Società Ciclistica Alfredo Binda Varese
Official Website

logo Binda
logo VSC
logoUCIWS
logo mond varese 2008
logo mond varese 2018

ANNO 2017

Image News divider

Image News

10/11/2017

APERTE LE ISCRIZIONI ALLA 3° EDIZIONE DELLA GRANFONDO TRE VALLI VARESINE


Caro Atleta,

la Società Ciclistica Alfredo Binda insieme a tutti gli organizzatori e agli Sponsor ti ringraziano per la partecipazione alla 2° Granfondo Tre Valli Varesine. Una grande festa dello sport con oltre 2800 iscritti che ha coinvolto atleti provenienti da 32 paesi nel Mondo.
Siamo già al lavoro per l'edizione 2018: da oggi le iscrizioni sono aperte con tutte le info disponibili alla pagina dell'evento www.trevallivaresine.com.


Ecco il link diretto https://shop.endu.net/edit/42048

A presto a Varese!

divider
Image News

15/10/2017

LE NOSTRE GARE, UNO STRAORDINARIO STRUMENTO DI COMUNICAZIONE A FAVORE DEL TERRITORIO PER UN TURISMO ECOSOSTENIBILE


Lo sport – agonistico e amatoriale – fa bene al turismo e all’economia della nostra provincia. Lo dice l’osservatorio economico della Camera di Commercio con il supporto di Federalberghi ed STR Global: i dati raccolti da questi soggetti infatti spiegano come la 2a edizione della Gran Fondo Tre Valli e la 97a Tre Valli Varesine abbiano portato un ritorno diretto sul territorio, soprattutto nel capoluogo e nelle zone limitrofe.

La Tre Valli disputata dai professionisti martedì 3 ottobre ha portato un totale di 700 pernottamenti in 14 diverse strutture, per quanto riguarda le squadre (quindi corridori, tecnici, meccanici) e gli altri soggetti coinvolti direttamente nella gara come giudici e giornalisti (sono quindi esclusi i tifosi).

«Il dato dell’occupazione delle camere nell’area di Varese città è stato particolarmente positivo tra il 30 settembre e il primo di ottobre – spiegano da Federalberghi – cioè a ridosso della Gran Fondo: in città e nella zona limitrofa si è registrata un’occupazione delle camere disponibili pari al 90% contro il dato che vede, negli altri fine settimana di settembre, un’occupazione attorno al 60%. Analogo era stato l’andamento registrato lo scorso anno, mentre maggiore è stata la redditività delle camere e il prezzo medio delle stesse che ha raggiunto un valore di poco superiore ai 74 euro, ben al di sopra di quello medio del periodo di riferimento».

Il trend – si legge nella relazione – è stato positivo anche in concomitanza con la Tre Valli Varesine, che ha visto l’occupazione delle camere registrare valori più elevanti della media (attorno all’80%) anche nei giorni immediatamente successivi alla gara. Se si guarda poi alla situazione a livello provinciale e di area Malpensa, si registrano comunque buoni valori di occupazione e redditività, ma con minori picchi in concomitanza con gli eventi sportivi: qui l’andamento dei dati è più omogeneo rispetto sia ai fine settimana del mese di settembre, sia alle performance registrate per gli stessi eventi nel 2016. Il maggiore impatto per l’edizione 2017 è dunque quello registrato dalle strutture alberghiere attorno a capoluogo, che hanno attratto un maggior numero di sportivi.

«La scelta di puntare su sport e turismo si conferma sempre di più vincente» sottolinea il presidente di Camera di Commercio, Giuseppe Albertini, ricordando la volontà dell’ente camerale di sfruttare questo volano attraverso la Varese Sport Commission. «I dati elaborati dal nostro Ufficio Studi e Statistica e pubblicati sul portale OsserVa ci dicono che, tra gennaio e giugno 2017, gli arrivi nella nostra provincia hanno fatto segnare un +14% e le presenze un +15% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno. Risultati che colpiscono e che sottolineano la buona performance di un settore che non ha segnato il passo neanche durante la crisi e che, a distanza di due anni da Expo, riesce ancora a migliorare i propri risultati, grazie anche a progettualità specifiche. Varese è così oggi la terza provincia in Lombardia per arrivi turistici, superata soltanto da Milano e Brescia».

Ad Albertini fa eco Frederick Venturi, presidente di Federalberghi Varese: «I dati ci fanno ben sperare anche per il 2018, quando Varese ospiterà il Campionato Mondiale della Gran Fondo: visti i numeri di quest’anno è probabile che a lavorare per l’ospitalità saranno impegnate non solo le strutture del capoluogo, ma quelle di tutto il territorio provinciale. Questa è anche la dimostrazione che viene premiato l’impegno e l’investimento fatto dai diversi attori coinvolti che hanno dimostrato di lavorare in sinergia su di un obiettivo comune. Inoltre è chiaro che questi eventi hanno una ricaduta positiva: si pensi solo all’eco mediatico che tali manifestazioni garantiscono. Esportare l’’immagine del territorio oltre i confini nazionali attraverso lo sport è un fattore di promozione turistica estremamente efficace, che supera di gran lunga i piccoli disagi legati alla chiusura delle strade».

Soddisfatto infine Renzo Oldani, “gran capo” della società organizzatrice delle corse, la “Alfredo Binda”: «L’ho sempre detto e lo confermo: le nostre gare sono uno straordinario strumento di comunicazione a favore del territorio per un turismo ecosostenibile. Lo dimostrano sia gli eccellenti dati d’ascolto televisivo della Tre Valli, sia l’esperienza delle altre aree geografiche che hanno scelto d’investire sul ciclismo. Mi auguro che tutti insieme, amministrazioni comunali, enti locali e mondo economico, si possa interagire con efficacia ed efficienza per cogliere al meglio le ulteriori opportunità che si apriranno l’anno prossimo in occasione del Campionato Mondiale della Gran Fondo».

divider
Image News

04/10/2017

RECORD DI ASCOLTI PER LA 97° TRE VALLI VARESINE


Una Tre Valli da record: più di 2milioni persone hanno seguito la gara in televisione. Le bellezze della provincia di Varese sono state viste in 94 Paesi del mondo. 

Globale la copertura on line. Il sito internet della S.C. Binda ha avuto 56.000 visualizzazioni nei giorni delle gare con utenti connessi da 104 Stati.

 

Varese, 4 ottobre 2017 – La 97° Tre Valli Varesine piace in tutto il Mondo. Ieri pomeriggio più di 2milioni e 300mila telespettatori hanno seguito in diretta su RAI 3, Eurosport e Bike Channel la gara organizzata dalla Società Ciclistica Alfredo Binda.

Quasi 400.000 i telespettatori che hanno seguito la Tre Valli su Rai Sport +HD dalle 14:40 alle 15:15.  In totale 800.000 persone in più rispetto alla scorsa edizione, il 2% di share in più. Un risultato sicuramente straordinario.

 

«La nostra Tre Valli Varesine, con il segnale internazionale di RAI, Eurosport e Bike Channel, è stata trasmessa in 94 Paesi e le immagini della bellezza del nostro territorio hanno fatto davvero il giro del mondo.» – afferma con orgoglio Renzo Oldani, Presidente della Società Ciclistica Alfredo Binda.

                                                                                                                                                                                  

Grazie a PMG Sport la Tre Valli Varesine è stata trasmessa live e on demand, su tantissime piattaforme digitali collegate al player fra le quali Gazzetta.it, Repubblica.it, Corrieredellosport.it, SportMediaset.it, Tg.La7.it, PmgSport.it, OAsport.it, Tuttobiciweb.it, Ciclismo.sportgo.tv, Cyclingpro.net, DirettaCiclismo.it, Mondiali.net, Cycling.TV (Stati Uniti, Canada e Australia).

 

La corsa, inoltre, è stata trasmessa live Facebook sulla piattaforma PMGSportLive e condivisa nei profili FB di varie testate specializzate e di molte delle squadre che partecipano alla gara della S.C. Binda realizzando oltre 35.000 visualizzazioni.

 

La diretta web di Varese News ha avuto 17.572 visualizzazioni totali per 1.807 ore di coinvolgimento.

 

Il sito internet della S.C. Binda www.trevallivaresine.com dall’inizio dell’anno è stato consultato da 39.000 utenti. Solo nel week end delle due gare internazionali (2° Gran Fondo Tre Valli Varesine e 97° Tre Valli Varesine) 18.000 persone si sono collegate con 56.000 visualizzazioni da 104 paesi nel Mondo comprese le isole Mauritius.

 

La pagina facebook della Società Ciclistica Alfredo Binda nell’ultima settimana è stata visualizzata da 47.000 persone con 10.000 interazioni spontanee.

 

A rendere possibile l’organizzazione della 97° TRE VALLI VARESINE, hanno contribuito in maniera significativa, facendo squadra, Istituzioni pubbliche come, in primis, Regione Lombardia, Provincia di Varese, Comune di Saronno, Comune di Varese e la Camera di Commercio di Varese.

A loro si affiancano enti e aziende del territorio che hanno lavorato al fianco della S.C. Binda per rendere ogni anno migliore questo grande momento di sport. I Main Sponsor della 97° Tre Valli Varesine sono: UBI Banca, Ferrovie Nord, HUPAC, MAPEI, ASPEM, SWM Motorcycle, Lloyd Varesino, HSA Cosmetics, Elmec, Eolo, Caspani e Fotosan.

Sono Sponsor Tecnici: NRC Occhiali, Bi-Bike, TIGROS, The Youcan Company s.r.l.

Anche per l’edizione 2017 Varese News è media partner.

 

Un sentito ringraziamento va al prezioso supporto dell’Ospedale di Varese, del 112, di Areu e di Valcuvia Soccorso e a tutte le Forze dell’Ordine impegnate sul campo: Prefettura di Varese, la Questura di Varese, i Carabinieri di Varese, la Guardia di Finanza, Polizia Stradale di Milano, Polizia Stradale di Varese, Polizia Provinciale, Polizia Locale, Anas Lombardia e Protezione Civile.

divider
Image News

03/10/2017

GENIEZ VINCE LA 97° TRE VALLI VARESINE


Il francese Alexandre Geniez (AG2R La Mondiale) vince la 97a Tre Valli Varesine davanti a Thibaut Pinot e Vincenzo Nibali.

Varese, 3 ottobre 2017 – La Tre Valli Varesine delle grandi stelle parla francese: sul gradino più alto del podio sale, a sorpresa,Alexandre Geniez (AG2R La Mondiale), che rimonta il connazionale Thibaut Pinot (La Francaise des Jeux) e Vincenzo Nibali (Bahrain Merida), con Diego Ulissi (UEA Emirates), ultimo componente del quartetto che si gioca il successo sul traguardo di via Sacco, incapace nel frenetico finale di far valere il suo spunto sulla carta più veloce.

Geniez, alla sua terza partecipazione alla Tre Valli Varesine, non è esattamente un corridore vincente: 29 anni, i suoi più importanti successi (dieci in tutto in carriera) sono due tappe alla Vuelta, nel 2013 e nel 2016, mentre quest'anno i suoi successi sono stati due frazioni di due corse “minori” francesi, il Tour La Provence e il Tour de l'Ain; al suo attivo anche il 9° posto al Giro d'Italia del 2015.

Emozionante il finale di gara, con il gruppo tornato compatto sull'ultima ascesa del Montello, a 8 chilometri dal traguardo. All'inizio dell'ultima ascesa che da Bobbiate porta al traguardo Vincenzo Nibali ha attaccato con veemenza, trascinando alla propria ruota solo Thibaut Pinot; Ai 300 metri sono però rientrati Alexandre Geniez e Diego Ulissi e nella volata Geniez ha fatto valere il suo spunto, “bruciando” sul traguardo Pinot che aveva cominciato lo sprint, e Nibali.

La prima parte della gara è stata movimentata da una fuga di sei corridori che hanno preso il largo dopo una decina di chilometri e hanno avuto un vantaggio massimo vicino al 9 minuti. Tonelli (Bardiani CSF), Carlini (D'Amico Utensilnord), Bernardinetti (Amore & Vita), Rubio Hernandez (Caja Rural), Turek (Israel) e Nych (Gazprom Ruzvelo) i protagonisti di giornata, con Nielsen (Orica Scott) a lungo a pendolare tra i battistrada e il gruppo inseguitore.

All'inizio del circuito cittadino da ripetere per nove volte, lo svantaggio del gruppo si era già ridotto (6'59”) ed è poi andato progressivamente scemando, sino al ricongiungimento avvenuto all'inizio del settimo giro sotto la spinta delle grandi squadre (Barhain Merida, Team Sky e Sunweb le più attive, Tonelli, Rubio Hernandez e Turek gli ultimi della fuga iniziale ad arrendersi, raggiunti dapprima da Latour, Halilaj e Verona).

Il nuovo sestetto ha comunque resistito per diversi chilometri, dapprima perdendo Tonelli e poi “acquistando” Masnada e Poljanski, protagonisti di un ottimo spunto che ha consentito loro di rientrare sulla testa della corsa.

Al penultimo giro ci ha provato Verona salendo da Bobbiate ma a questo punto sono stati Bahrain Merida e Team Sky a prendere in mano la situazione, con Gasparotto, Visconti ed Elisonda in grado di accelerare e di favorire il recupero del gruppo a metà dell'ultima tornata.

Il cedimento di Colbrelli all'ultimo passaggio sulla salita del Montello ha consegnato a Vincenzo Nibali i gradi di punta principale della sua squadra per il finale di gara e infatti il messinese ha cercato il successo, trovando però la coppia francese a sbarrargli il passo.

«E' il giorno più importante della mia carriera – ha detto in conferenza stampa il vincitore Alexandre Geniez – anche se in passato ho avuto belle soddisfazioni e vinto gare di una carta importanza. Ma questa è una vittoria che può davvero cambiare una carriera. No, non mi aspettavo di essere protagonista nella finale, credo che se non avessero attaccato Nibali e Pinot non mi sarei mosso. Ma a volte per vincere bisogna saper aspettare.»

 

Renzo Oldani, presidente della Società Ciclistica Alfredo Binda, esprime la sua soddisfazione per la gara e per la partecipazione di pubblico: «Sono stati tre giorni di grande sport e mi riferisco anche ai due giorni della Gran Fondo. Ringrazio tutti, in particolare i corridori che sono stati interpreti di una corsa magnifica. Grande gesto atletico quello di Geniez, che prima è rientrato su Nibali e Pinot e poi li ha infilati sul traguardo. Grazie a tutto lo staff della S.C. Binda e grazie a tutti i nostri volontari che hanno dato il massimo per organizzare in modo magistrale i nostri due eventi internazionali come la Gran Fondo Tre Valli Varesine e la 97° Tre Valli Varesine.»

Ora il grande ciclismo prosegue con la Milano-Torino di giovedì e con il Giro di Lombardia da Bergamo a Como di sabato.

A rendere possibile l’organizzazione di questo grande evento, l’appuntamento sportivo più importante di tutto il varesotto, contribuiscono in maniera significativa, facendo squadra, Istituzioni pubbliche come, in primis,

 

Regione Lombardia, la Provincia di Varese, il Comune di Saronno e il Comune di Varese e la Camera di Commercio di Varese.

A loro si affiancano enti e aziende del territorio che lavorano al fianco della S.C. Binda per rendere ogni anno migliore questo grande momento di sport. I Main Sponsor della 97° Tre Valli Varesine sono: UBI Banca, Ferrovie NordHUPACMAPEIASPEMSWMMotorcycleLloyd VaresinoHSA CosmeticsElmecEoloCaspani Fotosan.

