Società Ciclistica Alfredo Binda Varese
Official Website

logo Binda
logo VSC
logoUCIWS
logo mond varese 2008
logo mond varese 2018

ANNO 2014

Image News divider

Image News

22/12/2014

LA S.C. BINDA FESTEGGIA E RIPARTE


Varese. La Società Ciclistica Alfredo Binda festeggia un 2014 da ricordare ed è pronta per ripartire: “E’ stata l’annata più intensa e con maggiori soddisfazioni da quanto sono presidente della Società Ciclistica Alfredo Binda”. Sono queste le parole del presidente biancorosso Renzo Oldani da dieci anni al timone della società che rappresenta uno dei punti di riferimento del ciclismo varesino nella festa di fine anno presso la sede a Sant’Ambrogio di Varese gremita in ogni ordine di posti. Una partecipazione che ha sottolineato l’attaccamento dei volontari e dei sostenitori al club biancorosso con Carlo Malugani a impreziosire i festeggiamenti di fine anno: : “Il 2014 è stata l’annata dell’85° di fondazione per la Binda e penso che questo importante traguardo sia stato festeggiato degnamente - continua Oldani – abbiamo organizzato una ventina di eventi durante l’anno, in ogni mese  siamo stati protagonisti, tutti sanno della Tre Valli Varesine per professionisti, poi c’è stato il doppio tricolore per le categorie femminili e il campionato regionale juniores. Mi piace però sottolineare la nostra costante presenza nel ciclismo giovanile e le numerosissime manifestazioni a scopo benefico che costituiscono uno dei fiori all’occhiello della nostra attività non ultima la Pedala con i Campioni che  con i suoi 1911 partecipanti è stata una vera emozione perché racchiude tutti i valori di quel ciclismo che noi vogliamo interpretare”. I biancorossi nel 2014 hanno interagito con molte società della provincia di Varese e in stretta collaborazione con il Panathlon International Club Varese e il Comitato Provinciale di Varese della Federciclo”. Sulla scia di questi grandi successi sono state gettate le basi per il 2015: “ Avremo una grande attenzione verso il ciclismo giovanile, il futuro del nostro sport e cercheremo di  valorizzare maggiormente la figura di Alfredo Binda, il grande campione che portiamo sempre nel cuore. Abbiamo già programmato nove impegni agonistici e una serie di eventi che ci vedranno protagonisti già dal mese di gennaio”. Una Società Ciclistica Alfredo Binda sempre più presente nel ciclismo ,dai giovanissimi ai professionisti, nel segno della grande passione che anima i dirigenti biancorossi.

divider
Image News

10/12/2014

PROGRAMMA 15^ PEDALA CON  I CAMPIONI  8 DICEMBRE 2014


Il ritrovo per i partecipanti è previsto a Brinzio LUNEDì 8 dicembre per dalle ore 8.30, ci sarà la possibilità di iscriversi anche il giorno della pedalata prima del via per percorrere i quarantanove chilometri ad andatura turistica previsto per le ore 10.00. Il tracciato della pedalata è quello tradizionale attraverso Brinzio, Rasa di Varese, Varese, Schiranna di Varese, Gavirate, Cocquio Trevisago, Gemonio, Cittiglio, Cuveglio, Rancio Valcuvia e Brinzio. Naturalmente ci sarà la benedizione (con qualsiasi tempo) davanti all’effige della Madonnina del Brinzio.

divider
Image News

08/12/2014

IN 1900 ALLA PEDALA CON I CAMPIONI


Brinzio (Varese). Grande successo per la quindicesima edizione della Pedala con i Campioni
andata in scena oggi a Brinzio, nell’alto varesotto.
1900 i partecipanti alla classica manifestazione a scopo benefico promossa dai professionisti ed ex professionisti varesini e allestita dalla Società Ciclistica Alfredo Binda: “E’ stata una delle edizioni più riuscite – affermano gli organizzatori – tanti giovani e meno giovani in bicicletta in una bella giornata di sole.
Ringraziamo tutti coloro che ci hanno permesso di perseguire il nostro fine benefico anche in questa occasione”.
Alcuni degli organizzatori hanno pedalato nel folto gruppo multicolore sui 45 chilometri del tracciato; in sella Dario Andriotto, Simone Zucchi, Tupak Casnedi, Stefano Zanini e Daniele Nardello, mentre Sergio Gianoli e Cristiano Frattini a dirigere la parte logistica. Con Gianni Bugno starter d’eccezione nel gruppo si sono mischiati tra i pedalatori Danilo Napolitano, Luca Chirico, Mirko Tedeschi, Enrico Gasparotto, Edoardo Zardini e la ciclogirl varesina Martina Biolo. Numerose le novità di questa edizione a iniziare con il villaggio di partenza e arrivo per proseguire con l’inaugurazione del nuovo quadro della Madonnina protettrice dei Ciclisti seguita dalla benedizione di Don Gianluigi.
Il momento più significativo della manifestazione è stato dopo l’arrivo a Brinzo, quando il ricavato è stato consegnato alle associazioni: Adiuvare Onlus Associazione Diabetici Uniti Varese, ASBIN Onlus Associazione Spina Bifida e Idrocefalo Niguarda, Associazione 0 – 18 Onlus Oggiona Santo Stefano, Progetto DDD Onlus Associazione per la lotta alla DDD Milano e ANFFAS Luino.

divider
Image News

26/11/2014

ATTESA PER LA PEDALA CON I CAMPIONI DELL’8 DICEMBRE
già 1000 gli iscritti.
Il ricavato della manifestazione andrà a cinque associazioni.


Brinzio (Varese) Cresce l’attesa per la quindicesima edizione della Pedala con i Campioni, promossa dai professionisti ed ex professionisti varesini e allestita dalla Società Ciclistica Alfredo Binda, in programma a Brinzio domenica 8 dicembre. Il numero degli iscritti ha superato oggi le 1000 unità per i pedalatori nel dopo gara ci sarà anche la possibilità di fermarsi a pranzo con alcuni dei campioni presenti all’iniziativa a scopo benefico sempre più punto di riferimento per il ciclismo invernale.
Questo il programma.

Ritrovo il giorno 8 dicembre presso il Municipio di Brinzio dalle ore 8.30.
Chiusura iscrizioni ore 9.45.
Partenza ore 10.00.
Percorso: quarantanove i chilometri del tracciato che saranno percorsi ad andatura turistica attraverso Brinzio, Rasa di Varese, Varese, Schiranna di Varese, Gavirate, Cocquio Trevisago, Gemonio, Cittiglio, Cuveglio, Rancio Valcuvia e Brinzio.
Naturalmente ci sarà la benedizione (con qualsiasi tempo) con l’inaugurazione dell’effige della Madonnina del Brinzio che quest’anno è stata restaurata.
Gli organizzatori hanno definito le associazioni che riceveranno un contributo, che verrà consegnato subito dopo l’arrivo a Brinzio,: Adiuvare Onlus Associazione Diabetici Uniti Varese, ASBIN Onlus Associazione Spina Bifida e Idrocefalo Niguarda, Associazione 0 – 18 Onlus Oggiona Santo Stefano, Progetto DDD Onlus Associazione per la lotta alla DDD Milano e ANFFAS Luino.
Per info pedalaconicampioni@gmail.com

divider
Image News

20/11/2014

RITORNA LA PEDALA CON I CAMPIONI


Brinzio (Varese) Da quindici anni l’8 dicembre è sinonimo di “’Pedala con i Campioni “.
Quest’anno a Brinzio, piccolo centro della Valcuvia, nell’alto varesotto, la manifestazione cicloturistica a scopo benefico taglierà il prestigioso traguardo dei tre lustri.
L’evento nato nell’anno 2000 grazie alla volontà di Dario Andriotto, Ivan Basso, Tupak Casnedi, Cristiano Frattini, Davide Frattini, Sergio Gianoli, Oscar Mason, Daniele Nardello, Andrea Peron, Stefano Zanini e Simone Zucchi, ha la caratteristica di unire il piacere di una pedalata aperta a tutti, con la presenza di alcuni personaggi delle due ruote, al fine di sostenere alcune associazioni che operano nel sociale.
Conclusa la parte pedalata il contributo verrà consegnato ai rappresentanti delle associazioni prescelte in sede di premiazione, così com’è avvenuto lo scorso anno quando al via si schierarono 1568 concorrenti.
La manifestazione cicloturistica sarà gestita dal punto di vista tecnico dalla Società Ciclistica Alfredo Binda, il team organizzatore della Tre Valli Varesine e promotore del Campionato del Mondo di Varese del 2008 sosterrà l’iniziativa prevista sulla distanza di 49 chilometri. Da qualche giorno sono iniziate le iscrizioni che hanno già dato segnali molto positivi.
Si potrà aderire fino a lunedì 8 dicembre quando alle ore 10 inizierà la parte pedalata.

