Società Ciclistica Alfredo Binda Varese
Official Website

logo Binda
logo VSC
logoUCIWS
logo mond varese 2008
logo mond varese 2018

ANNO 2015

Image News divider

Image News

16/12/2015

PEDALATA DI BABBO NATALE BENEFICA


Orino (Varese) In questa stagione invernale contraddistinta dal bel tempo la Pedalata di Babbo Natale a Orino si è svolta in un’atmosfera diversa dalle precedenti edizioni. Oltre 100 in sella per onorare questo evento che di fatto ha chiuso l’annata del ciclismo pedalato in provincia di Varese e le manifestazioni collaterali della Pedala con i Campioni. Ad organizzare a Orino la Società Ciclistica Orinese con gli instancabili della Società Ciclistica Alfredo Binda in quella che è stata una nuova bella giornata di festa per il ciclismo varesino. Prima un tratto in bicicletta nel centro dei paese valcuviano legato al ciclismo, poi via con la mountain bike sui sentieri del Parco Campo dei Fiori.  All’arrivo premi per tutti distribuiti dai bindiani Maurizio De Bernardi, Sergio Gianoli e Claudio Bernasconi, dal presidente orinese Piermarco Poli e dal presidente federale varesino Massimo Rossetti, poi  per tutti poi cioccolata calda , panettone e brindisi d’auguri. Anche questo evento ha avuto un fine benefico  consentendo agi organizzatori di essere vicini alle associazioni Alice onlus, , Istituto La Casa onlus, Amici Team Down Castellanza e  Centro Esperto SLA Ospedale di Novara. Babbo Natale e la Pedala con i Campioni anche quest’anno hanno saputo farsi apprezzare per la loro generosità grazie ai tanti partecipanti alle iniziative proposte.

 

divider
Image News

14/12/2015

ASSEGNATO IL PREMIO “VARESINO DELL’ANNO”


Cittigio (Varese) Centocinquanta appassionati di ciclismo in festa all’Hotel “La Bussola” di Cittiglio per la cerimonia di consegna del  riconoscimento “Varesino dell’Anno”, il tutto nel contesto del  Gran Gala del Ciclismo Biancorosso. Il premio ideato da Sergio Gianoli e sostenuto dalla Società Ciclistica Alfredo Binda e dalla Pedala con i Campioni  intende riconoscere i  meriti dei ragazzi delle categorie Esordienti e Allievi tesserati per società della provincia di Varese. Quest’anno l’ambito riconoscimento è stato consegnato dai dirigenti della “Binda”, dagli ex professionisti Daniele Nardello e Cristiano Frattini e dal presidente della federciclo varesina Massimo Rossetti  all‘Esordiente del primo anno Francesco Vergobbi della Polisportiva Besanese, a Federico Arioli della Società Ciclistica Orinese per quanto riguarda gli Esordienti del secondo anno ed al portacolori del Gruppo Sportivo Prealpino Massimo Muraro per la categoria Allievi. Vergobbi ha messo in carniere ben otto affermazioni individuali su strada durate la stagione,  Arioli con le sue quattordici vittorie ha chiuso il 2015 al comando del ranking nazionale di rendimento per quanto riguarda la sua categoria ed è ora pronto al debutto tra gli Allievi, mentre  Massimo Muraro ha conquistato il titolo provinciale oltre a due affermazioni lasciando così un buon ricordo al suo team prima del passaggio alla categoria Juniores. Il “Varesino dell’Anno” stagione dopo stagione sta assumendo sempre più rilevanza nel mondo delle due ruote giovanili, un riconoscimento che consiste in un’opera dello scultore Pietro Scampini, grande appassionato di ciclismo.

 

divider
Image News

10/12/2015

DOMENICA 13 DICEMBRE LA PEDALATA DI BABBO NATALE


Orino (Varese) La lunghissima stagione ciclistica varesina sta per scrivere la parola fine. Così come avviene da cinque anni sarà la Pedalata di Babbo Natale a Orino l’ultimo evento pedalato nel varesotto. La manifestazione che è stata presentata nei giorni scorsi, con la regia organizzativa della Società Ciclistica Orinese, della Società Ciclistica Alfredo Binda e il patrocinio del Comitato Provinciale della Federciclo, prevede l’appuntamento è nel piccolo centro della Valcuvia  domenica 13 dicembre quando dalle ore 9.00 ci sarà il ritrovo dei partecipanti presso “La Rambla “ di Orino. Alle ore 10 verrà dato il via e dopo un tracciato nel centro cittadino i più grandi proseguiranno con la mountain bike sui sentieri del Parco Regionale Campo dei Fiori. Alle ore 11.30 le premiazioni con premi a estrazione tra tutti i partecipanti e a seguire panettone e cioccolata calda per tutti.

 

divider
Image News

08/12/2015

IN 1550 ALLA PEDALA CON I CAMPIONI 


Brinzio (Varese) Obiettivo raggiungo dal Comitato Organizzatore e dalla Società Ciclistica Alfredo Binda che oggi hanno tagliato il traguardo auspicato dei 1500 partecipanti nella sedicesima edizione della Pedala con i Campioni. A Brinzio, nel verde della Valcuvia nel varesotto, sono stati 1550 coloro che erano presenti sui 45 chilometri del tracciato in quello che si sta confermando l’evento invernale più numeroso per il ciclismo pedalato. La bella giornata, la cornice coreografica, le numerose iniziative collaterali e soprattutto il fine benefico hanno fatto della Pedala con i Campioni di oggi una giornata da ricordare. In gruppo con i tanti ragazzini e cicloamatori c’erano Enrico Gasparotto, Edward Ravasi, Ivan Santaromita, Daniele Colli, il canottiere Elia Luini, Martina Biolo, gli ex professionisti Simone Zucchi, Daniele Nardello, Stefano Zanini e Cristiano Frattini, questi ultimi impegnati anche nel compito organizzativo. La sosta alla Madonnina d Brinzio per la benedizione impartita da Don Gianluigi e la consegna nel dopo pedalata del contributo alle cinque associazioni che operano nel sociale del contributo legato all’evento sono stati i momenti più toccanti e significativi della manifestazione. A tutti l’appuntamento al prossimo anno

 

divider
Image News

04/12/2015

IL “VARESINO DELL’ANNO” A VERGOBBI, ARIOLI E MURARO


Cittiglio (Varese) Il riconoscimento “Varesino dell’Anno” verrà assegnato lunedì 7 dicembre,  all’Hotel Ristorante la Bussola di Cittiglio, nel corso del Gran Gala del Ciclismo Biancorosso. Il premio ideato da Sergio Gianoli e sostenuto dalla Società Ciclistica Alfredo Binda intende riconoscere i  meriti dei ragazzi delle categorie Esordienti e Allievi tesserati per società della provincia di Varese. Quest’anno l’ambito riconoscimento verrà consegnato dal presidente biancorosso Renzo Oldani all‘Esordiente del primo anno Francesco Vergobbi della Polisportiva Besanese, a Federico Arioli della Società Ciclistica Orinese per quanto riguarda gli Esordienti del secondo anno ed al portacolori del Gruppo Sportivo Prealpino  Massimo Muraro per la categoria Allievi

 

divider
Image News

29/11/2015

PRESENTAZIONE LIBRO BINDA


Lunedì' 30 Novembre

divider
Image News

28/11/2015

ALLA PEDALA CON I CAMPIONI L’IRIDATO VITTORIO PODESTA’
Giovedì 3 dicembre l’incontro con il Campione del Mondo di handbike 


Varese . Arriverà a Varese giovedì 3 dicembre, alle 20.45 allo Spazio Lavit di Via Ubertà 42 (ingresso libero), il campione di handbike Vittorio Podestà nell’ambito delle manifestazioni collaterali alla Pedala con i Campioni di martedì 8 dicembre.  Il fuoriclasse chiavarese è  stato capace nell’ultima edizione del Campionato del Mondo corso in Svizzera di mettere a segno uno straordinario “triplete”, infatti dopo aver conquistato la medaglia d’oro a squadre, nel team relay, e quella individuale nella cronometro ha completato il magnifico en plein aggiudicandosi per distacco anche la prova in linea. La serata dal titolo. “Io e l’handbike, un amore mondiale” avrà come tema la pratica dell’handbike e la storia che la unisce al pluricampione del mondo e paralimpico genovese protagonista alle Paralimpiadi di Pechino 2008 e Londra 2012, e ora in piena volata verso la sua terza Paralimpiade a Rio de Janeiro 2016.
Questi i prossimi appuntamenti in avvicinamento alla Pedala con i Campioni:
oggi, sabato 28 novembre con Ivan Santaromita dalle ore 14  “In buca … con i Campioni” presso il Panorama Golf di Varese. Tra golf e ciclismo, sfida tra principianti sul campo pratica. ( nessuna quota di iscrizione, partecipazione libera).
lunedì 30 novembre presentazione del volume : “Binda, l’invincibile”, di Edoardo Rosso alle ore 21 presso l’Hotel Ristorante La Bussola di Cittiglio (ingresso libero)
giovedì 3 dicembre “Io e l’handbike, un amore mondiale” incontro con il Campione del Mondo Vittorio Podestà in collaborazione con Sestero onlus. Dalle ore 20.30 presso Spazio Lavit in via Uberti a Varese ( ingresso libero)
In tutte le occasioni sarà possibile iscriversi alla Pedala con i Campioni del prossimo 8 dicembre.
Tutte le notizie su www.pedalaconicampioni.com
pedalaconicampioni@gmail.com

divider
Image News

27/11/2015

CARLO GUARDASCIONE  A CUORE APERTO A  VARESE


Varese. Carlo Guardascione ha incantato la platea con i suoi racconti e aneddoti. Il Dottore dei ciclisti al Panorama Golf di Varese è stato il protagonista della serata inserita nel contesto degli appuntamenti in avvicinamento alla Pedala con i Campioni del prossimo 8 dicembre. L’evento coordinato da Sergio Gianoli ha visto gli interventi di Dario Andriotto, Marzo Marzano ed Edward Ravasi, ognuno ha portato la propria esperienza al fianco del medico sportivo attuale presidente dell’Associazione Medico Sportiva Varesina e responsabile dello staff medico del team World Tour Lampre Merida. Il tema della serata : “ Carlo Guardascione medico sportivo: 25 anni di vita professionale e non … insieme a corridori varesini” ha portato a spaziare in un quarto di secolo del ciclismo professionistico con il medico varesino che ha ricordato le  “tappe” della sua carriera nel mondo delle due ruote con le formazioni Fanini Polli, Selle Italia, ZG Mobili Bottecchia, Mercatone Uno, Saeco e Lampre Merida. “La gioia più bella in ventisei anni di ciclismo è stata quella legata al Campionato del Mondo dei professionisti del 2008 a Varese. Un’emozione indescrivibile, un mondiale nella mia terra con all’arrivo ai primi due posti due corridori del team che mi vede nel proprio organico. Al mondiale varesino ricoprivo il ruolo di medico di gara e ho vissuto la competizione in prima persona. Grande esperienza e ringrazio la S.C. Binda, alla quale sono legato da un grande affetto, per l’opportunità”. I ricordi legati  ai corridori che hanno fatto la storia del ciclismo moderno sono moltepòlici: “ Ho esordito come medico di un team nel Trofeo Laigueglia del 1989, vinse un corridore della mia squadra ; Pierino Gavazzi.  Mi sono commosso nel vedere il venezuelano Leonardo Sierra protagonista  al Giro d’Italia all’Aprica, nel 1990, dopo tre cadute in discesa”. Si fa più serio quando parla di Marco Pantani: “ Mai visto nessuno andare così forte in salita. Ero nello stesso albergo di Madonna Campiglio quando venne scritta quella pagina triste del ciclismo moderno, la sera prima Marco era a tavola con Candido Cannavò, aveva uno sguardo perso nel vuoto, nonostante fuori ci fossero tanti tifosi in festa”. Gli aneddoti su Mario Cipollini si sprecano: “ Mario era un corridore molto esigente, come corridori stimo molto Indurain e Bugno. Cunego è stato grande nel Giro d’Italia vinto, mentre  ho avuto la fortuna di seguire da vicino Paolo Bettini nella sua vittoria Olimpica nel 2004”. C’è spazio anche per il ciclismo femminile con una giovanissima Noemi Cantele consapevole e tenace. Questo è il “dottore per caso” dei ciclisti: “ Devo molto della mia carriera al Dott. Massimo Besnati. Seguo il ciclismo professionistico per caso, anche se la bicicletta è sempre stata una mia passione avendo anche gareggiato in gioventù. Nel 1989 la richiesta per seguire un team professionistico arrivò al mio collega Marco Giorgi, che per altri impegni rifiutò e fece il mio nome. Ora sono qui dopo ventisei anni a raccontare tante belle storie di ciclismo vissuto”. Come si dice in queste occasioni “ Ci vorrebbe un libro per raccontare tutto” e chissà se il Dottore del ciclismo non ci stia pensando a raccontarsi. 
Questi i prossimi appuntamenti:
sabato 28 novembre con Ivan Santaromita dalle ore 14  “In buca … con i Campioni” presso il Panorama Golf di Varese. Tra golf e ciclismo, sfida tra principianti sul campo pratica. ( nessuna quota di iscrizione, partecipazione libera).
lunedì 30 novembre presentazione del volume : “Binda, l’invincibile”, di Edoardo Rosso alle ore 21 presso l’Hotel Ristorante La Bussola di Cittiglio (ingresso libero)
giovedì 3 dicembre “Io e l’handbike, un amore mondiale” incontro con il Campione del Mondo Vittorio Podestà in collaborazione con Sestero onlus. Dalle ore 20.30 presso Spazio Lavit in via Uberti a Varese ( ingresso libero)
In tutte le occasioni sarà possibile iscriversi alla Pedala con i Campioni del prossimo 8 dicembre.
Tutte le notizie su www.pedalaconicampioni.com

pedalaconicampioni@gmail.com

divider
Image News

17/11/2015

LA  PEDALA CON I CAMPIONI AL ROTARY VARESE CERESIO 


Varese. Il progetto legato alla  “’Pedala con i Campioni “ è stata presentato ieri sera al Rotary Club Varese Ceresio. I rotariani del club varesino presieduto da Giuseppe Del Bene hanno potuto apprezzare il lavoro svolto e le finalità proposte dagli organizzatori dell’evento e riscontrare le numerose analogie con il mondo rotariano. Sono stati i componenti del Comitato Organizzatore Stefano Zanini e Sergio Gianoli, con il presidente della Società Ciclistica Alfredo Binda Renzo Oldani ad illustrare le particolarità della pedalata, che il prossimo 8 dicembre si svolgerà a Brinzio per la sedicesima volta, ed a mettere in evidenza la particolarità del’edizione di quest’anno che vede ben quindici eventi collaterali. “ Siamo particolarmente vicini a questa iniziativa – ha sottolineato Del Bene – che ha uno spirito rotariano per le finalità che persegue. Alcuni di noi saranno presenti anche in bicicletta per questa grande festa del ciclismo” . L’evento nato  nell’anno 2000 grazie alla volontà di Dario Andriotto, Ivan Basso, Tupak Casnedi, Cristiano Frattini, Davide Frattini, Sergio Gianoli, Oscar Mason, Daniele Nardello, Andrea Peron, Stefano Zanini e Simone Zucchi, ha la caratteristica di unire il piacere di una pedalata aperta a tutti, con la presenza di alcuni personaggi delle due ruote, al fine di sostenere alcune associazioni che operano nel sociale. Le iscrizioni hanno già superato quota 1000, avvicinandosi all’obiettivo degli organizzatori fissato in 1500 adesioni.
pedalaconicampioni@gmail.com

divider
Image News

29/10/2015

RITORNA LA  PEDALA CON I CAMPIONI 


Brinzio (Varese) Da sedici anni l’8 dicembre è sinonimo di “’Pedala con i Campioni “. Quest’anno a Brinzio, piccolo centro della Valcuvia, nell’alto varesotto, la manifestazione cicloturistica a scopo benefico taglierà il prestigioso traguardo dei sedici anni. L’evento nato  nell’anno 2000 grazie alla volontà di Dario Andriotto, Ivan Basso, Tupak Casnedi, Cristiano Frattini, Davide Frattini, Sergio Gianoli, Oscar Mason, Daniele Nardello, Andrea Peron, Stefano Zanini e Simone Zucchi, ha la caratteristica di unire il piacere di una pedalata aperta a tutti, con la presenza di alcuni personaggi delle due ruote, al fine di sostenere alcune associazioni che operano nel sociale. Conclusa la parte pedalata il contributo verrà consegnato ai rappresentanti delle associazioni prescelte in sede di premiazione, così com’è avvenuto lo scorso anno quando al via  si schierarono 1991 concorrenti. La manifestazione cicloturistica sarà gestita dal punto di vista tecnico dalla Società Ciclistica Alfredo Binda, il team organizzatore della Tre Valli Varesine e promotore del Campionato del Mondo di Varese del 2008 sosterrà l’iniziativa prevista sulla distanza di 45 chilometri. Da qualche giorno sono iniziate le iscrizioni che hanno già dato segnali molto positivi con già superata la quota di 500 iscritti, mentre da settimana prossima saranno attivi tutti i 25 posti adibiti alla raccolta delle quote associative . Si potrà aderire fino a lunedì 8 dicembre quando alle ore 10 inizierà la parte pedalata. La novità di questa edizione della Pedala con i Campioni sono le numerose iniziative collaterali che inizieranno il prossimo 14 novembre per concludersi il 7 dicembre

 

divider
Image News

05/10/2015

GRANDE SUCCESSO PER LA PREFINALE DI MISS CICLISMO A INDUNO OLONA


Induno Olona (Varese) Miss Ciclismo ha scelto le prime sette finaliste dell’edizione 2015 che andranno ad aggiungersi alle sette che andranno a proclamare le altre due Prefinali in programma a Boscoreale (NA) e Jesolo (VE).  La serata organizzata da Sergio Gianoli ha visto sfidarsi in passerella 25 bellissime Miss provenienti da differenti regioni italiane quali Valle d’Aosta, Piemonte, Lombardia, Liguria, Emilia Romagna e Toscana. Teatro dell’evento è stata la settecentesca Villa Porro Pirelli di Induno Olona. Due delle sei varesine in gara si sono qualificate per la finalissima di dicembre, si tratta di Chiara De Giorgio di Varese e di Deborah Spinelli di Gerenzano. Chiara ha 22 anni ed è una studentessa di psicologia che si autodefinisce solare, sportiva e semplice e dice di non sopportare la maleducazione. Nel suo futuro, Chiara, sogna di lavorare come psicologa in una comunità tutta sua. Deborah di anni ne ha 30, lavora come responsabile internazionale in un'associazione termale e sogna di diventare imprenditrice. Completano il cast delle finaliste elette ad Induno Olona anche Angelica Musazzo di Vercelli, Alice Viani di Pontedassio (IM), Giorgia Gorea di Varallo Sesia (VC), Valentina Zanesi di Santo Stefano Ticino (MI) e Carolina Ruffini di Torino. Tra le altre varesine, Carola Pasini e Martina Toia hanno sfiorato l’accesso alla Finale e attualmente sono prima e seconda riserva. “ Miss Ciclismo è ormai un appuntamento costante in provincia di Varese – ha affermato Sergio Gianoli – a Villa Porro Pirelli è stato seguito da un pubblico superiore alle aspettative. Un evento particolare che riesce sempre più a coinvolgere  non solo i ciclisti ”. La serata di Induno Olona è voluta da Società Ciclistica Alfredo Binda, Pedala con i Campioni, NRC occhiali, TWS Somma Lombardo, Pi.Erre Sport di Busto Arsizio, Angelo e Cristian Compagnia della Bellezza Parrucchieri Varese, oltre naturalmente all’Hotel Villa Porro Pirelli sede dell’evento. “C’erano tante ragazze belle provenienti da diverse regioni d’Italia , il livello era molto alto e non mi aspettavo di riuscire a centrare questo bellissimo risultato che rende la mia serata ancora più indimenticabile”: ha commentato Chiara De Giorgio. Soddisfattissima anche Deborah Spinelli:” Per me Miss Ciclismo è un concorso speciale, proprio prima della selezione di Somma Lombardo di un anno fa ho scoperto di essere incinta, ho conquistato la finale e l’anno scorso ho sfilato con in grembo il mio Edoardo Alberto. A distanza di cinque mesi dal parto aver nuovamente conquistato la finale non può che rendermi felice o orgogliosa di me stessa”. Chiara e Deborah nel mese di dicembre sfileranno dunque per una numerosa giuria d’eccezione, composta integralmente da ciclisti professionisti tra i quali il vincitore del Tour de France 2014, Vincenzo Nibali, e il trionfatore della Vuelta Espana 2015, Fabio Aru, che eleggerà colei che nell’albo d’oro succederà a Giada Macchi. “ Miss Ciclismo è un concorso legato allo sport  - ha dichiarato al termine della serata il presidente Matteo Romano - e per questo vittorie e sconfitte vanno sempre affrontate con sportività. Il livello visto a Induno era veramente alto e delle ragazze meritevoli sono state escluse perché purtroppo i posti in palio erano solo sette. Dal punto di vista organizzativo quando ci affidiamo a Sergio Gianoli e alla Società Ciclistica Alfredo Binda andiamo sempre sul sicuro”