Sono Sponsor TecniciNRC OcchialiBi-BikeTIGROS, The Youcan Company s.r.l.

Anche per l’edizione 2017 Varese News è media partner.

divider
Image News

02/10/2017

UN CAST STELLARE PER LA 97° TRE VALLI VARESINE


Un cast di corridori semplicemente stellare sarà al via della 97a edizione della Tre Valli Varesine, organizzata dalla Società Ciclistica Alfredo Binda e in programma martedì 3 ottobre con partenza da Saronno e arrivo a Varese.

 

Probabilmente mai nella sua storia quasi centenaria la Tre Valli ha avuto alla partenza ben cinque vincitori di grandi giri: in gara infatti, tra gli altri, ci saranno Fabio Aru (vittorioso nella Vuelta 2015), Vincenzo Nibali (Giro d'Italia 2013 e 2016, Tour de France 2014 e Vuelta 2010), Tom Dumoulin (Giro d'Italia 2017), Nairo Quintana (Giro d'Italia 2014 e Vuelta 2016) e Damiano Cunego (Giro d'Italia 2004).

Sono ben 13 le formazioni World Tour al via, anche questo un primato da quando esiste la classificazione dei team nell'ambito dell'Uci.

Con il n. 1 c'è proprio Tom Dumoulin, leader del Team Sunweb, che ha a fianco corridori di primissimo piano come Warren Barguil, Wilco Kelderman e Michael Matthews, quest'ultimo sicuramente tra i favoriti di questa classica varesina.

Vincenzo Nibali (primo nella Tre Valli 2015) e Sonny Colbrelli (vincitore lo scorso anno) guidano la Bahrein-Merida che ha al via anche Franco Pellizotti, Enrico Gasparotto e Giovanni Visconti.

Anche il Team Sky schiera una formazione di tutto riguardo, con l'ex iridato Michal Kwiatkowski, Wout Poels, Sergio Henao e Diego Rosa; ma il corridore più atteso è certamente Gianni Moscon, ottimo protagonista al recente Mondiale in Norvegia.

Nairo Quintana e Winer Anacona guidano la Movistar; nella Orica Scott Esteban Chaves è il leader designato ma l'uomo per “fare la corsa” sarà probabilmente Michael Albasini, vincitore della Tre Valli nel 2014.

Rigoberto Uran è il capofila della Cannondale Drapac che ha in formazione, tra gli altri, anche Simon Clarke, Davide Formolo e Davide Villella, mentre la Astana di Fabio Aru presenta al via, non senza ambizioni, Luis Leon Sanchez e Moreno Moser.

La Bora Hansgroe non schiera l'iridato Sagan e affida a Rafal Majka il peso della leadership, mentre la Ag2r La Mondiale mette in campo, accanto a Domenico Pozzovivo, i solidi Mathias Franke e Jan Bakelants, oltre a Matteo Montaguti, attaccante nato.

Diego Ulissi, capitano della UEA Emirates, avrà accanto l'ex iridato Rui Costa, Kristijan Durasek (vincitore della Tre Valli 2013) e Valerio Conti, mentre la Trek Segafredo di Jasper Stuyven e Edward Theuns potrebbe ritagliare un po' di spazio a Eugenio Alafaci che corre in casa.

La Francaise des Jeux presenta Thibaux Pinot e Anthony Roux e la Dimension Data cercherà di offrire a Stephen Cummings la possibilità di replicare la vittoria ottenuta nei giorni scorsi nella prima tappa del Giro di Toscana.

In gara poi ci saranno altre 12 formazioni con validissimi corridori, alcuni dei quali papabaili per il successo. Detto di Damiano Cunego, che alla Nippo Fantini avrà a fianco l'ex tricolore Ivan Santaromita, segnaliamo tra gli altri Matteo Busato della Wilier Triestina Selle Italia, Pavel Brutt della Gazprom Ruzvelo, David Arroyo della Caja Rural, Manuel Bongiorno (secondo alla Tre Valli 2013) della Sangemini-MD K Vis e Giulio Ciccone della Bardiani CSF.

divider
Image News

02/10/2017

DOMANI AL VIA LA 97° TRE VALLI VARESINE: CHE LO SPETTACOLO ABBIA INIZIO!


Un cast di corridori semplicemente stellare sarà al via della 97a edizione della Tre Valli Varesine, organizzata dalla Società Ciclistica Alfredo Binda e in programma martedì 3 ottobre con partenza da Saronno e arrivo a Varese.

 

Varese, 29 settembre 2017 - Probabilmente mai nella sua storia quasi centenaria la Tre Valli ha avuto alla partenza ben cinque vincitori di grandi giri: in gara infatti, tra gli altri, ci saranno Fabio Aru (vittorioso nella Vuelta 2015), Vincenzo Nibali (Giro d'Italia 2013 e 2016, Tour de France 2014 e Vuelta 2010), Tom Dumoulin (Giro d'Italia 2017), Nairo Quintana (Giro d'Italia 2014 e Vuelta 2016) e Damiano Cunego (Giro d'Italia 2004).

Sono ben 13 le formazioni World Tour al via, anche questo un primato da quando esiste la classificazione dei team nell'ambito dell'Uci.

Con il n. 1 c'è proprio Tom Dumoulin, leader del Team Sunweb, che ha a fianco corridori di primissimo piano come Warren Barguil, Wilco Kelderman e Michael Matthews, quest'ultimo sicuramente tra i favoriti di questa classica varesina.

Vincenzo Nibali (primo nella Tre Valli 2015) e Sonny Colbrelli (vincitore lo scorso anno) guidano la Bahrein-Merida che ha al via anche Franco Pellizotti, Enrico Gasparotto e Giovanni Visconti.

Anche il Team Sky schiera una formazione di tutto riguardo, con l'ex iridato Michal Kwiatkowski, Wout Poels, Sergio Henao e Diego Rosa; ma il corridore più atteso è certamente Gianni Moscon, ottimo protagonista al recente Mondiale in Norvegia.

Nairo Quintana e Winer Anacona guidano la Movistar; nella Orica Scott Esteban Chaves è il leader designato ma l'uomo per “fare la corsa” sarà probabilmente Michael Albasini, vincitore della Tre Valli nel 2014.

Rigoberto Uran è il capofila della Cannondale Drapac che ha in formazione, tra gli altri, anche Simon Clarke, Davide Formolo e Davide Villella, mentre la Astana di Fabio Aru presenta al via, non senza ambizioni, Luis Leon Sanchez e Moreno Moser.

La Bora Hansgroe non schiera l'iridato Sagan e affida a Rafal Majka il peso della leadership, mentre la Ag2r La Mondiale mette in campo, accanto a Domenico Pozzovivo, i solidi Mathias Franke e Jan Bakelants, oltre a Matteo Montaguti, attaccante nato.

Diego Ulissi, capitano della UEA Emirates, avrà accanto l'ex iridato Rui Costa, Kristijan Durasek (vincitore della Tre Valli 2013) e Valerio Conti, mentre la Trek Segafredo di Jasper Stuyven e Edward Theuns potrebbe ritagliare un po' di spazio a Eugenio Alafaci che corre in casa.

La Francaise des Jeux presenta Thibaux Pinot e Anthony Roux e la Dimension Data cercherà di offrire a Stephen Cummings la possibilità di replicare la vittoria ottenuta nei giorni scorsi nella prima tappa del Giro di Toscana.

In gara poi ci saranno altre 12 formazioni con validissimi corridori, alcuni dei quali papabaili per il successo. Detto di Damiano Cunego, che alla Nippo Fantini avrà a fianco l'ex tricolore Ivan Santaromita, segnaliamo tra gli altri Matteo Busato della Wilier Triestina Selle Italia, Pavel Brutt della Gazprom Ruzvelo, David Arroyo della Caja Rural, Manuel Bongiorno (secondo alla Tre Valli 2013) della Sangemini-MD K Vis e Giulio Ciccone della Bardiani CSF.

divider
Image News

01/10/2017

PUBLISHED THE ORDER OF ARRIVAL OF THE INDIVIDUAL TIME TRIAL RACE OF SEPTEMBER 30th 2017


Order of arrival

  • GRANFONDO (01.10.2017):
     BY AGE GROUP GRAN FONDO     BY AGE GROUP MEDIO FONDO

Also available on the official event page.

 

 

divider
Image News

01/10/2017

ONLINE L'ORDINE D'ARRIVO DELLA GRAN FONDO E MEDIO FONDO DISPUTATA IL 1 OTTOBRE 2017


  • GRANFONDO (01.10.2017):
     BY AGE GROUP GRAN FONDO     BY AGE GROUP MEDIO FONDO

disponibile anche sulla pagina della manifestazione

Ricordiamo che coloro i quali si sono qualificati riceveranno tra circa due settimane la comunicazione ufficiale via mail direttamente da UCI.

divider
Image News

01/10/2017

GRAN FONDO TRE VALLI VARESINE VARESINE: UNA GARA DA MONDIALE


Un'organizzazione impeccabile per le qualifiche al Mondiale 2018. Più di 2700 gli iscritti provenienti da tutto il Mondo. 500 gli stranieri che hanno invaso Varese. I toscani Federico Pozzetto e Simona Parente i più veloci della granfondo, mentre Leonardo Mona e Michela Gorini firmano la mediofondo. Il francese Gregory Cassini e la slovena Laura Simenc iniziano l'albo d'oro della cronometro.

1 ottobre 2017, Varese – La seconda edizione della Gran Fondo Tre Valli Varesine – organizzata dalla Società Ciclistica Alfredo Binda e dai partner NRC Occhiali e Andrea Nicosia - ha visto un'organizzazione assolutamente degna di un Mondiale.

Tante le novità, in primis il cambio di location, che ha portato tutta la logistica in centro città. Altro grande cambiamento è stata la modifica del percorso che, da una parte ha migliorato la sicurezza, dall'altra ha aumentato anche la spettacolarità dei paesaggi. Peccato che il cielo bigio non abbia esaltato i colori autunnali.

Così come non si è abituati alla partenza per categorie distanziate di sette minuti l'una dall'altra, ma queste erano le prescrizioni dettate dall'UCI, il massimo organismo ciclistico mondiale.

Le qualifiche prevedevano pertanto la prova a cronometro individuale il sabato e la gran fondo su strada la domenica.

Un allestimento da Mondiale professionisti quello che hanno trovato i 300 iscritti alla prova contro il tempo. Per loro 22 i chilometri da affrontare sul percorso vallonato, che li ha portati a scoprire la Valganna.

Il tempo migliore lo ha registrato il francese Gréù veloce è stata la slovena Laura Š

Domenica mattina oltre 2500 ciclisti, dei 2750 iscritti, si sono posizionati nelle rispettive griglie di partenza organizzate secondo l'età. Ben 500 gli stranieri presenti e 150 le donne che si sono sfidate, una volta tanto, a singolar tenzone.

I primi a partire sono stati i 50 VIP, tra cui anche Francesco Moser, che ha catalizzato l'attenzione del pubblico. A seguire la categoria dei più giovani, di cui tanti si è abituati a vedere sui podi assoluti delle Gran Fondo della stagione.

Tra tutti i partecipanti il più veloce è stato il triestino, naturalizzato fiorentino, Federico Pozzetto, che ha vinto la volata sul compagno di fuga, il milanese Paolo Castelnovo. Terza piazza per il russo Nikita Eskov.

Tra le donne la vittoria è andata all'attuale campionessa del Mondo, la pisana Simona Parente, di origini torinesi. La volata delle inseguitrici piazza Astrid Schartmuller al secondo posto e Silvia Perrenoud al terzo.

Sul percorso di medio fondo è stato invece Leonardo Mona a passare per primo il traguardo, battendo in volata il chiavarese Michael Raggio. Terza piazza per Federico Brevi.

Vittoria femminile per l'aretina Michela Gorini, che ha vinto per distacco sulla torinese Olga Cappiello e la cesenaticense Maria Cristina Prati.

«E' stata un'edizione da ricordare – spiega Renzo Oldani, presidente della S.C. Binda – UCI ci ha dato la fiducia assegnandoci la qualifica ai Mondiali del 2018, che si svolgeranno proprio durante la nostra terza edizione. Abbiamo così avuto la spinta per mettere in piedi una prova da vero mondiale, in memoria di quello che organizzammo qui a Varese, dieci anni fa, per i professionisti. Un vero strumento di marketing territoriale questo evento, così come conferma ancora Oldani: «Questa manifestazione ha portato a Varese un indotto economico importante verso le strutture ricettive e il commercio. I tanti stranieri ne hanno approfittato per fermarsi qualche giorno e assistere anche allo spettacolo dei professionisti di martedì prossimo. Abbiamo portato quasi 3000 ciclisti a godersi il nostro territorio, le nostre vallate e i nostri laghi. Tutto il comprensorio è stato ben rappresentato. Una vetrina senza pari a livello mondiale».

 Non possono certo mancare i ringraziamenti a chi ha permesso la messa in opera di tutto questo, ed è ancora il Presidente a parlare: «Il mio ringraziamento di cuore va ai tanti volontari, al direttivo e ai soci della S.C. Binda. A NRC Occhiali e ad Andrea Nicosia co-organizzatori dell’evento. Grazie anche al prezioso supporto della Prefettura e della Questura di Varese. Inoltre, un grande grazie a tutti i 33 attraversati che hanno collaborato in maniera veramente importante e decisiva. Fondamentale l’appoggio delle Istituzioni, gli Enti, le aziende sponsor e l’Istituto Falcone di Gallarate che hanno creduto in noi.»

La S.C. Binda dà appuntamento a tutti a Varese, martedì 3 ottobre, per la Tre Valli Varesine per professionisti, mentre per i cicloamatori l'arrivederci è al 30 agosto 2018 per il Mondiali a Cronometro e al 2 settembre 2018 per i Mondiali di Gran Fondo.

divider
Image News

30/09/2017

ONLINE L'ORDINE D'ARRIVO DELLA GARA A CRONOMETRO INDIVIDUALE DISPUTATA IL 30 SETTEMBRE 2017


Ordine di arrivo:

  • CRONOMETRO INDIVIDUALE (30.09.2017):
     MEN  FEMALE  GENERAL RANKING  BY CATEGORY 

disponibile anche sulla pagina della manifestazione

divider
Image News

29/09/2017

PUBBLICATA LA LISTA DI PARTENZA DELLA GARA A CRONOMETRO INDIVIDUALE DEL 30 SETTEMBRE 2017


La lista di partenza della gara a Cronometro Individuale del 30 settembre 2017 è disponibile al seguente link e anche sulla pagina della manifestazione.

divider
Image News

25/09/2017

VIA LIBERA ALLA 2° GRAN FONDO TRE VALLI VARESINE


Vertice in Prefettura questa mattina per gli organizzatori della 2° Gran Fondo Tre Valli Varesine. Accolte le richieste dei Sindaci, trovato l’accordo sui tracciati e confermati i percorsi. Potenziato lo staff di volontari a presidio della sicurezza.

Varese 25 settembre - Grazie alla mediazione del Prefetto di Varese Giorgio Zanzi, questa mattina si è trovato l’accordo con gli otto comuni dell’alto varesotto che avevano espresso parere contrario al passaggio della 2° Gran Fondo Tre Valli Varesine.