divider
Image News

18/11/2014

"VARESINO DELL’ANNO" A COVI, ARIOLI E FERRARIO


Cittiglio (Varese) Venerdì 21 novembre, nel contesto del Gran Gala Biancorosso al ristorante “La Bussola” di Cittiglio, la Società Ciclistica Alfredo Binda assegnerà la terza edizione del riconoscimento “Varesino dell’Anno”.
I dirigenti del prestigioso club biancorosso organizzatore della Tre Valli Varesine, che quest’anno festeggiano l’85° compleanno della società ciclistica che porta il nome del Campionissimo Alfredo Binda, hanno scelto i giovani varesini che riceveranno il Varesino dell’Anno per il 2014.
Tra gli Allievi premio a Alessandro Covi della Scuola Ciclismo Cadrezzate Guerciotti, negli Esordienti del secondo anno Lorenzo Ferrario del Gruppo Sportivo Prealpino e tra gli Esordienti del primo anno Federico Arioli della Società Ciclistica Orinese.
L’ambito riconoscimento, giunto alla sua terza edizione, è un premio ideato da Sergio Gianoli e supportato dalla federciclo di Varese del presidente Massimo Rossetti e dalla “Binda” di Renzo Oldani: “ Sarà questo un momento importante della nostra annata sportiva – afferma Oldani - e sono particolarmente felice di potere dedicare le nostre attenzioni al ciclismo giovanile.
E’ stato per noi un 2014 denso di soddisfazioni e con diversi momenti dedicati ai più giovani, con manifestazioni che si sono integrate con gli eventi del grande ciclismo che ci hanno visti protagonisti ” .

divider
Image News

17/11/2014

TROFEO VARESE IN ROSA


Gavirate (Varese) Nel contesto del Gran Gala del Ciclismo Varesino all’Auditorium di Gavirate la Società Ciclistica Alfredo Binda ha effettuato le premiazioni della quinta edizione della challenge VARESE IN ROSA.
Si tratta di una manifestazione in prove multiple riservata alle ragazze tesserate preso società della provincia di Varese. Nella categoria Esordienti a prevalere è stata Silvia Magri (Ju Green Gorla Minore) davanti a Ludovica Molinari (S.C.Orinese) e Sara Acefalo (Ju Green Gorla Minore), tra le Allieve a prevalere è stata Irene Ronchi (Ju Green Gorla Minore) su Matilde Vallari (Ju Green Gorla Minore).
A premiare Claudio Bernasconi e il presidente Renzo Oldani: “ Il ciclismo giovanile ha sempre ricevuto le nostre attenzioni – afferma Oldani – quest’anno anche il ciclismo femminile ha visto la presenza della Società Ciclistica Alfredo Binda.
Abbiamo organizzato la prova unica di Campionato Italiano Donne Elite e Juniores e raccolto l’invito della federciclo per sostenere la challenge Varese in Rosa, manifestazione in prove multiple per le giovani atlete alla quale saremo vicini anche nella prossima stagione”.

divider
Image News

10/11/2014

PROGRAMMA 15^ PEDALA CON  I CAMPIONI  8 DICEMBRE 2014
 


Il ritrovo per i partecipanti è previsto a Brinzio LUNEDì 8 dicembre per dalle ore 8.30, ci sarà la possibilità di iscriversi anche il giorno della pedalata prima del via per percorrere i quarantanove chilometri ad andatura turistica previsto per le ore 10.00. Il tracciato della pedalata è quello tradizionale attraverso Brinzio, Rasa di Varese, Varese, Schiranna di Varese, Gavirate, Cocquio Trevisago, Gemonio, Cittiglio, Cuveglio, Rancio Valcuvia e Brinzio. Naturalmente ci sarà la benedizione (con qualsiasi tempo) davanti all’effige della Madonnina del Brinzio. Le notizie sulla manifestazione sul sito  www.trevallivaresine.com per   info: pedalaconicampioni@gmail.com

divider
Image News

03/11/2014

PREMIO ACEP PER LA S.C. ALFREDO BINDA


Milano. La Società Ciclistica Alfredo Binda è stata tra i protagonisti del tradizionale Gran Gala di fine stagione organizzato dall’Associazione Corridori Ex Professionisti in collaborazione con il Consolato Onorario della Costa d’Avorio a Milano.
Sulla passerella sono sfilati per ricevere i prestigiosi riconoscimenti da parte del Console Onorario della Repubblica della Costa D’Avorio Fabrizio Iseni e dal Direttore dell’Ufficio del Turismo Ivoriano accreditato presso il Quirinale, l’Ing. Deinè Guy Thomas Hyacinthe, il presidente Renzo Oldani e il consigliere Sergio Gianoli.
Per la Società Ciclistica Alfredo Binda di Varese è stata un’annata impegnativa in concomitanza con l’85° di fondazione con l’allestimento dei Campionati Italiani 2014 Donne Juniores e Elite, della Tre Valli Varesine, gara "Hors Categorie" giunta alla 94^ edizione, e di numerosi altri eventi per il ciclismo giovanile e a scopo benefico.

divider
Image News

23/10/2014

LA VARESE CICLISTICA ALLA SCOPERTA DELL’AFRICA!


Iniziativa che vedrà la collaborazione della Società Ciclistica Alfredo Binda.


[visualizza allegato]
divider
Image News

17/10/2014

DUE VARESINI IN GARA IN SUD AMERICA NELLA BRASIL RIDE


Cittiglio (Varese) Presentata all’Hotel “La Bussola” di Cittiglio la nuova avventura sportiva dei due bikers del team Binda – Newsciclismo.com: Giordana Sordi e Giovanni Montini.

I due atleti varesini parteciperanno in Sud America alla “Brasil Ride”, competizione a tappe in programma dal 19 al 25 ottobre con la partecipazione prevista di 500 bikers che si sfideranno in 7 giorni di gara attraverso 600 chilometri per un dislivello di 13000 metri, percorso che prevede anche una "super tappa" di 143.5 chilometri.
A festeggiare gli atleti prima della partenza c’erano Alessandro Ruzzenenti, Ivan Testori di Runnersitalia e Sergio Gianoli (Binda – Newsciclismo.com), coloro che hanno supporto questa trasferta oltre oceano.
La Brasil Ride è una competizione XCO certificata UCI a coppie giunta alla quinta edizione e i varesini parteciperanno nella categoria "mixed team".
La gara si svolge nel parco nazionale di Chapada Diamantina, nella regione di Salvador de Bahia, in passato luogo ricco di miniere di diamanti, ora un ecosistema unico nel suo genere da tutelare caratterizzato da falesie, canyon e corsi d'acqua.
Il caldo umido ed il terreno impervio metteranno a dura prova le coppie di atleti che dovranno partire ed arrivare insieme.
La mountain bike in questa occasione lascia la sua caratteristica di sport individuale e diventa sport di squadra. Questo evento vedrà al via anche gli atleti brasiliani che sono già in preparazione per l'evento olimpico di Brasile 2016.
Tutti a pedalare nel segno del motto della competizione: "mas que uma prova, uma etapa em sua vida" - "più che una gara, una tappa nella tua vita".

divider
Image News

05/10/2014

Miss Ciclismo, elette a Somma le prime 8 finaliste: c’è anche la varesina Deborah Spinelli