 

divider
Image News

02/10/2015

Miss Ciclismo -  sabato 3 ottobre a Induno Olona
Prefinale Nazionale


Induno Olona (Varese) Domani sera, sabato 3 ottobre dalle ore 20.30, presso Villa Porro Pirelli a Induno Olona si terrà la prima Prefinale Nazionale di Miss Ciclismo. In passerella le bellissime 26 miss che sfileranno per pubblico e giuria contendendosi i 6 posti in palio per la finalissima. La serata di Induno Olona è voluta da Società Ciclistica Alfredo Binda, Pedala con i Campioni, NRC occhiali, TWS Somma Lombardo, Pi.Erre Sport di Busto Arsizio, Angelo e Cristian Compagnia della Bellezza Parrucchieri Varese, oltre naturalmente all’Hotel Villa Porro Pirelli sede dell’evento. Oltre all’attesa sfilata con le bellezze del ciclismo si ssvolgerà la premiazione finale della Ciclovarese Challenge Cicloscalate, manifestazione in cinque prove che si è svolta durante l’annata ciclistica in provincia di Varese. Il titolo di Miss Ciclismo negli anni è stato di Elena Morali, oggi show girl di Italia Uno, Beatrice Giordano, già protagonista di Donna Avventura Experience, Nancy Bernacchia, modella professionista, della piacentina Alessia Franchi, già conduttrice su Bike Channel, e di Giada Macchi, Miss in carica, protagonista di numerosi lavori o ospitate su Tv locali e nazionali. La provincia più rappresentata, insieme a quella di Napoli, è quella di Varese che schiera in prefinale ben 6 concorrenti: Silvia Crosta, Chiara De Giorgio, Roberta Moneta, Carola Pasini, Deborah Spinelli e Martina Toia.
Silvia, ammessa alla Prefinale grazie alla vittoria ottenuta a Sesto Calende, è di Olgiate Olona ed ha 18 anni. Studia al liceo artistico, si definisce determinata, ambiziosa e solare e sogna di diventare una dietologa.
Chiara di anni ne ha 22, è di Varese e studia psicologia ed è un’istruttrice di nuoto. Dice di essere spontanea, allegra e casinista e sogna di aprire una comunità.
Roberta è di Uboldo, ha 18 anni studentessa al liceo classico indirizzo linguistico Ama viaggiare e fare sport ma in particolare amo l'arte. La sua passione più grande è la moda, infatti ha il sogno di diventare una modella professionista .
Carola vive a Vizzola Ticino, ha 23 anni e lavora come impiegata presso uno studio di consulenti del lavoro, dice di essere solare, semplice e socievole e sogna di trovare soddisfazioni nel mondo della moda.
Deborah risiede a Gerenzano, ha 30 anni e già nella scorsa edizione di Miss Ciclismo ha ottenuto l’accesso alla Finale. Nel frattempo è diventata per la seconda volta mamma e, a distanza di 10 mesi dalla finalissima risale in passerella. Nella vita lavora come responsabile relazioni internazionali per un'associazione operante nel settore termale.
Martina è di Busto Arsizio e ha conquistato l’accesso alla Prefinale vincendo la selezione di Monvalle. Ha 19 anni, è  nata sotto il segno del Cancro  ed è una studentessa di economia e commercio, si autodefinisce timida, solare e testarda e il suo sogno è quello di diventare una giornalista sportiva.
L’appuntamento è dunque fissato per le ore 20.30 di sabato 3 ottobre con la prima delle tre Prefinali, le altre si terranno il 16 ottobre in provincia di Napoli e il 23 ottobre in Veneto.

In allegato la fotografia della serata di selezione a Monvalle.

divider
Image News

01/10/2015

Rassegna stampa Tre Valli Varesine


Di seguito alcune pagine web che oggi parlano della gara:

http://www.gazzetta.it/Ciclismo/30-09-2015/tre-valli-varesine-vince-nibali-trittico-lombardo-130327282723.shtml?refresh_ce-cp

http://www.laprovinciadivarese.it/stories/Sport/tre-valli-varesine-la-diretta_1143502_11/

http://www.laprovinciadivarese.it/stories/Sport/questo-sigillo-ha-reso-piu-bello-quel-che-amiamo_1143695_11/

http://www.laprovinciadivarese.it/stories/Sport/le-pagelle-di-una-tre-valli-indimenticabile_1143615_11/

http://www.repubblica.it/sport/ciclismo/2015/09/30/news/nibali_vince_tre_valli_varesine-124007780/?refresh_ce

http://www.prealpina.it/pages/il-morso-dello-squalo-98666.html

http://www.varesenews.it/2015/09/boato-a-varese-lassolo-di-nibali-vale-la-tre-valli/405716/

http://www.varesesport.com/2015/tre-valli-varesine-nibali-trionfa-nel-cuore-della-citta-giardino/

http://www.cicloweb.it/articolo/2015/09/30/tre-valli-varesine-2015-jet-lag-ma-quando-mai-jet-legs-altro-che-fuso-orario-gam

http://sport.sky.it/sport/ciclismo/2015/09/30/nibali-tre-valli-varesine.html

http://www.ansa.it/sito/notizie/sport/ciclismo/2015/09/30/a-nibali-la-tre-valli-varesine_d62479b9-439d-4312-aa73-3a7b2cc992e1.html

http://www.ansa.it/lombardia/notizie/2015/09/30/ciclismo-3-valli-varesine-vince-nibali_795e9ca5-8dd6-493b-aff8-58952fd6e42f.html

http://www.tuttobiciweb.it/?page=news&cod=83760&tp=n

http://www.sportmediaset.mediaset.it/altrisport/ciclismo/ciclismo-nibali-vince-la-tre-valli-varesine_1078244-201502a.shtml

http://www.ciclismoweb.net/index.php?option=com_content&view=article&id=17580:95-tre-valli-varesine-busto-arsizio-varese&catid=14:professionisti&Itemid=123

http://www.cyclingnews.com/races/tre-valli-varesine-2015/results/

divider
Image News

30/09/2015

VINCENZO NIBALI VINCE LA TRE VALLI VARESINE 


Varese. E’ Vincenzo Nibali il vincitore della 95^ Tre Valli Varesine corsa oggi da Busto Arsizio a Varese, ultima prova del Trittico Regione Lombardia cha ha visto sul gradino più alto del podio il Campione Italiano appena tornato dall’appuntamento iridato. Grande pubblico a Busto Arsizio per la partenza della gara più attesa in provincia di Varese con la regia organizzativa della Società Ciclistica Alfredo Binda. 151 in gara a rappresentare 19 formazioni con il gruppo schierato prima del via in Viale Duca d’Aosta a Busto Arsizio. Il primo attacco di giornata è quello portato da Delle Stelle (CCC) e Ballerini (Unieuro). Dopo trenta chilometri  prende forma una fuga di 17 corridori composta da: Cataldo (Astana), Pinot e Roy (FDJ), Alafaci (Trek), Bono (Lampre Merida), Putt (Unitedhealdcare), Owsian e Delle Stelle (CCC Sprandi), Nardin (Androni Sidermec), Tonelli (Bardiani CSF), Venter (Mtn Qhubeka), Valencia (Colombia), De Negri (Nippo Vini Fantini), Pettiti (Team Idea), Pedretti e Rota (Unieuro Wilier), Gaffurini (Mg K Vis). La gara è velocissima; dopo la prima ora di gara sono stati percorsi 51 chilometri e 700 metri. Il vantaggio dei fuggitivi sale fino a 1’20” sul gruppo e all’inizio del circuito finale di Varese, da ripetere per nove volte, il vantaggio di chi fugge è di un minuto. La prima ascesa dallo strappo del Montello mette tutti in fila, al secondo passaggio allungano Jeannesson (FDJ), Benedetti (Bora Argon) e Chirico (Bardiani CSF). Poi scatta Arnold Jeannesson che precede il gruppo di una trentina di secondi. Sul francese rientra Stefano Pirazzi e i due raggiungono un vantaggio massimo di 2’47”. All’inizio del settimo giro termina l’avventura di Pirazzi e Jeannsesson viene raggiunto da Benedetti (Bora), Tonelli (Bardiani), Bisolti (Nippo) e Scartezzini (Mg K Vis). Cinque al comando a due giri dal termine (25 chilometri), sulla penultima ascesa dal Montello allunga Diego Rosa (Astana), gli risponde Davide Rebellin ( CCC Sprandi) e il gruppo si spezza lasciando davanti trentasei atleti che transitano al suono della campana con Astana e Fdj al comando. Sull’ultimo strappo di Bobbiate che porta verso il traguardo posto nel centro di Varese c’è l’attacco di Vincenzo Nibali che guadagna subito un buon margine sugli inseguitori e va a vincere accogliendo l’applauso del caloroso pubblico presente. La volata per il secondo posto è vinta da Sergey Firsanov (Rusvelo) davanti a Giacomo Nizzolo (Trek)

 

divider
Image News

25/09/2015

PRESENTATA A VARESE LA  TRE VALLI VARESINE


Varese. Meno cinque giorni alla Tre Valli Varesine numero 95. Quella di mercoledì 30 settembre sarà un'edizione storica che unirà le due principali città del varesotto: Busto Arsizio e Varese. Nel mezzo 198 chilometri di gara passando per 37 comuni, costeggiando le sponde di quattro laghi a significare che questa corsa voluta dalla Società Ciclistica Alfredo Binda è di tutta la gente della provincia e vuole essere vicina il più possibile ai suoi estimatori e sostenitori. La partenza da Busto Arsizio si preannuncia come una grande festa con i bambini a sfilare davanti al gruppo e i corridori che saranno accolti dalle Miss elette da un'apposita selezione svoltasi a fine agosto a Monvalle. A Varese ci sarà l'epilogo sul circuito con la salita del Montello, quella del Mondiale del 2008, come punto di riferimento. La Tre Valli Varesine, prova conclusiva del Trittico Regione Lombardia, ritorna a fine settembre proprio per onorare la rassegna iridata con la gara dei professionisti vinta da Alessandro Ballan che si svolse il 28 settembre del 2008. Questa mattina presso la Sala Matrimoni del Comune di Varese è stato il momento della città giardino di presentare l'evento con il sindaco Attilio Fontana, l'assessore allo sport Maria Ida Piazza  e per la "Binda" il presidente Renzo Oldani e Sergio Gianoli a descrivere ogni dettaglio della gara  per professionisti post mondiale. 19 squadre, 152 concorrenti, 300 persone addetti al servizio e alla sicurezza, queste le cifre della Tre Valli Varesine autentico motore per la promozione del territorio. Si partirà alle ore 12 , con l'arrivo poco prima delle 17. E' l'ennesimo tracciato inedito per la gara punto di riferimento per il ciclismo del varesotto, un evento che suscita l'entusiasmo e la fantasia anche di coloro che seguono il ciclismo una volta sola all'anno. La ciliegina sulla torta di questa manifestazione sarà la diretta televisiva propria solo di pochi eventi ciclistici italiani, oltre due ore di grande ciclismo su RAI 3, dalle 15 alle 17.15. Con il numero 1 partirà Fabio Aru, al rientro alle gara dopo la vittoria nella Vuelta di Spagna, e il percorso potrebbe stimolare lo scalatore sardo in maglia Astana che quest'anno ci ha abituato a grandi imprese. Domani (sabato 26 settembre) nuova passerella per la Tre Valli Varesine nel centro di Gavirate chiuso al traffico dalle ore 16 con la manifestazione: "Aspettando  la Tre Valli Varesine" .

Il percorso. 198 i chilometri di gara con partenza da Busto Arsizio e arrivo a Varese. La prima parte del tracciato è stato disegnato in linea passando attraverso Gallarate, Somma Lombardo, Vergiate, Varano Borghi, Bernate di Casale Litta, Inarzo, Cassinetta di Biandronno, Travedona, Brebbia, Ispra, Monvalle, Ispra, Besozzo, Bardello, Cocquio Trevisago, Gemonio, Orino, Gavirate, Comerio, Barasso, Casciago e Varese. In via Sacco a Varese (sede di arrivo) inizierà il circuito finale, da ripetere per nove volte, con le ascese del Montello e dello strappo che da Schiranna porta a Varese attraverso Bobbiate. Partenza alle ore 12 con arrivo previsto alle ore 16.45. 

Le squadre iscritte: Francaise dex Jeux, Lampre Merida, Trek Factory Racing, Astana Pro Team, MTN Qubeka, Rusvelo, CCC Sprandi Polkowice, Bora Argon 18, Androni Giocattoli, Bardiani CSF, Southeast, Nippo Vini Fantini, Colombia, Unitedhealthcare, D’Amico Bottecchia, MG Kwis Vega, Idea Conad, Unieuro Wilier e G.M.Abruzzo

divider
Image News

23/09/2015

TRA UNA SETTIMANA LA  TRE VALLI VARESINE


Varese. Tra una settimana esatta, mercoledì 30 settembre, si correrà la Tre Valli Varesine. Quello organizzato dalla Società Ciclistica Alfredo Binda è l'appuntamento più atteso del ciclismo nel varesotto, quello con più tradizione, un evento che ha la capacità di coniugare sport, cultura popolare e che rappresenta uno straordinario veicolo di promozione del territorio: "Quest'anno abbiamo voluto allestire una Tre Valli Varesine con l'intento di coinvolgere per questa manifestazione di livello internazionale il maggior numero di persone - afferma il presidente biancorosso Renzo Oldani. -  è  anche per questo motivo che la nostra corsa attraverserà buona parte della provincia unendo le due città più importanti, Busto Arsizio che ospiterà la partenza e Varese che vedrà l'epilogo della gara dopo 198 chilometri" . Il circuito finale ripercorre in parte le strade del Campionato del mondo del 2008: "Penso che per noi organizzatori che abbiamo gestito dal punto di vista tecnico la rassegna iridata e per i tanti sportivi che hanno seguito le gare sarà una giornata di particolare emozione ricordando quel mondiale che a detta di tanti è stato tra i più belli e coinvolgenti degli ultimi anni”. Una Tre Valli Varesine che concluderà il Trittico Regione Lombardia e che si correrà dopo il Campionato del Mondo: "Quest'anno abbiamo fatto questa scelta. La nostra gara sarà la prima sfida dopo la corsa che assegnerà la maglia di Campione del Mondo e aprirà di fatto i grandi eventi ciclistici del finale di stagione. Non è la prima volta nella sua storia che la Tre Valli Varesine si disputa in una data autunnale, ma siamo certi che l'affetto del pubblico non mancherà anche in questa circostanza, inoltre avremo due ore di diretta televisiva su RAI 3 che rappresentano un grande palcoscenico e la possibilità di mostrare la gara e i paesaggi del varesotto a milioni di telespettatori". Confermate 19 formazioni in gara per 152 concorrenti.  Venerdì 25 settembre alle ore 12 presso la Sala Matrimoni del Comune di Varese si terrà la conferenza stampa con l'illustrazione delle ultime novità della competizione, sabato 26 settembre dalle ore 16 nel centro di Gavirate si terrà l'evento “Aspettando la Tre Valli Varesine”, mentre martedì 29 settembre le operazioni preliminari di accredito e verifica licenze di terranno presso il Polo Scientifico Tecnologico in via Molino Marzoli a Busto Arsizio dalle ore 14.

Il percorso. 198 i chilometri di gara con partenza da Busto Arsizio e arrivo a Varese. La prima parte del tracciato è stato disegnato in linea passando attraverso Gallarate, Somma Lombardo, Vergiate, Varano Borghi, Bernate di Casale Litta, Inarzo, Cassinetta di Biandronno, Travedona, Brebbia, Ispra, Monvalle, Ispra, Besozzo, Bardello, Cocquio Trevisago, Gemonio, Orino, Gavirate, Comerio, Barasso, Casciago e Varese. In via Sacco a Varese (sede di arrivo) inizierà il circuito finale, da ripetere per nove volte, con le ascese del Montello e dello strappo che da Schiranna porta a Varese attraverso Bobbiate. Partenza alle ore 12 con arrivo previsto alle ore 16.45. Diretta televisiva su RAI 3 dalle ore 15 alle ore 17.10.

Le squadre iscritte: Francaise dex Jeux, Lampre Merida, Trek Factory Racing, Astana Pro Team, MTN Qubeka, Rusvelo, CCC Sprandi Polkowice, Bora Argon 18, Androni Giocattoli, Bardiani CSF, Southeast, Nippo Vini Fantini, Colombia, Unitedhealthcare, D’Amico Bottecchia, MG Kwis Vega, Idea Conad, Unieuro Wilier e G.M.Abruzzo

divider
Image News

22/09/2015

LA  TRE VALLI VARESINE IN VETRINA A GAVIRATE


Gavirate (Varese) La Tre Valli Varesine numero 95 del prossimo 30 settembre ritornerà sul “Sasso di Gavirate”, una delle salite che hanno fato la storia della classica per professionisti organizzata dalla Società Ciclistica Alfredo Binda. I gaviratesi non si sono fatti sfuggire questa occasione per allestire un pomeriggio dedicato alla bicicletta denominato “Aspettando la Tre Valli Varesine”. L’appuntamento è nel centro delle cittadina famosa per i “Brutti e Buoni” sabato pomeriggio ( 26 settembre) dalle ore 16. A gestire l’evento i Commercianti del Centro Storico, con la collaborazione del Comune di Gavirate e del distretto Due Laghi. Si profila una vera e propria festa per il ciclismo con una mostra fotografica, la “bicicletta gigante” ideata dal G.S.Contini, la possibilità di iscrizione alla Pedala con i Campioni, il ciclismo giovanile rappresentato dalla Società Ciclistica Orinese, gemellata con la Binda, e con il clou con la presenza del preside biancorosso Renzo Oldani che illustrerà le ultime novità della gara che chiuderà il Trittico Regione Lombardia. Spazio anche ai motori con l’esposizione di moto e autovetture d’epoca,  agli stand gastronomici voluti dai negozianti gaviratesi il tutto con della buona musica. Il salotto di Gavirate aspetta il grande pubblico dei ciclisti con un menù per tutti i gusti che non deluderà gli intervenuti.

Il percorso. 198 i chilometri di gara con partenza da Busto Arsizio e arrivo a Varese. La prima parte del tracciato è stato disegnato in linea passando attraverso Gallarate, Somma Lombardo, Vergiate, Varano Borghi, Bernate di Casale Litta, Inarzo, Cassinetta di Biandronno, Travedona, Brebbia, Ispra, Monvalle, Ispra, Besozzo, Bardello, Cocquio Trevisago, Gemonio, Orino, Gavirate, Comerio, Barasso, Casciago e Varese. In via Sacco a Varese (sede di arrivo) inizierà il circuito finale, da ripetere per nove volte, con le ascese del Montello e dello strappo che da Schiranna porta a Varese attraverso Bobbiate. Partenza alle ore 12 con arrivo previsto alle ore 16.45. Diretta televisiva su RAI 3 dalle ore 15 alle ore 17.10.

Le squadre iscritte: Francaise dex Jeux, Lampre Merida, Trek Factory Racing, Astana Pro Team, MTN Qubeka, Rusvelo, CCC Sprandi Polkowice, Bora Argon 18, Androni Giocattoli, Bardiani CSF, Southeast, Nippo Vini Fantini, Colombia, Unitedhealthcare, D’Amico Bottecchia, MG Kwis Vega, Idea Conad, Unieuro Wilier e G.M.Abruzzo

divider
Image News

21/09/2015

FABIO ARU AL VIA DELLA  TRE VALLI VARESINE


Gorla Maggiore (Varese) La quarta edizione della “Pedala con Zazà – Stefano Zanini” andata in scena ieri a Gorla Maggiore, nel varesotto, è stata l’occasione per i dirigenti della Società Ciclistica Alfredo  Binda per incontrare il vincitore dell’ultima edizione della Vuelta di Spagna Fabio Aru.  Il corridore del Team Astana ha confermato che sarà al via della 95^ edizione della Tre Valli Varesine in programma da Busto Arsizio a Varese mercoledì 30 settembre, per quello che sarà il primo appuntamento post mondiale per i ciclisti professionisti:  “ Avere al via un campione emergente come Fabio Aru è un onore per la nostra corsa - ha affermato il vicepresidente biancorosso Roberto Casnati – quello della Tre Valli Varesine è un tracciato che si adatta alle caratteristiche del vincitore della Vuelta”. Il dirigente della Binda continua: “  La nostra speranza è di  avere al via anche il Campione Italiano  Vincenzo Nibali,  leader del Trittico Regione Lombardia dopo le prime due prove con la Tre Valli Varesine che rappresenterà l’atto finale della manifestazione in prove multiple che ha una grande tradizione. Da quanto è stata riproposto il Trittico va infatti in scena consecutivamente dal 1997”. Saranno diciannove le formazioni in gara il 30 settembre per un totale di 152 concorrenti. 