Gli organizzatori confermano che la gara si svolgerà secondo il programma i percorsi definiti: sabato 30 settembre la Cronometro e domenica 1° ottobre la Gran e Medio Fondo. Già iscritte più di 2.200 persone di 29 nazionalità, di cui 430 provenienti dall’estero.

 

“E’ stato importantissimo parlarsi seduti intorno ad un tavolo per trovare un accordo per lo svolgimento della Gran Fondo Tre Valli Varesine – Afferma Renzo Oldani Presidente della Società Ciclistica Alfredo Binda – Un tavolo tecnico di altissimo profilo che avevo visto solo in occasione dei Mondiali Varese 2008 e per questo devo ringraziare in primis il Prefetto di Varese Giorgio Zanzi, il Questore di Varese Giovanni Pepè e tutte le Forze dell’Ordine presenti.

Abbiamo accolto le richieste dei Sindaci che avevano espresso in precedenza un diniego al passaggio della gara. Apporteremo accorgimenti tecnici, indicati per ridurre il tempo di chiusura delle strade, e soprattutto garantiremo una ancora più peculiare copertura di volontari nei passaggi più critici che ci hanno segnalato. Grazie alla collaborazione dei Comuni e alle forze dell’Ordine la nostra gara avrà ancora maggiori garanzie sotto l’aspetto della sicurezza. Il Vertice di questa mattina è stata anche l’occasione di far vedere da vicino l’imponente macchina organizzativa che sta lavorando da mesi agli eventi internazionali di ciclismo a Varese. Eventi con un grande indotto economico e forte ritorno di immagine per il territorio e fondamentale strumento di promozione del ciclismo non solo professionistico ma soprattutto amatoriale e cicloturistico portatore di una cultura volta al benessere e anche alla mobilità sostenibile.”

 

Alla 2^ Edizione della Gran Fondo Tre Valli Varesine risultano iscritti ad oggi 2210 ciclisti. Grazie a Federalberghi Varese e alla segreteria alberghiera di Varese Convention & Visitors Bureau che offre supporto organizzativo e logistico, l’indotto generato dal Progetto Binda 2017 ammonta al momento a oltre 1000 persone/notte nella Provincia di Varese. Un ringraziamento particolare alla Varese Sport Commission impegnata in prima linea nella promozione del turismo sportivo e nel supporto alla Gran Fondo Tre Valli Varesine: una grande festa del ciclismo amatoriale.

 

Novità di questa edizione è la costituzione di una sala operativa che si occuperà del coordinamento della competizione. Grazie alla collaborazione con l’Associazione Radio Amatori Italiani della Sezione di Varese, saranno messi in campo 12 radioamatori dislocati nei punti chiave del percorso, a contatto a loro volta con i volontari sul percorso. Saranno dispiegati oltre 100 volontari lungo tutto il tracciato in coordinamento con le Forze dell’Ordine.

I mezzi di gara (auto, moto, ambulanze, veicoli di servizio) saranno in contatto mediante l’assistenza Radio Corsa della FCI che metterà a disposizione 30 radio veicolari e 15 radio portatili connesse fra loro tramite il coordinamento del Mezzo Ponte Radio Fisso al Campo dei Fiori per la completa copertura del percorso di gara.

L’imponente macchina organizzativa dispiegherà 10 moto e 10 auto della Polizia Stradale, 30 moto dedicate alla scorta tecnica della gara, tecnici specializzati con attrezzature ed equipaggiamenti in possesso dell’abilitazione del compartimento di Polizia Stradale e dell’abilitazione della Federazione Ciclistica Italiana.

Il percorso di tutte le gara (Crono, Gran Fondo e Medio Fondo) sarà completamente frecciato con segnalazioni ad hoc per i punti critici.

                       

I PERCORSI:

 

La partenza della Gran Fondo e Medio Fondo è davanti al Comune di Varese in Via Sacco e si pedalerà in direzione Induno Olona e Valganna. La prima salita sarà quella dell’Alpe Tedesco per poi scendere passando per Cuasso al Monte e infine arrivare nella splendida cornice di Porto Ceresio, al confine con la Svizzera. A Brusimpiano si affronterà la salita dell'Ardena sino al Santuario della Madonna di Ardena, situato in posizione panoramica sul Lago Ceresio e da lì si proseguirà per Marchirolo e Cugliate Fabiasco, attraversando il verde della Provincia di Varese. A Montegrino Valtravaglia (Località Bosco Valtravaglia) ci sarà la divisione tra i due percorsi: i granfondisti andranno ad ammirare la splendida vista del Lago Maggiore passando per Luino, Germignaga, Brezzo di Bedero, Porto Valtravaglia, Castelveccana. Qui si proseguirà per Porto Valtravaglia in salita per Brezzo di Bedero, quindi nuovamente in discesa verso Brissago Valtravaglia e Mesenzana, dove i due tracciati si ricongiungeranno. I mediofondisti proseguiranno in discesa per raggiungere Grantola fino a Mesenzana, luogo di ricongiungimento dei due percorsi.

Da Mesenzana il percorso proseguirà con un tratto nel comune di Cassano Valcuvia per poi salire verso Ferrera di Varese, Masciago Primo, Rancio Valcuvia e raggiungere Brinzio, passando davanti alla Madonnina protettrice dei ciclisti. Proseguendo per Castello Cabiaglio, Orino e Azzio, si percorreranno in discesa i tornanti di Gemonio e poi ancora Caravate, Sangiano, Monvalle, Besozzo, Brebbia, Malgesso, Bardello e Gavirate dove si costeggerà il Lago di Varese fino alla località Schiranna. Qui si effettuerà l’ultima salita per raggiungere nuovamente il Comune di Varese con arrivo in centro davanti a Palazzo Estense.

Il Gran Fondo sarà di 130 chilometri con 1993 metri di dislivello. Il Medio Fondo sarà di 103 chilometri e 1447 metri di dislivello.

Il percorso della cronometro individuale del sabato, invece, è lungo 22 chilometri per 175 metri di dislivello con partenza da Varese in direzione Induno Olona, Valganna e ritorno.

 

Sia la Cronometro Individuale in programma sabato 30 settembre 2017 che la 2° Gran Fondo Tre Valli Varesine del 1 ottobre 2017 saranno prove valide per la qualificazione al 2018 UCI Gran Fondo World Championships Varese oltre che per la Coppa Lombardia e per il Nord Ovest Road Cup.

 

IL PIANO SANITARIO E SICUREZZA

 

Per garantire la massima sicurezza dei partecipanti gli organizzatori della Gran Fondo Tre Valli Varesine, grazie al supporto dell’Ospedale di Varese, del 112, di Areu e di Valcuvia Soccorso, hanno predisposto per la Gran Fondo la presenza di: 4 centri mobili di rianimazione al seguito della gara con 4 medici rianimatori a bordo, 1 centro mobile con medico rianimatore fermo al bivio tra i percorsi del Medio e Gran Fondo, 1 auto e 1 moto medica, 1 squadra di medici a piedi a presidio dell’arrivo per un totale di 18 soccorritori AREU, 5 medici rianimatori, 2 chirurghi e 3 infermieri specializzati.

In occasione della Crono del sabato, invece, saranno presenti 8 soccorritori AREU, 2 medici rianimatori e 3 infermieri specializzati.

Sotto il profilo della sicurezza dei ciclisti sulle strade, gli organizzatori hanno lavorato di concerto con la Prefettura di Varese, la Questura di Varese, i Carabinieri di Varese, la Guardia di Finanza, Polizia Stradale di Milano, Polizia Stradale di Varese, Polizia Provinciale, Polizia Locale, Anas Lombardia e Protezione Civile.

 

A maggiore garanzia della sicurezza dei ciclisti sul percorso, da quest’anno la S.C. Binda ha costituito una sala di coordinamento che si occuperà di raccogliere e gestire tutti i presidi presenti lungo il tracciato in collaborazione con la sezione di Varese della ARI (Associazione Radio Amatori Italiani).

 

LE GRIGLIE DI PARTENZA:

 

I ciclisti verranno suddivisi in categorie di età (da 19 a over 65 anni) sia uomini sia donne. Verranno premiati i primi tre classificati di ogni categoria per ogni prova (Crono, Medio Fondo e Gran Fondo) per un totale di oltre 150 ciclisti premiati. Inoltre, il primo 25% classificato per ogni categoria si qualifica per partecipare al Mondiale di Varese 2018.

 

IL PACCO GARA

 

Gli organizzatori hanno, poi, creato un pacco gara davvero imperdibile. Un manicotto da ciclista personalizzato per l'evento e prodotto da Bi-Bike (azienda italiana specializzata nella produzione di tessuti tecnici specifici per l'abbigliamento sportivo), un kit di integratori Enervit, che senza dubbio daranno la giusta energia per affrontare i tracciati, tre prodotti per la cura del corpo HSA Cosmetics (azienda europea specializzata in prodotti innovativi e di qualità), due confezioni di miele del Consorzio Qualità Miele Varesino, un prodotto energetico ideale per gli sportivi. All'interno del pacco gara i partecipanti troveranno anche un coupon con particolari sconti per trattamenti medici presso il CDV (Centro Diagnostico Varesino), dei gadget per la bici di Ciclo Promo Components e un cavo dati e ricarica con supporto flessibile per Apple e Android di Phonix Italia.

 

I BIG IN GARA

 

Per l’occasione hanno già confermato la partecipazione ospiti d’eccezione: Simon Clark, Mauro Gianetti, Stefano Zanini, Alberto Volpi, Stefano Allocchio, Luca Pinotti. E ancora il tre volte iridato Oscar Freire, l'ex professionista Daniele Nardello, il CT della Nazionale Davide Cassani e la nazionale francese Master con Jeannie Longo e altri due campioni del Mondo. E ancora, la due volte campionessa d'Italia Noemi Cantele e Filippa Lagerbäck, volto femminile del canale Bike Channel (Sky). A questi si aggiungeranno sicuramente altri nomi noti dello sport e del mondo dello spettacolo per quella che si preannuncia già una grande festa del ciclismo. 

 

IL PROGRAMMA

 

La 2° Gran Fondo Tre Valli Varesine prenderà il via ufficialmente sabato mattina 30 settembre. Dalle 9:00 alle 18:00 sotto la Camera di Commercio sarà possibile effettuare le ultime iscrizioni sul posto, ritirare i pettorali e i pacchi gara.

La Crono partirà dall’Ippodromo Le Bettole di Varese alle 14:30.

Alle 17:30 in centro Varese inizieranno le premiazioni della Cronometro e a seguire l’animazione di RadioNumberOne.

Domenica 1° ottobre le griglie della Gran Fondo, posizionate lungo via Sacco, apriranno alle 7:30. Le partenze per categoria inizieranno alle 8:30. I primi arrivi a Varese sono attesi dopo le 11:00 Le premiazioni della domenica inizieranno alle 14:00.

 

 

IL PASTA PARTY

 

Alle 12:00 della domenica in Piazza Ragazzi del 99, grazie al supporto di Tigros e Raviolifico Lo Scoiattolo, gli allievi dell’Istituto Falcone di Gallarate prepareranno uno sfizioso Pasta Party aperto non solo ai partecipanti ma anche ai cittadini.

 

Tutte le informazioni sulla prossima edizione della Gran Fondo Tre Valli Varesine sono disponibili sul sito www.trevellivaresine.com

divider
Image News

20/09/2017

97° TRE VALLI VARESINE: FAI ESPLODERE LA PASSIONE


La 97° Tre Valli Varesine, al via martedì 3 ottobre con partenza dalla Città di Saronno e arrivo a Varese, si conferma un appuntamento di altissimo livello agonistico. Confermate 25 squadre, 13 delle quali Pro Tour. Attesi sulle strade della nostra provincia ciclisti professionisti del calibro di Fabio Aru, Rigoberto Uran, Vincenzo Nibali, Tom Dumulin, Nairo Quintana.

Rai 3 seguirà in diretta la gara regina della S.C. Binda per due ore ed Eurosport trasmetterà la Tre Valli in 75 paesi del Mondo compresa l’Oceania.

 

Varese, 20 settembre 2017 – Si corre martedì 3 ottobre la 97° edizione della Tre Valli Varesine, gara entrata a pieno titolo nella storia del ciclismo italiano e internazionale organizzata dalla Società Ciclistica Alfredo Binda che nel suo palmares vanta due Campionati del Mondo nel 1951 e Varese 2008 e l’organizzazione del prossimo Campionato del Mondo di Gran Fondo: 2018 UCI GRAN FONDO WORLD CHAMPIONSHIPS VARESE.

 

La corsa regina - ultima tappa del 21° Trittico Regione Lombardia (Coppa Agostoni, Coppa Benocchi e Tre Valli Varesine) - visto il grande successo riscosso nella scorsa edizione, per il secondo anno consecutivo parte dalla Città di Saronno e, percorrendo circa 200 chilometri, abbraccerà l’intera provincia da Sud a Nord arrivando nel cuore di Varese con traguardo in via Sacco davanti ai Giardini Estensi.

La Tre Valli è una gara categoria 1.HC del calendario europeo UCI.

 

Il tracciato prevede un primo tratto in linea che corre lungo la strada provinciale Varesina e costeggia due laghi quello di Varese e quello di Comabbio. La corsa poi attraverserà gli affascinanti boschi del Parco del Campo dei Fiori per concludersi con 9 giri del famoso circuito cittadino di Varese.

 

A conferma che la Tre Valli Varesine è una gara dal respiro internazionale e che il tracciato piace ai professionisti provenienti da tutto il Mondo prenderanno parte alla gara 13 squadre della Categoria UCI World Team, la Nazionale Italiana, 7 squadre dell’UCI Professional Team e 4 squadre dell’UCI Continental Team.

 

UCI

WORLD TEAM

TEAM SKY

Diego Rosa, Salvatore Puccio, Vasil Kiryenka

ASTANA PRO TEAM

Fabio Aru, Jakob Fuglsang

BORA - HANDGROHE

Rafal Majka, Patrick Konrad

TREK - SEGAFREDO

Fabio Felline, Peter Stetina

TEAM DIMENSION DATA

Steven Cummings

MOVISTAR TEAM

Nairo Quintana, Winner Anakona, Daniel Moreno

AG2R LA MONDIALE

Domenico Pozzovivo, Jan Bakelants

UAE TEAM EMIRATES

Diego Ulissi, Darwin Atapuma

CANNONDALE - DRAPAC

Rigoberto Uran, Davide Formolo

BAHRAIN - MERIDA

Vincenzo Nibali, Sonny Colbrelli, Giovanni Visconti

FRANCAISE DES JEUX

Thibaut Pinot, Anthony Roux, Steve Morabito

ORICA – SCOTT

Michael Albasini, Simon Gerrans, Esteban Chaves

TEAM SUNWEB

Tom Dumulin, Simon Geschke, Wilco Kelderman

 

NAZIONALE ITALIANA

 

UCI

PROFESSIONAL TEAM

ANDRONI GIOCATTOLI

Francesco Gavazzi

BARDIANI - CSF

Giulio Ciccone

WILIER TRIESTINA

Filippo Pozzato

NIPPO – VINI FANTINI

Damiano Cunego

CAJA RURAL – SEGUROS RGA

David Arrojo

ISRAEL CYCLING ACADEMY

Mauel Diaz Gallego

GAZPROM - RUSVELO

Pavel Brutt

UCI

CONTINENTAL TEAM

SANGEMINI – MG K VIS

Nicola Gaffurini

UNIEURO TREVIGIANI – HEMUS 1896

Molteni Molteni

D’AMICO UTENSILNORD

Fabio Tommassini

AMORE &VITA – SELLE SMP

Marco Zamparella

 

Anche quest’anno RAI 3 seguirà in diretta la gara della S.C. Binda per due ore, dalle 15:15 alle 17:00.