Non ce l’ha fatta Martina Giovanniello. Con la prefinale in Veneto si completerà il cast per la finale dove i migliori corridori del mondo eleggeranno Miss Ciclismo 2014
Giorgia Gorea di Varallo Sesia (VC), Ginevra Pini di Novate Milanese (MI), Giusy Romano di Torre del Greco (NA), Deborah Spinelli di Gerenzano (VA), Miriam Torrisi di Quart (AO), Federica Di Prisco di Scafati (SA), Laura Bonetti di Novara e Valentina De Poli di Vercelli: sono queste le miss che ieri sera a Somma Lombardo hanno staccato il biglietto della finale di Miss Ciclismo in programma a dicembre.
La giuria, presieduta dal presidente della SC Alfredo Binda, Renzo Oldani, ha avuto un arduo compito nello scegliere tra le 22 prefinaliste in gara le otto che si contenderanno il titolo di più bella.
Dopo le prime due uscite, le concorrenti in gara sono rimaste 15 e sono state suddivise dal computer in cinque gruppi da tre concorrenti ciascuna e la più votata di ogni gruppo è stata ammessa direttamente alla Finale. Le seconde classificate si sono affrontate in un ballottaggio che ha qualificato le ultime tre miss.
Ammessa dunque alla prefinale la varesina di Gerenzano, Deborah Spinelli. Deborah ha 29 anni, lavora come responsabile internazionale in ambito termale. Il suo più bel ricordo è quando è nata sua figlia Ginevra. La cosa che la mette a disagio è il pregiudizio, adora leggere manuali di economia e grammatiche straniere.
« Un ringraziamento speciale va a Sergio Gianoli e Giuseppe Longhin – ha affermato il presidente di Miss Ciclismo, Matteo Romano –come sempre quando organizzano loro tutto fila liscio e ci sentiamo tutti come a casa».
Presente alla prefinale, dopo il terribile incidente che lo ha visto protagonista lo scorso mese di novembre anche il noto procuratore sportivo e vice presidente di Miss Ciclismo, Alex Carera:« Purtroppo l’anno scorso a due settimane dalla finale, sono stato vittima di un incidente molto grave che ancora oggi mi condiziona e così siamo stati costretti a reinventare una finale al di sotto degli standard a cui Miss Ciclismo è abituato. Quest’anno la finale tornerà nel party della nostra agenzia alla presenza dei migliori corridori del mondo tra cui il vincitore del Tour de France, Vincenzo Nibali».
Tutte le operazioni del concorso si sono svolte sotto l’attento sguardo dei “notai popolari” estratti a sorte tra i congiunti delle ragazze in gara.
L’appuntamento è ora fissato con la seconda prefinale che andrà a completare il cast delle finaliste, mentre per Deborah l’appuntamento è al mese di dicembre quando i migliori corridori del mondo eleggeranno Miss Ciclismo 2014.

Ufficio Stampa “Miss Ciclismo”

divider
Image News

28/09/2014

RENZO OLDANI OSPITE SU SPORTITALIA


Milano. Renzo Oldani, presidente della Società Ciclistica Alfredo Binda, è stato ospite oggi pomeriggio della trasmissione televisiva “Si Today” in diretta su Sportitalia.
Una nuova opportunità per parlare della Tre Valli Varesine – Trofeo Regio Insubrica in proiezione mondiale e di fare il punto sul momento attuale del ciclismo internazionale e varesino: “ Varese ha sempre dato il massimo per il ciclismo - ha affermato Oldani – abbiamo una grande tradizione di corridori e organizzativa”.
Il numero uno biancorosso ha continuato: “ Il ciclismo è tradizione, ci vuole un giusto mix tra nuove gare in località tutte da scoprire e le manifestazioni europee e italiane con grande blasone. Sono per un ciclismo che va rinnovato, che deve migliorare la qualità e difendere il ciclismo europeo”.
Il futuro del Trittico Lombardo: “ Quest’anno abbiamo avuto delle date perfette, il prossimo anno con il Campionato del Mondo degli Stati Uniti ci saranno delle date diverse, con qualche novità”.

divider
Image News

28/09/2014

MISS CICLISMO
 


Appuntamento a Miss Ciclismo il 4 ottobre 2014 a Somma Lombardo alle ore 20.30 presso la Sala Civica di Via Marconi 2.

divider
Image News

27/09/2014

Ottobre Africano, proiezione del 30 ottobre


Appuntamento alla proiezione di giovedì 30 ottobre.


[visualizza allegato]
divider
Image News

27/09/2014

L’OTTOBRE AFRICANO A VARESE


IL COMUNICATO STAMPA DELL'OTTOBRE AFRICANO A VARESE


[visualizza allegato]
divider
Image News

18/09/2014

MICHAEL ALBASINI TRIONFA NELLA 94^ TRE VALLI VARESINE – TROFEO REGIO INSUBRICA. A SIMONE PONZI IL TRITTICO REGIONE LOMBARDIA


Varese. E’ stato Michael Albasini (Orica Greenedge) ad aggiudicarsi la 94^ Tre Valli Varesine – Trofeo Regio Insubrica, gara organizzata dalla Società Ciclistica Alfredo Binda con partenza da Luino e arrivo a Varese. 179 gli atleti di 23 formazioni che hanno preso il via per affrontare i 208 km di gara suddivisi in tre giri intorno a Luino, il tratto in linea fino a Varese e le dieci tornate nella città giardino ripercorrendo parte del circuito dei Campionati del Mondo del 2008. Starter d’eccezione sul lungolago di Luino, contornato da un pubblico di grandi e piccoli, il Presidente della Regione Lombardia Roberto Maroni. La velocità è da subito sostenuta e al chilometro 16 sono in quattro a provare la prima fuga di giornata: Andrea Palini (Lampre), Gianfranco Zilioli (Androni), Andrea Fedi (Neri) e Fabricio Ferrari (Caja Rural). E’ l’Astana a guidare la rimonta del gruppo; ripresi i fuggitivi è la volta di Ruslan Tleubayev (Astana) che al km 28 prende il largo aggiudicandosi anche il Traguardo Volante Avis Luino. Una manciata di secondi di vantaggio per lui che poco dopo viene raggiunto dal plotone. Concluse le tornate luinesi la gara si dirige verso Varese; al passaggio dal Gran Premio della Montagna, posto presso l’Alpe Tedesco al km 49, la situazione vede alla testa della gara cinque corridori: Nikolay Mihaylov (CCC), Thomas Sprengers (TopSport Vlaanderen), Giovanni Carboni (Area Zero) e David De La Cruz (NetAPP Endura). E’ David De La Cruz a transitare per primo con il grosso del gruppo a ben 4’. Al km 78, quando la gara transita per la prima volta dalla sede di arrivo di Piazza Monte Grappa a Varese, al comando c’è un gruppetto di sei uomini composto da Dyachenko (Astana), Sprengers (Topsport), Garcia (Caja Rural), Mihkailov (CCC), Carbone (Areazero) e De La Cruz (Androni-Venezuela) che hanno 2’ sugli immediati inseguitori Tedeschi e Galviz. Dopo due ore di corsa la media generale è di 41,150 Km/h. Il ritardo del gruppo è di 2'20''. Il Traguardo Volante messo in palio dal Panathlon International Club Varese se lo aggiudica Marcos Garcia (Caja Rural). Al km 131 il gruppo torna compatto e la corsa è ancora da farsi; poco prima del suono della campana, che segna l’inizio dell’ultimo giro, sono in undici a dare vita all’azione decisiva. Gasparotto (Astana), Caruso D. (Cannondale), Pozzato, Durasek (Lampre), Albasini (Orica), Pellizotti (Androni), Bongiorno, Colbrelli, Zardini (Bardiani), Finetto (Neri) e Rebellin (CCC) procedono con un vantaggio di 10'. Alcuni atleti perdono contatto e due cadute determinano il finale di gara: Gasparotto e Bongiorno prima e Nibali (Astana) poi finiscono a terra a causa della strada resa scivolosa dalla pioggia. Al comando restano in otto: Mauro Finetto (Neri Sottoli) prova ad anticipare ma viene ripreso e Sonny Colbrelli lancia la volata da lontano ma non resiste al ritorno di Michael Albasini (Orica Greenedge) che lo supera e fa sua la 94^ Tre Valli Varesine. La corsa della S.C. Alfredo Binda ha concluso anche quest’anno il Trittico Regione Lombardia che è stato vinto da Simone Ponzi (Neri Sottoli).