Il percorso. 198 i chilometri di gara con partenza da Busto Arsizio e arrivo a Varese. La prima parte del tracciato è stato disegnato in linea passando attraverso Gallarate, Somma Lombardo, Vergiate, Varano Borghi, Bernate di Casale Litta, Inarzo, Cassinetta di Biandronno, Travedona, Brebbia, Ispra, Monvalle, Ispra, Besozzo, Bardello, Cocquio Trevisago, Gemonio, Orino, Gavirate, Comerio, Barasso, Casciago e Varese. In via Sacco a Varese (sede di arrivo) inizierà il circuito finale, da ripetere per nove volte, con le ascese del Montello e dello strappo che da Schiranna porta a Varese attraverso Bobbiate. Partenza alle ore 12 con arrivo previsto alle ore 16.45. Diretta televisiva su RAI 3 dalle ore 15 alle ore 17.10.

Le squadre iscritte: Francaise dex Jeux, Lampre Merida, Trek Factory Racing, Astana Pro Team, MTN Qubeka, Rusvelo, CCC Sprandi Polkowice, Bora Argon 18, Androni Giocattoli, Bardiani CSF, Southeast, Nippo Vini Fantini, Colombia, Unitedhealthcare, D’Amico Bottecchia, MG Kwis Vega, Idea Conad, Unieuro Wilier e G.M.Abruzzo

divider
Image News

19/09/2015

LA TRE VALLI VARESINE IN PASSERELLA A BUSTO ARSIZIO


Busto  Arsizio ( Varese)  Non poteva mancare la presenza della Società Ciclistica Alfredo Binda oggi a Busto Arsizio nel contesto del la Festa dello Sport. Molti appassionati di ciclismo e sportivi hanno affollato lo spazio biancorosso allestito in  Piazza San Giovanni dimostrando l’affetto verso la Tre Valli Varesine che da Busto Arsizio scatterà alle ore 12 del 30 settembre prossimo : “ Abbiamo potuto constatare il grande entusiasmo della gente di Busto Arsizio  verso la nostra corsa – ha affermato Roberto Casnati – sicuramente la partenza sarà un grande appuntamento per tutti gli appassionati di ciclismo di questa zona” . Il vicepresidente biancorosso con Maurizio De Bernardi e Alessandra Vanzini hanno promosso la 95^ edizione della Tre Valli Varesine, appuntamento post mondiale che chiuderà il Trittico Regione Lombardia e risposto ai numerosi quesiti del pubblico. La festa con la Tre Valli Varesine a Busto Arsizio inizierà martedì 29 settembre quando nel pomeriggio si svolgeranno le operazioni preliminari e di accredito presso la struttura Molino Marzoli , che ha già ospitato il Giro d’Italia nel 2012, mentre il 30 settembre ritrovo e presentazione squadre in Piazza dei Bersaglieri da dove la gara partirà per affrontare i 198 chilometri del tracciato alle ore 12.00.

 

divider
Image News

18/09/2015

DIRETTA TELEVISIVA PER LA TRE  VALLI VARESINE 


Varese. La Tre Valli Varesine in programma mercoledì 30 settembre, primo appuntamento per i professionisti dopo il Campionato del Mondo di Richmond, verrà trasmessa in diretta televisiva su RAI3. Il sopralluogo dei dirigenti della televisione di Stato effettuato oggi a Varese ha confermato che la gara organizzata dalla Società Ciclistica Alfredo Binda verrà trasmessa dalle ore 15 alle ore 17.10. A confermare la notizia sono il presidente biancorosso Renzo Oldani e il suo vice Roberto Casnati dopo l'incontro con il Direttore di Produzione Lorenzo Barbieri: "Il 30 settembre per la 95^ Tre Valli Varesine saranno predisposte sei telecamere fisse, oltre a due moto di ripresa - afferma Oldani - ci sarà inoltre una moto RAI con a bordo un telecronista. Il giornalista Andrea De Luca  sarà affiancato da Stefano Garzelli per il commento tecnico con la regia gestita da Nazareno Balani". Uno spiegamento di forze imponente per un grande evento: "La diretta televisiva e' riservata a pochissime manifestazioni ciclistiche e siamo fieri di potere avere  questo  privilegio. Per consentire agli appassionati di seguire ogni fase della gara ci saranno due maxi schermi nella zona di arrivo" La Tre Valli Varesine si presenta così come un appuntamento da non perdere: "Per gli appassionati di ciclismo del varesotto è sicuramente la massima espressione che il ciclismo possa offrire, inoltre si conferma come il più efficace veicolo di promozione del territorio"

 

divider
Image News

18/09/2015

FABIO ARU DOMENICA 20 SETTEMBRE AL VIA DELLA  PEDALA CON ZAZA’


Gorla Maggiore (Varese) Ci sarà il vincitore della Vuelta di Spagna 2015 Fabio Aru domenica 20 settembre al via della quarta edizione della “Pedala con Zazà” , manifestazione cicloturistica a scopo benefico ideata e  voluta da Stefano Zanini e realizzata dal punto di vista tecnico dalla Società Ciclistica Canavesi. “ Ringrazio Fabio per questo bel regalo che mi ha fatto – afferma Stefano Zanini – e sono certo che anche i  partecipanti apprezzeranno il gesto di questo campione che pedalerà con loro in questa giornata che ha come fine principale quello di sostenere Sestero onlus”. Il popolare Zazà risalirà per l’occasione in bicicletta e per un giorno  darà  suggerimenti ai suoi corridori dell’Astana Pro Team che lo scorteranno sui 47 chilometri del percorso direttamente dalla bici, infatti oltre a Fabio Aru è annunciata la presenza di Paolo Tiralongo e Andrea Guardini. La quarta edizione dell’evento in programma a Gorla Maggiore, nel basso varesotto, si appresta a superare il numero dei 400 partecipanti fatto segnare lo scorso anno in un clima di grande amicizia che si spera continui nel pomeriggio quando la giornata proseguirà con una competizione per i ragazzi della categoria Giovanissimi su un circuito locale chiuso al traffico, gara che ha già raccolto l’adesione di 210 atleti. La Valle Olona si appresta così ad essere invasa pacificamente dai ciclisti nel nome di Stefano Zanini, il gigante buone del ciclismo, da sempre vicino sia alle iniziative benefiche sia al ciclismo dei più piccoli.  Il programma prevede il ritrovo e le iscrizioni dalle ore 8.00 di domenica 20 settembre presso l’Oratorio San Carlo in via Cesare Battisti a Gorla Maggiore  e la partenza per percorrere i 47 chilometri ad andatura rigorosamente controllata alle ore 9.15. All’arrivo, alle ore 11.15 circa, le premiazioni, e nel pomeriggio la manifestazione riservata ai Giovanissimi.    

 

divider
Image News

17/09/2015

S.C. BINDA  E  PANATHLON  VARESE  INSIEME  PER  LA TRE VALLI VARESINE


Varese. Società Ciclistica Alfredo Binda e Panathlon International Club Varese hanno rinnovato la collaborazione per la prossima Tre Valli Varesine, in programma mercoledì 30 settembre: “  E’ un piacere e un onore potere avere al nostro fianco il Panathlon – ha affermato Renzo Oldani – alcuni dirigenti della Binda  fanno parte di questa associazione e ne siamo fieri. Sapere di potere contare sull’appoggio e il riconoscimento di coloro che sul nostro territorio rappresentano uno strumento al servizio dello sport, l’etica, la solidarietà e il fair play non può che dare ulteriore lustro alla nostra gara”. Il presidente del Panathlon bosino Lorenzo Benzi  ha aggiunto: “ La Binda rappresenta l’eccellenza del ciclismo sul nostro territorio e non potevamo mancare a un evento così importante per Varese come la Tre Valli Varesine. Il nostro sarà un premio particolare, verrà assegnato a quel corridore che transiterà per primo sul traguardo posto quando mancheranno 61 chilometri alla conclusione. Il nostro club festeggia infatti quest’anno i 61 anni di fondazione”.

divider
Image News

17/09/2015

DOMENICA  20  SETTEMBRE  RITORNA  LA  PEDALA  CON  ZAZA’


Gorla Maggiore (Varese) Dopo i successi in ammiraglia alla Vuelta di Spagna come direttore sportivo Stefano Zanini ritorna in bicicletta. Il popolare personaggio del mondo del ciclismo domenica prossima, 20 settembre, ha dato appuntamento a tutti coloro che vogliono trascorrere un’intera giornata nel segno del ciclismo a Gorla Maggiore, nel varesotto. Nella mattinata si pedalerà  nella quarta edizione della “Pedala Con Zazà”, si tratta di una manifestazione cicloturistica a scopo benefico voluta da Stefano Zanini e gestita dal punto di vista tecnico della Società Ciclistica Canavesi. Il programma prevede le iscrizioni dalle ore 8.00 presso l’oratorio di Gorla Maggione, in via Cesare Battisti, e la partenza alle ore 9.00 per percorrere i 48 chilometri del tracciato disegnato per buona porte in Valle Olona Nel pomeriggio spazio a una gara riservata ai ragazzi della categoria Giovanissimi, Trofeo Davide 4 Young, sotto l’egida delle Federciclo e valida come prova della Ciclovarese Challenge, con riconoscimenti e premi per i migliori delle sei categorie previste. Il tutto a scopo benefico a favore di  Sestero onlus, l’associazione di comunicazione e promozione sociale che lo stesso Zanini da sei anni porta avanti con due amici e che in questi anni ha portato alla realizzazione di numerosi progetti

 

divider
Image News

12/09/2015

GRANDE  INTERESSE  PER  LA  TRE  VALLI  VARESINE  IN FIERA  A VARESE


Varese. Alla Fiera di Varese è stata presentata la 95^ edizione della Tre Valli Varesine, che la Società Ciclistica Alfredo Binda organizzerà mercoledì 30 settembre. La gara chiuderà il Trittico Regione Lombardia e sarà il primo appuntamento post mondiale nel calendario internazionale per professionisti nella categoria H.C. , ovvero ai vertici del grande ciclismo. C’è stato grande entusiasmo alla rassegna fieristica attorno a questa manifestazione che rappresenta il punto di riferimento per il ciclismo nel varesotto. I dirigenti biancorossi, ospiti nello stand della Pedala con i Campioni del prossimo 8 dicembre, hanno incontrato l’assessore allo sport del comune di Varese Maria Ida Piazza, da sempre molto vicina a questo evento. Prossimamente gli organizzatori della  Tre Valli Varesine  incontrerà i propri sostenitori alla Festa dello Sport di Busto Arsizio il 19 settembre e sabato 26 settembre a Gavirate nella manifestazione denominata “Aspettando la Tre Valli”.

Il percorso. 198 i chilometri di gara con partenza da Busto Arsizio e arrivo a Varese. La prima parte del tracciato è stato disegnato in linea passando attraverso Gallarate, Somma Lombardo, Vergiate, Varano Borghi, Bernate di Casale Litta, Inarzo, Cassinetta di Biandronno, Travedona, Brebbia, Ispra, Monvalle, Ispra, Besozzo, Bardello, Cocquio Trevisago, Gemonio, Orino, Gavirate, Comerio, Barasso, Casciago e Varese. In via Sacco a Varese (sede di arrivo) inizierà il circuito finale, da ripetere per nove volte, con le ascese del Montello e dello strappo che da Schiranna porta a Varese attraverso Bobbiate. Partenza alle ore 12 con arrivo previsto alle ore 16.45.

Le squadre iscritte: Francaise dex Jeux, Lampre Merida, Trek Factory Racing, Astana Pro Team, MTN Qubeka, Rusvelo, CCC Sprandi Polkowice, Bora Argon 18, Androni Giocattoli, Bardiani CSF, Southeast, Nippo Vini Fantini, Colombia, Unitedhealthcare, D’Amico Bottecchia, MG Kwis Vega, Idea Conad, Unieuro Wilier e G.M.Abruzzo

divider
Image News

11/09/2015

STUDIOBIKE IN FIERA A VARESE CON LA PEDALA CON I CAMPIONI


Varese.  Il ciclismo continua ad essere protagonista alla Fiera di Varese. Ieri sera nello stand della Pedala con i Campioni si è tenuta la registrazione di una puntata di STUDIOBIKE, l'appuntamento settimanale con le due ruote in tv voluto da Orlando Borini. Sotto i riflettori il patron della Tre Valli Varesine Renzo Oldani, che ha presentato la corsa professionistica che si svolgerà da Busto Arsizio a Varese, attraverso 198 chilometri , mercoledì 30 settembre. E' stata poi la volta di Gianantonio Marcelli, vicepresidente del Comitato Provinciale di Varese della Federazione Ciclistica  Italiana, che ha fatto il punto sul ciclismo giovanile nel varesotto, per  finire  con lo spazio  dedicato alla presentazione della Pedala con i Campioni, manifestazione a scopo benefico  in programma nella tradizionale data del giorno 8 dicembre, evento pedalato che quest'anno sarà anticipato da una serie di appuntamenti legati al ciclismo

 

divider
Image News

10/09/2015

EUGENIO ALAFACI  IN FIERA A VARESE CON LA PEDALA CON I CAMPIONI


Varese. Eugenio Alafaci ha festeggiato con numerosi suoi sostenitori e l'ex professionista Cristiano Frattini presso lo stand della Pedala con i Campioni alla Fiera di Varese il rinnovo del contratto che lo legherà anche nel 2016 al team Trek Factory Racing. "Sono molto soddisfatto di questo prolungamento del contratto con questo grande team - ha affermato Eugenio - una squadra che mi ha permesso di potere vivere il ciclismo ai massimi livelli al fianco di grandi campioni,  su tutti Fabian Cancellara, che sono per me un costante punto di riferimento". E' ancora ricca di appuntamenti la stagione del ragazzo di Carnago: "Gareggerò fino a metà ottobre: il 2015 mi ha dato tante soddisfazioni, come la partecipazione al Giro d'Italia, ma anche dei momenti difficili a causa delle cadute che mi hanno  costretto ad interrompere la preparazione e a ripartire ogni volta".  Un momento da ricordare del 2015? "Senza dubbio la vittoria della maglia rossa della classifica a punti di Giacomo Nizzolo al Giro d'Italia. Per me, che sono prima un grande amico di Giacomo e poi uno di quelli che lo pilotano nelle volate, è stato un momento indimenticabile la conclusione della corsa rosa a Milano". A fine settembre sarai al via della Tre Valli Varesine: "Sono già emozionato per la mia prima Tre Valli, e' la corsa di casa, quella che i ragazzi del varesotto che gareggiano in bicicletta sognano di correre. Ci saranno tutti i miei amici e sostenitori, penso proprio che sarà una grande festa. Il percorso non è difficilissimo, potrei anche cercare un buon risultato se sarò libero da compiti di squadra". Nei prossimi anni qual è il tuo obiettivo  ciclistico? "Mi piacerebbe potere essere protagonista in qualche classica del Nord, ho già corso molto su quelle strade, mi affascinano e penso che la mia struttura fisica sia adatta a quei percorsi". Anche Eugenio Alafaci ha donato la sua maglia che verrà estratta a sorte tra tutti i partecipanti alla Pedala con i Campioni del prossimo 8 dicembre

 

divider
Image News

09/09/2015

LUCA CHIRICO  IN FIERA A VARESE CON LA PEDALA CON I CAMPIONI


Varese. E' stato Luca Chirico, professionista del team CSF Bardiani, l'ospite d'onore ieri sera nello stand della Pedala con i Campioni presso la Fiera di Varese: "Quando ho partecipato più volte da ragazzino alla pedalata dell'8 dicembre a Brinzio - ha raccontato Luca - guardavo con ammirazione i tanti campioni che con la loro presenza davano lustro a questo evento benefico. Ora sono felice di potere partecipare e condividere questo momento di festa del ciclismo con così tanta gente". Il corridore di Porto Ceresio ha posato per le foto di rito con molti suoi tifosi, poi si è intrattenuto con Simone Zucchi, l'ex professionista ora organizzatore della pedalata, ed Emilio Vanini anima dell'evento ciclistico a Brinzio. " Sono molto soddisfatto di questa mia prima stagione tra i professionisti. - ha affermato Chirico - la ciliegina sulla torta sarebbe una bella prestazione nella Tre Valli Varesine del 30 settembre. Il percorso mi piace, lo conosco molto bene, proverò ad essere protagonista. Settimana prossima sarò al via della Coppa Agostoni, la prima di una serie di gare che concluderanno questa stagione".  Lo scalatore del varesotto, cresciuto ciclisticamente tra Varese e il Canton Ticino , continua: " Ho corso molto nel 2015  e la mia prima partecipazione al Giro d'Italia resterà indimenticabile. Il Giro mi ha permesso di crescere sia dal punto fisico che mentale, mi ha dato la possibilità di capire la prospettiva della fatica. La corsa rosa mi ha preso molto, spero di potere ripetere questa esperienza in futuro" .  Non ci saranno novità circa la sua squadra nel 2016: " Ho un contratto con il team di Reverberi anche per il prossimo anno, mi sono trovato molto bene , e' una squadra che permette di crescere con tranquillità con come compagni molti giovani con grandi capacità ed entusiasmo. Quest'anno con molti impegni agonistici e qualche lunga pausa mi ha permesso di iniziare a capire veramente cosa sia il ciclismo professionistico".

 

divider
Image News

08/09/2015

SANTAROMITA  IN FIERA A VARESE CON LA PEDALA CON I CAMPIONI


Varese. Il professionista varesino Ivan Santaromita è stato ospite allo stand della Pedala con i Campioni presso la Fiera di Varese in corso di svolgimento in località Schiranna di Varese.  Il trentunenne di Clivio si è intrattenuto con i suoi tifosi e ha poi donato la sua maglia che verrà estratta a sorte fra tutti i partecipanti alla Pedala con i Campioni, evento a scopo benefico in programma a Brinzio, nell'alto varesotto, martedì 8 dicembre. "Il 2015 non è certo un anno da ricordare ciclisticamente parlando per quanto mi riguarda - ha affermato Ivan - il rapporto di collaborazione con il team Orica GreenEdge non è stato produttivo così come mi sarei aspettato; ho corso molto poco e il Giro di Polonia dello scorso mese di agosto rischia di essere stata la mia ultima gara con questa formazione". Non ha perso la voglia di pedalare l'ex tricolore che proprio nei giorni scorsi ha diviso le fatiche dell'allenamento quotidiano più volte con Vincenzo Nibali sulle strade del Canton Ticino e del varesotto: "Ho fatto solamente 35 gare quest'anno a fronte delle 80 che di media ho affrontato nei miei anni di professionismo, ho ancora molta voglia di pedalare e spero a breve di potere annunciare la squadra per la quale gareggerò nel 2016, in quella che sarà la mia undicesima stagione tra i professionisti" . Il corridore del varesotto e' infatti approdato nella massima serie come stagista nel 2005 e dalla stagione successiva ha sempre gareggiato in formazioni di primo piano. Da sempre è uno dei sostenitori della Pedala con i Campioni: “ E’ una manifestazione che ho iniziato a conoscere quando gareggiavo nelle categorie giovanili, molti degli  organizzatori sono stati con me nel gruppo quando ho iniziato la carriera professionistica. Li apprezzo per quello che fanno e conto proprio di essere presente a Brinzio il prossimo 8 dicembre” 

 

divider
Image News

05/09/2015

TANTI  OSPITI  IN FIERA A VARESE CON LA PEDALA CON I CAMPIONI


Varese . La Fiera di Varese apre oggi ( 5 settembre)  in località Schiranna e a rappresentare il ciclismo fino a domenica 13 settembre ci sarà lo stand della Pedala con i Campioni. La tradizionale pedalata a scopo benefico del giorno 8 dicembre, voluta dal Comitato Organizzatore composto da numerosi professionisti ed ex professionisti del varesotto e realizzata dal punto di vista tecnico dalla Società Ciclistica Alfredo Binda, sarà presente all’importante appuntamento della provincia di Varese con un proprio stand nell’area istituzionale. Ogni sera  sarà ospite degli organizzatori un personaggio legato al ciclismo, lunedì 7 settembre sarà la volta di Ivan Santaromita, professionista de team Orica GreenEDGE, martedì 8 sarà presente Luca Chirico alfiere del team Bardiani CSF, mentre mercoledì 9 sarà in Fiera  Eugenio Alafaci della formazione Trek Factory Racing. Per gli appassionati di ciclismo l’opportunità per scoprire le numerose novità della Pedala con i Campioni 2015 e di essere a stretto contatto con i professionisti varesini.