RAI Sport ed Eurosport trasmetteranno, invece, la Tre Valli in 75 paesi del Mondo compresa l’Oceania.

Oltre ad un grande appuntamento sportivo ed un evento storico entrato a pieno titolo nel cuore dei cittadini, la Tre Valli Varesine ha un grande valore culturale di promozione del territorio. Le bellezze della provincia di Varese saranno trasmesse in Mondo visione.

 

A rendere possibile l’organizzazione di questo grande evento, l’appuntamento sportivo più importante di tutto il varesotto, contribuiscono in maniera significativa, facendo squadra, Istituzioni pubbliche come, in primis, Regione Lombardia, la Provincia di Varese, il Comune di Saronno e il Comune di Varese e la Camera di Commercio di Varese.

A loro si affiancano enti e aziende del territorio che lavorano al fianco della S.C. Binda per rendere ogni anno migliore questo grande momento di sport. I Main Sponsor della 97° Tre Valli Varesine sono: UBI Banca, Ferrovie Nord, HUPAC, MAPEI, ASPEM, SWM Motorcycle, Lloyd Varesino, HSA Cosmetics, Elmec, Eolo, Caspani e Fotosan.

Sono Sponsor Tecnici: NRC Occhiali, Bi-Bike, TIGROS, The Youcan Company s.r.l.

Anche per l’edizione 2017 Varese News è media partner.

 

La Società Ciclistica Alfredo Binda, guidata da Renzo Oldani, ha lavorato molto per perfezionare ulteriormente il piano sicurezza lavorando di concerto con la Prefettura di Varese, la Questura di Varese, i Carabinieri di Varese, la Guardia di Finanza, Polizia Stradale di Milano, Polizia Stradale di Varese, Polizia Provinciale, Polizia Locale, Anas Lombardia e Protezione Civile.

 

Per quanto riguarda poi la prevenzione della salute dei ciclisti in gara, grazie al supporto dell’Ospedale di Varese, del 112, di AREU e di Valcuvia Soccorso saranno presenti durante tutta la gara 5 ambulanze allestite come centro mobile di rianimazione con 5 medici rianimatori, 1 ambulanza per soccorso base con a bordo 1 medico chirurgo, 1 auto medica, 1 moto medica e 1 squadra a piedi formata da 3 soccorritori AREU e 1 medico chirurgo.

 

Gli accrediti per la stampa e i fotografi avverranno unicamente tramite il form pubblicato sul sito www.trevallivaresine.com.

divider
Image News

20/09/2017

UN PERCORSO MONDIALE PER LA 2° EDIZIONE DELLA GRAN FONDO TRE VALLI VARESINE


La 2° Gran Fondo Tre Valli Varesine si preannuncia una grande festa dello sport da non perdere. Percorsi rinnovati all’insegna della sicurezza con strade chiuse durante lo svolgimento della manifestazione. Tracciato immerso nel verde, alla scoperta delle bellezze del territorio varesino tra laghi prealpini e montagne. Un pacco gara d’eccezione e grandi big del ciclismo internazionale già iscritti. Alla fine pasta party e animazione nel cuore di Varese.

 

Varese, 20 settembre 2017 –  La 2° edizione della Gran Fondo Tre Valli Varesine, in programma a Varese sabato 30 settembre (cronometro) e domenica 1° ottobre (gran e medio fondo) sarà una gara da non perdere. Entrata da quest’anno nel circuito UCI GRAN FONDO WORLD SERIES la Gran Fondo Tre Valli Varesine 2017 è prova valida per la qualificazione al 2018 UCI Gran Fondo World Championships che si svolgerà proprio a Varese a fine agosto 2018. Il “quartier tappa” della manifestazione sarà nel cuore di Varese tra piazza Monte Grappa e la Camera di Commercio.

 

Sempre maggiore attenzione alla sicurezza. È questo l’obiettivo degli organizzatori. Proprio pensando alla sicurezza dei ciclisti, la Società Ciclistica Alfredo Binda, insieme ai partner NRC Occhiali e Andrea Nicosiahanno apportato delle modifiche ai due tracciati rispetto alla passata edizione, studiate insieme alle Forze dell'Ordine del territorio che hanno acconsentito alla chiusura delle strade durante lo svolgimento della gara che attraverserà 33 Comuni della nostra provincia - Varese, Induno Olona, Valganna, Cuasso Al Monte, Porto Ceresio, Brusimpiano, Marchirolo, Cugliate Fabiasco, Montegrino Valtravaglia, Luino, Germignaga, Brezzo di Bedero, Porto Valtravaglia, Castelveccana, Brissago Valtravaglia, Mesenzana, Cassano Valcuvia, Ferrera di Varese, Masciago Primo, Rancio Valcuvia, Brinzio, Castello Cabiaglio, Orino, Azzio, Gemonio, Caravate, Sangiano, Monvalle, Besozzo, Brebbia, Malgesso, Bardello, Gavirate.

 

I PERCORSI:

La partenza della Gran Fondo e Medio Fondo è davanti al Comune di Varese in Via Sacco e si pedalerà in direzione Induno Olona e Valganna. La prima salita sarà quella dell’Alpe Tedesco per poi scendere passando per Cuasso al Monte e infine arrivare nella splendida cornice di Porto Ceresio, al confine con la Svizzera. A Brusimpiano si affronterà la salita dell'Ardena sino al Santuario della Madonna di Ardena, situato in posizione panoramica sul Lago Ceresio e da lì si proseguirà per Marchirolo e Cugliate Fabiasco, attraversando il verde della Provincia di Varese. A Montegrino Valtravaglia (Località Bosco Valtravaglia) ci sarà la divisione tra i due percorsi: i granfondisti andranno ad ammirare la splendida vista del Lago Maggiore passando per Luino, Germignaga, Brezzo di Bedero, Porto Valtravaglia, Castelveccana. Qui si proseguirà per Porto Valtravaglia in salita per Brezzo di Bedero, quindi nuovamente in discesa verso Brissago Valtravaglia e Mesenzana, dove i due tracciati si ricongiungeranno. I mediofondisti proseguiranno in discesa per raggiungere Grantola fino a Mesenzana, luogo di ricongiungimento dei due percorsi.

Da Mesenzana il percorso proseguirà con un tratto nel comune di Cassano Valcuvia per poi salire verso Ferrera di Varese, Masciago Primo, Rancio Valcuvia e raggiungere Brinzio, passando davanti alla Madonnina protettrice dei ciclisti. Proseguendo per Castello Cabiaglio, Orino e Azzio, si percorreranno in discesa i tornanti di Gemonio e poi ancora Caravate, Sangiano, Monvalle, Besozzo, Brebbia, Malgesso, Bardello e Gavirate dove si costeggerà il Lago di Varese fino alla località Schiranna. Qui si effettuerà l’ultima salita per raggiungere nuovamente il Comune di Varese con arrivo in centro davanti a Palazzo Estense.

Il Gran Fondo sarà di 130 chilometri con 1993 metri di dislivello. Il Medio Fondo sarà di 103 chilometri e 1447 metri di dislivello.

Il percorso della cronometro individuale del sabato, invece, è lungo 22 chilometri per 175 metri di dislivello con partenza da Varese in direzione Induno Olona, Valganna e ritorno.

Sia la Cronometro Individuale in programma sabato 30 settembre 2017 che la 2° Gran Fondo Tre Valli Varesine del 1 ottobre 2017 saranno prove valide per la qualificazione al 2018 UCI Gran Fondo World Championships Varese oltre che per la Coppa Lombardia e per il Nord Ovest Road Cup.

 

IL PIANO SANITARIO E SICUREZZA

Per garantire la massima sicurezza dei partecipanti gli organizzatori della Gran Fondo Tre Valli Varesine, grazie al supporto dell’Ospedale di Varese, del 112, di Areu e di Valcuvia Soccorso, hanno predisposto per la Gran Fondo la presenza di: 4 centri mobili di rianimazione al seguito della gara con 4 medici rianimatori a bordo, 1 centro mobile con medico rianimatore fermo al bivio tra i percorsi del Medio e Gran Fondo, 1 auto e 1 moto medica, 1 squadra di medici a piedi a presidio dell’arrivo per un totale di 18 soccorritori AREU, 5 medici rianimatori, 2 chirurghi e 3 infermieri specializzati.

In occasione della Crono del sabato, invece, saranno presenti 8 soccorritori AREU, 2 medici rianimatori e 3 infermieri specializzati.

Sotto il profilo della sicurezza dei ciclisti sulle strade, gli organizzatori hanno lavorato di concerto con la Prefettura di Varese, la Questura di Varese, i Carabinieri di Varese, la Guardia di Finanza, Polizia Stradale di Milano, Polizia Stradale di Varese, Polizia Provinciale, Polizia Locale, Anas Lombardia e Protezione Civile.

A maggiore garanzia della sicurezza dei ciclisti sul percorso, da quest’anno la S.C. Binda ha costituito una sala di coordinamento che si occuperà di raccogliere e gestire tutti i presidi presenti lungo il tracciato in collaborazione con la sezione di Varese della ARI (Associazione Radio Amatori Italiani).

 

LE GRIGLIE DI PARTENZA:

 

I ciclisti verranno suddivisi in categorie di età (da 19 a over 65 anni) sia uomini sia donne. Verranno premiati i primi tre classificati di ogni categoria per ogni prova (Crono, Medio Fondo e Gran Fondo) per un totale di oltre 150 ciclisti premiati. Inoltre, il primo 25% classificato per ogni categoria si qualifica per partecipare al Mondiale di Varese 2018.

 

IL PACCO GARA

 

Gli organizzatori hanno, poi, creato un pacco gara davvero imperdibile. Un manicotto da ciclista personalizzato per l'evento e prodotto da Bi-Bike (azienda italiana specializzata nella produzione di tessuti tecnici specifici per l'abbigliamento sportivo), un kit di integratori Enervit, che senza dubbio daranno la giusta energia per affrontare i tracciati, tre prodotti per la cura del corpo HSA Cosmetics (azienda europea specializzata in prodotti innovativi e di qualità), due confezioni di miele del Consorzio Qualità Miele Varesino, un prodotto energetico ideale per gli sportivi. All'interno del pacco gara i partecipanti troveranno anche un coupon con particolari sconti per trattamenti medici presso il CDV (Centro Diagnostico Varesino), dei gadget per la bici di Ciclo Promo Components e un cavo dati e ricarica con supporto flessibile per Apple e Android di Phonix Italia.

 

I BIG IN GARA

 

Per l’occasione hanno già confermato la partecipazione ospiti d’eccezione: Simon Clark, Mauro Gianetti, Stefano Zanini, Alberto Volpi, Stefano Allocchio, Luca Pinotti. E ancora il tre volte iridato Oscar Freire, l'ex professionista Daniele Nardello, il CT della Nazionale Davide Cassani e la nazionale francese Master con Jeannie Longo e altri due campioni del Mondo. E ancora, la due volte campionessa d'Italia Noemi Cantele e Filippa Lagerbäck, volto femminile del canale Bike Channel (Sky). A questi si aggiungeranno sicuramente altri nomi noti dello sport e del mondo dello spettacolo per quella che si preannuncia già una grande festa del ciclismo. 

 

IL PROGRAMMA

 

La 2° Gran Fondo Tre Valli Varesine prenderà il via ufficialmente sabato mattina 30 settembre. Dalle 9:00 alle 18:00 sotto la Camera di Commercio sarà possibile effettuare le ultime iscrizioni sul posto, ritirare i pettorali e i pacchi gara.

La Crono partirà dall’Ippodromo Le Bettole di Varese alle 14:30.

Alle 17:30 in centro Varese inizieranno le premiazioni della Cronometro e a seguire l’animazione di RadioNumberOne.

Domenica 1° ottobre le griglie della Gran Fondo, posizionate lungo via Sacco, apriranno alle 7:30. Le partenze per categoria inizieranno alle 8:30. I primi arrivi a Varese sono attesi dopo le 11:00 Le premiazioni della domenica inizieranno alle 14:00.

 

 

IL PASTA PARTY

 

Alle 12:00 della domenica in Piazza Ragazzi del 99, grazie al supporto di Tigros e Raviolifico Lo Scoiattolo, gli allievi dell’Istituto Falcone di Gallarate prepareranno uno sfizioso Pasta Party aperto non solo ai partecipanti ma anche ai cittadini.

 

 

Tutte le informazioni sulla prossima edizione della Gran Fondo Tre Valli Varesine sono disponibili sul sito www.trevellivaresine.com

divider
Image News

05/09/2017

TRITTICO REGIONE LOMBARDIA 2017: PRESENTATA LA 97° TRE VALLI VARESINE


Presentata la 97° edizione della Tre Valli Varesine, storica gara ciclistica che chiude, dopo la Coppa Agostoni e la Coppa Bernocchi il Trittico Regione Lombardia 2017. Appuntamento a Varese martedì 3 ottobre per assistere ad una gara, patrimonio storico del ciclismo italiano e internazionale. Nel corso della conferenza stampa omaggio a Giuseppe Saronni a 35 anni dalla vittoria della medaglia d’oro al mondiale di Goodwood.

 

Milano, 5 settembre 2017 – Presentata questa mattina al 39° piano di Palazzo Regione Lombardia a Milano alla presenza del Presidente di Regione Lombardia Roberto Maroni e dell’Assessore allo Sport Antonio Rossi, la 21° edizione del Trittico Regione Lombardia: manifestazione ciclistica internazionale che comprende le storiche corse in linea maschile di ciclismo su strada: 71° Coppa Agostoni (13/09/2017), 99° Coppa Bernocchi (14/09/2017) e a chiusura la 97° Tre Valli Varesine (03/10/2017).

 

Quest’anno si correrà martedì 3 ottobre, per le strade della Provincia di Varese, la 97° edizione della Tre Valli Varesine, gara entrata a pieno titolo nella storia del ciclismo italiano e internazionale organizzata dalla Società Ciclistica Alfredo Binda che nel suo palmares vanta due Campionati del Mondo nel 1951 e Varese 2008 e l’organizzazione del prossimo Campionato del Mondo di Gran Fondo: 2018 UCI GRAN FONDO WORLD CHAMPIONSHIPS.

 

La corsa regina partirà per il secondo anno consecutivo dalla Città di Saronno visto il grande successo riscosso nella scorsa edizione e, percorrendo circa 200 chilometri, abbraccerà l’intera provincia da Sud a Nord arrivando nel cuore di Varese con traguardo in via Sacco davanti ai Giardini Estensi dove ha sede il palazzo comunale. La Tre Valli è una gara categoria 1.HC delcalendario europeo UCI (l’organizzazione mondiale che coordina l’attività agonistica internazionale di ciclismo).

 

Il tracciato prevede un primo tratto in linea che corre lungo la strada provinciale Varesina e costeggia due laghi quello di Varese e quello di Comabbio. La corsa poi attraverserà gli affascinanti boschi del Parco del Campo dei Fiori per concludersi con 9 giri del famoso circuito cittadino di Varese.

 

A conferma che la Tre Valli Varesine è una gara dal respiro internazionale e che il tracciato piace ai professionisti provenienti da tutto il Mondo prenderanno parte alla gara:

 

-  12 squadre della categoria UCI World Team: Team Sky, Astana Pro Team, Bora-Hansgrohe, Trek-Segafredo, Team Dimension Data, Movistar Team, AG2R La Mondiale, UAE Team Emirates, Cannondale-DRAPAC, Bahrain-Merida, FDJ, Orica-Scott e, ovviamente la Nazionale Italiana guidata da Davide Cassani.