Ordine di arrivo: 1) Michael Albasini (Orica Greenedge) km 208 in 5h14’39” media 39,663 km/h; 2) Sonny Colbrelli (Bardiani – Csf); 3) Filippo Pozzato (Lampre – Merida); 4) Davide Rebellin (CCC Polsat); 5) Damiano Caruso (Cannondale); 6) Mauro Finetto (Neri Sottoli); 7) Kristijan Durasek (Lampre Merida) a 4”; 8) Edoardo Zardini (Bardiani - Csf) a 7”; 9) Enrico Gasparotto (Astana Pro Team) a 22”; 10) Antonio Parrinello (Androni – Venezuela) a 1’23”.

divider
Image News

15/09/2014

CRESCE L’ATTESA PER LA TRE VALLI VARESINE – GRAN PREMIO REGIO INSUBRICA


Varese. Cresce l’attesa in vista della 94^ Tre Valli Varesine – Gran Premio Regio Insubrica che la Società Ciclistica Alfredo Binda manderà in scena giovedì 18 settembre. Questa mattina nella Sala Matrimoni di Palazzo Estense, sede del Comune di Varese è stata celebrata l’intesa tra organizzatori biancorossi e le autorità cittadine. Il  sindaco Attilio Fontana e gli assessori Maria Ida Piazza e Carlo Piatti hanno reso merito alla società ciclistica varesina che celebra quest’anno gli 85 anni di fondazione per avere riportato l’arrivo della classica del ciclismo internazionale nel cuore di Varese. Al coro di elogi per la Tre Valli Varesine si son uniti il direttore dell’Agenzia del Turismo della Provincia di Varese Paola Della Chiesa e il presidente di Ferrovienord Carlo Malugani. Il presidente biancorosso Renzo Oldani e Sergio Gianoli sono pi entrati nel dettaglio della gara e soprattutto dei suoi eventi collaterali che  rendono la corsa un grande momento sportivo e di aggregazione. Confermata la diretta televisiva su RAI3 e RaiSport2 di due ore, dalle ore 15 alle ore 17.
La gara che concluderà il Trittico Regione Lombardia e che darà le ultime indicazioni per la formazione azzurra ai prossimi mondiali di Ponferrada del 28 settembre vedrà la partecipazione di 23 formazioni formate ognuna da 8 corridori.  Queste le formazioni selezionate: WORLDTOUR: Astana, Cannondale Orica GreenEdge e Lampre Merida . Nazionale Italiana. PROFESSIONAL Androni Venezuela, Bardiani CSF, Bretagne Sèchè, Caja Rural, CCC Polsat, MTB Qhubeka, Neri Sottoli Alè, Rusvelo, Team Colombia, Team Netapp, Topsport Vlaanderen e Wanty Gobert Group. CONTINENTAL Area Zero, Marchiol Emisfero, MG Kvis Wilier, Nankang Fondriest,  Team Idea e Vega Hotsand.
LA CORSA DIVENTERA’ UN SET CINEMATOGRAFICO I chilometri indiziali della gara a Luino ( andatura turistica) e alcune fasi non agonistiche della gara faranno parte di un film che verrà divulgato nei paesi asiatici.
CAROVANA PRE GARA Alcuni mezzi pubblicitari oltre alla Auto Storiche del club di Varese e alle Ferrari del club di Travedona Monate anticiperanno l’arrivo dei corridori.
RAGAZZI PROTAGONISTI La chiusura delle scuole superiori a Luino permetterà ai giovani di potere essere presenti al rito del pre gara sul lungolago di Luino.
TRE TRAGUARDI A PREMIO Dopo 30 chilometri di corsa  a Luino il Gran Premio AVIS, il Gran Premio della Montagna Comunità Montana del Piambello e il Gran Premio Panathlon International Club Varese movimenteranno la corsa.
AREA VIP A VARESE nelle vicinanze dell’arrivo posto in Piazza Monte Grappa a Varese ci sarà un’esclusiva area VIP con servizio catering.
MOSTRA In mostra a Varese numerosi quadri sul tema del ciclismo.
VILLAGGIO IN PIAZZA MONTE GRAPPA La centralissima piazza di Varese sarà invasa da numerosi stand di associazioni sportive nel segno della collaborazione tra la “Binda” e gli altri sport.
ANNULLO FILATELICO un particolare annullo filatelico dalla manifestazione con la cartolina celebrativa delle Tre Valli saranno disponibili nello spazio di Poste Italiane all’arrivo.
CONCORSO GIORNALISTI sono già oltre 40 le testte giornalistiche accreditate alla gara,  i giornalisti e  fotografi potranno partecipare al concorso a loro riservato.
PEDALA CON I CAMPIONI in occasione della gara nello stand S.C. Binda a Varese sarà possibile iscriversi alla Pedala con i Campioni dell’8 dicembre organizzata dai biancorossi.
OMAGGIO PARTICOLARE voluto da Agenzia del Turismo della Provincia di Varese e Secondastrada sarà distribuito al pubblico all’arrivo.     
IL VIA ALLE ORE 11.15 partenza dal lungolago di Luino alle ore 11.15, arrivo previsto a Varese, dopo 200 chilometri di corsa, previsto per le ore 16.30 circa.

divider
Image News

14/09/2014

ELETTE LA MISS DELLA 94^ TRE VALLI VARESINE –  GRAN PREMIO REGIO INSUBRICA


Somma Lombardo (Varese) Saranno le piemontesi Laura Bonetti e Giada Macchi le due miss della 94^ Tre Valli Varesine - Gran Premio Regio Insubrica in programma giovedì prossimo (18 settembre)  con partenza da Luino e l’arrivo che ritornerà a Varese dopo quattro anni. Le due ragazze si sono piazzate al primo e secondo posto della selezione di Miss Ciclismo svoltasi a cura della Società Ciclistica Alfredo Binda e Giuseppe Longhin a Somma Lombardo. La giuria presieduta da Renzo Oldani affiancato dagli altri bindiani  Anna Pezzi, Sergio Gianoli., Maurizio De Bernardi, Gianni Cazzaro e Claudio Bernasconi  ha valutato attentamente le partecipanti e espresso la preferenza dopo le tre sfilate previste. La più votata della serata, Laura Bonetti è entusiasta:” Era la mia prima selezione territoriale di Miss Ciclismo e per questo non mi aspettavo vincere subito, nella migliore delle ipotesi mi sarei aspettata un terzo posto. Ora c’è questa  grande opportunità della Tre Valli Varesine.“ Le manifestazioni collaterali al grande evento del ciclismo internazionale che quest’anno ritorna premondiale si sono susseguite oggi con la presenza di uno stand informativo in Piazza Monte Grappa a Varese, che ha riscosso grandi attenzioni, nel contesto della giornata promossa dal CONI. Definite ne frattempo le 23 formazioni in gara, per un totale di 184 concorrenti: WORLDTOUR: Astana, Cannondale Orica GreenEdge e Lampre Merida . Nazionale Italiana. PROFESSIONAL Androni Venezuela, Bardiani CSF, Bretagne Sèchè, Caja Rural, CCC Polsat, MTN Qhubeka, Neri Sottoli Alè, Rusvelo, Team Colombia, Team Netapp, Topsport Vlaanderen e Wanty Gobert Group. CONTINENTAL Area Zero, Marchiol Emisfero, MG Kvis Wilier, Nankang Fondriest,  Team Idea e Vega Hotsand.  

divider
Image News

12/09/2014

DOMANI, 13 SETTEMBRE, SELEZIONE MISS CICLISMO A SOMMA LOMBARDO


DOMANI, 13 SETTEMBRE, SELEZIONE MISS CICLISMO A SOMMA LOMBARDO

divider
Image News

10/09/2014

QUESTA LA TRE VALLI VARESINE – TROFEO REGIO INSUBRICA – ULTIMA PROVA DEL TRITTICO REGIONE LOMBARDIA. Si correrà giovedì 18 settembre