divider
Image News

03/09/2015

PRESENTATA  LA  TRE  VALLI  VARESINE DEL  30  SETTEMBRE


Milano. Non ha più segreti la 95^ edizione della Tre Valli Varesine del prossimo 30 settembre, la gara internazionale per professionisti categoria H.C. è stata presentata questa mattina nell’elegante cornice del palazzo Pirelli a Milano nel contesto del vernissage del Trittico Regione Lombardia che comprende anche Coppa Agostoni a Lissone e Coppa Bernocchi a Legnano. A tenere a battesimo la gara voluta dalla Società Ciclistica Alfredo Binda del presidente Renzo Oldani c’erano il Governatore della Lombardia Roberto Maroni, l’assessore allo sport Antonio Rossi, il vicepresidente della provincia di Varese Giorgio Ginelli, gli assessori allo sport dei comuni di Busto Arsizio e Varese Alberto Armiraglio e Maria Ida Piazza, il presidente della Federazione Ciclistica Italiana Renato Di Rocco e  il presidente della Lega Professionisti Enzo Ghigo. 198 i chilometri di corsa con partenza da Busto Arsizio e arrivo a Varese per la gara bindiana che chiuderà il Trittico. La prima parte si svilupperà in linea passando attraverso Gallarate, Somma Lombardo, Vergiate, Varano Borghi, Bernate di Casale Litta, Inarzo, Cassinetta di Biandronno, Travedona, Brebbia, Ispra, Monvalle, Ispra, Besozzo, Bardello, Cocquio Trevisago, Gemonio, Orino, Gavirate, Comerio, Barasso, Casciago e Varese. In via Sacco a Varese ( sede di arrivo) inizierà il circuito finale, da ripetere per nove volte, con le ascese del Montello e dello strappo che da Schiranna porta a Varese attraverso Bobbiate. Il via alle ore 12, l’arrivo poco prime delle ore 17 con la diretta televisiva su RAI3 dalle ore 15 alle ore 17. Fino a questo momento sono diciannove le formazioni che hanno aderito all’invito degli organizzatori, ognuna composta da otto corridori. Al via con l’obiettivo di iscrivere il proprio nome nel prestigioso albo d’oro della corsa bindiana ci saranno i portacolori delle formazioni: Francaise dex Jeux, Lampre Merida, Trek Factory Racing, Astana Pro Team, MTN Qubeka, Rusvelo, CCC Sprandi Polkowice, Bora Argon 18, Androni Giocattoli, Bardiani CSF, Southeast, Nippo Vini Fantini, Colombia, Unitedhealthcare, D’Amico Bottecchia, MG Kwis Vega, Idea Conad, Unieuro Wilier e G.M.Abruzzo

 

divider
Image News

28/08/2015

DOPPIO IMPEGNO PER LA S.C. BINDA


Varese. Fine settimana intenso per i dirigenti della Società Ciclistica Alfredo Binda ad un mese dall’evento più importante della loro stagione, la Tre Valli Varesine in programma mercoledì 30 settembre. Domani a Monvalle, sulle rive del Lago Maggiore, varranno elette le Miss che premieranno i campioni della Tre Valli. Alla spiaggia di Gurée la serata ad ingresso libero, voluta dai biancorossi in collaborazione con il Gurée Beach Pub e il Gruppo Sportivo Contini ed inserita nel contesto delle selezioni territoriali del concorso nazionale Miss Ciclismo, inizierà alle ore 19 quando verrà aperto lo stand gastronomico a seguire l’elezione delle Miss della Tre Valli Varesine e il cabaret con le “Scemette” di Zelig. Durante la serata sarà possibile iscriversi alla cicloscalata benefica che sempre la Società Ciclistica Alfredo Binda organizzerà domenica 30 agosto. Si tratta della quarta prova della Ciclovarese Challenge Cicloscalate valida come Memorial Sandro Gianoli che si svolgerà sul percorso da Cocquio Trevisago ad Orino. E’ questo un  evento a scopo benefico con il ricavato che verrà devoluto  all’associazione Sestero onlus. Il ritrovo è previsto domenica 30 agosto dalle ore 8.30 e le 11.30 in via Roma a Cocquio Trevisago ( all’inizio della salita verso Orino) . Dopo l’iscrizione i partecipanti potranno affrontare la facile scalata con l’arrivo previsto  al Pub La Rambla di Orino dopo 5 chilometri

 

divider
Image News

27/08/2015

CICLISMO  E  SOLIDARIETA’ CON LA S.C. BINDA DOMENICA 30 AGOSTO


Cocquio Trevisago (Varese) Ritorna la Ciclovarese Challenge Cicloscalate con la quarta tappa del 2015 voluta dalla Società Ciclistica Alfredo Binda. L’appuntamento è per domenica 30 agosto con la quarta edizione del Memorial Sandro Gianoli previsto sul tracciato da Cocquio Trevisago ad Orino. Come le precedenti tappe della challenge la manifestazione non ha carattere agonistico, ma rileverà i tempi di coloro che vorranno cimentarsi sulla non difficile ascesa, altra caratteristica che accomuna questi eventi è lo scopo benefico con il ricavato che verrà devoluto in questo caso all’associazione Sestero onlus. Partecipare è semplicissimo, basta trovarsi domenica mattina ad un orario a scelta tra le ore 8.30 e le 11.30 in via Roma a Cocquio Trevisago ( all’inizio della salita verso Orino) sottoscrivere l’ iscrizione e partire ad andatura libera. Ci saranno dei riconoscimenti per tutti i partecipanti e un trofeo per il gruppo più numeroso. E’ possibile iscriversi nella mattinata dal 30 agosto o in modo preventivo sabato 29 agosto  dalle ore 19 in poi  presso la spiaggia Giurèe di Monvalle quando si terrà la selezione territoriale di Miss Ciclismo che sceglierà le Miss per al prossima Tre Valli Varesine.  La cicloscalata è l’ennesimo evento  a scopo benefico che la Società Ciclistica Alfredo Binda del presidente Renzo Oldani  propone quest’anno a dimostrazione dell’attenzione che  i biancorossi   rivolgono alle diverse realtà del ciclismo varesino.  Gli iscritti hanno già superato le 150 unità    

 

divider
Image News

25/08/2015

LA TRE VALLI VARESINE SCEGLIE LE  SUE  MISS


Monvalle (Varese) La Tre Valli Varesine sceglierà sabato prossimo le  sue Miss. L’appuntamento è per sabato 29 agosto , dalle ore 19.00, presso la Spiaggia Gurèe a Monvalle, sulle sponde del Lago Maggiore. L’evento è voluto dal Gurèe Beach Pub, in collaborazione con Miss Ciclismo, Il Gruppo Sportivo Contini  e la Società Ciclistica Alfredo Binda. La partecipazione per le aspiranti miss è legata all’iscrizione da effettuarsi sul sito www.missciclismo.it e nell’occasione oltre a guadagnare un posto nella prefinale del concorso nazionale, giunto all’undicesima edizione, per le prime due elette da una giuria selezionata ci sarà la possibilità di premiare i migliori classificati alla Tre Valli Varesine che la Società Ciclistica Alfredo Binda organizzerà  mercoledì 30  settembre, con partenza da Busto Arsizio e arrivo a Varese, e il passaggio proprio da Monvalle. La serata di sabato 29 agosto prevede l’apertura alle ore 19 dello stand gastronomico e a seguire la sfilata delle Miss e la loro proclamazione. Sul palcoscenico ad allietare i presenti la cabarettista Alessandra Ierse. Durante la serata ad ingresso libero verranno illustrate da Renzo Oldani e dai suoi collaboratori  le ultime  novità della 95^ Tre Valli Varesine, manifestazione che concluderà il Trittico Regione Lombardia 2015. 

 

divider
Image News

19/08/2015

DOMENICA  A  ORINO IL 10° MEMORIAL SANDRO GIANOLI – MEMORIAL CAROLINA DALLA BONA 


Orino (Varese) Appuntamento  questa  mattina  presso la Pasticceria Lmperti di Varese per  promuovere la decima edizione del  Memorial Sandro Gianoli -  Memorial Carolina Dalla Bona,  manifestazione per la categoria Giovanissimi in programma domenica 23 agosto ad Orino, nell’alto varesotto. “ Questa manifestazione ha come caratteristica quella di premiare tutti i partecipanti – affermano gli organizzatori – indipendentemente dalla loro posizione all’arrivo. Intendiamo gratificare i ragazzi per il loro impegno e non principalmente per la loro prestazione agonistica”. In cabina di regia la Società Ciclistica Orinese del presidente Piermarco Poli coadiuvata dalla Società Ciclistica Alfredo Binda e da Newsciclismo.com, con associazioni come la onlus Sestero’,  il Panathlon International Club Varese e la S.C. Carnaghese che da sempre sono vicine all’evento. “ Nel nostro piccolo tentiamo di fare capire cosa significhi fare ciclismo in questa categoria dai 7 ai 12 anni dove spesso si è troppo legati ai risultati”.  Lo slogan della manifestazione quest’anno è  il seguente:  “ Vieni a correre a Orino – noi ti premiano” che sottolinea il fine dei promotori della gara che per il ciclismo giovanile del varesotto è un appuntamento tradizionale di fine agosto. Su un circuito non privo di difficoltà, bardato a festa come una gara di categoria superiore, domenica pomeriggio dalle ore 15 inizieranno le sei manifestazioni con protagonisti  i mini ciclisti . La gara è valida come seconda prova della Ciclovarese Challenge Giovanissimi – Gran Premio Pedala con i Campioni 

 

divider
Image News

18/08/2015

SI CORRERA’ IL  30  SETTEMBRE  LA  TRE  VALLI  VARESINE


Varese. Per il suo novantacinquesimo compleanno la Tre Valli Varesine si rifà il look. Percorso inedito e nuova data per la classica voluta dalla Società Ciclistica Alfredo Binda che patron Renzo  Oldani ha posto in calendario per mercoledì 30 settembre 2015. La gara professionistica biancorossa avrà così una doppia funzione, concluderà il Trittico Regione Lombardia e aprirà una serie di eventi post mondiale di grande ciclismo tra Lombardia e Piemonte. La sede di partenza sarà a Busto Arsizio, città di grande rilevanza per l’economia del  varesotto, l’arrivo a Varese, dove la corsa si è conclusa il maggior numero di volte nella sua storia, nel mezzo 198 chilometri di grande spettacolo ciclistico con una prima parte in linea e il finale in circuito così come vuole il ciclismo moderno. Se è vero che il ciclismo è il principale veicolo di promozione del territorio, la Tre Valli Varesine è sicuramente il  miglior mezzo in assoluto per valorizzare il varesotto. Il tracciato toccherà ben tre dei laghi della provincia di Varese attraversando il territorio provinciale dalla parte più bassa fino alla Valcuvia cara a Alfredo Binda, il tre volte Campione del Mondo che nel 1929 volle questa società ciclistica. Il finale sarà poi nel centro della città giardino su buona parte di quelle strade che hanno fatto da cornice al Campionato del Mondo del 2008. Nel frattempo si va delineando anche il campo dei partenti, al via ci saranno delle formazioni di primo paino come Cannondale Garmin, Lampre Merida, Ag2r la Mondiale, Astana, Francaise des Jeux e Trek Factory Racing. Stanno iniziando inoltre le manifestazioni di contorno alla gara professionistica, sabato 29 agosto a Monvalle, sulle sponde del lago Maggiore, presso la Spiaggia Gurèe, ci sarà l’elezione delle miss della Tre Valli Varesine

 

divider
Image News

26/07/2015

1a CICLOSCALATA RANCIO - BRINZIO


1a CICLOSCALATA RANCIO - BRINZIO

divider
Image News

25/07/2015

LA  TRE  VALLI  VARESINE  PARTIRA’  DA  BUSTO  ARSIZIO 


Busto Arsizio (Varese) Il prossimo 30 settembre la 95^ edizione della Tre Valli Varesine partirà da Busto Arsizio. L’accordo è stato sottoscritto da Renzo Oldani, presidente della Società Ciclistica Alfredo Binda, e dal sindaco di Busto Arsizio Gigi Farioli. Il grande ciclismo internazionale ritorna così a Busto Arsizio dopo la partenza della tappa del Giro d’Italia del 2012 che portò i corridori dalla città nel basso varesotto a Pian dei Resinelli. “ Abbiamo trovato una grandissima disponibilità da parte del sindaco Gigi Farioli e dell’amministrazione comunale di Busto Arsizio – afferma Oldani – e siamo molto felici di portare la corsa simbolo del ciclismo varesino come sede di partenza in questa località”. La competizione per professionisti, che darà il via a una settimana italiana di grande ciclismo, vedrà le operazioni preliminari e di accredito martedì 29 settembre presso il Museo del Tessile a Busto Arsizio, località dalla quale la competizione muoverà nella tarda mattinata di mercoledì 30 settembre per affrontare i 200 chilometri del percorso. “Il tracciato è quasi completamene definito - continua Oldani – la nostra corsa ha ancora una volta dimostrato di essere amatissima nel varesotto e così abbiamo cercato di accontentare il più possibile tutte le località che ci hanno richiesto di essere attraversate dalla gara. Sarà come sempre una Tre Valli Varesine vicina alla gente e nel suo ruolo di veicolo di promozione per il nostro territorio”. Settimana prossima verrà completato anche il quadro dei sostenitori della gara con alcuni nomi di grande prestigio.

 

divider
Image News

23/07/2015

LA  TRE  VALLI  VARESINE  A MONVALLE 
Domani l’annuncio della sede di partenza.


Monvalle (Varese) La novantacinquesima edizione della Tre Valli Varesine, gara ciclistica internazionale per professionisti in programma mercoledì 30 settembre, ha ormai definito il proprio programma. Tra le novità il ritorno sulle sponde del Lago Maggiore a sottolineare lo straordinario potere di promozione del territorio che la classicissima della Società Ciclistica Alfredo Binda ogni anno propone. Sarà in modo particolare la località di Monvalle a collaborare attivamente con i biancorossi, grazie alla straordinaria disponibilità di Vincenzo Tolomeo, punto di riferimento  per il ciclismo monvallese. L’accordo è stato definito nei giorni scorsi e prevede l’elezione di Miss Tre Valli Varesine nella splendida location delle spiaggia del Guree a Monvalle nella serata di sabato 29 agosto nel contesto delle selezioni territoriali del concorso nazionale di Miss Ciclismo. Le elette potranno così premiare i protagonisti della Tre Valli Varesine di mercoledì 30 settembre, la prima gara italiana in programma dopo il Campionato del Mondo dei professionisti, che transiterà appunto, grazie alla sopracitata collaborazione, sulle sponde del  Lago Maggiore nel tratto in linea che non mancherà di riportare la prestigiosa competizione in altre località legate al ciclismo varesino dopo il già annunciato passaggio da Gavirate con il traguardo in memoria di Sandro Gianoli. Domani inoltre Renzo Oldani e i suoi collaboratori annunceranno ufficialmente la sede di partenza della gara.

 

divider
Image News

10/07/2015

LA  TRE  VALLI  VARESINE  TRANSITERA’  DA  GAVIRATE


Gavirate (Varese) La prossima edizione della Tre Valli Varesine, la novantacinquesima della gara ciclistica internazionale per professionisti in programma mercoledì 30 settembre, transiterà da Gavirate. E’stato siglato un accordo tra i gaviratesi promotori dell’iniziativa e i dirigenti della Società Ciclistica Alfredo Binda che porterà il gruppo dei corridori professionisti nella cittadina dei “brutti e buoni” per contendersi un traguardo volante, che sarà posto in Viale Verbano, che vuole ricordare il decimo anniversario dalla scomparsa di Sandro Gianoli. L’iniziativa è stata ufficializzata dei dirigenti della Binda nel contesto dell’iniziativa Sport e Motori andata in scena ieri sera nel centro cittadino gaviratese  con la partecipazione di un grandissimo pubblico. I biancorossi del pedale, presenti con uno stand (foto Claudio Cecchin), hanno incontrato i numerosi appassionati di ciclismo interessati al ritorno della manifestazione ciclistica  più importante del varesotto sul territorio gaviratese e la serata è stata anche l’occasione per presentare il prossimo Memorial Sandro Gianoli, iniziativa ciclistica popolare a scopo benefico in programma il prossimo 30 agosto, una delle numerose giornate sportive che la Società Ciclistica Alfredo Binda propone per il 2015.
  

 

divider
Image News

01/06/2015

A BARAGGIA DI VIGGIU’ FESTA PER I GIOVANISSIMI


Baraggia di Viggiù (Varese) Ancora una bella giornata di sport giovanile nel segno della Società Ciclistica Alfredo Binda. Il team biancorosso continua nella sua intensa attività organizzativa che spazia dagli eventi per i giovani pedalatori alle manifestazioni a scopo benefico fino alla Tre Valli Varesine del prossimo 30 settembre. Ieri è stato il team Remo Calzolari - Da Moreno ad aggiudicarsi la prima edizione del Memorial Gianluca Valeri. La manifestazione, organizzata  a Baraggia di Viggiù dalla Società Ciclistica Alfredo Binda in collaborazione con il comune di Viggiù, ha fatto registrare la partecipazione di 150 atleti. Il tracciato di gara, con uno strappetto da ripetere ogni giro voluto dai biancorossi guidati da Roberto Casnati, è stato apprezzato dai piccoli atleti che hanno dato vita a delle gare ricche di emozioni. A complimentarsi con i giovani partecipanti c’erano il Sindaco di Viggiù Antonio Banfi, il suo vice e promotore dell’evento Carmelo Chiofalo e Salvatore Iannello. Non capita spesso che una ragazza conquisti il primo posto assoluto nella sua categoria: ieri è successo a Erja Giulia Bianchi (G.S. San Macario) che tra i G2 è stata brava a battere tutti i suoi coetanei. Tra i più giovani Ivan Colombo (G.S. San Pietro) è stato il migliore, nei G3 vittoria del valceresino Riccardo Bruno (Polisportiva  Besanese), tra i G4 ritorna al successo Matteo Zampieri (S.C. Orinese) e nei G5 affermazione comasca con Enrico Bernasconi (Remo Calzolari Da Moreno). Momenti emozionanti durante le premiazioni quando Antonietta Valeri, Mauro Valeri e Ivana Algisi hanno consegnato i trofei alle migliori tre società di giornata in memoria di Gianluca Valeri. Unica nota negativa la caduta, in dirittura di arrivo nella gara dei G5, di Stefania Mancani e Ilaria Giani che ha costretto le due atlete della S.C. Orinese a essere trasportate dall’ambulanza presso l’ospedale di Varese, per fortune le due ragazze sono state poi dimesse senza grandi complicazioni. 
Ordini di arrivo:
G1: 1) Ivan Colombo (G.S. San Pietro); 2) Niccolò Muraro (A.S. Casalese); 3) Marco Di Matteo (C.C. Cardanese); 4) Edoardo Papapicco (S.C. Orinese); 5) Tommaso Colombo (Ju Green). Prima ragazza: Giada Cattani (Ped. Saronnese).
G2: 1) Erja Giulia Bianchi (G.S. San Macario); 2) Matteo Turconi (Ju Green); 3) Edoardo Della Porta (Pol. Besanese); 4) Giovanni Saviori (A.S. Casalese); 5) Gabriele Sist (S.C. Orinese).
G3: 1) Riccardo Bruno (Pol. Besanese); 2) Nicholas Travella (Remo Calzolari); 3) Matteo Battelli (C.C. Cardanese); 4) Riccardo Ronchese (Dal Zovo); 5) Samuele Parini (S.C. Orinese). Prima ragazza: Martina Barbiero (S.C. Orinese).
G4: 1) Matteo Zampieri (S.C. Orinese); 2) Alessandro Capraro (Remo Calzolari); 3) Sean Pierre Talamona (Pol. Besanese); 4) Milo Marcolli (Pol. Besanese); 5) Filippo Turconi (Ju Green). Prima ragazza: Alessia Rossetti (S.C. Orinese).
G5: 1) Enrico Bernasconi (Remo Calzolari); 2) Francesco Moro (Ped. Saronnese); 3) Simone Zanini (G.S. Prealpino); 4) Samuele Consagra (Ped. Uboldese); 5) Francesco Fusi (Nuovi Orizzonti). Prima ragazza: Stefania Mancani (S.C. Orinese).
Società: 1) Remo Calzolari Da Moreno punti 13; 2) Polisportiva Besanese 13; 3) S.C. Orinese 9.