-  7 squadre dell’UCI Professional Team: Androni Giocattoli, Bardiani-CSF, Wilier Triestina, Nippo-Vini Fantini, Caja Rural-Seguros RGA, Israel Cycling Academy, Gazprom-Rusvelo.

-  4 squadre dell’UCI Continental Team: Sangemini-MG.K.VIS, Uni Euro Trevigiani-Hemus 1896, D’Amico Utensilnord, Amore&Vita-Selle SMP.

 

Gli organizzatori confermano con orgoglio che tutte le gare del Trittico saranno seguire dalla diretta televisiva di RAI e dalla differita di Eurosport in oltre 70 Paesi del Mondo.

 

Oltre ad un grande appuntamento sportivo ed un evento storico entrato a pieno titolo nel cuore dei cittadini, la Tre Valli Varesine ha un grande valore culturale di promozione del territorio. Le bellezze della provincia di Varese saranno trasmesse in Mondo visione.

 

A rendere possibile l’organizzazione di questo grande evento, l’appuntamento sportivo più importante di tutto il varesotto, contribuiscono in maniera significativa, facendo squadra, Istituzioni pubbliche come, in primis, Regione Lombardia, la Provincia di Varese, il Comune di Saronno e il Comune di Varese e la Camera di Commercio di Varese.

A loro si affiancano enti e aziende del territorio che lavorano al fianco della S.C. Binda per rendere ogni anno migliore questo grande momento di sport. I Main Sponsor della 97° Tre Valli Varesine sono: UBI Banca, Ferrovie NordHUPACMAPEIASPEMSWM MotorcycleLloyd VaresinoHSA CosmeticsCaspani Fotosan.

Sono Sponsor TecniciNRC OcchialiBi-BikeTIGROS, The Youcan Company s.r.l., Varese News.

 

La Società Ciclistica Alfredo Binda quest’anno sarà protagonista anche di un altro grande evento: la 2° edizione della Gran Fondo Tre Valli Varesine, in programma a Varese sabato 30 settembre (Cronometro Individuale) e domenica 1° ottobre (Gran Fondo e Medio Fondo) sarà una gara da non perdere. Entrata da quest’anno nel circuito UCI GRAN FONDO WORLD SERIES, la Gran Fondo Tre Valli Varesine 2017 sarà una prova valida per la qualificazione al 2018 UCI Gran Fondo World Championships che si svolgerà proprio a Varese sui medesimi percorsi. La S.C. Binda ringrazia l’ottimo lavoro di organizzazione e promozione svolto dalla Camera di Commercio di Varese e dalla Varese Sport Commission. Fondamentale è anche la stretta collaborazione con Federalberghi Varese e Varese Convention & Visitors Bureau.

 

La Gran Fondo insieme alla Tre Valli Varesine creerà una grande festa dello sport. Varese si trasformerà in una città del ciclismo per 4 giorni internazionali. Sono attese migliaia di persone da tutto il Mondo. Una importante occasione di promozione turistica che potenzierà grandemente il lavoro di tutto il comparto ristorativo e alberghiero.

 

A supporto della S.C. Binda nei dei due prossimi eventi internazionali a Varese - e in vista del Mondiale di Gran Fondo del prossimo anno - ci saranno i “Tourist Angels”, presenti anche questa mattina a Palazzo Regione Lombardia. Tourist Angel è il progetto innovativo della Camera di Commercio di Varese realizzato insieme a Regione Lombardia, con la collaborazione dell’Ufficio Scolastico Territoriale e delle Università.

Oltre 200 studenti, contraddistinti con apposito abbigliamento Varese #DoYouLake e #inLombardia, delle scuole superiori e Università affiancano gli operatori dei punti informativi turistici diffusi nel territorio di Varese. Un progetto con una doppia valenza, turistica e di alternanza-scuola lavoro, in virtù della quale è diventato pilota per l'intera regione.

 

Al termine della conferenza stampa di presentazione del Trittico Regione Lombardia 2017, nella splendida cornice del 39° del Palazzo Lombardia, gli organizzatori del Trittico hanno voluto rendere omaggio a Giuseppe Saronni. Ricorre oggi il 35° anniversario della “fucilata di Goodwood”, la volata in cui Saronni vinse la medaglia d’oro di Campione del Mondo e scrisse una pagina indelebile del ciclismo azzurro.

 

Per essere aggiornati in tempo reale sulla 97° Tre Valli Varesine e sulla 2° Granfondo Tre Valli Varesine – UCI GRAN FONDO WORLD SERIES consultate il sito internet www.trevallivaresine.comAttive anche le pagine di Facebook: Società Ciclistica Alfredo Binda e Granfondo Tre Valli Varesine.

 

Gli accrediti per la stampa avverranno unicamente tramite il form pubblicato sul sito www.trevallivaresine.com a partire da martedì 5 settembre.

divider
Image News

26/08/2017

STRADE CHIUSE ALLA 2° GRANFONDO TRE VALLI VARESINE 2017


Gli organizzatori della Gran Fondo Tre Valli Varesine annunciano la chiusura delle strade durante la gara. Sempre maggiore attenzione alla sicurezza dei partecipanti alla manifestazione in programma domenica 1° ottobre a Varese.   

Tracciati ancora più sicuri alla 2ª Gran Fondo Tre Valli Varesine del 1° ottobre a Varese, che fa parte del circuito UCI Gran Fondo World Series e che dunque sarà valida per la qualificazione al 2018 UCI Gran Fondo World Championships che si terrà a Varese dal 30 agosto al 2 settembre 2018. 

Grazie alla preziosa collaborazione delle Istituzioni e delle Forze dell'Ordine i tracciati della manifestazione sono stati aggiornati e migliorati in termini di sicurezza. Le strade rimarranno chiuse per tutta la durata del passaggio dei ciclisti, così da permettere a tutti gli Atleti in gara di godersi la competizione in totale tranquillità.

 

Il percorso della gran fondo e della medio fondo

La partenza avverrà dal Comune di Varese, Via Luigi Sacco, nel cuore di Varese e poi via in direzione Induno Olona e Valganna. Quindi si affronterà la salita dell’Alpe Tedesco per poi scendere passando per Cuasso al Monte e infine arrivare nella splendida cornice di Porto Ceresio, al confine con la Svizzera. 

Si affronterà quindi da Brusimpiano la famosa salita dell'Ardena sino al Santuario della Madonna di Ardena, situato in posizione panoramica sul lago Ceresio, e da lì si proseguirà per MarchiroloCugliate Fabiasco,  attraversando il verde incontaminato della Provincia di Varese. 

A Montegrino Valtravaglia (Località Bosco Valtravaglia) ci sarà la divisione tra i due percorsi:

  • I granfondisti andranno ad ammirare la splendida vista del Lago Maggiore passando per LuinoGermignaga , Brezzo di BederoPorto Valtravaglia, Castelveccana. Qui si proseguirà per Porto Valtravaglia in salita per Brezzo di Bedero, quindi nuovamente in discesa verso Brissago Valtravaglia e Mesenzanadove i due tracciati si ricongiungeranno
  • I mediofondisti proseguiranno in discesa per raggiungere Grantola fino a Mesenzana, luogo di ricongiungimento dei due percorsi.

Da Mesenzana il percorso proseguirà con un tratto nel comune di Cassano Valcuvia per poi salire verso Ferrera di Varese, Masciago Primo, Rancio Valcuvia e raggiungere Brinzio, passando davanti alla Madonnina protettrice dei ciclisti.

Proseguendo per Castello Cabiaglio, Orino e Azzio, si percorreranno in discesa i tornanti di Gemonio, e poi ancora Caravate, Sangiano, Monvalle, Besozzo, Brebbia, Malgesso, Bardello e Gavirate dove si costeggierà il Lago di Varese fino alla località Schiranna. Qui si effettuerà l’ultima salita per raggiungere nuovamente il Comune di Varese, sede di partenza ma anche di arrivo della competizione.

Il Gran Fondo sarà di 130 chilometri con 1993 metri di dislivello.

Il Medio Fondo sarà di 103 chilometri e 1247 metri di dislivello.      

             

Il percorso della cronometro individuale

Aggiornato anche il percorso della Cronometro Individuale che interesserà il comune di Varese come sede di partenza ed arrivo in Piazza Martiri della Libertà (Ippodromo di Varese).
Di seguito il dettaglio dei comuni: Varese, Induno Olona, Valganna, Induno Olona, Varese.

La cronometro affronterà un percorso di 22 chilometri e 175 metri di dislivello.

 

Sia la Cronometro Individuale in programma sabato 30 settembre 2017 che la 2° Granfondo Tre Valli Varesine di domenica 1 ottobre 2017 saranno prove valide per la qualificazione all'UCI Gran Fondo World Series 2018.

Oltre ad essere prova per l'UCI Gran Fondo World Series, la Gran Fondo Tre Valli Varesine 2017 sarà anche valida per la Coppa Lombardia e per il Nord Ovest Road Cup.

divider
Image News

25/08/2017

MONDIALI DI GRAN FONDO: PASSAGGIO DI CONSEGNE DA ALBI A VARESE


La Società Ciclistica Alfredo Binda è in Francia per ricevere ufficialmente il testimone per l’organizzazione del prossimo UCI Gran Fondo World Championships 2018. 

L’evento iridato è possibile grazie al supporto dei tutte le Istituzioni.

 

Una delegazione della Società Ciclistica Alfredo Binda questo fine settimana è ad Albi, in Francia, per partecipare alla cerimonia ufficiale del passaggio di testimone tra gli organizzatori del Mondiale di Gran Fondo 2017 Albi e gli organizzatori del Mondiale di Gran Fondo 2018 che si terrà a Varese. Il prossimo anno sarà, infatti, la Città Giardino ad ospitare dal 29 agosto al 2 settembre l’UCI GRAN FONDO WORLD CHAMPIONSHIPS 2018. Obiettivo di questa manifestazione è diffondere il ciclismo amatoriale a livello internazionale offrendo agli amanti della bicicletta l’opportunità di gareggiare come professionisti e competere per il titolo di Campione del Mondo di Gran Fondo.

A Varese sono attesi ciclisti provenienti da oltre 30 Paesi nel Mondo accompagnati da familiari ed amici per un indotto turistico ed economico sicuramente importante oltre la grande opportunità di visibilità internazionale per il nostro territorio. Una vetrina particolare per mettere in mostra per le nostre bellezze storiche, culturali, e naturali con i suoi laghi e le montagne: il luogo ideale per praticare sport all’aria aperta. Basta pensare che questa settimana ad Albi, per diversi giorni, sono presenti 3000 ciclisti oltre agli accompagnatori.

 

L’evento iridato - organizzato dalla Società Ciclistica Alfredo Binda guidata dal presidente Renzo Oldani, insieme ai partner di progetto NRC Occhiali e Puntotours - è possibile grazie all’indispensabile supporto delle Istituzioni ed in particolare della Regione Lombardia, Provincia di Varese, Camera di Commercio di Varese e del Comune di Varese.

Per promuovere al meglio l’evento e le peculiarità della nostra provincia la Varese Sport Commission sarà presente con materiale informativo realizzato ad hoc che verrà distribuito ad Albi dove ci sarà anche un corner dedicato alla 2° Gran Fondo Tre Valli Varesine 2017 e ai Mondiali Gran Fondo di Varese 2018.

 

«Camera di Commercio ha supportato fin da subito la candidatura a valere sul progetto Varese Sport Commission, vista la rilevanza in termini di presenze turistiche dai vari paesi del mondo auspichiamo che altri enti pubblici e sponsor privati si affianchino a noi per la migliore riuscita dell’evento dell’anno prossimo: il mondiale Gran Fondo 2018 giunge a 10 anni esatti dai campionati mondiali professionisti del 2008.» Dice il presidente della Camera di Commercio di Varese, Giuseppe Albertini.

 

«Per la città di Varese è un grande onore ospitare i Mondiali del prossimo anno. – Afferma Davide Galimberti, Sindaco di Varese - Tale iniziativa rappresenta una concreta applicazione del piano del turismo approvato recentemente dal Consiglio Comunale. Riteniamo che lo sport insieme al contesto naturalistico del nostro territorio costituiscano una grande opportunità per le nostre aziende impegnate nel turismo e per i giovani che da tale settore potrebbero trarre opportunità di lavoro nonché esprimere la propria creatività.»

In preparazione del Mondiale di Gran Fondo 2018, Varese è pronta ad ospitare il prossimo sabato 29 settembre e domenica 1° ottobre la UCI GRAN FONDO WORLD SERIES, gara di qualificazione per i campionati del Mondo 2018.

Per maggiori informazioni www.trevallivaresine.com

divider
Image News

13/08/2017

GRIGLIE DI PARTENZA INTERNAZIONALI ALLA 2° GRANFONDO TRE VALLI VARESINE


Tanti riders attesi in griglia di partenza alla Granfondo Tre Valli Varesine 2017 giunta alla seconda edizione in programma domenica 1 ottobre 2017 a Varese.

La composizione delle griglie di partenza seguirà il formato caratteristico degli eventi internazionali del calendario UCI Gran Fondo World Series: le griglie saranno suddivise per categoria di età con un intervallo di partenza fra categorie.

Ricordiamo anche che il termine di iscrizione per avere il pacco gara completo è stato prorogato al 31 agosto; chi aderirà all'evento dopo il 31 agosto, riceverà un pacco gara che non comprende i manicotti da ciclista Bi-Bike personalizzati. 

Le iscrizioni alla manifestazione sono disponibili attraverso modulo sulla pagina ufficiale della manifestazione oppure online su ENDU, aperte fino al 28 settembre 2017.

divider
Image News

01/08/2017

PARTE DA SARONNO LA 97° EDIZIONE DELLA TRE VALLI VARESINE


Confermata per il secondo anno consecutivo la partenza dalla Città di Saronno della storica Tre Valli Varesine. Un connubio vincente tra l’amministrazione comunale e la Società Ciclistica Alfredo Binda. Appuntamento martedì 3 ottobre per il più importante avvenimento sportivo della nostra provincia: non solo una gara ciclistica per professionisti ma, soprattutto, un potente mezzo di promozione dello sport e una vetrina internazionale per il territorio.

 

Prenderà il via dal centro di Saronno, martedì 3 ottobre p.v. la 97° edizione della a Tre Valli Varesine: la corsa in linea maschile di ciclismo su strada del calendario UCI EUROPE TOUR che insieme alla Coppa Agostoni e alla Coppa Bernocchi compone il Trittico Regione Lombardia.

Sulla scorta del grande successo riscosso lo scorso anno, l’amministrazione comunale ha voluto impegnarsi per confermare la partenza da Saronno. Una grande festa per la Città e un potente strumento di promozione del territorio grazie anche alla diretta di RAI 3 e alla trasmissione in differita di Eurosport che porta la Tre Valli Varesine in 75 Paesi nel Mondo.

Il percorso della gara è in fase di studio e attraverserà, percorrendo 200 chilometri, le strade della intera provincia dal centro di Saronno al centro di Varese. Come ogni anno la gara richiama squadre da tutto il mondo. Hanno fatto già richiesta di iscrizione numerose quadre pro tour e professional oltre, ovviamente alla Nazionale italiana.