Milano. Questa mattina a Milano al Palazzo Regione Lombardia, al “Belvedere” posto al 39° piano,  sono saliti i “tre tenori” del ciclismo lombardo: Roberto Damiani, Romano Erba e Renzo Oldani per presentare l’edizione 2014 del Trittico Regione Lombardia in programma dal 16 al 18 settembre.  A tenere a battesimo l’evento del ciclismo professionistico internazionale c’erano il Governatore Roberto Maroni e l’assessore allo Sport Antonio Rossi.  Il Trittico che quest’anno ritorna a tutti gli effetti premondiale sarà seguito dal Commissario Tecnico Davide Cassani che dopo le competizioni   diramerà i nomi dei convocati per la squadra azzurra in gara nel  Campionato del Mondo nella località spagnola di Ponferrada  il 28 settembre.  Le tre gare lombarde legate da una classifica finale a punteggio inizieranno il 16 settembre con la Coppa Bernocchi - Gran Premio Banca Popolare di Milano, per proseguire il 17 settembre con la Coppa Agostoni – Gran Premio Banca Popolare di Milano e concludersi  il 18 settembre con la disputa della 94^  Tre Valli Varesine – Trofeo Regio Insubrica. A Varese ci sarà la premiazione finale nel contesto della premiazione della Tre Valli Varesine  La gara allestita dalla Società Ciclistica Alfredo Binda  giovedì 18 settembre non ha più segreti. Operazioni preliminari e presentazione squadre sul nuovo lungolago di Luino da dove, alle ore 11.15, la competizione avrà inizio. La prima parte vedrà impegnati i 184 concorrenti su un circuito pianeggiante di dieci chilometri , da percorrere tre volte, e al trentesimo chilometro ci sarà il Traguardo Volante a Luino voluto dall’AVIS di Luino. Lasciata la città sul Lago Maggiore la corsa transiterà in Valcuvia, per iniziare un tratto impegnativo che porterà i concorrenti  a scalare la salita di Grantola, successivamente in Valganna per poi salire fino all’Alpe Tedesco ( quota 790 punto più alto della competizione) dov’è posto il Gran Premio della Montagna voluto dalla Comunità Montana del Piambello. Discesa, prima tecnica, poi veloce fino in Valceresio passando da Biuschio e Induno Olona per poi arrivare a Varese dove il primo passaggio dalla centralissima Piazza Monte Grappa è previsto dopo 78 chilometri di corsa. Poco dopo ci sarà il Traguardo Volante voluto dal Panathlon International Club Varese, all’inizio del circuito cittadino di poco più di dodici chilometri per tornata, da ripetere per dieci volte. La parte finale tutta disegnata sul territorio del comune di Varese vedrà un primo tratto pianeggiante in viale Aguggiari, poi l’impennata verso il Montello, salita già teatro del Campionato del Mondo  del 2008, la successiva discesa in via Crispi e poi ancora , passando da via  Valle Luna, fino sul lago di Varese prima di risalire passando dalle località di Bobbiate e Casbeno per giungere nuovamente  in Piazza Monte Grappa sede di arrivo. 200 i chilometri da percorrere con la conclusione prevista attorno alle ore 16.30. Il tutto con la diretta televisiva di due ore su Rai3 e Rai Sport. E’ questa la 94^ Tre Valli Varesine – Gran Premio Regio Insubrica per quanto riguarda l’aspetto agonistico, non mancheranno gli spazi commerciali e promozionali in Piazza Monte Grappa, l’annullo filatelico, le macchine d’epoca e le Ferrari, le miss elette da un concorso apposito, il concorso per  i giornalisti, la cartolina della manifestazione, una mostra di quadri sul ciclismo e tanto altro ancora.    

divider
Image News

09/09/2014

LA TRE VALLI VARESINE PROTAGONISTA ALLA FIERA DI VARESE


Varese. La Società Ciclistica Alfredo Binda non si è fatta sfuggire l’opportunità della Fiera di Varese per promuovere la 94^ edizione della  Tre Valli Varesine – Gran Premio Regio Insubrica che si disputerà giovedì 18 settembre da Luino a Varese. A rappresentare gli organizzatori biancorossi il presidente Renzo Oldani e Sergio Gianoli e con loro il presidente del Comitato Provinciale di Varese della Federciclo Massimo Rossetti e il presidente della Società Ciclistica Orinese, gemellata con la Binda, Piermarco Poli. Nello stand allestito da  varesesport.com e Varese Sport Tv in collaborazione con Tele7Laghi sono state registrate delle puntate speciali che verranno proposte sulla web tv e sul canale televisivo 215 del digitale terrestre. Tra le novità della gara dei bindiani c’è stato l’annuncio della presenza alla corsa varesina di Fabio Aru, il giovane del team Astana che sta facendo molto bene alla Vuelta di Spagna. Inoltre la Tre Valli Varesine diventerà quest’anno anche un set cinematografico, infatti prima, durante e dopo la competizione verranno girate alcune scende del film “ To The Fore” ( titolo non definitivo) prodotto da Film Fireworks Ltd e destinato agli spettatori dei Paesi  orientali.

divider
Image News

05/09/2014

TANTI  APPUNTAMENTI  IN  VISTA  DELLA  94^ TRE VALLI VARESINE –  TROFEO REGIO INSUBRICA


Varese. Segna meno tredici il conto alla rovescia in vista della messa in scena della 94^ Tre Valli Varesine – Trofeo Regio Insubrica in programma giovedì 18 settembre a cura della Società Ciclistica Alfredo Binda. La gara disegnata tra Luino e Varese sarà valida come ultima prova del Trittico Regione Lombardia e dovrà fornire al Commissario Tecnico Davide Cassani le ultime indicazioni per definire la formazione azzurra in vista del Campionato del Mondo di Ponferrada del 28 settembre. Dopo la Tre Valli Varesine il tecnico azzurro definirà, infatti, la formazione italiana per il mondiale spagnolo. Una Tre Valli varesine che ritorna così al suo ruolo di premondiale dopo alcuni anni. L’intenso sprint finale di Renzo Oldani e dei suoi collaboratori verso il traguardo del 18 settembre inizierà domani sera ( sabato 6 settembre)  sul lungolago di Luino quando alle ore 21.00 ci sarà la  presentazione della gara con una particolare attenzione per la località che ospita la sede di partenza (nella foto allegata l’arrivo a Luino del 2012), poi mercoledì 10 settembre gli  organizzatori bindiani saliranno fino al 39° piano della sede milanese della Regione Lombardia per la conferenza stampa di presentazione del Trittico Regione Lombardia, che vedrà la Tre Valli Varesine come prova conclusiva, e ancora sabato 13 settembre sarà la volta di Miss Ciclismo a Somma Lombardo dove verrà eletta la miss che premierà i migliori classificati della classica varesina: “Come siamo abituati da anni,  all’aspetto agonistico della Tre Valli Varesine – commenta Oldani – abbiniamo una serie di eventi collaterali che ci daranno la possibilità di rendere partecipe il grande pubblico che da sempre ci è vicino. La Tre Valli Varesine a settembre è una novità, ma siamo certi che susciterà lo stesso entusiasmo”. Il patron della Binda continua: “ Nel disegnare il tracciato di gara  abbiamo tenuto conto delle necessità del Commissario Tecnico senza però dimenticare la nostra tradizione  e la promozione del territorio. Transiteremo nelle tre valli, nei territori delle due Comunità Montane del varesotto, daremo visibilità ai laghi della nostra provincia e a due città importanti come Luino e il capoluogo Varese”. Verso la conclusione di una lunga annata organizzativa, legata alla ricorrenza degli 85 anni di unione tra Società Ciclistica Alfredo Binda e il ciclismo, non manca certo l’entusiasmo ai dirigenti biancorossi.  