 

divider
Image News

25/05/2015

1° CICLOSCALATA RANCIO - BRINZIO


Domenica 31 maggio si svolgerà la seconda prova della Ciclovarese Challenge Cronoscalate

divider
Image News

17/05/2015

GRANDE  SUCCESSO  PER  LA  CICLOSCALATA  BRUSIMPIANO - ARDENA


Brusimpiano (Varese) Gli organizzatori della Società Ciclistica Alfredo Binda e del gruppo “Amici del Cuvignone” non potevano chiedere di più alla decima edizione della cicloscalata  Brusimpiano – Santuario Madonna di Ardena  “Memorial Giannino Colombo” . Oggi in una splendida mattinata di sole sono stati ben 610 gli iscritti all’evento a scopo benefico che permetterà agli organizzatori di devolvere il ricavato della giornata sportiva alla parrocchia di Ardena e al Banco Alimentare. E’ iniziata così nel migliore dei modi la Ciclovarese Challenge Cicloscalate, insieme di cinque cicloscalate sul territorio del varesotto che a fine stagione premierà la “fedeltà” di coloro che parteciperanno a tutti gli eventi.  Non sono mancate anche in questa edizione delle particolarità tra i partecipanti come Claudia Ronchetti di Marchirolo che ha percorso la salita dell'Ardena in bici come tanti altri ma in compagnia di 36 kg di bagagli. Gli stessi che nel mese di giugno  la accompagneranno nei 7000 chilometri (con 70 mila metri di dislivello) da percorrere in 68 giorni tra Oregon e Virginia. I migliori tempi sono stati  fatti registrare da Alfredo Colombo (7.45), Alessandro Bianchi (8.09) e Francesco Sardo (8.13) e tra le donne da Elena Rossi in 10.41. Molti anche i partecipanti che hanno percorso i meravigliosi tre chilometri vista lago camminando o correndo. Il migliore tra questi ultimi è stato Stefano Sardo con 14.00 davanti a Mario Paonessa, che ha confermato le belle prestazioni degli anni scorsi con un ottimo 14.13.  Tra i  concorrenti molti i bambini, le famiglie, i gruppi sportivi, tra i quali quello della Sumiraghese, che ha voluto ricordare il presidente Paolo Diotto prematuramente scomparso settimana scorsa. Sul percorso si sono cimentati tra gli altri anche l’atleta paralimpico Fabrizio Macchi e la sempre presente sindaco di Gazzada Cristina Bertuletti. La Challenge Ciclovarese,  evento che pone in primo paino il valore dello sport quale veicolo di amicizia, prevede il prossimo appuntamento il 31 maggio con l’ascesa  da Rancio Valcuvia a  Brinzio sempre con la regia organizzativa della “Binda” .

divider
Image News

11/05/2015

PRESENTATA LA CICLOSCALATA BRUSIMPIANO – ARDENA
Già 400 gli iscritti


Varese. Presso la sede della Provincia di Varese a Villa Recalcati è stata presntata questa mattina la Cicloscalata  Brusimpiano  -  Madonna di Ardena. L’evento in programma domenica 17 maggio vedrà in cabina di regia  il gruppo “Amici del Cuvignone” in collaborazione con la Società Ciclistica Alfredo Binda con l’assegnazione del Memorial Giannino Colombo. La manifestazione aperta a tutti è la prima tappa della Ciclovarese Challenge Cicloscalate, articolata in cinque prove, composta da manifestazioni che hanno tutte in comune l’aspetto non agonistico e il fine benefico. I rappresentanti del gruppo “Amici del Cuvignone” con Anna Pezzi e Sergio Gianoli a rappresentare la “Binda” ( foto Claudio Cecchin) hanno illustrato i dettegli dell’evento che devolverà il ricavato al restauro del Santuario della Madonna di Ardena e al Banco Alimentare. Chi vorrà salire attraverso i 3 chilometri del tracciato, con pendenza media del 6,3% e punte massime dell’8,9%, lo potrà fare domenica mattina, dalle ore 8.30 alle ore 12.30,  dopo avare versato la quota associativa e ritirato il pacco gara. In occasione del decimo anniversario della manifestazione è stata creata una maglia da ciclista legata all’evento che sarà donata agli iscritti a fronte di una quota di 10 Euro. Coloro che hanno già sottoscritto la loro adesione sono oltre 400. 

 

divider
Image News

03/05/2015

ESORDIENTI – ARIOLI E VERGOBBI VINCONO LA TERZA PROVA DELLA CICLOVARESE CHALLENGE


Luino (Varese) Federico Arioli (Orinese) ed Emanuele Cacciatore (San Macario) si confermano al comando della Ciclovarese Challenge, Gran Premio Maurizio Giovanella e Gran Premio Sestero Onlus, dopo la terza prova. Oggi a Luino si è corsa la 39^ Piccola Tre Valli Varesine - Gran Premio UBI Banca Popolare di Bergamo con al via 107 concorrenti e la regia organizzativa della Società Ciclistica Alfredo Binda che ha potuto contare sulla collaborazione del Gruppo Ciclistico AVIS Luino. La gara ha visto come assoluto protagonista Federico Arioli che ha imposto la legge del più forte anche nella cittadina sulle rive del Lago Maggiore, a due passi da casa. L’orinese ha così conquistato il suo ottavo successo stagionale in altrettante gare disputate in questo inizio di stagione. In una mattinata uggiosa il migliore tra i primo anno nella gara con partenza unica è risultato il besanese Francesco Vergobbi che ha concluso tra i primissimi nella graduatoria generale. In sede di premiazione Maurizio Giovanella  ha fatto vestire la maglia di leader della Ciclovarese dopo tre prove a Federico Arioli tra i secondo anno  e Sergio Gianoli quella di leader dei primo anno  voluta da  Sestero Onlus a Emanuele Cacciatore. Nella speciale graduatoria la femminile affermazione dell’Allieva Matilde Vallari (Ju Green) e dell’Esordiente Ludovica Molinari (Orinese). La prova conclusiva della Ciclovarese Challenge Esordienti si disputerà il 24 maggio con partenza da Bernate di Casale Litta e arrivo a Brinzio a cura dell’A.S. Casalese e del Comitato Organizzatore Pista Varese. 

Ordine di arrivo Esordienti secondo anno:  1) Federico Arioli (S.C. Orinese) km 30 in 54’10” media 33,231, 2) Andrea Moschetti (Busto Garolfo), 3) Lorenzo Cucchetti (San Macario), 4) Lorenzo Pollicini (Pedale Senaghese), 5) Alessandro Giraudo (Vigor), 6) Enrico Bellotti (B.C. Borgomanero), 7)  Stefano Rizza (Valenza), 8) Simone Stocco (Prealpino), 9) Simone Olivero (Vigor), 10) Lorenzo Mattio (Vigor).
Ordine di arrivo Esordienti primo anno: 1) Francesco Vergobbi (Pol. Besanese), 2) Emanuele Cacciatore (San Macario), 3) Christian Bagatin (Orinese), 4) Andrea Montoli (Saronni), 5) Riccardo Nardi (Cassano 92), 6) Damiano Valerio (Condor Team), 7) Marco Ceriani (Saronni), 8) Davide Loprete (Pol.Besanese), 9) Federico Tosetto (Prealpino), 10) Aronne Antonetti (Dal Zovo).
Donne Allieve: 1) Matilde Vallari (Ju Green), 2) Alessia Musso (Orinese), 3) Arianna Rossetti (Ju Green)
Donne Esordienti. 1) Ludovica Molinari (Orinese), 2) Sonia Rossetti (Orinese), 3) Aurora Mantovani (Busto Garolfo)
Classifica generale Ciclovarese Challenge Esordienti secondo anno Gran Premio Maurizio Giovanella: 1) Federico Arioli (Orinese) punti 30, 2) Lorenzo Cuchetti (San Macario) 26, 3) Andrea Moschetti (Busto Garolfo) 14, 4) Lorenzo Pollicini (Pedale Senaghese) 10, 5) Giovanni Raveglia (Costamasnaga) 8, 6) Giacomo Campi (Vallestura) 8, 7) Vittorio Degiuli (Rescaldinese) 7, 8) Federico Gaiarn (Prealpino) 6, 9) Simone Stocco (Prealpino) 6, 10) Alesssandro Giraudo (Vigor) 6. 
Ciclovarese Challenge Esordienti primo anno Gran Premio Sestero Onlus: 1) Emanuele Cacciatore (San Macario) punti 28, 2) Christian Bagatin (Orinese) 24, 3) Francesco Vergobbi (Pol.Besanese) 18, 4) Davide Loprete (Pol.Besanese) 14, 5) Riccardo Nardi (Cassano 92), 13, 6) Alessandro Motta (Spreafico) 10, 7) Aronne Antonetti (Dal Zovo) 9, 8) Andrea Montoli (Saronni) 7, 9) Lorenzo Gobbo (Sovico) 6, 10) Andrea Campello (San Macario) 6

divider
Image News

17/04/2015

CONCORSO DI DISEGNO “VARESE VISTA DALLA BICICLETTA”
rivolto a tutti i bambini e ragazzi delle Scuole Primarie e Secondarie di Primo Grado


Premessa

La Società Ciclistica Alfredo Binda ASD organizza, con la collaborazione dell’Ufficio Scolastico Territoriale di Varese, un concorso di disegno riservato agli alunni delle Scuole Primarie e Secondarie di Primo Grado della provincia di Varese, al fine di sensibilizzare le giovani generazioni a vivere il nostro territorio attraverso l’attività sportiva e di svago su due ruote. 
In provincia di Varese muoversi in bicicletta significa “viaggiare” attraverso strade, piste ciclabili e sentieri che custodiscono un patrimonio naturale, storico ed artistico straordinario da conoscere e rispettare, migliorando anche il proprio benessere.

 

BANDO DI CONCORSO

Titolo e partecipanti
Il titolo del Concorso è “VARESE VISTA DALLA BICICLETTA” e si rivolge a tutti i bambini/e delle Scuole Primarie e ragazzi/e delle Scuole Secondarie di Primo Grado. 

Opere da realizzare
La partecipazione al Concorso prevede la creazione in autonomia di un disegno attraverso l’utilizzo della tecnica preferita (disegno con pastelli, pennarelli, pastelli a cera, colori a tempera, in bianco e nero, collage, tecniche miste, …) che rappresenti in modo originale ed efficace il territorio varesino ed il ciclismo in ogni suo aspetto. 
Il prodotto dovrà essere realizzato su un foglio di carta/cartoncino, formato A4, completato sul retro con i dati del partecipante (Nome, Cognome, Scuola e Classe). 

Modalità e tempi per partecipare
L’adesione al Concorso è gratuita e può avvenire consegnando il proprio disegno a mano o inviandolo per posta presso la Sede della Società Ciclistica Alfredo Binda ASD, Piazza Milite Ignoto, 4 – 21100 Varese, entro e non oltre venerdì 22 Maggio 2015. 

Vincitore
La commissione di valutazione dei disegni, composta da soci della Società Ciclistica Alfredo Binda ASD, valuterà i disegni in base all’originalità ed all’attinenza al tema. 
La selezione del vincitore sarà effettuata entro il 10 giugno 2015 e il disegno scelto dalla commissione sarà utilizzato nella grafica del materiale pubblicitario relativo alla Tre Valli Varesine edizione 2015. 

Pubblicità del bando e del vincitore
Il bando di concorso è disponibile sul sito www.trevallivaresine.com. 

Il nome del vincitore del concorso e la sua opera saranno pubblicati sul sito www.trevallivaresine.com entro venerdì 12 giugno 2015. 

Norme finali
I partecipanti al Concorso si impegnano ad accettare le disposizioni previste dal presente bando. Gli elaborati resteranno di proprietà della Società Ciclistica Alfredo Binda ASD. 
I dati forniti saranno trattati in base alla normativa vigente sulla Privacy.

divider
Image News

12/04/2015

ESORDIENTI –  A CACCIATORE E  ARIOLI LA PRIMA PROVA DELLA CICLOVARESE CHALLENGE 


Induno Olona (Varese) Federico Arioli e Emanuele Cacciatore sono i primi leader della Ciclovarese Challenge Gran Premio Veneto Banca e Gran Premio Maurizio Giovanella. E’ questo il verdetto della gara organizzata a Induno Olona, paese natale di Luigi Ganna, dalla Società Ciclistica Alfredo Binda valida come 1° Trofeo Veneto Banca.  67 in gara sul circuito da ripetere per cinque volte con l’arrivo posto in cima a uno strappo che ha messo a dura prova i giovani contendenti. Gara a eliminazione con il gruppo che tornata dopo tornata si assottigliava; quando suona la campana Arioli e Cucchetti fanno le prove generali per l’arrivo e allungano sul gruppo, poi il plotoncino dei migliori ritorna compatto. Tutti assieme all’inizio dello strappo finale, poi l’allungo di Arioli e Cucchetti che concludono nell’ordine anticipando di 3” gli altri atleti . Bravo Emanuele Cacciatore, settimo assoluto e primo tra i primo anno. Il sindaco di Induno Olona Marco Cavallin, con l’assessore Stefano Redaelli, Maurizio Giovanella e per Veneto Banca Livio Finotti e Giorgio Empoli, hanno premiato vinti e vincitori al termine di una mattinata di festa. Prossima tappa per la Ciclovarese Challenge Esordienti l’1 maggio a Vergiate a cura del Cycling Team Vergiate.  
Ordine di arrivo.
Esordienti secondo anno: 1) Federico Arioli (S.C.Orinese) km 29 in 49’43” media 34,998, 2) Lorenzo Cucchetti (G.S. San Macario Biolo), 3) Giacomo Campi (Vallestura) a 3”, 4) Davide Pastorino (Vallestura), 5) Federico Gaiarin (Prealpino), 6) Davide Bogni (Orinese), 7) Nicholas Dresti (Pedale Ossolano), 8) Simone Stocco (Prealpino), 9) Simone Rosignoli ( San Macario), 10) Corrado Simeoni (Pol.Besanese).
Esordienti primo anno: 1) Emanuele Cacciatore ( G.S.San Macario Valerio Biolo), 2) Christian Bagatin (Orinese), 3) Aronne Antonetti (Dal Zovo), 4) Davide Loprete (Pol.Besanese), 5) Ivan Garzi (Pedale Ossolano), 6) Alessio Ferronato (Orinese), 7) Andrea Campello (San Macario), 8) Nicolò Prato (Vallestura), 9) Riccardo Nardi (Cassano 92), 10) Marco Biondi (Lavena Coop)

 

divider
Image News

10/04/2015

LUIGI GANNA E ALFREDO BINDA RICORDATI A INDUNO OLONA


Induno Olona (Varese) A Induno Olona, borgo che ha dato i natali a Luigi Ganna, la Società Ciclistica Alfredo Binda, che porta il nome del tre volte Campione del Mondo, organizzerà domenica 12 aprile una manifestazione che idealmente unirà i due grandi campioni del ciclismo eroico nati nel varesotto. Si tratta di una gara per la categoria Esordienti che arriverà nella frazione indunese di San Cassano, a due passi dalla casa dove ha vissuto il primo vincitore del Giro d'Italia, e i giovani partecipanti pedaleranno su quelle stesse strade che il prossimo 28 maggio vedranno il passaggio della corsa rosa. La Società Ciclistica Alfredo Binda del presidente Renzo Oldani e' pronta per questo suo ennesimo impegno organizzativo che vedrà protagonisti gli Esordienti in una corsa unica per le due categorie, con però premiazioni separate, patrocinata dall'Amministrazione Comunale di Induno Olona e valida come trofeo Veneto  Banca e prima prova della manifestazione in quattro tappe Ciclovarese Challenge Gran Premio Maurizio Giovanella e Gran Premio Sestero onlus. Il programma della giornata sportiva giovanile prevede il ritrovo alle ire 8.00 in località San Cassano a Induno Olona e la partenza alle ore 10,00. Da percorrere più volte un circuito nel segno della spettacolarità, per un totale di 30 chilometri di corsa, con le premiazioni previste alle ore 11.30

 

divider
Image News

06/04/2015

UN SUCCESSO LA PEDALATA DI PASQUETTA


Gavirate (Varese) Il Gruppo Sportivo Berti per la parte cicloturistica, il team Newsciclismo,com per la sezione agonistica e Giacomo Magni  del Gruppo Sportivo Pennelli Cinghiale di Mantova ,sono i vincitori del 9° Trofeo Vittore Anessi alla memoria – Memorial Sandro Gianoli, manifestazione cicloamatoriale a scopo benefico andate in scena oggi a Gavirate.  Sono stati poco meno di 200 color oche hanno risposto all’invito del Gruppo Sportivo Berti e della Società Ciclistica Alfredo Binda nel giorno di Pasquetta per questo evento che edizione dopo edizione riscuote sempre più consensi. La manifestazione che aveva come obiettivo quello di raccogliere fondi da devolvere a APD Vharese e alla Scuola “Saint Joseph” in Congo ha visto inizialmente una pedalata sul tracciato di 43 chilometri in una fredda mattinata primaverile e il finale agonistico in salita da Gavirate ad Orino. Sull’erta finale si sono distinti Magni e Galbignani cha hanno dato vita a un bel testa a testa fino sul traguardo dove Giacomo Magni è transitato per primo; per Mauro  Galbignani la vittoria di categoria così come per Vincenzo Vezzoli e Cristina Bertuletti al termine di una bella e sana giornata sportiva che ha visto presso la Pasticceria MIlano di Gavirate le premiazioni con  Olga e Elena Anessi, Bruno Bertagna, Mauro Vanoni, Roberto Casnati e Maurizio De Bernardi premiare i gruppi i vincitori e i migliori classificati e per tutti  i classici “Brutti e Buoni” gaviratesi.

Classifica per società cicloturismo: 1) Gruppo Sportivo Berti punti 300, 2) G.S. Nazionale 130, 3) Funtos Bike 120, 4) G.S. Borlotti 70, 5) Cicloamatori Whirlpool 70, 6) Ciclistica Cesate Amadei  60, 7) G.S. Contini 60, 8) G.S. Apicoltura Marcelli 50, 9) Team Newsciclismo.com 40, 10) Team Eddy Bike 30.
Classifica per società agonismo: 1) Team Newsciclismo.com
Ordine di arrivo:
Junior/Senior: 1) Giacomo Magni (G.S. Pennelli Cinghiale Mantova), 2) Claudio Bina (All4Cycling), 3) Giovanni Crucillà (Team G.M.), 4) Alessio Tosato (Newsciclismo.com), 5) Stefano Temporiti (Brontolo Bike).
Veterani/Gentleman: 1) Mauro Galbignani ( Aurora 98), 2) Alessandro Locatelli (Newsciclismo.com), 3) Flavio Baggio (Newsciclismo.com), 4) Claudio Colombo (Team Sol), 5) Andrea Vanolo (Funtos Bike).
Supergentlemen: 1) Vincenzo Vezzoli (Polisportiva Besanese), 2) Sergio Tamagnini (Berti), 3) Giuliano Parnisari (Isperia), 4) Pietro Alfonso (Cesate Amadei).
Donne: 1) Cristina Bertuletti ( Funtos Bike), 2) Francesca Tenti (Funtos Bike).

divider
Image News

03/04/2015

RENZO  OLDANI  FA  SESSANTA
Società Ciclistica Alfredo Binda in festa

 


Varese. Renzo Oldani taglierà domani ( 4 aprile) il prestigioso traguardo dei sessant’anni. Una vita quella dell’imprenditore varesino dedicata al ciclismo, attività sportiva che lo vede protagonista attualmente al timone della Società Ciclistica Alfredo Binda.  Sempre pronto a intraprendere e portare aventi nuove iniziative, a proporre eventi a scopo benefico e rivolti al ciclismo giovanile oltre alla Tre Valli Varesine, che resta la sua più bella creatura. Punto di riferimento per il Campionato del Mondo di Varese 2008 da 11 anni è presidente della “Binda” e recentemente è stato rieletto per il prossimo quadriennio. Una passione per il ciclismo senza confini, venerdì 10 aprile sarà a Parigi come membro dell’Associazione Internazionale Organizzatori Corse Ciclistiche  al tavolo con i più grandi organizzatori mondiali per discutere della riforma del ciclismo professionistico e dopo due giorni, domenica 12 aprile, sarà a Induno Olona a guidare i suoi collaboratori in una gara per Esordienti, con lo stesso entusiasmo. Il ciclismo deve molto a questo personaggio che inizia a gareggiare a tredici anni con la maglia dell’Unione Sportiva S.Ambrogio, da dilettante veste i colori del Velo Club Varese Luigi Ganna, della milanese “Barbaiana” e della squadra ciclistica dell’Esercito  oltre  alla maglia azzurra della Nazionale Italiana. Sono sessanta le sue vittorie in carriera tra le quali le due maglie di campione provinciale conquistate a Brinzio e l’affermazione nel Giro della Provincia allievi nel 1972. Sono sopratutte tante le giornate di sport che ha regalato agli sportivi Auguri Renzo!

 

divider
Image News

02/04/2015

A PASQUETTA CICLOTURISMO CON FINALE AGONISTICO A GAVIRATE. Manifestazione a scopo benefico. 