 

«Dopo il grande successo ottenuto lo scorso anno – afferma Alessandro Fagioli, Sindaco di Saronno – abbiamo deciso di riconfermare l’appuntamento. Abbiamo parlato con gli organizzatori che sono rimasti entusiasti dell’affetto e della partecipazione che si è verificata la scorsa edizione, nonché dall’organizzazione che è stata ritenuta eccellente. Da queste basi ripartiamo per dare continuità a un’iniziativa che ha portato alla ribalta la città di Saronno non solo a livello nazionale ma anche internazionale, con un pubblico televisivo che ha potuto ammirare le bellezze della nostra città oltre che l’avvio di una corsa che è importantissima nell’ambito del panorama ciclistico internazionale. Anche stavolta contiamo di avere - ne siamo certi – la partecipazione dei tanti appassionati che animano la nostra Saronno, nella nostra mente abbiamo ancora l’enorme numero dei bambini e ragazzi delle scuole che hanno vissuto dal vivo l’evento».

 

«L’attenzione e la partecipazione che ha dimostrato la nostra città la scorsa edizione sono state impagabili - spiega Gianpietro Guaglianone, Assessore allo Sport del Comune di Saronno – la partenza della Tre Valli, lo scorso anno, è stato un momento di coinvolgimento collettivo per tutta la città, segnale che iniziative di questo tipo sono sempre ben accette e un momento importante nella vita di una realtà come Saronno. Sulla scorta di quella esperienza siamo convinti che anche l’edizione di quest’anno sarà un trampolino importante per promuovere l’immagine della nostra città in Italia e nel mondo, non dimenticando la grande partecipazione dei nostri cittadini, dai più giovani ai più anziani».

 

«Squadra che vince non si cambia! Ho ancora nel cuore il grande affetto del pubblico di Saronno al momento della partenza della scorsa edizione. – Afferma Renzo Oldani, Presidente della Società Ciclistica Alfredo Binda – Anche quest’anno la Tre Valli Varesine avrà delle migliorie. E’ la nostra passione per il ciclismo e l’affetto per il territorio che ci spronano ogni anno a fare sempre meglio e di più. La macchina organizzativa è complessa ma grazie al supporto dei volontari della S.C. Binda, delle Istituzioni, delle forze dell’ordine e delle aziende che hanno deciso di sostenerci riusciremo sicuramente ad organizzare una 97° edizione degna del grande nome che porta questo evento, patrimonio storico e culturale del ciclismo italiano».

 

La Tre Valli Varesine gode del patrocinio di Regione Lombardia, del Comune di Saronno e del Comune di Varese co-organizzatori della manifestazione, e della Camera di Commercio Industria Agricoltura e Artigianato di Varese. Hanno già confermato il loro supporto in qualità di sponsor della manifestazione: Aspem, Ferrovie Nord Milano, MAPEI, HUPAC, HSA Cosmeticis e SWM Motorcycles. Per il primo anno, invece, sarà partner dell’iniziativa Caspani s.r.l. un’azienda giovane e innovativa, nata a Saronno e specializzata in opere d’imbiancatura tradizionale, tinteggiature ecoattive, cartongesso REI, isolamento termico-acustico e segnaletica stradale che ha sviluppato un ambizioso progetto verde: FOTOSAN. Una soluzione Fotocatalitica Nanotecnologica di ultima generazione, perfettamente trasparente, con proprietà antibatteriche, sanificante e con una buona efficacia contro la muffa.

Per essere aggiornati in tempo reale sulle novità della Tre Valli Varesine consultate il sito internet www.trevallivaresine.com e la pagina di Facebook: Società Ciclistica Alfredo Binda ASD.

divider
Image News

21/07/2017

GF TRE VALLI VARESINE: PER GLI ISCRITTI ENTRO IL 31 AGOSTO PACCO GARA CON GADGET TECNICO


Per tutti coloro che entro il 31 agosto aderiranno alla manifestazione del 1° ottobre a Varese, che è valida quale qualificazione per il 2018 UCI Gran Fondo World Championships, il pacco gara comprenderà anche i manicotti Bi-Bike personalizzati per l'evento, che si aggiungerà agli integratori Enervit, a prodotti HSA Cosmetics e a confezioni di miele del Consorzio Qualità Miele Varesino, che invece saranno per tutti gli iscritti.  

 

Un pacco gara davvero ricco attende tutti coloro che entro il 31 agosto si iscriveranno alla 2ª Gran Fondo Tre Valli Varesine, che fa parte del circuito UCI World Series e che dunque sarà valida per la qualificazione al 2018 UCI Gran Fondo World Championships Varese. 

Infatti chi entro il 31 agosto sceglierà di aderire alla manifestazione lombarda del 1° ottobre riceverà un pacco gara composto da: manicotti da ciclista personalizzati per l'evento e prodotti da Bi-Bike (azienda italiana specializzata nella produzione di tessuti tecnici specifici per l'abbigliamento sportivo), un kit di integratori Enervit, che senza dubbio daranno la giusta energia per affrontare i tracciati, tre prodotti per la cura del corpo di HSA Cosmetics (azienda europea specializzata in prodotti innovativi e di qualità) e due confezioni di miele del Consorzio Qualità Miele Varesino, famoso per l'elevato grado di purezza dal punto di vista dell'origine del nettare. L'aroma è delicato, confettato e vanigliato. Un prodotto energetico ideale per gli sportivi.

All'interno del pacco gara i partecipanti troveranno anche un coupon con particolari sconti per trattamenti medici presso il CDV Centro Diagnostico Varesino e dei caccia copertoni by Ciclo Promo Components.

Chi, invece, aderirà all'evento varesino dopo il 31 agosto, riceverà un pacco gara che non comprende i manicotti di Bi-Bike

Si ricorda che i percorsi in programma saranno due: il lungo di 135 chilometri e 2147 metri di dislivello e il corto di 102 chilometri e 1247 metri di dislivello. Va poi ricordata la prova a cronometro di sabato 30 settembre, che si disputerà su un percorso di 25 chilometri e 300 metri di dislivello, inserita in quanto i Mondiali di Gran Fondo assegneranno la maglia di Campione del Mondo nella gara in linea, nella prova a staffetta e anche nella prova a cronometro. I ciclisti verranno suddivisi in categorie di età (da 19 a over 65 anni) sia uomini sia donne.

Oltre ad essere prova per l'UCI Gran Fondo World Series, la Gran Fondo Tre Valli Varesine sarà anche valida per la Coppa Lombardia e per il Nord Ovest Road Cup.

 

Le iscrizioni alla manifestazione sono disponibili attraverso modulo sulla pagina ufficiale della manifestazione oppure online su MySDAM.

Tutte le informazioni sulla prossima edizione della Gran Fondo Tre Valli Varesine sono disponibili sulla pagina ufficiale della manifestazione.

divider
Image News

19/07/2017

PARTE DA SARONNO LA 97° EDIZIONE DELLA TRE VALLI VARESINE


Confermata per il secondo anno consecutivo la partenza dalla Città di Saronno della storica Tre Valli Varesine. Un connubio vincente tra l’amministrazione comunale e la Società Ciclistica Alfredo Binda. Appuntamento martedì 3 ottobre per il più importante avvenimento sportivo della nostra provincia: non solo una gara ciclistica per professionisti ma, soprattutto, un potente mezzo di promozione dello sport e una vetrina internazionale per il territorio.

 

Saronno, 19 luglio 2017 – Prenderà il via dal centro di Saronno, martedì 3 ottobre p.v. la 97° edizione della a Tre Valli Varesine: la corsa in linea maschile di ciclismo su strada del calendario UCI EUROPE TOUR che insieme alla Coppa Agostoni e alla Coppa Bernocchi compone il Trittico Regione Lombardia.

Sulla scorta del grande successo riscosso lo scorso anno, l’amministrazione comunale ha voluto impegnarsi per confermare la partenza da Saronno. Una grande festa per la Città e un potente strumento di promozione del territorio grazie anche alla diretta di RAI 3 e alla trasmissione in differita di Eurosport che porta la Tre Valli Varesine in 75 Paesi nel Mondo.

Il percorso della gara è in fase di studio e attraverserà, percorrendo 200 chilometri, le strade della intera provincia dal centro di Saronno al centro di Varese. Come ogni anno la gara richiama squadre da tutto il mondo. Hanno fatto già richiesta di iscrizione numerose quadre pro tour e professional oltre, ovviamente alla Nazionale italiana.

 

«Dopo il grande successo ottenuto lo scorso anno – afferma Alessandro Fagioli, Sindaco di Saronno – abbiamo deciso di riconfermare l’appuntamento. Abbiamo parlato con gli organizzatori che sono rimasti entusiasti dell’affetto e della partecipazione che si è verificata la scorsa edizione, nonché dall’organizzazione che è stata ritenuta eccellente. Da queste basi ripartiamo per dare continuità a un’iniziativa che ha portato alla ribalta la città di Saronno non solo a livello nazionale ma anche internazionale, con un pubblico televisivo che ha potuto ammirare le bellezze della nostra città oltre che l’avvio di una corsa che è importantissima nell’ambito del panorama ciclistico internazionale. Anche stavolta contiamo di avere - ne siamo certi – la partecipazione dei tanti appassionati che animano la nostra Saronno, nella nostra mente abbiamo ancora l’enorme numero dei bambini e ragazzi delle scuole che hanno vissuto dal vivo l’evento».

 

«L’attenzione e la partecipazione che ha dimostrato la nostra città la scorsa edizione sono state impagabili - spiega Gianpietro Guaglianone, Assessore allo Sport del Comune di Saronno – la partenza della Tre Valli, lo scorso anno, è stato un momento di coinvolgimento collettivo per tutta la città, segnale che iniziative di questo tipo sono sempre ben accette e un momento importante nella vita di una realtà come Saronno. Sulla scorta di quella esperienza siamo convinti che anche l’edizione di quest’anno sarà un trampolino importante per promuovere l’immagine della nostra città in Italia e nel mondo, non dimenticando la grande partecipazione dei nostri cittadini, dai più giovani ai più anziani».

 

«Squadra che vince non si cambia! Ho ancora nel cuore il grande affetto del pubblico di Saronno al momento della partenza della scorsa edizione. – Afferma Renzo Oldani, Presidente della Società Ciclistica Alfredo Binda – Anche quest’anno la Tre Valli Varesine avrà delle migliorie. E’ la nostra passione per il ciclismo e l’affetto per il territorio che ci spronano ogni anno a fare sempre meglio e di più. La macchina organizzativa è complessa ma grazie al supporto dei volontari della S.C. Binda, delle Istituzioni, delle forze dell’ordine e delle aziende che hanno deciso di sostenerci riusciremo sicuramente ad organizzare una 97° edizione degna del grande nome che porta questo evento, patrimonio storico e culturale del ciclismo italiano».

 

La Tre Valli Varesine gode del patrocinio di Regione Lombardia, del Comune di Saronno e del Comune di Varese co-organizzatori della manifestazione, e della Camera di Commercio Industria Agricoltura e Artigianato di Varese. Hanno già confermato il loro supporto in qualità di sponsor della manifestazione: Aspem, Ferrovie Nord Milano, MAPEI, HUPAC, HSA Cosmeticis e SWM Motorcycles. Per il primo anno, invece, sarà partner dell’iniziativa Caspani s.r.l. un’azienda giovane e innovativa, nata a Saronno e specializzata in opere d’imbiancatura tradizionale, tinteggiature ecoattive, cartongesso REI, isolamento termico-acustico e segnaletica stradale che ha sviluppato un ambizioso progetto verde: FOTOSAN. Una soluzione Fotocatalitica Nanotecnologica di ultima generazione, perfettamente trasparente, con proprietà antibatteriche, sanificante e con una buona efficacia contro la muffa.

 

Per essere aggiornati in tempo reale sulle novità della Tre Valli Varesine consultate il sito internet www.trevallivaresine.com e la pagina di Facebook: Società Ciclistica Alfredo Binda ASD.

divider
Image News

12/07/2017

Ospiti d'eccezione alla 2ª Gran Fondo Tre Valli Varesine: importanti uomini e donne di sport e spettacolo 


Importanti uomini e donne di sport e spettacolo saranno i padrini e le madrine d'eccezione della manifestazione del 1° ottobre a Varese, che è valida quale qualificazione per il 2018 UCI Gran Fondo World Championships.  

 

Saranno davvero d'eccezione gli ospiti che il 1° ottobre parteciperanno alla 2ª Gran Fondo Tre Valli Varesine, che fa parte del circuito UCI World Series e che dunque sarà valida per la qualificazione al 2018 UCI Gran Fondo World Championships Varese. 

Il tre volte iridato Oscar Freire, il due volte trionfatore del Giro d'Italia Ivan Basso e l'ex professionista Daniele Nardello. E poi la due volte campionessa d'Italia Noemi Cantele e Filippa Lagerbäck, modella, showgirl e conduttrice televisiva svedese che dal 2014 è il volto femminile del canale Bike Channel (Sky) con il programma da lei condotto "In bici con Filippa" e da quest'anno è una delle cinque conduttrici di The Real su TV8. Saranno loro, insieme ad alcuni atleti dell'Astana Pro Team, i padrini e le madrine d'eccezione della seconda edizione della gran fondo organizzata dalla Società Ciclistica Alfredo Binda con l'importante supporto dei partner NRC Occhiali e PuntoTours

A questi si aggiungeranno sicuramente altri nomi noti dello sport e del mondo dello spettacolo per quella che si preannuncia già una grande festa del ciclismo. 

Due i percorsi in programma: il lungo di 135 chilometri e 2147 metri di dislivello e il corto di 102 chilometri e 1247 metri di dislivello. Va poi ricordata la prova a cronometro, che si disputerà su un percorso di 25 chilometri e 300 metri di dislivello, inserita in quanto i Mondiali di Gran Fondo assegneranno la maglia di Campione del Mondo nella gara in linea, nella prova a staffetta e anche nella prova a cronometro. I ciclisti verranno suddivisi in categorie di età (da 19 a over 65 anni) sia uomini sia donne.

Oltre ad essere prova per l'UCI Gran Fondo World Series, la Gran Fondo Tre Valli Varesine sarà anche valida per la Coppa Lombardia e per il Nord Ovest Road Cup.

Le iscrizioni alla manifestazione sono disponibili attraverso modulo sulla pagina ufficiale della manifestazione oppure online su MySDAM.

Tutte le informazioni sulla prossima edizione della Gran Fondo Tre Valli Varesine sono disponibili sulla pagina ufficiale della manifestazione.

divider
Image News

03/07/2017

VARESE "#DOYOUBIKE?" E 2° GRAN FONDO TRE VALLI VARESINE ALLA MARATONA DELLE DOLOMITI


La Società Ciclistica Binda insieme alla Varese Sport Commission con Varese #DoYouBike? alla Maratona delle Dolomiti per promuovere la 2° edizione della Gran Fondo Tre Valli Varesine. Un’occasione importante anche per studiare da vicino la regina delle Gran Fondo con i suoi 10mila partecipanti

 

Una delegazione della Società Ciclistica Alfredo Binda e della Varese Sport Commission è stata nell’ultimo fine settimana in Alta Badia ad assistere alla 31° edizione della Maratona delle Dolomiti, una delle più famose e storiche Gran Fondo in Europa. Una trasferta molto utile per osservare e studiare da vicino l’organizzazione della manifestazione in vista della 2° edizione della Gran Fondo Tre Valli Varesine che si terrà a Varese il 1° ottobre e che chiamerà amanti del ciclismo da tutto il mondo. La Gran Fondo Tre Valli Varesine è, infatti, una gara del calendario UCI World Series valida per qualificarsi ai Mondiali di Gran Fondo del 2018 che si terranno proprio nella nostra città.