divider
Image News

04/09/2014

LA  TRE  VALLI  VARESINE  IN  PASSERELLA  A  LUINO  SABATO  6  SETTEMBRE


Luino (Varese) Come vuole la tradizione dell’evento ciclistico più importante della provincia di Varese la Tre Valli Varesine spazia nelle diverse zone del varesotto promuovendo oltre al ciclismo il territorio. Sabato prossimo il presidente della Società Ciclistica Alfredo Binda, Renzo Oldani, sarà presente a Luino per la promozione della gara che quest’anno il 18 settembre scatterà dalla città sulle rive del Lago Maggiore: “ Con Luino, la sua amministrazione comunale,  il Comitato Organizzatore locale e il Gruppo Ciclistico AVIS Luino -  commenta Oldani – c’è una collaborazione che dura da diversi anni. L’ultima partenza della gara da Luino è una di quelle che ricordiamo con più emozione, e sarà così anche quest’anno perchè i corridori sfileranno sul nuovo lungolago”. L’appuntamento per una nuova serata di grande ciclismo è per le ore 21 di sabato 6 settembre a Luino in Piazza Libertà quando la 94^ Tre Valli Varesine – Trofeo Regio Insubrica verrà illustrata agli appassionati di ciclismo ( partecipazione libera) in tutti i suoi dettagli. La partenza giovedì 18 settembre dal lungolago di Luino avrà un valore aggiunto in quanto saranno girate alcune scene di un film sul ciclismo destinato al mercato asiatico che sicuramente sarà il mezzo anche per promuove il territorio del luinese. Come bella consuetudine degli ultimi anni la gara della Binda potrà godere anche in questa occasione  della diretta televisiva su Rai 3 e RaiSport, un particolare riservato solo alle gare di grande prestigio.    

divider
Image News

29/08/2014

300 GLI ISCRITTI ALLA CICLOSCALATA COCQUIO – ORINO DI DOMENICA 31 AGOSTO


Cocquio Trevisago (Varese) Sarà la ciclogirl Valentina Carretta a partire con il numero 1 nella Cicloscalata non competitiva a scopo benefico valida come Memorial Sandro Gianoli in programma sui 5 chilometri che dividono Cocquio Trevisago a Orino, nell’alto varesotto. C’è stata un’adesione oltre le aspettative, sono già 300 gli iscritti, alla manifestazione promossa dalla Società Ciclistica Alfredo Binda in collaborazione con l’associazione Amici del Cuvignone, Gruppo Sportivo Berti, Società Ciclistica Orinese e Panathlon International Club Varese, evento che fa parte della Cronoscalate Ciclovarese Challenge. Dopo il successo del Memoria Sandro Gianoli e Carolina Dalla Bona di domenica scorsa riservato ai Giovanissimi il varesotto si appresta a vivere una nuova giornata nel segno del ciclismo con un evento particolare rivolto a raccogliere fondi per Sestero Onlus. La formula della cicloscalata non competitiva è molto semplice, prevede il ritrovo e le iscrizioni dalle ore 8.00 alle ore 11.00 in via Roma a Cocquio Trevisago (inizio salita verso Caldana) e la presenza libera dalle ore 8.30 alle ore 11.30. Verrà calcolato il tempo di scalata di ogni partecipante e a tutti gli iscritti verrà consegnato un riconoscimento. Il percorso prevede la partenza da Cocquio Trevisago (via Roma) il passaggio da Caldana e l’arrivo a Orino.       

divider
Image News

18/07/2014

IL PANATHLON VARESE FESTEGGIA LA S.C. ALFREDO BINDA
Dario Andriotto, Stefano Zanini e Valentina Carretta ospiti d’onore


Induno Olona (Varese). Panathlon International Club Varese e Società Ciclistica Alfredo Binda hanno idealmente pedalato assieme in una serata panathletica interamente dedicata al ciclismo. L'occasione si è creata da due importanti anniversari, il 60° di fondazione del Panathlon Varese e l'85° compleanno della Società Ciclistica Alfredo Binda. Relatore della serata e preposto a condurre il “gruppo” degli intervenuti Sergio Gianoli, panathleta e dirigente della Binda, che ha ripercorso le tappe più significative della società ciclistica fondata nel 1929 che porta il nome del tre volte Campione del Mondo Alfredo Binda: "Per festeggiare questo evento abbiamo organizzato almeno un appuntamento al mese in questo 2014 - ha commentato Gianoli - con tutte le manifestazioni che hanno avuto come costante la collaborazione della Binda con altre associazioni. Con il Panathlon bosino c'è un legame particolare che ha portato all'istituzione del traguardo del 60° chilometro sia al recente Campionato Italiano femminile sia alla prossima Tre Valli Varesine". Il presidente dei panathleti varesini Lorenzo Benzi ha ricordato i numerosi soci che hanno un legame particolare con la società biancorossa: “Il Panathlon e la Binda da sempre sono legati: lo stesso Alfredo Binda è stato un nostro socio, per continuare con Antonio Ambrosetti, Carlo Curti, Aldo Ponti, Franco Tozzo, Alessandro Stocchetti, fino ai giorni nostri con Renzo Oldani, Attilio Bianchi e Sergio Gianoli che attualmente fanno parte del direttivo biancorosso”. Gli ha fatto eco Renzo Oldani, numero uno della società ciclistica varesina: “Penso che Panathlon e Binda possano fare molta strada insieme - ha affermato Renzo Oldani - e che possano godere di una visibilità reciproca derivante dalla realizzazione dei numerosi eventi. Ringrazio il Panathlon per questa preziosa collaborazione che ci onora". Il conduttore ha poi coinvolto gli ospiti della serata: Dario Andriotto, Stefano Zanini e Valentina Carretta che con simpatici aneddoti hanno portato a conoscenza dei panathleti fatti di ciclismo nascosti al grande pubblico. Andriotto ha ricordato il suo secondo posto nella Tre Valli Varesine del 1997 a Malnate, Zanini ha raccontato il suo terzo posto nella gara professionistica varesina nel 1994, quando la corsa si concluse sul velodromo di Masnago e Valentina Carretta ha annunciato che, lasciata da poco l'attività agonistica, e' entrata a pieno titolo nello staff bindiano.

divider
Image News

15/07/2014

PANATHLON VARESE E S.C. ALFREDO BINDA


Varese. Continua il connubio tra il Panathlon International Club Varese del presidente Lorenzo Benzi e la Società Ciclistica Alfredo Binda. I panatlheti varesini, che hanno tra le loro file tre componenti del direttivo della società biancorossa: Attilio Bianchi, Sergio Gianoli e Renzo Oldani, festeggiano quest’anno il sessantesimo di fondazione che coincide con gli ottantacinque anni di appartenenza al ciclismo della società che porta il nome del tre volte Campione del Mondo Alfredo Binda. In occasione dei Campionati Italiani di Ciclismo femminile è stato istituito il traguardo del sessantesimo chilometro dedicato al Panathlon Varese , iniziativa che verrà ripetuta anche nella Tre Valli Varesine, gara premondiale per professionisti in programma il 18 settembre, inoltre domani sera, mercoledì 16 luglio, i panathleti bosini hanno voluto dedicare una serata, che si terrà presso il ristorante Le Grotte di Valganna a Induno Olona, intermente dedicata al ciclismo bindiano con la partecipazione di Dario Andriotto, Valentina Carretta e Stefano Zanini.     

Nella foto allegata (Foto Cecchin)  la premiazione del premio Panathlon Varese al recente Campionato Italiano femminile a Varese.

divider
Image News

29/06/2014

ELENA CECCHINI SI VESTE DI TRICOLORE


Varese. E’ Elena Cecchini (Fiamme Azzurre) la nuova Campionessa Italiana Donne Elite. Questo il verdetto della competizione tricolore che si è corsa oggi sulle strade del centro di Varese sotto una pioggia che non ha voluto dare tregua alle atlete in gara. 54 le “big” alla partenza per affrontare gli undici giri del percorso, dei quali gli ultimi due più lunghi, per un totale di 113 chilometri corsi interamente sotto l’acqua. I primi giri risultano relativamente tranquilli e dal quarto giro cominciano gli scatti e i tentativi di allungo che però non riescono a lasciare il segno. Tra le più attive in questa fase di gara spiccano Giorgia Bronzini (G.S. Forestale) e Valentina Scandolara (C.S. Esercito) che tentano più volte di portarsi in vantaggio ma senza successo. Durante il quinto giro la pioggia aumenta molto di intensità ed è il momento in cui Rossella Ratto (Estado de Mexico) prova l’avventura solitaria che però fallisce dopo pochi chilometri. Intanto la direzione di gara e il collegio di giuria, a causa delle avverse condizioni atmosferiche, decidono di ridurre il chilometraggio eliminando un giro breve e uno lungo. A questo punto mancano quindi tre giri alla conclusione quando si porta al comando il sestetto composto da Maria Giulia Confalonieri (Estado de Mexico), Chiara Pierobon (Top Girls), Susanna Zorzi (Astana BePink), Barbara Guarischi (Alè Cipollini), Lara Vieceli (S.C. Michela Fanini) e Tatiana Guderzo (G.S. Fiamme Azzurre). Il loro vantaggio raggiunge il massimo di cinquanta secondi, poi comincia a calare fino a che, al suono della campana indicante l’inizio dell’ultimo giro, a guidare la corsa è un drappello di sedici atlete che si giocheranno il tricolore. Le prime a scattare sono Elisa Longo Borghini (Hitec Products UCK), Elena Cecchini e Rossella Ratto; pochi chilometri dopo riescono ad agganciarsi anche Zorzi e Scandolara. Diverse atlete provano a scattare per evitare la volata finale ma l’attacco di successo è quello di Elena Cecchini che allunga in discesa a pochi chilometri dalla conclusione, attacco che le consegna la maglia tricolore.