 


Gavirate (Varese) Ciclismo protagonista il giorno di Pasquetta, lunedì 6 aprile 2015 a Gavirate, nel varesotto, con la disputa del 9° Trofeo Vittore Anessi alla memoria, manifestazione cicloturistica con finale agonistico a scopo benefico. Dopo il via alle ore 9.15 con i primi 43 chilometri del tracciato saranno percorsi ad andatura controllata, poi finale agonistico per i più preparati con il tratto finale da Gavirate a Orino , e solidarietà in quanto il ricavato della manifestazione verrà devoluto a APD Vharese e alla Scuola “Saint Joseph” in Congo 
La manifestazione che ricorda per il nono anno Vittore Anessi, grande figura di sportivo gaviratese, e Sandro Gianoli, con un premio per la parte agonistica, e proposta dal Gruppo Sportivo Berti in collaborazione con la Società Ciclistica Alfredo Binda, Newsciclismo.com e Sestero. Il ritrovo e le iscrizioni sono previsti presso la Pasticceria Milano in viale Verbano 101 a Gavirate lunedì 6 aprile, dalle ore 8.15, con il via alle ore 9.15
Il tracciato e' quello annunciato attraverso Gavirate, dove verrà percorso un primo circuito cittadino, per poi proseguire passando per Oltrona al Lago, Schiranna di Varese, Capolago, Cazzago Brabbia, Cassinetta, Biandronno, Bardello, Olginasio, Besozzo, Gemonio, Cocquio Trevisago e Gavirate. 43 chilometri senza grandi difficoltà altimetriche che daranno la possibilità a tutti di divertirsi. I più preparati potranno poi affrontare la parte agonistica da Gavirate a Orino, 5 chilometri con il finale in salita. Per tutti i partecipanti ci sarà una confezione del rinomato dolce gaviratese  " Brutti e Buoni". Premi per le società più numerose e per i migliori di ogni categoria della parte agonistica. Per info:   asdberti@gmail.com. 

divider
Image News

01/04/2015

GLI APPUNTAMENTI DEL MESE DI APRILE


Lunedì 6 
Pedalata con finale agonistico a Gavirate ritrovo ore 8.00 presso pasticceria bar Milano partenza ora 9.15

Domenica 12
A Induno Olona gara categoria Esordienti 1° Trofeo Veneto Banca e prima prova Ciclo Varese Challenger.
Ritrovo ore 8.30 presso Circolo di San Cassano a Induno Olona; partenza ore 10.00 e premiazioni ore 11.30.

OGNI MARTEDI’ RITROVO IN SEDE
Continuano i ritrovi presso la sede al Circolo di Sant’Ambrogio di Varese. Vi invitiamo a partecipare ogni martedì dalle ore 20.30 alle ore 22.30

divider
Image News

15/03/2015

ZANINI TESTIMONIAL DELLA CICLOSCALATA GRAN PREMIO SESTERO


Varese. Il binomio Società Ciclistica Alfredo Binda e Sestero onlus ha colpito nel segno. La prima cicloscalata Gran Premio Sestero ha visto protagonisti oggi a Varese 161 concorrenti a pedalare per un unico fine: raccogliere fondi da devolvere a APD Vharese e Scuola “Saint Joseph” in Congo: “ Siamo pienamente soddisfatti di questo primo evento ciclistico – ha commentato il presidente di Sestero Roberto Bof – un ringraziamento va alla Binda che ha gestito la parte tecnica e a tutti coloro che hanno dato il proprio contributo”. Testimonial d’eccezione della manifestazione Stefano Zanini, il popolare Zazà dopo avare ricevuto le numeroso manifestazioni di affetto e stima da parte dei partecipanti si è impegnato sul tracciato di gara, con il via posto da dove si è conclusa la  Tre Valli Varesien del 2014 e l’arrivo in cima alla salita del Montello, resa famosa dal circuito del Campionato del mondo di Varese 2008. La giornata sportiva voluta dalla Società Ciclistica Alfredo Binda con il supporto del Gruppo Alpini Varese e l’egida della Federciclismo so è svolta su un tracciato reso sicuri dalla presenza della Polizia Locale, dai volontari biancorossi e dalla penne nere bosine. Il team più numeroso è risultato il Gruppo Sportivo Berti di Bedero Valcuvia, presente al gran completo, c’è stata inoltre una buona partecipazione di handbikers, in modo particolare rappresentati dai portacolori della Polha di Varese. C’è stato poi chi ha interpretato il tracciato di gara di gran carriera con il miglior tempo che è stato fatto segnare da Mauro Galbignani in 5’13”, non per nulla il cicloamatore in forza al Team Aurora è il Campione del Mondo della montagna tra i cicloamatori, dietro a lui Casnati (Società Ciclistica Alfredo Binda) in 5’38”, Andrea Vanolo (Funtos Bike) in 5’49”, Alessandro Locatelli (Newsciclismo.com) in 5’52”, Flavio Baggio (Newsciclismo.com) in 5’53” e  Patrick Rabaini in 6’10”.

 

divider
Image News

15/03/2015

GIOVANISSIMI – SUCCESSO PER IL TROFEO ADIUVARE


Varese. Il ciclismo giovanile protagonista nel centro di Varese. L’opportunità è offerta dalla Società Ciclistica Alfredo Binda che in stretta collaborazione con Adiuvare ( Associazione Diabetici Uniti Varese) ha mandato in scena la manifestazione denominata: Gioco Ciclismo – Trofeo Adiuvare. Per l’importante appuntamento proposto da Renzo Oldani e dai suoi collaboratori e voluto con il patrocinio dei comuni di Varese e Casale Litta e della federciclo, c’è stata una buona partecipazione anche se condizionata dalle condizioni atmosferiche. Si è pedalato su un percorso di  gimkana nell’evento che ha visto in sella atleti tesserati e non tesserati. Alla conclusione premi per tutti consegnati dal presidente della Federciclo bosina Massimo Rossetti, dell’assessore allo sport del Comune di Varese Maria Ida Piazza, dal professor Alessandro Salvatoni, diabetologo all’Ospedale di Varese, e dall’ex professionista Stefano Zanini, con  Francesco Agostini di Adiuvare che ha premiato con il trofeo come migliore società ai dirigenti della Società Ciclistica Orinese.     
Classifica per categoria:
G1: 1) Massimo Di Silvio (Casalese), 2) Fabio Crescitelli (Da Moreno), 3)Susanna Di Bari (Casalese), 4) Nicolò Murato (Casalese), 5) Tommaso Colombo (Ju Green).
G2: 1) Nicholas Mantovani (Oorinese), 2) Gabriele Sist (Orinese), 3)Matteo Narcisi (Besanese), 4) Samuele Giusto (Ju Green), 5) Edoardo Della Porta (Besanese).
G3: 1) Riccardo Bruno (Pol. Besanese), 2) Nicholas Travella (Da Moreno), 3) Samuele Parini (Orinese), 4) Martina Barbiero (Orinese), 5) Federico Ancellotti (Besanese).  
G4: 1) Alessia Rossetti (Orinese), 2) Mattia Crescitelli (Da Moreno), 3) Tommaso Del Grosso (Da Moreno), 4) Lorenzo Parini (Orinese), 5) Marcolli (Besanese).
G5: 1) Enrico Bernasconi (Da Moreno), 2) Matteo Mezzetti (Orinese), 3) Claudio Rossetti (Orinese), 4) Ilaria Giani (Orinese), 5) Laura Bogni (Orinese).
G6: 1) Andrea Tadini (Orinese), 2) Nicolò Ponti (Besanese), 3) Ludovico  Silvestro (Besanese), 4) Daniele Rossetti (Orinese), 5) Giovanni Morello (Orinese)

 

divider
Image News

12/03/2015

GUSTAV LARSSON DA VARESE VERSO IL RECORD DELL’ORA


Varese. Si è conclusa sulle strade del varesotto la preparazione al tentativo del record dell'ora dello svedese Gustav Erik Larsson. Il corridore professionista in forza al team Cult Energy ha pedalato in provincia di Varese prima di raggiungere Machester dove sabato prossimo, con inizio alle ore  16.30 italiane, sulla pista del velodromo inglese darà l'assalto al record detenuto da Rohan Dennis  che in sessanta minuti ha percorso la distanza di chilometri 52,491  : " E' sempre bello pedalare sulle strade attorno a Varese  - ha affermato Gustav - sono percorsi che conosco bene perché ho vissuto qui per alcuni anni e penso ci siano tutte le tipologie di tracciati per prepararsi al meglio. Qui inoltre ho molti amici che mi sono veramente vicini' . Un'impresa non facile quella che tenterà sabato: " Mi rendo conto che il record che appartiene a Dennis  sarà difficile da battere, altri corridori anche recentemente hanno dovuto inchinarsi alla grande prestazione di questo corridore, io naturalmente darò il massimo”. Il 34enne svedese ha già nel suo palmares l’ argento ai Giochi Olimpici di Pechino, nella prova a cronometro, e il  secondo  nel Campionato del Mondo  di Mendrisio 2009.

divider
Image News

11/03/2015

CICLISMO E SOLIDARIETA’ – ZANINI PROMUOVE IL GRAN PREMIO SESTERO ONLUS


Varese . Sestero Onlus, associazione di comunicazione e promozione sociale, sale in sella con la Società Ciclistica Alfredo Binda di Varese per promuovere domenica 15 marzo nella città giardino un evento a scopo benefico. Nella sede del Gruppo Alpini di Varese e' stato Stefano Zanini a presentare la cicloscalata sulla distanza di 2600 metri che vedrà protagonisti i ciclisti, ma anche coloro che vorranno percorrere il tracciato a piedi e gli handbikers. Per Sestero , ovvero il trio formato da SErgio Gianoli, STEfano Zanini e ROberto Bof si tratta dell'ennesimo avvenimento finalizzato alla raccolta fondi messo in atto in sei anni di intensa attività: "Per il Gran Premio Sestero e' stato creato un gruppo organizzativo di prim'ordine con la Società Ciclistica Alfredo Binda che ha messo a disposizione la propria professionalità e le proprie forze , il Gruppo Alpini di Varese che ha aderito di buon grado all'iniziativa e altre realtà che no hanno voluto mancare alla giornata sportiva come Funtos Bike, Africa & Sport onlus, Polha Varese Varese, G.S. Berti Bedero Valcuvia, Newsciclismo.com e Associazione Betty Boys Home Varese." . Queste le parole dei promotori supportare dalle dichiarazioni di Renzo Oldani , presidente dei biancorossi varesini del ciclismo: " La Binda non è' solo Tre Valli Varesine, ma rappresenta una presenza costante nel ciclismo ad ogni livello. Questo tipo di manifestazioni ci rendono orgogliosi di potere contribuire a una giusta causa e in modo particolare il nostro legame con Sestero e' particolarmente forte". Il programma di domenica 15 marzo prevede il ritrovo e le iscrizioni a Varese, dalle ore 8.00, nella centralissima Piazza Monte Grappa da dove successivamente i partecipanti inizieranno a partire dalle ore 8.30, fino alle 11.30, e verranno cronometrati sul tracciato che  e' stato disegnato dal centro di Varese fino alla località Scuola Europea salendo per la salita del Montello, già teatro del Campionato del Mondo del 2008. Tutti gli iscritti verranno gratificati con una borsa sportiva, mentre il ricavato della manifestazione verrà devoluto a APD Vharese e Scuola “Saint Joseph” Congo. Gli iscritti sono già oltre 100

 

divider
Image News

08/03/2015

PRESENTATO IL 1° TROFEO ADIUVARE


Varese. Nell’elegante cornice del ristorante Tana d’Orso a Mustonate di Varese si è tenuta la presentazione ufficiale della prima edizione di “Gioco Ciclismo – Trofeo Adiuvare”, manifestazione in programma domenica 15 marzo a Varese a cura dalla Società Ciclistica Alfredo Binda e di Adiuvare ( Associazione Diabetici Uniti Varese), sotto l’egida della Federazione Ciclistica Italiana. Con l’evento rivolto ai giovani dai 6 ai 12 anni inizierà la stagione ciclistica federale 2015 nel varesotto e il ciclismo promozionale sarà protagonista nel cuore di Varese, nella centralissima Piazza della Repubblica. In sede di presentazione l’assessore allo sport del Comune di Varese Maria Ida Piazza ha sottolineato la valenza di questo appuntamento ciclistico, che vedrà destreggiarsi sul tracciato giovani che abitualmente gareggiano in bicicletta e non tesserati; Renzo Oldani ha confermato la disponibilità del suo team biancorosso  verso questo tipo di iniziative e il presidente di Adiuvare Alessandro Pascucci ha illustrato le finalità dell’associazione ringraziando per l’opportunità offerta per fare conoscere Adiuvare. La manifestazione patrocinata dai comuni di Varese e Casale Litta è supportata dalla Federciclo così come ha sottolineato il consigliere federale Claudio Contini. A Francesco Agostini e Sergio Gianoli, che sono gli artefici dell’iniziativa, è toccato il compito di illustrare la giornata ciclistica. Le iscrizioni (gratuite) potranno essere effettuate dalle ore 13.30 di domenica 15 marzo in Piazza della Rapubblica a Varese e dalle ore 14.30 inizieranno le prove cronometrate sul tracciato di gimkana. Alle ore 17.15 premi per tutti i partecipanti e riconoscimenti per i Giovanissimi della federciclo che faranno segnare il miglior riscontro cronometrico.

divider
Image News

08/03/2015

GRANDE PARTECIPAZIONE ALLA BENEDIZIONE DELLE BICICLETTE A BRINZIO


Brinzio (Varese) La benedizione delle biciclette a Brinzio è giunta solo alla seconda edizione, ma già si dimostra come un appuntamento molto sentito dai ciclisti varesini. Lo testimonia la grande partecipazione questa mattina nell’innevata Brinzio in una giornata di sole che ha visto giovani, meno giovani e dirigenti del ciclismo bosino ritrovarsi sul sagrato della Chiesa Parrocchiale di Brinzio per ascoltare le parole di Don Enrico e ricevere la benedizione. Una significativa iniziativa voluta dal Comitato Provinciale di Varese della Federazione Ciclistica Italiana, rappresentato dal vicepresidente Gianantonio Marcelli, da Miriam Martinoli, Igor Giaron e Sergio Gianoli,  supportata dal team organizzatore della Pedala con i Campioni, rappresentato da Stefano Zanini e Tupack Casnedi, dagli sportivi brinziesi con in prima fila il sindaco Sergio Vanini ed Emilio Vanini e dalla Società Ciclistica Alfredo Binda che con il suo vicepresidente Roberto Casnati si è dimostrata sempre attenta a questo tipo di iniziative. Per tutti gli intervenuti un portachiavi esclusivo con l’effige della Madonnina del Brinzio. Da domenica si inizierà a pedalare in provincia, ma prima ci sarà il prossimo impegno per la Federciclo bosina con la presentazione del calendario gare 2015 prevista per giovedì 12 marzo alle ore 20.30 all’Hotel La Bussola di Cittiglio.

 

divider
Image News

07/03/2015

TANTI CAMPIONI DOMANI ALLA BENEDIZIONE DELLE BICICLETTE A BRINZIO


Brinzio (Varese) Ci saranno numerosi campioni delle due ruote domani mattina a Brinzio per la benedizione della biciclette e delle ammiraglie. Il team organizzatore della “Pedala con  i Campioni” ha dato il suo apporto al Comitato Provinciale di Varese della Federazione Ciclistica Italiana per questo significativo evento che anticipa l'inizio dell'attività agonistica nel varesotto, previsto per il 15 marzo. Assieme agli sportivi ci saranno Dario Andriotto, Simone Zucchi, Cristiano Frattini, Daniele Nardello, Tupack Casnedi e Stefano Zanini che anche in questa occasione hanno dimostrato la loro attenzione al ciclismo varesino. Il programma della mattinata prevede il ritrovo presso la Chiesa Parrocchiale di Brinzio e' per le ore 10.15 per la benedizione, a tutti gli intervenuti vedrà donato un esclusivo portachiavi con l'effige della Madonnina del Brinzio protettrice dei ciclisti varesini e il logo della Pedala con i Campioni, l'associazione dei professionisti ed ex professionisti varesini che ha fortemente voluto questo momento particolare, a seguire un ristoro a tutti gli intervenuti voluto dagli sportivi brinziesi e la possibilità di iscriversi e ritirare il pacco gara del Gran Premio Sestero di domenica 15 marzo, manifestazione a scopo benefico prevista a Varese. Il prossimo impegno per la Federciclo bosina sarà la presentazione del calendario gare 2015 prevista per giovedì 12 marzo alle ore 20.30 all’Hotel La Bussola di Cittiglio.

 

divider
Image News

04/03/2015

GIOCO CICLISMO – TROFEO ADIUVARE


Varese. Il centro di Varese accoglierà il ciclismo giovanile domenica 15 marzo quando la Società Ciclistica Alfredo Binda in collaborazione con Adiuvare onlus ( Associazione Diabetici Uniti Varese) allestirà la manifestazione denominata “Gioco Ciclismo – Trofeo Adiuvare”.  Sarà la centralissima Piazza Repubblica il palcoscenico per i giovani pedalatori impegnati nelle prove di gimkana sotto l’egida della Federazione Ciclistica Italiana e con il patrocinio dei comuni di Varese e Casale Litta. In bicicletta sia i ragazzi che abitualmente si cimentano in queste prove, sia coloro che usano la bicicletta solo per divertimento. L’evento è previsto nel pomeriggio con l’apertura delle iscrizioni (gratuite) alle ore 13.30 e il via delle prove cronometrate alle ore 14.30. Alla conclusione premi per tutti. I dettagli dell’iniziativa saranno resi noti durante la conferenza stampa di presentazione prevista per sabato 7 marzo, alle ore 11.00, presso  il Ristorante Tana d’Orso in via Mottarone, n° 42 a Mustonate di Varese.

 

divider
Image News

03/03/2015

CICLISMO E SOLIDARIETA’ – PRONTO IL GRAN PREMIO SESTERO ONLUS


Varese. Si alza il sipario sull'attività organizzativa del 2015 della Società Ciclistica Alfredo Binda con una manifestazione a scopo benefico allestita in collaborazione con Sestero onlus, associazione di comunicazione e promozione sociale. L'evento è programmato nella mattinata di domenica 15 marzo a Varese, si tratta di una cicloscalata apertura a tutti, anche ai runners, non competitiva, che si prefigge di raccogliere fondi da destinare al Progetto VareseSolidale a APD Vharese e Scuola “Saint Joseph” Congo: " Per la Binda e la continuazione di una serie di collaborazioni che ci danno la possibilità di allestire degli eventi a scopo benefico. - afferma il presidente biancorosso Renzo Oldani - la nostra società sportiva fa della concretezza uno dei suoi punti di forza e queste manifestazioni ne sono la testimonianza" . Per il Gran Premio Sestero si è creata  una vera e propria squadra in campo organizzativo coordinata dai tre “Sestero”: Stefano Zanini, Roberto Bof e Sergio Gianoli che hanno saputo unire le forze di Funtos Bike, Gruppo Alpini Varese, Africa & Sport onlus, Polha Varese Varese, G.S. Berti Bedero Valcuvia, Newsciclismo.com e Associazione Betty Boys Home Varese.