La Società Ciclistica Binda e la Varese Sport Commission hanno potuto vivere da vicino l’organizzazione e la gestione della manifestazione con quasi 10mila partecipanti. Massima attenzione agli aspetti logisti e alla sicurezza stradale con un occhio di riguardo alla gestione dei numerosi turisti.

«Tutto il sistema dell’accoglienza, della sicurezza, della ricettività e della logistica funziona a puntino per assicurare un’esperienza turistica di eccezionale rilievo» sottolinea Francesco Pierantozzi, giornalista di Sky, componente del comitato d’indirizzo della Sport Commission della Camera di Commercio, tra i tanti varesini presenti alla Maratona delle Dolomiti con, tra gli altri, Paolo Orrigoni del gruppo Tigros e Sara Bertolasi, già protagonista alle Olimpiadi di Rio 2014 nel canottaggio.

«Già di per sé questo evento è generatore di effetti economici di eccezionale portata per tutta la Val Badia e le vallate circostanti – continua Pierantozzi. – La presenza straniera accentua, poi, gli effetti positivi in termini di promozione del brand del territorio con ulteriori ricadute, attirando così nuovi flussi turistici. Un modello che può essere utilmente replicato anche a Varese».

Intanto, la Società Ciclistica Alfredo Binda, grazie al supporto della Camera di Commercio e della Varese Sport Commission sta lavorando con impegno per organizzare e gestire al meglio l’importante evento cicloturistico della Gran Fondo del 1° ottobre, che avrà un grande impatto sia dal punto di vista della promozione del territorio che in termini economici grazie all’indotto turistico.

«Solo facendo rete si riesce a vincere – afferma Pier Gino della Società Ciclistica Binda –. Come abbiamo avuto modo di vedere in Alta Badia, strategica per organizzare al meglio la 2° Gran Fondo Tre Valli Varesine è la stretta collaborazione con le Forze dell’Ordine per la gestione del percorso e la sicurezza stradale e con gli enti territoriali del comparto turistico. Noi abbiamo già attivato una stretta e fattiva sinergia con Varese Convention & Visitors Bureau e con Federalberghi che ci supporteranno per tutti gli aspetti inerenti l’accomodation. Ci aspettiamo ciclisti da tutto il mondo accompagnati da familiari e amici per vivere insieme un evento sportivo e anche un giorno di festa alla scoperta della nostra bella Varese».

Tutte le informazioni e le iscrizioni alla 2° Gran Fondo Tre Valli Varesine 2017 sono disponibili sulla pagina ufficiale.

divider
Image News

23/06/2017

FONDAZIONE PIATTI BIKE TOUR 2017: PEDALA CON NOI E DIVENTA AMBASCIATORE DELL’INCLUSIONE SOCIALE


Appuntamento sabato 8 luglio con la 3° edizione del Fondazione Piatti Bike Tour organizzato in sinergia con la Società Ciclistica Alfredo Binda. Un’esperienza unica che unisce al piacere di pedalare le emozioni di far parte della “Comunità che cura” diventando ambasciatori dell’inclusione sociale. Il ricavato sarà devoluto al progetto “SALVACUORE” per formare sempre più operatori della Fondazione Piatti all’utilizzo dei defibrillatori di cui sono dotati molti centri.

Fondazione Renato Piatti onlus, grazie al supporto organizzativo della Società Ciclistica Alfredo Binda, presenta la 3° edizione del Fondazione Piatti Bike Tour: un evento non competitivo dedicato agli amanti del ciclismo che vogliono misurarsi su un percorso costruito collegando 6 centri di Fondazione Piatti presenti in provincia di Varese.

 

Il Fondazione Piatti Bike Tour prenderà il via sabato 8 luglio con ritrovo e partenza alle 8:30 da La Nuova Brunella di via Francesco Crispi a Varese. Sono previste 6 tappe: la prima Centro Riabilitativo Semiresidenziale di Besozzo, la seconda al Centro Residenziale di Sesto Calende, la terza al Centro Socio Sanitario di Busto Arsizio e la quarta, tornando a Varese, al Centro Diurno di Bobbiate. Da Bobbiate si ripartirà per il “gran premio della montagna” affrontando le salite per arrivare al Centro Residenziale di San Fermo come quinta tappa e la conclusione sarà al Centro per adolescenti di Fogliaro. Per visitare tutte le strutture del Fondazione Piatti Bike Tour 2017 bisognerà pedalare per oltre 100 chilometri ma la fatica sarà alleviata dagli ospiti dei diversi centri che, insieme ai volontari e agli operatori, prepareranno bevande e stuzzichini per rifocillare i partecipanti, accogliendoli festosi ad ogni tappa.

 

«Partecipare al Fondazione Piatti Bike Tour vuol dire affrontare una duplice sfida – Spiega Michele Imperiali, Direttore Generale di Fondazione Renato Piatti onlus - Dentro alla sfida sportiva, che vuol dire tornare a casa con il maggior numero di centri visitati e di chilometri percorsi, l’occasione di vivere una intensa sfida esistenziale data dall’incontro con persone e luoghi non comuni. Un’esperienza unica nel suo genere che unisce al piacere di pedalare, le emozioni di far parte della “Comunità che cura”. Nella fattispecie ciclisti partecipanti saranno degli “ambasciatori dell’inclusione sociale”.»

Per iscriversi al Bike Tour 2017 è necessario registrarsi al sito www.trevallivaresine.com e versare al momento della partenza la quota di partecipazione pari a 10 euro.

Il ricavato della manifestazione sarà devoluto dalla Società Ciclistica Alfredo Binda in favore del progetto “SALVACUORE” per estendere al maggior numero di operatori la formazione all’utilizzo dei defibrillatori semi automatici di cui sono dotati molti centri della Fondazione Renato Piatti onlus.

Ogni partecipante riceverà il cappellino da ciclista del Fondazione Piatti Bike Team.

Al Fondazione Piatti Bike Tour possono partecipare tutte le persone maggiorenni dotate di una bicicletta sicura e rigorosamente di casco. È richiesto un minimo di allenamento e, soprattutto, il rigoroso rispetto delle norme del codice della strada.

Per maggiori informazioni www.fondazionepiatti.it e www.trevallivaresine.com

divider
Image News

20/06/2017

Percorsi rinnovati e sempre più sicuri alla Gran Fondo Tre Valli Varesine


Sempre maggior attenzione alla sicurezza. E' questo il leitmotiv degli organizzatori della 2ª Gran Fondo Tre Valli Varesine, che è entrata nel circuito UCI World Series e che dunque sarà valida per la qualificazione al 2018 UCI Gran Fondo World Championships. 

Proprio pensando alla sicurezza dei ciclisti, la Società Ciclistica Alfredo Binda, insieme ai partner NRC Occhiali e PuntoToursha apportato delle modifiche ai due tracciati della Gran Fondo in programma il 1° ottobre, studiandole insieme alle Forze dell'Ordine varesine, così da eliminare i passaggi più critici in termini di viabilità.

Il percorso lungo sarà di 135 chilometri e 2147 metri di dislivello. I partecipanti dovranno superare cinque salite, tutte impegnative, con pendenze medie che andranno dal 5% al 7,5%.

Il percorso corto vedrà i mediofondisti cimentarsi lungo una distanza di 102 chilometri e 1247 metri di dislivello, nei quali troveranno tre salite di media lunghezza dalle pendenze comprese tra il 5% e il 6,5%.

Va poi ricordata l'aggiunta della prova a cronometro, che si disputerà su un percorso di 25 chilometri e 300 metri di dislivello, dovuta al fatto che i Mondiali di Gran Fondo assegneranno la maglia di Campione del Mondo nella gara in linea, nella prova a staffetta e anche nella prova a cronometro. I ciclisti verranno suddivisi in categorie di età (da 19 a over 65 anni) sia uomini sia donne.

Oltre ad essere prova per l'UCI Gran Fondo World Series, la Gran Fondo Tre Valli Varesine sarà anche valida per la Coppa Lombardia e per il Nord Ovest Road Cup.

Le iscrizioni alla manifestazione sono disponibili attraverso modulo sulla pagina ufficiale.

 

Tutte le informazioni sulla prossima edizione della Gran Fondo Tre Valli Varesine sono disponibili sulla pagina ufficiale.

divider
Image News

24/05/2017

UNA S.C. BINDA PIU’ FORTE: AMPLIATO IL CONSIGLIO DIRETTIVO. CONFERMATO PRESIDENTE RENZO OLDANI.


Ieri sera presso la sede di Sant’Ambrogio della Società Ciclistica Alfredo Binda si è tenuta un’importante riunione dei soci. All’ordine del giorno, oltre le consuete procedure amministrative di approvazione di bilancio di esercizio della scorsa stagione e presentazione del budget preventivo per il 2017, i soci presenti hanno votato all’unanimità la trasformazione societaria da Associazione Sportiva Dilettantistica a Società Sportiva Dilettantistica a RL. Un passaggio decisivo per la storica società varesina che ha riscontrato la necessità di crescere e consolidarsi in vista dei prossimi eventi internazionali che organizzerà a Varese primo fra tutti il Mondiale di Gran Fondo del 2018. Un passaggio importante per garantire maggiore sicurezza a chiunque voglia investire nelle manifestazioni future e una migliore trasparenza dal punto di vista economico, giuridico e amministrativo.

 

Nel corso della riunione è stato eletto anche il nuovo consiglio direttivo della S.C. Binda che vede confermati i consiglieri Anna Pezzi, Attilio Bianchi, Alberto Caleffi, Pier Gino, Maurizio De Bernardi tesoriere e Roberto Casnati vicepresidente. Tre le nuove risorse: Alessandro De Bernardi, Alessandro Cottini e Claudio Bernasconi. La maggioranza ha confermato Renzo Oldani alla guida della S. C. Binda.

 

“Un cambiamento nel segno della continuità, dell’impegno e della passione per il ciclismo – Afferma Renzo Oldani, confermato Presidente della Società Ciclistica Alfredo Binda - Il principio cardine che ci sprona è la grande dedizione per il nostro sport e l’assenza di scopo di lucro. Oggi, però, è indispensabile presentarsi con una migliore struttura societaria capace di assicurare ulteriore sicurezza e garanzie appropriate a Enti, Istituzioni e Aziende che vorranno supportarci nelle sfide future. Un ringraziamento agli amici che hanno confermato il proprio impegno nel Direttivo e un benvenuto a coloro i quali credono nel nostro progetto e hanno dato disponibilità e nuove forze per portarlo a compimento.”

 

Adesso tutti al lavoro. Il prossimo appuntamento è già domenica 28 maggio a Viggiù per il Memorial Gianluca Valeri, manifestazione dedicata ai bambini che si cimenteranno in un circuito cittadino di 1 chilometro. Più di una gara sportiva, una festa per le famiglie.

 

divider
Image News

19/05/2017

Consegnata a Giada Ripa, studentessa del corso di enogastronomia dell’Istituto Falcone di Gallarate la borsa di studio "Gran Fondo Tre Valli Varesine"


La Società Ciclistica Alfredo Binda ha assegnato a Giada Ripa, studentessa dell’Istituto Falcone di Gallarate, la borsa di studio “Gran Fondo Tre Valli Varesine”. Rinnovato l’accordo di collaborazione con la scuola professionale anche per i prossimi eventi internazionali.

 

Nella sala ristorante dell’Istituto Falcone di Gallarate si è svolta, ieri sera, la consegna ufficiale della borsa di studio “Gran Fondo Tre Valli Varesine” alla studentessa del Corso di Enogastronomia Giada Ripa.

A consegnare la borsa di studio, del valore di 1.000 euro, il Presidente della Società Ciclistica Alfredo Binda, Renzo Oldani insieme ad una rappresentanza del direttivo della Binda e alla Preside dell’Istituto, la Professoressa Marina Bianchi.

 

La Società Ciclistica varesina ha voluto premiare il grande lavoro svolto da Giada e dai suoi compagni del Falcone nel gestire il Pasta Party della prima edizione della Gran Fondo Tre Valli Varesine che ha visto servire oltre 2.500 pasti nel tendone allestito allo Stadio Franco Ossola di Varese.

 

«È per me un grande onore rendere merito ad una giovane talentuosa come Giada - Ha detto il Presidente Oldani – La Prima edizione della Gran Fondo Tre Valli Varesine è stata un successo anche grazie al lavoro degli alunni e degli insegnanti del Falcone. Abbiamo ricevuto i complimenti per il Pasta Party da molti partecipanti. Questo risultato conferma come la sinergia con le scuole del territorio sia una carta vincente ed è per questo che abbiamo confermato la collaborazione l’Istituto Falcone di Gallarate anche per la seconda edizione della Gran Fondo Tre Valli Varesine che si terrà sabato 30 settembre e domenica 1° ottobre. Quest’anno, poi, sarà una sfida ancora più stimolante perché la nostra gara è entrata nel circuito internazionale UCI WORLD SERIES e nel 2018 organizzeremo a Varese i Mondiali - 2018 UCI GRAN FONDO WORLD CHAMPIONSHIPS.»

 

Nel corso della serata la Preside dell’Istituto Falcone, emozionata, ha consegnato anche gli attestati di merito ai ragazzi delle classi V che si sono distinti in diversi ambiti. Ha premiato Alessia Broggini, ideatrice dell’etichetta del vino della vigna di Santa Maria dell’Aversa, Aileen Locatelli e Jacopo Zanetti vincitori del concorso Miglior Somelier Junior dell’Associazione Italiana Somelier.

divider
Image News

25/04/2017

Andrea Piccolo del Pedale Senaghese vince a Induno Olona la 41° Piccola Tre Valli Varesine.


Sono stati 129 i ragazzi categoria Allievi che hanno partecipato alla 41° edizione della Piccola Tre Valli Varesine, tradizionale gara valevole come 2° prova del Giro della Provincia e 3° Trofeo Veneto Banca.

A tagliare per primo il traguardo, dopo 60 chilometri di gara, Andrea Piccolo del Pedale Senaghese, secondo classificato Alessandro Baroni dell’Equipe Corbettese, terzo posto per Giacomo Villa dell’Unione Sportiva Biassono.

La gara della Società Ciclistica Alfredo Binda, la prima della stagione, è stata organizzata grazie alla Polisportiva Besanese Stefano Garzelli con il supporto de Comune di Induno Olona.

Per il 49° Giro della Provincia categoria Allievi leader della classifica con 45 punti Christian Bagatin della Società Ciclistica Orinese.

divider
Image News

21/04/2017

PROGETTO BINDA 2017, QUANDO IL CICLISMO È PASSIONE
Nove eventi per una nuova ed entusiasmante stagione sportiva!


Sono nove gli eventi che la Società Ciclistica Alfredo Binda presenta quest’anno. Competizioni per bambini e allievi ma anche manifestazioni cicloturistiche e pedalate a fini benefici e sociali. Il fiore all’occhiello è la 97° Tre Valli Varesine. La grande novità, invece, è la 2°Gran Fondo Tre Valli Varesine importante banco di prova per il Mondiale 2018 UCI World Championships Varese.

 

Varese, 21 aprile 2017 – Presentato questa mattina il “Progetto Binda 2017” che racchiude tutti gli eventi seguiti dalla Società Ciclistica Alfredo Binda per questa nuova e già entusiasmante stagione sportiva.