Ordine di arrivo Donne Elite: 1) Elena Cecchini (Fiamme Azzurre) km 91 in 2h29’08” media 36,612, 2) Valentina Scandolara ( Centro Sportivo Esercito), 3) Maria Giulia Confalonieri ( Estado de Mexico), 4) Rossella Ratto ( Estado de Mexico), 5) Susanna Zorzi (Astana BePink) a 2”, 6) Elisa Longo Borghini ( Hitec Products UCK), 7) Tatiana Guderzo (Fiamme Azzurre), 8) Elena Berlato ( Alè Cipollini Galassia) a 3”, 9) Dalia Muccioli (Astana BePink) a 4”, 10) Jennifer Fiori ( Tor Girls Fassa Bortolo).   

Foto Cecchin

divider
Image News

29/06/2014

SOFIA BERTIZZOLO E’ LA NUOVA CAMPIONESSA ITALIANA DONNE JUNIORES


Varese. Giornata speciale per il team Breganze Millenium che conquista il Campionato Italiano Donne Juniores con Sofia Bertizzolo e il secondo gradino del podio con Sofia Beggin. Gara piuttosto combattuta e accompagnata dalla pioggia quella che ha preso il via da piazza Monte Grappa questa mattina alle 9.30. 102 le atlete in gara pronte a sfidarsi sui 71.8 km del percorso interamente disegnato per le vie di Varese e suddivisi in sette tornate. Durante i primi giri le ragazze si studiano e prendono confidenza con il percorso; il primo attacco è quello di Chiara Teocchi (I.Idro Drain) durante la quarta tornata ma presto viene raggiunta da Sara Wackermann (Valcar) e Sofia Bertizzolo (Breganze) per formare un terzetto che guadagna una trentina di secondi. All’inizio del quinto giro Sara Wackermann perde contatto e le due battistrada guidano la corsa fino a due tornate dalla conclusione quando, riprese dalle inseguitrici, vanno a formare un gruppo di circa trenta unità. A decidere la gara l’ultima ascesa per via Marzorati dove è arrivato l’attacco di Bertizzolo e Beggin; le due compagne di squadra dimostrano subito la loro sintonia guadagnando un buon vantaggio che permette loro di affrontare il vialone d’arrivo mano nella mano. Sofia Bertizzolo, ragazza di Borso del Grappa al suo primo anno tra le Juniores, dopo sei secondi posti in questa stagione conquista il primo successo nella gara più importante. A concludere la prova sono state 33 atlete.


Ordine di arrivo Donne Juniores: 1) Sofia Bertizzolo (Breganze Millenium) km 71 in 2h00’04” media 35,480, 2) Sofia Beggin (Breganze Millenium), 3) Nadia Quagliotto (Vecchia Fontana) a11”, 4) Katia Ragusa (Estado de Mexico), 5) Alice Gasparini (Inexere Village.13), 6) Chiara Zanettin (Vecchia Fontana), 7) Sara Wackermann (Valcar PBM), 8) Nicole Nesti ( Piemonte in Rosa Cicli Fiorin), 9) Chiara  Teocchi (I.Idro Drain Bianchi), 10) Giulia Nanni (Re Artù Factory Team) a18”.

Foto Cecchin

divider
Image News

28/06/2014

VARESE ACCOGLIE IL CAMPIONATO ITALIANO FEMMINILE


Varese. Tutto pronto in piazza Monte Grappa in pieno centro Varese per accogliere le 156 atlete che domani si sfideranno nelle due gare valide come Campionato Italiano per Donne Elite e Juniores. La Società Ciclistica Alfredo Binda è pronta per la sua prima “giornata rosa” che si è regalata per festeggiare l’85° compleanno. Assolte nella giornata di oggi le formalità preliminari con la verifica licenze delle atlete e la riunione tecnica dei direttori sportivi nella splendida cornice della Sala Campiotti della Camera di Commercio di Varese alla presenza del responsabile del Settore Tecnico nazionale femminile Andrea Peschi e il consigliere della Federazione Ciclistica Italiana Igino Michieletto. Tante ragazze tese ed emozionate nel pomeriggio hanno preso confidenza con il percorso e la zona che ospiterà partenza e arrivo. Varese si sveglierà domani mattina con la gara tricolore delle Juniores: 26 formazioni in gara per un totale di 102 atlete che affronteranno, con partenza alle 9.30 da piazza Monte Grappa, sette giri del circuito pari a 71,8 km. 18 invece i team in gara nella categoria Elite per un totale di 54 ragazze: per loro la partenza sarà alle 14.30 e i km da affrontare saranno 113,3, ovvero 11 giri del percorso. Presente alla riunione tecnica delle “professioniste” anche un’attentissima Elisa Longo Borghini, atleta di spicco nel panorama ciclistico internazionale e tra le grandi favorite della gara di domani.
“E’ stato fatto il possibile per garantire spettacolo al pubblico, sicurezza alle atlete e minor disagio possibile agli abitanti – afferma il presidente della S.C. Binda Renzo Oldani – su questo ultimo punto c’è stata una grande collaborazione con la Polizia Locale per garantire una circolazione scorrevole e alternativa al centro della città. Siamo molto orgogliosi di presentare questo evento e speriamo che l’impegno della “Binda” e dei suoi preziosi volontari si trasformerà domani in una grande festa”.
In piazza Monte Grappa inoltre, oltre a veder sfilare le atlete ad ogni giro, il pubblico presente potrà anche visitare il villaggio commerciale allestito dagli organizzatori e che ospiterà diverse associazioni e spettacoli. Alla manifestazione tricolore non ha fatto mancare la sua presenza la RAI che irradierà le immagini delle gare in differita domenica 29 giugno, dalle ore 20.15 alle ore 21.00  su RaiSport2. Ora la “Binda” ha solo da sperare nella clemenza del tempo per la grande festa di domani.
Programma

DOMENICA 29 Giugno
VARESE:         Piazza Monte Grappa
ore 8.15        Ritrovo Campionato Italiano Donne Junior
ore 8.30 - 9.15        Presentazione squadre ed inizio firma foglio firma di partenza
ore 9.30        PARTENZA del CAMPIONATO ITALIANO DONNE JUNIOR
ore 13.15        Ritrovo Campionato Italiano Donne Elite
ore 13.30 - 14.15    Presentazione squadre ed inizio foglio firma partenza
ore 14.30        PARTENZA del CAMPIONATO ITALIANO DONNE ELITE

VARESE:         Camera di Commercio - Piazza Monte Grappa,
ore 8.00 – 19.00    Apertura Segreteria e Permanence delle gare
ore 8.00 – 19.00    Apertura Sala Stampa per giornalisti accreditati
ore 17.45        Conferenza stampa della Campionesse Italiane (Junior e Elite) in Sala Stampa

 