Da oggi sono aperte le iscrizioni che prevedono a tutti coloro che aderiranno all'evento la consegna del numero personale e di una borsa sportiva. Il programma della mattinata sportiva prevede il ritrovo il 15 marzo nella centralissima Piazza Monte Grappa a Varese, dalle ore 8.00, e la prima partenza alle ore 8.30. Il percorso e' stato disegnato con arrivo in località Montello Scuola Europea, un tracciato accessibile a tutti  nel segno dell’importate è partecipare

divider
Image News

02/03/2015

DOMENICA 8 MARZO LA BENEDIZIONE DELLE BICICLETTE A BRINZIO


Brinzio (Varese) Primo atto ufficiale del Comitato Provinciale di Varese della Federazione Ciclistica Italiana domenica 8 marzo a Brinzio quando anche quest'anno ci sarà la benedizione delle biciclette e delle ammiraglie che anticipa l'inizio dell'attività agonistica nel varesotto, prevista per il 15 marzo. Il ritrovo presso la Chiesa Parrocchiale di Brinzio e' per le ore 10.15 per un appuntamento che rispetto al passato proporrà delle novità : " A tutti gli intervenuti vedrà donato un portachiavi con l'effige della Madonnina del Brinzio protettrice dei ciclisti varesini e il logo della Pedala con i Campioni, l'associazione dei professionisti ed ex professionisti varesini che ha fortemente voluto questo momento particolare". Queste le parole dei componenti il direttivo provinciale presieduto da Massimo Rossetti. Brinzio si appresta a vivere una nuova giornata di ciclismo all'inizio di un'annata sportiva che vedrà il paese della Valcuvia legato alle due ruote più volte protagonista, prima con la Sagra della Madonnina e successivamente con la " Pedala con i Campioni" e gli sportivi brinziesi anche in questo caso si dimostrano ospitali offrendo domenica prossima un ristoro a tutti gli intervenuti. Per i professionisti ed ex professionisti un nuovo segno tangibile della loro vicinanza al ciclismo del varesotto: " Così come con la Pedala con i Campioni anche questa iniziatica vuole cercare di unire le diverse componenti del nostro ciclismo - affermano i promotori della Pedala con i Campioni - dai giovani ai cicloamatori nel segno della Madonnina del Brinzio che per tutti noi è un punto di riferimento". Tra le iniziative della Federciclo bosina da non perdere anche la presentazione del calendario gare 2015 prevista per giovedì 12 marzo alle ore 20.30 all’Hotel La Bussola di Cittiglio.

divider
Image News

01/03/2015

GLI APPUNTAMENTI DEL MESE DI MARZO


Sabato 7 marzo
Varese - Mustonate, alle ore 11.00, presso il Ristorante Tana d’Orso in via Mottarone, n° 42 presentazione della manifestazione “Gioco Ciclismo - Trofeo Adiuvare”
Domenica 8 marzo
Brinzio. Alle ore 10.15, sul sagrato della Chiesa Parrocchiale di Brinzio, benedizione delle biciclette e delle ammiraglie.
Martedì 10 marzo
alle ore 20.30 presso la Sede degli Alpini di Varese, in via Alpini, 1 Varese, presentazione del Gran Premio Sestero.
Domenica 15 marzo
Varese. Cicloscalata da Piazza Monte Grappa alla Scuola Europea, Gran Premio Sestero. Il ricavato della manifestazione sarà devoluto al progetto Varesèsolidale. Iscrizioni dalle ore 8.00, partenza dalle ore 8.30 alle ore 11.30. A tutti gli iscritti numero personale e borsa sportiva.
Domenica 15 marzo
Varese . Manifestazione “Gioco Ciclismo – Trofeo Adiuvare” gimkana per i bambini dai 6 ai 14 anni, premi per tutti. Ritrovo in Piazza Repubblica alle ore 13.30 inizio della manifestazione alle ore 14.30.
OGNI MARTEDI’ RITROVO IN SEDE
Continuano i ritrovi presso la sede al Circolo di Sant’Ambrogio di Varese. Vi invitiamo a partecipare ogni martedì dalle ore 20.30 alle ore 22.30

divider
Image News

27/02/2015

COSTRUTTIVO INCONTRO TRA SOCIETA’, DIRETTORI DI CORSA E GIUDICI DI GARA


Varese. Interessante e costruttiva la riunione voluta dal Comitato Provinciale di Varese della Federazione Ciclistica Italiana tenutasi a Varese presso la sede della Società Ciclistica Alfredo Binda in vista dell'inizio dell'attività agonistica, previsto nel varesotto per domenica 15 marzo. In cattedra Giudici di Gara e Direttori di Corsa per illustrare le novità regolamentari del 2015. " Ringrazio la Società Ciclistica Alfredo Binda per la disponibilità - ha affermato il presidente provinciale Massimo Rossetti - così come i dirigenti delle società organizzatrici, presenti in un buon numero, e i relatori. Penso che serate come queste siano di vitale importanza per il ciclismo giovanile". I delicati argomenti sono stati trattati dal responsabile dei Giudici di Gara della Provincia di Varese Maurizio Bertani e dal Direttore di Corsa internazionale Fabio Puricelli. Sono seguiti numerosi  interventi a testimoniare quanto gli organizzatori siamo attenti alle diverse problematiche e particolarmente a tutto quanto concerne la sicurezza nelle competizioni. Il vicepresidente della " Binda" Roberto Casnati ha concluso: " Per la nostra società conosciuta soprattutto in ambito professionistico e' un piacere potere avere un contatto così vicino con il ciclismo di base. E' anche per questo che nel 2015 organizzeremo numerose manifestazioni giovanili". Il prossimo appuntamento per la Federciclo varesina e' per domenica 8 marzo quando a Brinzio, in collaborazione con gli organizzatori della Pedala con i Campioni, ci sarà la benedizione delle biciclette e delle ammiraglie prima del via della stagione agonistica nel varesotto. A tutti gli intervenuti sarà donato un esclusivo portachiavi con l’effige della Madonnina del Brinzio e per tutti un ristoro  offerto dagli sportivi brinziesi . Da non perdere anche la presentazione del calendario gare 2015 prevista per giovedì 12 marzo alle ore 20.30 all’Hotel La Bussola di Cittiglio. 

divider
Image News

25/02/2015

RENZO OLDANI RIELETTO PRESIDENTE


Varese. C’è stato un plebiscito per Renzo Oldani nell’Assemblea Elettiva della Società Ciclistica Alfredo Binda . I soci del sodalizio biancorosso fondato nel 1929 hanno rieletto il loro leader per il prossimo quadriennio facendo così di Oldani uno tra i presidenti più longevi alla guida della società ciclistica di Varese. Per i bindiani si prospetta un 2015 molto impegnativo fatto dall’allestimento di una decina di appuntamenti ciclistici che obbligano la macchina organizzativa a non perdere colpi e a non effettuare soste. Il presidente potrà dormine sonni tranquilli perché la sua formazione è stata riconfermata nel segno del motto: “squadra vincente non si cambia”. Siederanno così sulle ambite poltrone di consigliere Roberto Casnati, Attilio Bianchi, Pierclemente Gino, Anna Pezzi, Alberto Caleffi e il nuovo arrivato Maurizio De Bernardi. Eletti anche i Revisori dei Conti nelle persone di  Alberto Marocchi, Giuseppe Mereu e Luciano Casnati. L’approvazione da parte dei soci delle relazioni morali e finanziaria hanno dato nuovo vigore e motivazioni all’esperto gruppo dirigente che nel corso del prossimo direttivo  assegnerà le cariche sociali e provvederà ad integrare nel quadro dirigenziale Igor Giaron e Claudio Bernasconi  che rappresentano la nuova linfa di una Società Ciclistica Alfredo Binda quanto mai viva e presente nel ciclismo a tutti i livelli

 

divider
Image News

24/02/2015

PROSSIMI EVENTI FCI VARESE


GIOVEDI’ 26 FEBBRAIO INCONTRO TRA SOCIETA’, DIRETTORI DI CORSA E GIUDICI DI GARA.
DOMENICA 8 MARZO BENEDIZIONE DELLA BICICLETTE E AMMIRAGLIE A BRINZIO 
Varese. Continuano gli appuntamenti programmati dal Comitato Provinciale di Varese della Federazione Ciclistica Italiana in vista dell’inizio della stagione agonistica previsto per domenica 15 marzo. In collaborazione con la Società Ciclistica Alfredo Binda giovedì 26 febbraio 2015 alle ore 20.30 presso la sede della S.C. Alfredo Binda a Varese, in Piazza Milite Ignoto,4 (primo piano),   
si terrà una riunione  dei rappresentati di tutte le società affiliate con i  Giudici di Gara e i Direttori di Corsa che illustreranno le novità della stagione 2015. Già in calendario anche altri eventi da non perdere. Domenica 8 marzo a Brinzio, alle ore 10.15, si terrà così come lo scorso anno la benedizione delle biciclette e della ammiraglie in vista dell’avvio della stagione agonistica. La manifestazione è organizzata in collaborazione con i professionisti ed ex professionisti varesini che ogni anno propongono anche la “Pedala con i Campioni” a Brinzio. A tutti gli intervenuti sarà donato un esclusivo portachiavi con l’effige della Madonnina del Brinzio e per tutti un ristoro  offerto dagli sportivi brinziesi . Da non perdere anche la presentazione del calendario gare 2015 prevista per giovedì 12 marzo alle ore 20.30 all’Hotel La Bussola di Cittiglio.

 

divider
Image News

23/02/2015

LA S.C. ALFREDO BINDA RINNOVA LE CARICHE SOCIALI


Varese. E’ tempo del rinnovo delle cariche societarie per la Società Ciclistica Alfredo Binda. Al termine del quadriennio il presidente Renzo Oldani e i componenti del consiglio direttivo si rimettono in gioco nell’Assemblea Ordinaria Elettiva prevista per martedì 24 febbraio nella sede sociale a Sant’Ambrogio di Varese. Proprio in questi giorni la società che porta il nome del tre volte Campione del Mondo Alfredo Binda festeggia l’ottantaseiesimo di fondazione e quest’anno la classicissima Tre Valli Varesine compirà 95 anni: “ Sono dei compleanni importanti che testimoniano la nostra costante presenza nel ciclismo – afferma Oldani – io ho l’onore di presiedere questa società dal 2004 e negli ultimi anni c’è stato un notevole incremento delle nostre attività ampliando la sfera dei nostri interessi”. Dopo così tanti anni di presidenza non manca certo l’entusiasmo per il numero uno biancorosso: “Veniamo da un’annata, il 2014, molto intensa. Abbiamo organizzato più di un evento in ogni mese dell’anno e tra questi oltre alla Tre Valli Varesine i Campionati Italiani donne Juniores e Elite, ma mi piace sottolineare i molti eventi a scopo benefico, le manifestazioni rivolte al ciclismo giovanile, al ciclismo giovanile femminile, le serate rivolte agli appassionati di ciclismo e l’appuntamento con il fuoristrada”. Una società di grande blasone  con alle spalle l’organizzazione di due Campionati del Mondo, ma ancora motivata: “ Il nostro impegno nel ciclismo è giornaliero, con i consiglieri e i collaboratori è un confronto continuo e questo ci permette di avere un ruolo di primo piano nella promozione del territorio e del ciclismo a ogni livello, nelle collaborazioni con atri gruppi sia in ambito sportivo che nel sociale. Quello che mi conforta è  il coinvolgimento di alcuni giovani che si sono avvicinati con grande disponibilità alla nostra società e ci stimolano e ci inorgogliscono i continui coinvolgimenti di Enti e Associazioni, siamo veramente in un buon momento della nostra storia”. In vista del rinnovo delle cariche sociali Renzo Oldani conclude: “ Penso che il motto “fatti non parole” possa rendere l’idea dell’attuale Società Ciclistica Alfredo Binda e sono certo che il nuovo direttivo continuerà su questa strada. Abbiamo un gruppo dove vige la massima trasparenza dove le iniziative vengono condivise, dove che collabora ha i propri spazi e le proprie soddisfazioni, forse anche per questo riusciamo a fare tanto e riusciamo a coinvolgere così tanti appassionati di ciclismo”. 

 

divider
Image News

17/02/2015

DOMENICA 22 FEBBRAIO LA PEDALATA DI SAN VALENTINO


Gavirate (Varese) Per gli innamorati della bicicletta il giorno di San Valentino e' stato posticipato di una settimana. Si terrà, infatti, domenica 22 febbraio a Gavirate la tradizionale Pedalata di San Valentino, evento cicloturistico con il finale agonistico. La manifestazione prevista inizialmente per domenica scorsa e' stata rinviata a causa della neve che è caduta copiosa sull'alto varesotto, che però non ha scoraggiato gli organizzatori della giornata a scopo benefico che si sono subito rimessi in movimento per organizzare nuovamente l'evento che risulta come il primo appuntamento ciclistico in provincia di Varese. Cicloturismo, agonismo

è solidarietà  sono questi gli ingredienti della pedalata per gli innamorati della bicicletta quest'anno. Cicloturismo , con i primi 43 chilometri percorsi ad andatura controllata, agonismo per i più preparati con i, tratto finale da Gavirate a Orino , e solidarietà in quanto il ricavato della manifestazione verrà devoluto al progetto " Varese Solidale".  
La manifestazione che ricorda per il nono anno Vittore Anessi, grande figura di sportivo gaviratese, e Sandro Gianoli, con un premio per la parte agonistica, e proposta dal Gruppo Sportivo Berti in collaborazione con la Società Ciclistica Alfredo Binda, Newsciclismo.com e Sestero. Il ritrovo e le iscrizioni sono previsti presso la Pasticceria Milano in viale Verbano 101 a Gavirate domenica 22 febbraio dalle ore 8.15, con il via alle ore 9.15
Il tracciato e' quello annunciato attraverso Gavirate, dove verrà percorso un primo circuito cittadino, per poi proseguire passando per Oltrona al Lago, Schiranna di Varese, Capolago, Cazzago Brabbia, Cassinetta, Biandronno, Bardello, Olginasio, Besozzo, Gemonio, Cocquio Trevisago e Gavirate. 43 chilometri senza grandi difficoltà altimetriche che daranno la possibilità a tutti di divertirsi. I più preparati potranno poi affrontare la parte agonistica da Gavirate a Orino, 5 chilometri con il finale in salita. Per tutti i partecipanti ci sarà una confezione del rinomato dolce gaviratese  " Brutti e Buoni". Premi per le società più numerose e per i migliori di ogni categoria della parte agonistica. Per info: info@newsciclismo.com 
-  asdberti@gmail.com. 

divider
Image News

13/02/2015

TUTTO PRONTO PER LA PEDALATA DI SAN VALENTINO
La manifestazione si terrà domenica 15 febbraio


Gavirate (Varese) Parte da Gavirate  la stagione ciclistica varesina. Domenica 15 febbraio è previsto lo svolgimento della Pedalata di San Valentino, tradizionale evento di apertura  per il mondo del pedale bosino. Cicloturismo, agonismo
è solidarietà,  sono questi gli ingredienti della pedalata per gli innamorati della bicicletta quest'anno. Cicloturismo, con i primi 43 chilometri percorsi ad andatura controllata; agonismo per i più preparati con il tratto finale da Gavirate a Orino,  e solidarietà in quanto il ricavato della manifestazione verrà devoluto al progetto " Varese Solidale". Prima del via verrà ricordato con un minuto di raccoglimento Luciano Campagnani, il cicloamatore della Valcuvia deceduto mercoledì scorso mentre pedalava in sella alla sua bicicletta sulle strade dell’alto varesotto. 
La manifestazione che ricorda per il nono anno Vittore Anessi, grande figura di sportivo gaviratese, e Sandro Gianoli, con un premio per la parte agonistica, è proposta dal Gruppo Sportivo Berti in collaborazione con la Società Ciclistica Alfredo Binda, Newsciclismo.com e Sestero. Il ritrovo e le iscrizioni sono previsti presso la Pasticceria Milano, in Viale Verbano 101 a Gavirate, domenica mattina dalle ore 8.15, mentre  il via verrà dato alle ore 9.15
Il percorso e' stato previsto attraverso Gavirate, dove verrà percorso un primo circuito cittadino, per poi proseguire passando per Oltrona al Lago, Schiranna di Varese, Capolago, Cazzago Brabbia, Cassinetta, Biandronno, Bardello, Olginasio, Besozzo, Gemonio, Cocquio Trevisago e Gavirate. 43 chilometri senza grandi difficoltà altimetriche che daranno la possibilità a tutti di divertirsi. I più preparati potranno poi affrontare la parte agonistica da Gavirate a Orino, 5 chilometri con il finale in salita. Per tutti i partecipanti ci sarà una confezione del rinomato dolce gaviratese i : " Brutti e Buoni" e il numero di gara personalizzato dell’evento. Premi per le società più numerose e per i migliori di ogni categoria della parte agonistica. In caso di cattivo tempo la manifestazione verrà rimandata a domenica 22 febbraio con le stesse modalità Per info: info@newsciclismo.com 
-  asdberti@gmail.com. 

divider
Image News

10/02/2015

LA  FCI  VARESINA  PREPARA  LA  STAGIONE


Giovedì 12 febbraio incontro con le società affiliate a Cittiglio
Varese. Il ciclismo varesino non sembra risentire della crisi. In fase di programmazione della prossima stagione ciclistica giovanile sono state oltre cento le richieste di organizzazione che le società affiliate al Comitato Provinciale di Varese della Federciclo hanno inoltrato: “ Devo ringraziare i dirigenti delle società per questo loro grande sforzo organizzativo – afferma Massimo Rossetti presidente della FCI varesina – e la presenza massiccia delle società alla riunione per la programmazione delle gare che ci gratifica per il lavoro che come Comitato Provinciale stiamo svolgendo e ci fornisce la determinazione per continuare sulla strada intrapresa”. Quello dei dirigenti provinciali e un lavoro giornaliero, poco visibile, lontano dai riflettori e al sevizio del ciclismo giovanile, non senza difficoltà e problematiche. Questa settimana ci sarà una riunione per definire il calendario gare della categoria Giovanissimi, l’appuntamento è per giovedì 12 febbraio,  alle ore 20.30, presso l’ Hotel Ristorante “La Bussola” a Cittiglio, giovedì 26 febbraio  presso il salone al Circolo di Sant’Ambrogio di Varese ci sarà poi l’incontro con i Direttori di Corsa e i Giudici di Gara, mentre così come lo scorso anno il giorno 8 marzo, la domenica antecedente l’inizio delle competizioni in provincia di Varese ci sarà a Brinzio la Benedizione delle Biciclette, un momento voluto dal Comitato Provinciale in collaborazione con gli organizzatori della Pedala con i Campioni e la Società Ciclistica Alfredo Binda. Non mancano le novità in provincia di Varese, oltre alle manifestazioni di caratura nazionale e internazionale che brillano di luce propria, ci sarà una due giorni internazionale per gli atleti Paralimpici a inizio giugno a Olgiate Olona a cura del Gruppo Sportivo Solbiatese che si inserisce al fianco di alcune novità che riguardano le manifestazioni in prove multiple.  E’ confermato il Giro della Provincia degli Allievi che avrà come novità un prologo a cronometro in salita nella giornata di sabato 11 aprile a cura della S.C.Lavena Coop, cambia la denominazione della Challenge riservata agli Esordienti da Memorial Renato Martignoni a Memorial Sandro Gianoli e le prove in programma saranno quattro, si arricchisce di gare la Challenge Ciclovarese, oltre alla tradizionali tappe per Esordienti primo e secondo anno, Allievi e Giovanissimi, quest’anno ci saranno tre prove per Donne Esordienti e Donne Allieve. Non mancheranno i Campionati Regionali, quello di BMX a Besnate (Audace Sportiva Besnate) a fine maggio e quello riservato agli Allievi previsto a Sumirago (Ciclistica Sumiraghese) il 28 giugno. Rinnovata la collaborazione con il Panathlon International Club Varese con la realizzazione di Bicipanathlon a Brinzio il 23 maggio, mentre il Comitato Organizzatore Pista Varese vista la difficoltà per potere continuare a gestire l’attività sul velodromo di Masnago non fa mancare il proprio apporto al ciclismo giovanile allestendo con l’ A.S. Casalese il Campionato Provinciale Esordienti su strada in programma il 24 maggio nel contesto della Sagra della Madonnina del Brinzio che vedrà la gara Allievi gestita dal Velo Club Sommese e quella per gli Juniores voluta dalla S.C. Fagnano Nuova. In aumento le Cicloscalate legate alla Ciclovarese Challenge Cicloscalate, manifestazioni libere a tutti senza graduatoria di merito, mentre hanno subito un notevole ridimensionamento le competizioni in mountain bike sul nostro territorio. Giovedì 12 marzo alla “Bussola “ di Cittiglio ci sarà la presentazione ufficiale di tutto il programma gare, le prime pedalate il 15 marzo on un doppio appuntamento per la S.C. Binda a Varese, al mattino con i cicloamatori e al pomeriggio con i Giovanissimi in una prova di gimkana, e per gli Juniores con la classica Piccola San Geo che l’Unione Ciclistica Bustese Olonia proporrà a Busto Arsizio.

divider
Image News

07/02/2015

PRESENTATA LA PEDALATA DI SAN VALENTINO


Gavirate (Varese) Domenica 15 febbraio si prospetta una grande giornata per gli innamorati della bicicletta. La Pedalata di San Valentino – 9° Trofeo Vittore Anessi alla memoria, evento presentato questa mattina alla Pasticceria Milano di Gavirate, (servizio fotografico su www.fotoline.org) riserverà in questa edizione molte novità ai partecipanti. La manifestazione allestita tradizionalmente dal Gruppo Sportivo Berti del presidente Ernesto Porchera potrà contare grazie all’intraprendenza di Bruno Bertagna su una fitta rete di collaborazioni. In primis il coinvolgimento della Società Ciclistica Alfredo Binda rappresentata da Roberto Casnati, di Sestero Onlus di Roberto Bof, della Società Ciclistica Orinese di Piermarco Poli e del Comune di Gavirate rappresentato in sede di presentazione dall’assessore Fabio Cappelli. Ci sono delle novità dal punto di vista puramente estetico ,come il particolare numero di gara per tutti i concorrenti, poi l’apertura anche ai non tesserati, il finale agonistico da Gavirate a Orino con una medaglia d’oro al primo classificato e premi per i migliori di categoria e il premio in memoria di Sandro Gianoli per la prima società, e ancora un riconoscimento per ogni donna partecipante voluto da Gabriele Mozzi e premi a sorteggio per le coppie in gara. L’avvenimento che rappresenta l’apertura della stagione ciclistica nel varesotto prevede domenica 15 febbraio il ritrovo presso la Pasticceria Milano, in Viale Verbano 101 a Gavirate alle ore 8.15, e il via alle ore 9,15. 43 i chilometri da percorrere ad andatura controllata prima del finale agonistico. Una giornata alla quale gli innamorati della bicicletta non possono mancare. Info: asdberti@gmail.com.