 

Il “Progetto Binda 2017” prende ufficialmente il via martedì 25 aprile con la Piccola Tre Valli Varesine, giunta alla sua 41° edizione. La tradizionale gara - valevole come 2° prova del Giro della Provincia categoria Allievi e come 3° Trofeo Veneto Banca - si disputerà a Induno Olona e vedrà in gara più di 100 ragazzi tra i 15 e i 16 anni. La partenza sarà alle 9:30 dalla Palestra Comunale di Via Croci. L’arrivo dopo 60 km di nuovo a Induno Olona.

Importante il supporto della Polisportiva Besanese, della Federciclismo Provinciale, del Comune di Induno Olona oltre che della Polizia stradale e delle Forze dell’Ordine locali per la definizione del percorso e per l’assistenza alla sicurezza durante la manifestazione.

 

Il 21 maggio sarà la volta della 12° Cronoscalata Internazionale Brusimpiano – Madonna di Ardena – Memorial Giannino Colombo. La manifestazione benefica organizzata grazie a “Gli Amici del Cuvignone” è nata con scopi benefici e in particolare con l’intento di contribuire ai lavori di restauro del Santuario di Ardena, suggestiva costruzione seicentesca, sulla strada di transito che collega la Val Marchirolo e la Val Ceresio. Luogo di grande devozione popolare e di miracoli.

 

Domenica 28 maggio sarà, invece, completamente dedicata ai bambini con il Memorial Gianluca Valeri a Baraggia: un circuito cittadino di 1 chilometro che vede ogni anno sfidarsi oltre 200 giovani dai 7 ai 12 anni. La manifestazione è organizzata in collaborazione con il Comune di Viggiù. Importante il supporto dei Commercianti della Baraggia che per l’occasione terranno aperti i loro esercizi trasformando la giornata in una grande festa.

 

La sera del 15 giugno appuntamento con il 2° Trofeo Internazionale Città di Varese Night Raw Contest, ideata da Newsciclismo.com e NRC Occhiali con il supporto tecnico della S.C. Binda.

La manifestazione coniuga due gare amatoriali con bici da strada sul circuito cittadino a due partenze di scatto fisso (fixed). Partenza e arrivo nella cornice di via Sacco a Varese.

 

La settimana dal 19 al 25 giugno la S.C. Binda sarà partner tecnico della 29° edizione del Cicloraduno FIAB, evento cicloturistico dedicato alle famiglie e alla mobilità sostenibile. La manifestazione tocca aree di grande pregio ambientale, storico e paesaggistico tra Lago Maggiore, Lago di Varese, Lago di Lugano passando per paesi e zone naturalistiche. E’ una grande occasione per scoprire la terra dei laghi varesini. Tutte le informazioni sul sito internet www.cicloraduno.it

 

Nel mese di luglio la Società ciclistica Alfredo Binda pedalerà a fianco della Fondazione Renato Piatti onlus collaborando nell’organizzazione della 3° edizione del Fondazione Piatti Bike Tour. Un'occasione unica per visitare in bicicletta i centri di Fondazione Piatti e conoscere di persona i suoi ospiti. Ad ogni tappa ospiti, volontari e operatori dei diversi centri accolgono festosi i ciclisti preparando per loro snack e merende rifocillanti. Il Fondazione Piatti Bike Tour rappresenta una duplice sfida. La sfida sportiva: tornare a casa con il maggior numero di centri visitati. La sfida umana: vivere un’esperienza unica nel suo genere che unisce al piacere di pedalare insieme, l’emozione di incontrare persone e realtà nuove e conoscere di persona gli ospiti di Fondazione Piatti.

 

Con la fine del mese di settembre si aprirà, invece, il sipario sulle grandi manifestazioni dalla caratura internazionale, organizzate dalla Società Ciclistica Alfredo Binda.

Sabato 30 settembre e domenica 1° ottobre si disputerà la 2° Gran Fondo Tre Valli Varesine che da quest’anno è prova valida per la qualificazione al Campionato del Mondo di Gran Fondo 2018 e sarà un importante banco di prova per la S.C. Binda in vista del 2018 UCI World Championships Varese (il Mondiale di Gran Fondo che si terrà a Varese a fine agosto 2018).

Il programma della Gran Fondo prevede sabato 30 settembre una prova a cronometro su un percorso di 25 chilometri con 300 metri di dislivello e domenica 1 ottobre la gara sul medio fondo (97 chilometri con 1350 metri di dislivello) e lungo fondo (140 chilometri e 2700 metri di dislivello).

La S.C. Binda, per questa nuova e importante edizione sta già lavorando alacremente per migliorare ulteriormente alcuni aspetti organizzativi e soprattutto potenziare la sicurezza dei partecipanti. L’anno scorso alla prima edizione sono stati 1700 i ciclisti iscritti. Gli organizzatori, supportati dalle Forze dell’Ordine della provincia di Varese hanno rinnovato i tracciati eliminando i passaggi più critici in termini di sicurezza e viabilità. La 2ª Gran Fondo Tre Valli Varesine è valida come prova per l'UCI Gran Fondo World Series 2018, per la Coppa Lombardia e per il Nord Ovest Road Cup.

Novità di quest’anno, grazie a Camera di Commercio e a Regione Lombardia e con la collaborazione dell’Ufficio Scolastico Territoriale, la S.C. Binda avrà un importante supporto da parte dei Tourist Angels: duecento studenti di dieci scuole superiori della provincia di Varese che si metteranno in gioco con il loro entusiasmo per l’accoglienza e l’informazione turistica sul nostro territorio durante il periodo della Gran Fondo.

A supporto della Gran Fondo 2017 anche gli allievi dell’Istituto Falcone di Gallarate che, come nella passata edizione, si occuperanno del Pasta Party. Un fondamentale aiuto per gli organizzatori della S.C. Binda, un’importante esperienza lavorativa e un grande gioco di squadra per i giovani allievi della scuola alberghiera.

 

A concludere il “Progetto Binda 2017” la gara regina del nostro territorio: la Tre Valli Varesine giunta alla 97 edizione. La Tre Valli, prova del calendario UCI Europe Tour categoria 1.HC, prenderà il via martedì 3 ottobre e si conferma un appuntamento internazionale di grande rilievo. Sono già 30 le squadre internazionali (UCI World Teams, UCI Professional Teams, UCI Continental Teams) che hanno fatto richiesta di partecipare alla gara della Binda.

Al momento il tracciato è ancora in fase di studio ma, come ogni anno, saprà sicuramente affascinare i ciclisti professionisti e i tanti spettatori che avranno l’occasione di vedere le meraviglie naturali che il nostro territorio ci regala ogni giorno anche grazie al supporto di RAI e Eurosport che trasmettono la gara in mondovisione.

divider
Image News

05/04/2017

UN PERCORSO DA MONDIALE ALLA 2° GRANFONDO TRE VALLI VARESINE
Sarà qualificazione per UCI Gran Fondo World Championships 2018. Rinnovati i percorsi.


Come annunciato a fine gennaio dalla S.C. Alfredo Binda, la seconda edizione della Granfondo Tre Valli Varesine è entrata nel circuito UCI World Series e sarà, dunque, una gara valida per la qualificazione al 2018 UCI Gran Fondo World Championships. La manifestazione iridata nella prossima stagione, si terrà proprio a Varese.

La Società Ciclistica Alfredo Binda realizza così il grande sogno di riportare, dopo 10 anni, una competizione mondiale sulle strade varesine. Correva l'anno 2008 quando, con un'azione agli ultimi tre chilometri, Alessandro Ballan, salutava il gruppo al comando, andando a conquistare uno storico Mondiale, davanti all'altro italiano Damiano Cunego.

La decisione dell'UCI, presa durante i Mondiali di Ciclocross in Lussemburgo, di affidare il 2018 UCI Gran Fondo World Championships alla Società Ciclistica Alfredo Binda, va a premiare il grande lavoro svolto durante la prima edizione. Altro aspetto fondamentale è stato il supporto delle Istituzioni locali, della Federazione Ciclistica Italiana e del Presidente Renato Di Rocco, il quale crede nella società e nel valore della manifestazione.

La Granfondo Tre Valli Varesine per la prossima edizione presenterà altre novità tra cui: i due percorsi rinnovati e una prova a cronometro sabato 30 settembre.

L'aggiunta della prova a cronometro, che si disputerà su un percorso di 25 chilometri con 300 metri di dislivello, è dovuta al fatto che i Mondiali di Granfondo, assegneranno la maglia di Campione del Mondo nella gara in linea, nella prova a staffetta e anche nella prova a cronometro; ovviamente i ciclisti verranno suddivisi in categorie di età (da 19 a over 65) sia uomini sia donne.

L'altra grande novità riguarda i due percorsi che saranno rinnovati. L'organizzazione infatti, puntando ancor di più sulla sicurezza dei ciclisti, ha studiato supportati dalle Forze dell'Ordine della provincia di Varese due tracciati, nei quali si andranno ad eliminare i passaggi più critici in termini di viabilità.

Il percorso più lungo, accorciato rispetto quello della precedente edizione, ma reso più duro, vedrà i granfondisti in gara giocarsi la loro prestazione attraverso 140 chilometri e 2700 metri di dislivello. Lungo il tracciato i partecipanti dovranno superare cinque salite, tutte impegnative, con pendenze medie che vanno dal 5% al 7,5%, con chilometraggi compresi tra i 3 e i 13 chilometri. Insomma un percorso da ciclisti che sanno andare in salita e che non hanno sicuramente paura del tanto dislivello.

Il percorso di mediofondo, anche questo leggermente più corto, vedrà i mediofondisti prendere il via per i 97 chilometri con 1350 metri di dislivello, nei quali troveranno tre salite di media lunghezza dalle pendenze comprese tra il 5% e il 6,5%.

Lungo i due tracciati non mancheranno i ristori e i punti di assistenza che, sia per il percorso corso sia per il percorso lungo, saranno posizionati in cima alle salite di giornata. I granfondisti troveranno quindi tre postazioni nel percorso lungo e due nel percorso corto.

Si ricorda inoltre che la 2ª Granfondo Tre Valli Varesine è valida come prova per l'UCI Gran Fondo World Series, per la Coppa Lombardia e per il Nord Ovest Road Cup.

Le iscrizioni alla manifestazione sono disponibili attraverso la pagina della manifestazione.

divider
Image News

28/01/2017

ASSEGNATO A VARESE IL CAMPIONATO DEL MONDO DI GRAN FONDO NEL 2018


La Società Ciclistica Alfredo Binda realizza un grande sogno: dopo 10 anni riporta sulle strade di Varese una competizione mondiale. L’UCI ha assegnato alla S.C. Binda l’UCI GRAN FONDO WORLD CHAMPIONSHIPS 2018.

Varese, 28 gennaio 2017 – E’ ufficiale: l’Unione Ciclistica Internazionale ha assegnato l’UCI GRAN FONDO WORLD CHAMPIONSHIPS 2018 alla Società Ciclistica Alfredo Binda. La decisione è stata presa ieri nel corso della riunione generale che si è tenuta a Bieles in Lussemburgo in occasione dei Campionati del Mondo di Ciclocross.

Un grande risultato per la società varesina che dopo i gloriosi Mondiali Varese 2008, esattamente 10 anni dopo, si cimenterà in un altro evento dalla caratura mondiale. Fondamentale è stato il supporto della Federazione Ciclistica Italiana e del Presidente Renato Di Rocco.

Il grande successo della prima edizione della Gran Fondo Tre Valli Varesine dello scorso settembre è stato lo sprone per proporre la candidatura mondiale.

Il 1° ottobre 2017 si terrà la seconda edizione della Gran Fondo Tre Valli Varesine che entra così nel circuito dell’UCI Gran Fondo World Series e sarà valida per la qualificazione mondiale per partecipare al 2018 GRAN FONDO WORLD CHAMPIONSHIPS di VARESE

Il Campionato del Mondo UCI di Gran Fondo si svolgerà, quasi certamente, l’ultima settimana di agosto 2018 e porterà a Varese ciclisti da oltre 30 paesi nel Mondo.

L’obiettivo di questa manifestazione è diffondere il ciclismo amatoriale a livello internazionale offrendo agli amanti della bicicletta l’opportunità di gareggiare come professionisti e competere per il titolo di Campione del Mondo Gran Fondo. L’evento è generalmente composto da tre gare: la cronometro individuale, la staffetta a squadre e la gara in linea. I ciclisti sono suddivisi per età (da 19 a over 65) sia uomini che donne.

La Camera di Commercio di Varese, per voce del suo presidente Giuseppe Albertini, plaude al risultato ottenuto:  »«Complimenti alla Società Ciclistica Binda! Dopo aver sostenuto come ente la candidatura con un contributo economico, oggi attraverso la nostra Varese Sport Commission esprimiamo tutta la soddisfazione per un risultato che proietta il nostro territorio tra le destinazioni più importanti a livello internazionale nel circuito delle Gran Fondo. Un risultato che porterà a ricadute molto significative sul piano turistico, alla luce delle presenze indotte di cicloturisti da tutto il mondo.» E che sia così lo confermano i dati elaborati dall’Ufficio Studi e Statistica della stessa Camera di Commercio: si possono quantificare in circa 10mila i pernottamenti aggiuntivi nel triennio che l’inserimento della Gran Fondo Tre Valli Varesine nel calendario internazionale porterà al nostro territorio, comprendendo anche la tappa finale UCI. Considerando, poi, che la spesa media del turista sportivo è quantificata dai più qualificati centri di ricerca in 140 euro al giorno, è facile dire che l’indotto generato supera il milione e mezzo. «A questo punto – riprende Albertini –auspico che altri enti pubblici e soggetti privati contribuiscano anch’essi alla miglior riuscita dell’evento sia finanziariamente che dal punto di vista logistico e organizzativo.» 

La macchina organizzativa della S.C. Binda sta già scaldando i motori perché tutto sia perfettamente gestito come la società varesina dimostra ogni anno nell’organizzazione della Tre Valli Varesine che quest’anno a ottobre vedrà disputarsi la 97° edizione.

Per essere sempre informati sulle novità della S.C. Binda consultate il sito internet www.trevallivaresine.com e la pagina di Facebook Società Ciclistica Alfredo Binda ASD.

Al seguente link il comunicato inviato ieri sera da UCI.

http://www.uci.ch/pressreleases/uci-management-committee-welcomes-further-growth-cyclo-cross/

divider


Indietro

LE EMOZIONI DEI CAMPIONI

up

La Granfondo Tre Valli Varesine per tanta gente sarà un test ma per me sarà una nuova esperienza. Ho vissuto in questa zona per tanto tempo, conosco le strade e la gente. In bocca al lupo ai partecipanti!

Oscar Freire

down
up

L’evento è molto più che ciclistico. Ha valenza sociale, turistica, territoriale, e la risposta del pubblico è fantastica. La Granfondo Tre Valli Varesine unisce professionisti del mestiere ad amatori, è bellissimo.

Ivan Basso

down
varese granfondo place map

COME VISIT US

Airport iconAir Links

  • Airport Milano Malpensa
  • Airport Linate
  • Airport Bergamo Orio al Serio

Car iconRoad Links

  • motorway A8 Milano / Varese
  • motorway A26 Genova-Gravellona / Varese
  • motorway A9 Como-Svizzera / Varese

Rail iconRail Links

  • Milano Centrale Station / Varese
  • Milano Cadorna FN Station / Varese