 

divider
Image News

06/02/2015

GRANDE PARTECIPAZIONE A VARESE PER  LA PRESENTAZIONE  DEL LIBRO “PANTANI E’ TORNATO” DI DAVIDE DE ZAN


Varese. Neppure la neve è riuscita a fermare gli appassionati di ciclismo. Ieri sera lo Spazio Lavit a Varese è stato riempito in ogni ordine di posto per la presentazione del libro  “ Pantani è tornato” di Davide De Zan. ( foto su www.fotoline.org). Sono soddisfatti gli organizzatori, dal promotore dell’evento Guido Civelli, alla Società Ciclistica Alfredo Binda, Andriolo e Libreria del Corso di Varese : “ Marco Pantani rappresenta un punto di riferimento per tutto il ciclismo. Siamo orgogliosi di essere tra i promotori di questa serata” ha commentato il presidente bindiano Renzo Oldani che ha assistito alla presentazione che ha visto come attori protagonisti Davide De Zan e Tonina Pantani. L’autore si è concesso alle domande più insidiose del pubblico e del moderatore della serata Sergio Gianoli.”Il libro è stato costruito su tre filoni – afferma De Zan -  il primo sull’amicizia, gli altri due sui luoghi che hanno segnato la morte di Marco Pantani: Madonna di Campiglio e Rimini”. Il giornalista che ha racchiuso la sua fatica in 227 pagine ha aggiunto: “Nel libro con c’è neppure la metà di quello che avrei potuto scrivere. Prima però ogni notizia e stata messa a disposizione di chi ancora oggi sta svolgendo le indagini”. Molte le domande, le testimonianze di affetto verso quel ragazzo di Cesenatico che ha fatto sognare tanti ciclofili, ma ancora non c’è la verità su quanto è accaduto : “ Tra poco probabilmente avremo tutta la verità su Marco Pantani”. Queste parole di Davide De Zan hanno confortato i molti tifosi del Pirata in sala attenti e partecipi nelle due ore intense dove si sono alternati diverse emozioni e sentimenti con un finale che ha visto Gigi Cifarelli e la sua chitarra applauditi protagonisti. “Pantani è tornato” 

divider
Image News

04/02/2015

DOMANI  SERA  - 5 FEBBRAIO -  A VARESE LA PRESENTAZIONE  DEL LIBRO “PANTANI E’ TORNATO” DI DAVIDE DE ZAN


Varese. C’è attesa per la serata di domani, 5 febbraio, quando a Varese l’autore Davide De Zan presenterà ai varesini il suo ultimo libro: “ Pantani è tornato”. Il volume,  edito da Piemme,  verrà presentato alle ore 20,30 presso lo Spazio Lavit, in via Uberti 42 a Varese. Una serata che gli appassionati di ciclismo attendono da tempo per avere un filo diretto con colui che ha svolto un’accurata indagine per scoprire ogni minimo particolare sulla tragica storia che ha coinvolto il più amato tra i corridori ciclisti italiani del ciclismo moderno : Marco Pantani.  L’iniziativa voluta da Guido Civelli, tifoso e estimatore del campione, ha ricevuto il supporto Spazio Lavit, Società Ciclistica Alfredo Binda, Andriolo e Libreria del Corso di Varese. Il giornalista varesino Sergio Gianoli introdurrà la serata e fungerà da moderatore per quello che si profila come un appuntamento da non perdere per gli appassionati di ciclismo. “Pantani è tornato – il complotto, il delitto, l’onore” non è un semplice libro, ma la risposta a tanti interrogativi sulla tragica scomparsa del campione di Cesenatico.

divider
Image News

04/02/2015

TURISMO, AGONISMO E SOLIDARIETA’ ALLA PEDALATA DI SAN VALENTINO


Gavirate (Varese) E' scattato il conto alla rovescia in vista della  Pedalata di San Valentino in programma quest'anno a Gavirate, nel varesotto, domenica 15 febbraio. Un evento che accomuna tutti gli innamorati della bicicletta, dai cicloturisti a coloro che svolgono attività agonistica in quanto la giornata ciclistica gaviratese offrirà l'opportunità a tutti di potersi divertire . Sabato prossimo,  7 febbraio, alle ore 11 presso la Pasticceria Milano di Gavirate, in viale Verbano 101, ci sarà la presentazione ufficiale dell'attesa pedalata che avrà il compito di dare il via alla lunga stagione ciclistica del varesotto.   La manifestazione che ricorda per il nono anno Vittore Anessi, grande figura di sportivo gaviratese, e' proposta dal Gruppo Sportivo Berti in collaborazione con la Società Ciclistica Alfredo Binda, Newsciclismo.com e Sestero. Non mancheranno le novità di rilievo per questa edizione, dall'omaggio a tutte le donne a un premio a sorteggio tra le coppie di innamorati che pedaleranno sul tracciato cicloturistico, da una medaglia d'oro per il primo assoluto della parte agonistica al premio anche per il miglior team agonistico e soprattutto la solidarietà con il ricavato dell’evento che sarà devoluto a “Varese Solidale”. Tante particolarità che fanno dell'evento un riferimento per il ciclismo del mese di febbraio.
Il percorso e' stato previsto attraverso Gavirate, dove verrà percorso un primo circuito cittadino, per poi proseguire passando per Oltrona al Lago, Schiranna di Varese, Capolago, Cazzago Brabbia, Cassinetta, Biandronno, Bardello, Olginasio, Besozzo, Gemonio, Cocquio Trevisago e Gavirate. 43 chilometri senza grandi difficoltà altimetriche che daranno la possibilità a tutti di divertirsi. I più preparati potranno poi affrontare la parte agonistica da Gavirate a Orino, 5 chilometri con il finale in salita. Il via alle ore 9.15 dalla Pasticceria Milano in viale Verbano 101 a Gavirate e per tutti i partecipanti ci sarà una confezione del rinomato dolce gaviratese i : " Brutti e Buoni". Premi per le società più numerose e per i migliori di ogni categoria della parte agonistica.

divider
Image News

01/02/2015

GLI APPUNTAMENTI DEL MESE DI GENNAIO / FEBBRAIO


VENERDI’ 30 GENNAIO
Secondo incontro si parlerà di : “ Lesioni traumatiche sportive nella pratica ciclistica” con relatori il Dott. Sergio Pulici e il Dott.Andrea Girotti, medico fisiatra dell'unità di medicina riabilitativa dell'Ospedale Sacra Famiglia di Erba.
GIOVEDI’ 05 FEBBRAIO
A Varese presso Spazio Lavit in via Uberti 42 alle ore 20.30, Davide De Zan presenta il libro su Marco Pantani
.
SABATO 07 FEBBRAIO
Presso la pasticceria Milano di Gavirate in Viale Verbano 101, alle ore 11.00,. presentazione della pedalata di San Valentino
DOMENICA 15 FEBBRAIO
Pedalata di San Valentino, ritrovo alle ore 8.15 presso pasticceria Milano di Gavirate in Viale Verbano 101; partenza ore 9.15; manifestazione di 43 Km aperta a tutti.
OGNI MARTEDI’ RITROVO IN SEDE
Continuano i ritrovi presso la sede al Circolo di Sant’Ambrogio di Varese. Vi invitiamo a partecipare ogni martedì dalle ore 20.30 alle ore 22.30

divider
Image News

01/02/2015

UN SUCCESSO A LUINO LE SERATE SULLA MEDICINA SPORTIVA


Luino (Varese) Si chiudono con un bilancio positivo le due serate sulla medicina sportiva volute a Luino dal Gruppo Ciclistico AVIS Luino  in collaborazione con la Società Ciclistica Alfredo Binda. C’è stata una grande e forse inaspettata numerosa partecipazione a entrambi gi eventi. Merito anche della qualità dei relatori e dalla validità dei temi trattati. La prima serata ha visto il Dottor Sergio Pulici, già primario presso l’Ospedale S. Giuseppe di  Milano, ed il Dottor Alessandro Franchini, titolare di uno studio di Fisioterapia Olistica in Ponte Tresa, intrattenere gli intervenuti sul tema  “ Il recupero prima, durante e  dopo l’allenamento in bicicletta ”, mentre l’ultimo appuntamento dedicato a “Lesioni Traumatiche Sportive nella pratica ciclistica, patologie e posture della colonna” ha visto in cattedra il Dottor Sergio Pulici e il Dottor Andrea Girotti. Grande soddisfazione ed entusiasmo da parte degli avisini luinesi come sottolinea il presidente Gianni Cazzaro: “  Abbiamo avuto la conferma della  validità di queste serate sulla medicina sportiva che proponiamo ormai da diversi anni. Visto questo riscontro questi appuntamenti ritorneranno sicuramente anche il prossimo anno”. Anche il vicepresidente della Binda Roberto Casnati promuove gli eventi: “ La nostra società ormai da oltre un anno offre almeno un appuntamento al mese spesso  in collaborazione con altre realtà del mondo del ciclismo. Queste serate ci hanno permesso di iniziare nel migliore dei modi il 2015 con una collaborazione con il Gruppo Ciclistico AVIS Luino che dura di diversi anni con ottimi risultati e una grande sintonia di intenti”

 

divider
Image News

28/01/2015

“PANTANI E’ TORNATO” A VARESE  IL  5  FEBBRAIO  LA PRESENTAZIONE DEL LIBRO DI DAVIDE DE ZAN

 


Varese. “ Pantani è tornato” è questi il titolo del  libro di Davide De Zan, edito da Piemme, che verrà presentato a Varese giovedì 5 febbraio alle ore 20,30 presso lo Spazio Lavit in via Uberti 42 . L’iniziativa parte da Guido Civelli, tifoso e estimatore del campione di Cesenatico, che ancora una volta ha saputo fare squadra coinvolgendo Spazio Lavit, Società Ciclistica Alfredo Binda, Andriolo e Libreria del Corso di Varese per offrire ai varesini una serata dedicata a Marco. “Pantani è tornato – il complotto, il delitto, l’onore” un’indagine sconvolgente su un campione ucciso due volte, si presenta così questa pubblicazione frutto di un lavoro d’inchiesta di Davide De Zan: “ Tre persone non hanno mai smesso di lottare per restituire l’onore a Marco Pantani – afferma l’autore -  e trovare finalmente la verità. Tonina, la mamma, che ha sempre rifiutato la versione ufficiale. Antonio De Rensis, l’avvocato della famiglia, che ha messo testa e cuore in questa battaglia  e io che di Marco era amico”. A Campiglio hanno ucciso il campione, a Rimini l’uomo. Un solo uomo ucciso due volte. Non mancano certo gli spunti per una serata da non perdere per gli sportivi varesini con Sergio Gianoli nel ruolo di moderatore e la presenza di numerosi personaggi del mondo del ciclismo.

 

divider
Image News

27/01/2015

IL 15 FEBBRAIO LA PEDALATA DI SAN VALENTINO


Giovedì 30 gennaio apertura delle iscrizioni

Gavirate (Varese) La Pedalata di San Valentino è alle porte. La manifestazione che darà inizio all’attività ciclistica nel varesotto andrà in scena a Gavirate domenica 15 febbraio. A Proporre l’evento è il Gruppo Sportivo Berti in collaborazione con la Società Ciclistica Alfredo Binda, Newsciclismo.com e Sestero. Per la prima volta nella storia dell’appuntamento per gli innamorati della bicicletta, che per la nona volta ricorda lo sportivo gaviratese Vittore Anessi, ci sarà la possibilità di effettuare l’iscrizione anticipata per garantirsi il particolare numero di gara e la confezione del dolce gaviratese “Brutti e Buoni” che costituisce il “premio” a tutti gli iscritti a fronte di una quota associativa fissata in Euro 5. La particolarità della manifestazione è quella che darà la possibilità ai più ardimentosi al termine dei 43 chilometri ad andatura turistica di cimentarsi nel finale agonistico da Gavirate a Orino. La prima parte della pedalata sarà infatti percorsa ad andatura regolata costeggiando per buona parte le rive del lago di Varese. Il percorso e' stato previsto attraverso Gavirate, dove verrà percorso un primo circuito cittadino, per poi proseguire passando per Oltrona al Lago, Schiranna di Varese, Capolago, Cazzago Brabbia, Cassinetta, Biandronno, Bardello, Olginasio, Besozzo, Gemonio, Cocquio Trevisago e Gavirate. 43 chilometri senza grandi difficoltà altimetriche che daranno la possibilità a tutti di divertirsi. Il via alle ore 9.30 dalla Pasticceria Milano in viale Verbano 101 a Gavirate, sono previsti  premi per le società più numerose e per i migliori di ogni categoria della parte agonistica. 

divider
Image News

26/01/2015

GRANDE PARTECIPAZIONE A LUINO ALLA SERATA SULLA MEDICINA SPORTIVA


Prossimo appuntamento venerdì 30 gennaio 

Luino (Varese) “ Questa grande presenza di pubblico ci conforta e ci stimola a continuare sulla strada che abbiamo intrapreso qualche anno fa che ci ha portato a proporre questi appuntamenti sulle medicina sportiva nei mesi invernali”. Sono queste le parole di un raggiante Gianni Cazzaro, presidente del Gruppo Ciclistico AVIS Luino, che in collaborazione con la Società Ciclistica Alfredo Binda propone due serate sulla medicina sportiva.  Il primo appuntamento ha avuto come apprezzati relatori il Dottor Pulici Sergio, già primario presso l’Ospedale S. Giuseppe di  Milano, ed il Dottor Alessandro Franchini, titolare di uno studio di Fisioterapia Olistica in Ponte Tresa, il tema proposto:  “ Il recupero prima, durante e  dopo l’allenamento in bicicletta ”  ha coinvolto i presenti e sicuramente portato a conoscenza di nozioni utili per la loro attività ciclistica: “ Il ciclismo è uno sport che appassiona, ma che deve essere interpretato seguendo determinate regole che diventano fondamentali soprattutto per chi svolge questa attività a livello cicloamatoriale – ha affermato il vicepresidente delle Binda Roberto Casnati – penso che anche la prossima serata luinese sarà altrettanto interessante”. Venerdì 30 gennaio si parlerà delle Lesioni Traumatiche Sportive nella pratica ciclistica, patologie e posture della colonna, con relatori il Dottor Sergio Pulici e il Dottor Andrea Girotti.  L’appuntamento è sempre presso la sede del Gruppo Ciclistico AVIS in via Rimembranze a Luino con inizio alle ore 21.

divider
Image News

22/01/2015

A LUINO DUE SERATE DEDICATE ALLA MEDICINA SPORTIVA


Primo appuntamento venerdì 23 gennaio 

Luino (Varese) Continua la collaborazione tra Gruppo Ciclistico AVIS Luino e Società Ciclistica Alfredo Binda ed è così che il 2015 riparte con nuove iniziative già dai primi giorni dell’anno. Il team luinese del presidente Gianni Cazzaro manderà in scena due serate dedicate alla medicina sportiva supportate e promosse dai biancorossi di Renzo Oldani. Il primo appuntamento sarà per il 23 gennaio, alle ore 21,00, presso la sede G.C. Avis in Viale Rimembranze 2 a Luino. In questa occasione, relatori, il Dottor Pulici Sergio, già primario presso L’Ospedale S. Giuseppe di  Milano, ed il Dottor Alessandro Franchini, titolare di uno studio di Fisioterapia Olistica in Ponte Tresa, verranno esposte sinteticamente le modificazioni più importanti che si verificano durante una uscita ciclistica impegnativa  per chilometraggio e dislivello. Si parlerà di consumo calorico, di accumulo di acido lattico, stress muscolare, dispersione di calore ed  di altre importanti informazioni . A seguire verranno indicate le manovre di recupero da mettere in atto per compensare e riequilibrare le alterazioni che si determinano durante una intensa attività di endurance quale può essere una uscita ciclistica. Al fisioterapista spetterà poi di illustrare gli interventi fisioterapici utili al recupero muscolare e circolatorio a fine uscita. La seconda serata che si terrà il venerdì successivo , 30 gennaio,  e riguarderà le Lesioni Traumatiche Sportive nella pratica ciclistica, patologie e posture della colonna con relatori il Dottor Sergio Pulici  e Dottor Andrea Girotti.  Un inizio della stagione ciclistica come sempre  nel segno dell’informazione in ambito della medicina sportiva da parte del Gruppo Ciclistico Avis Luino con il supporto dei biancorossi varesini, collaborazione che continuerà anche durante la stagione.

divider
Image News

12/01/2015

GLI APPUNTAMENTI DEL MESE DI GENNAIO


Con l’organizzazione del Gruppo Ciclistico AVIS Luino del presidente Gianni Cazzaro e la collaborazione della nostra società vi proponiamo i seguenti appuntamenti:

VENERDI’ 23 GENNAIO
alle ore 21,00, presso la sede Avis di viale Rimembranze 2 Luino serata sul tema: “ Il recupero dopo l’allenamento in bicicletta ”, relatori il Dott. Sergio Pulici, specialista in cardiologia e già primario della Clinica San Giuseppe di Milano, e il Dott. Alessandro Franchini, titolare dello studio di Fisioterapia Olistica a Lavena Ponte Tresa.

VENERDI’ 30 GENNAIO
Secondo incontro si parlerà di : “ Lesioni traumatiche sportive nella pratica ciclistica” con relatori il Dott. Sergio Pulici e il Dott.Andrea Girotti, medico fisiatra dell'unità di medicina riabilitativa dell'Ospedale Sacra Famiglia di Erba.

OGNI MARTEDI’ RITROVO IN SEDE
Continuano i ritrovi presso la sede al Circolo di Sant’Ambrogio di Varese.
Vi invitiamo a partecipare ogni martedì dalle ore 20.30 alle ore 22.30

divider
Image News

07/01/2015

A LUINO DUE SERATE DEDICATE ALLA MEDICINA SPORTIVA


Luino (Varese) La Società Ciclistica Alfredo Binda riparte con nuove iniziative già dai primi giorni dell’anno. La rinnovata collaborazione con il Gruppo Ciclistico AVIS Luino del presidente Gianni Cazzaro vedrà i biancorossi di Renzo Oldani impegnati nell’allestimento e la promozione di due serate dedicate alla  medicina sportiva. Il primo appuntamento è per  venerdì 23 gennaio, alle ore 21,00, presso la sede Avis di viale Rimembranze 2 Luino. Il tema della serata sarà: “ Il recupero dopo l’allenamento in bicicletta ”,  relatori il  Dott. Sergio Pulici, specialista in cardiologia e già primario della Clinica San Giuseppe di Milano, e il   Dott. Alessandro Franchini, titolare dello studio di Fisioterapia Olistica a Lavena Ponte Tresa. Secondo incontro venerdì 30 gennaio quando si parlerà di : “ Lesioni traumatiche sportive nella pratica ciclistica” con  relatori il Dott. Sergio Pulici e il Dott.Andrea Girotti, medico fisiatra dell'unità di medicina riabilitativa dell'Ospedale Sacra Famiglia  di Erba. “ Collaborare con il team AVIS di Luino  è un piacere per la Società Ciclistica Alfredo Binda - afferma Renzo Oldani - e consente alla nostra società di continuare quelle collaborazioni che hanno riscosso successi e consensi lo scorso anno. La “Binda” è presente tangibilmente in ogni iniziativa legata al ciclismo e continua così nel suo impegno di promuovere almeno un evento legato alla bicicletta in ogni mese dell’anno, così come abbiamo fatto con grandi riscontri nel 2014”. I biancorossi e i luinesi saranno fianco a fianco anche nella giornata interamente dedicata al ciclismo giovanile in programma domenica 3 maggio con le gare riservate a Esordienti e Giovanissimi.   

divider


Indietro

LE EMOZIONI DEI CAMPIONI

up

La Granfondo Tre Valli Varesine per tanta gente sarà un test ma per me sarà una nuova esperienza. Ho vissuto in questa zona per tanto tempo, conosco le strade e la gente. In bocca al lupo ai partecipanti!

Oscar Freire

down
up

L’evento è molto più che ciclistico. Ha valenza sociale, turistica, territoriale, e la risposta del pubblico è fantastica. La Granfondo Tre Valli Varesine unisce professionisti del mestiere ad amatori, è bellissimo.

Ivan Basso

down
varese granfondo place map

COME VISIT US

Airport iconAir Links

  • Airport Milano Malpensa
  • Airport Linate
  • Airport Bergamo Orio al Serio

Car iconRoad Links

  • motorway A8 Milano / Varese
  • motorway A26 Genova-Gravellona / Varese
  • motorway A9 Como-Svizzera / Varese

Rail iconRail Links

  • Milano Centrale Station / Varese
  • Milano Cadorna FN Station / Varese