Questo è quanto si potrà trovare nel Villaggio Commerciale:
-          FERRARI CLUB TRAVEDONA, autovetture sfileranno prima di entrambe le gare e rimarranno in esposizione in Piazza San Vittore.
-          AUTO D’EPOCA – CAMPO DEI FIORI,  sfileranno prima di entrambe le gare e rimarranno in esposizione in Piazza San Vittore
-          CONI. Sarà presente il CONI VARESE, con il progetto “LA VIOLENZA NON E’ UNO SPORT” e con la maglietta dedicata al progetto.
-          MULTIPOWER,  bevanda energetica distribuita free in piazza durante tutto il giorno.
-          CICLISMO IN ROSA organizzazione che valorizza il ciclismo femminile.
-          SELLE SMP – promuoveranno le loro selle specialistiche.
-          CLUB BELLAVISTA – rappresentazioni di “Bike Indoor” evoluzione dello spinning.
-          YAMAHA – saranno presenti con uno scooter elettrico, in prova.
-          RADIO VILLAGE NETWORK. Diretta Radiofonica dal mattino. Sarà creato un ponte radio in diversi punti del circuito per trasmettere le gare in diretta.
-          PASTICCERIA LAMPERTI, che ha prodotto alcuni pasticcini dedicati all’evento.
-          PRESENTAZIONE LIBRO di Claudia Brigida Speggiorin , “Lacrime d’inchiostro su carta di riso”
-          MAGICA-PULIRE: presenza con attrezzatura specifica per la pulitura pannelli solari e altre grandi imprese.
Foto Claudio Cecchin

divider
Image News

28/06/2014

DOMANI  A VARESE LA  DOPPIA SFIDA TRICOLORE AL FEMMINILE
Non solo ciclismo pedalato, ma tanti eventi collaterali


Varese. Domani è il grande giorno del ciclismo femminile a Varese. La prova unica di  Campionato Italiano Donne Elite e Juniores su strada è un appuntamento di primo piano per la  Società Ciclistica Alfredo Binda che non ha lasciato nulla al caso. 170 le atlete iscritte nelle due gare con la competizione per le ragazze della categoria Juniores  che scatterà alle ore 9.30 e le Elite che saranno in corsa dalle 14.30. Alla manifestazione tricolore non ha fatto mancare la sua presenza la RAI che irradierà le immagini delle gare in differita domenica 29 giugno, dalle ore 20.15 alle ore 21.00  su RaiSport2. Il circuito è quello ampiamente annunciato disegnato nel centro di Varese, un anello di poco più di dieci chilometri che verrà ripetuto per sette volte nella gara mattutina e per undici volte nel pomeriggio. In questi ultimi giorni sono state numerosissime le atlete che hanno testato il tracciato di gara a conferme che la prova tricolore è uno dei traguardi più ambiti in assoluto. La Società Ciclistica Alfredo Binda festeggia quest’anno l’85° di fondazione e lo fa allestendo una serie di manifestazioni ciclistiche che culmineranno con la Tre Valli Varesine, premondiale per professionisti del 18 settembre, ma anche con una serie di eventi collaterali nel segno della promozione del territorio e dell’attenzione al pubblico che vorrà  seguire da vicino gli eventi pedalati. E’ così che anche domani la centralissima piazza Monte Grappa ospiterà una serie di manifestazioni collaterali rivolti al pubblico e inoltre nella città giardino giungeranno anche alcune “Ragazze sprint” , così come venivano chiamate un tempo le donne che gareggiavano in bicicletta, per una festa al femminile che vuole essere sempre più ampia. Passerella dunque per Daniela Arrighi,  Nicoletta Benetollo,  Patrizia Pozzi, Gianna Brovedani, Lella  Micheletti, Giovanna  Oriani, Mary  Cressari, Graziella Dal Bello e Edvige Pettinato. Da non perdere lo “Spazio S.C.Binda”  con tutti gli oggetti griffati della società biancorossa e la cartolina ufficiale dell’evento che potrà poi essere “annullata” con lo specile annullo filatelico di Poste Italiano nell’apposito stand. Associazioni come Panathlon International Club Varese e Federciclo Comitato Provinciale di Varese non hanno voluto fare mancare il proprio apporto, così come il Gruppo Alpini di Varese che aprirà la propria sede agli organizzatori come punto di ristoro. In piazza Monte Grappa durante tutto l’arco delle giornata numerosi eventi e opportunità proposte da associazioni e privati. Questo è quanto si potrà trovare nel Villaggio Commerciale:
-          FERRARI CLUB TRAVEDONA, autovetture sfileranno prima di entrambe le gare e rimarranno in esposizione in Piazza San Vittore.
-          AUTO D’EPOCA – CAMPO DEI FIORI,  sfileranno prima di entrambe le gare e rimarranno in esposizione in Piazza San Vittore
-          CONI. Sarà presente il CONI VARESE, con il progetto “LA VIOLENZA NON E’ UNO SPORT” e con la maglietta dedicata al progetto.
-          MULTIPOWER,  bevanda energetica distribuita free in piazza durante tutto il giorno.
-          CICLISMO IN ROSA organizzazione che valorizza il ciclismo femminile.
-          SELLE SMP – promuoveranno le loro selle specialistiche.
-          CLUB BELLAVISTA – rappresentazioni di “Bike Indoor” evoluzione dello spinning.
-          YAMAHA – saranno presenti con uno scooter elettrico, in prova.
-          RADIO VILLAGE NETWORK. Diretta Radiofonica dal mattino. Sarà creato un ponte radio in diversi punti del circuito per trasmettere le gare in diretta.
-          PASTICCERIA LAMPERTI, che ha prodotto alcuni pasticcini dedicati all’evento.
-          PRESENTAZIONE LIBRO di Claudia Brigida Speggiorin , “Lacrime d’inchiostro su carta di riso”
-          MAGICA-PULIRE: presenza con attrezzatura specifica per la pulitura pannelli solari e altre grandi imprese.

Programma

SABATO 28 Giugno
VARESE:         Camera di Commercio - Piazza Monte Grappa, 5
ore 14.00 - 18.00    Accrediti: Giuria - Organizzazione - Personale Tecnico - Stampa - Seguito ufficiale
ore 14.00 - 16.00    Verifica licenze - Conferma dei partenti - Consegna numeri dorsali
ore 16.30        Riunione Tecnica Direzione Organizz.- Giuria e Direttori Sportivi gara Donne Junior
ore 17.00        Riunione Tecnica Direzione Organizz. - Giuria e Direttori Sportivi  gara Donne Elite
ore 18.00        Riunione Tecnica Direzione Organizzativa - Giuria – TV e Fotografi in corsa

DOMENICA 29 Giugno
VARESE:         Piazza Monte Grappa
ore 8.15        Ritrovo Campionato Italiano Donne Junior
ore 8.30 - 9.15        Presentazione squadre ed inizio firma foglio firma di partenza
ore 9.30        PARTENZA del CAMPIONATO ITALIANO DONNE JUNIOR
ore 13.15        Ritrovo Campionato Italiano Donne Elite
ore 13.30 - 14.15    Presentazione squadre ed inizio foglio firma partenza
ore 14.30        PARTENZA del CAMPIONATO ITALIANO DONNE ELITE

VARESE:         Camera di Commercio - Piazza Monte Grappa,
ore 8.00 – 19.00    Apertura Segreteria e Permanence delle gare
ore 8.00 – 19.00    Apertura Sala Stampa per giornalisti accreditati
ore 17.45        Conferenza stampa della Campionesse Italiane (Junior e Elite) in Sala Stampa

divider
Image News

27/06/2014

VALENTINA CARRETTA LASCIA IL CICLISMO


Varese.  Varese si appresta a vivere una delle giornate più belle e intense del ciclismo femminile. Domenica 29 giugno a cura della Società Ciclistica Alfredo Binda si correrà la prova unica di Campionato Italiano per le ragazze Juniores e Elite. Nel gruppo delle 62 iscritte alla gara Elite non ci sarà però la varesina più attesa: Valentina Carretta. La ventiquattrenne di Caravate ha deciso di lasciare il ciclismo agonistico: “ Mi dispiace non correre il Campionato Italiano sulle strade di casa, ci tenevo molto – afferma Valentina – però quando non si hanno più le giuste motivazioni non è possibile affrontare con serenità allenamenti e gare” . Per la prova tricolore la varesina si era preparata meticolosamente, allenamenti impegnativi e tanti sacrifici, per ben figurare davanti alla sua gente a quei tifosi che l’hanno applaudita e incitata sin da quando gareggiavate nelle categorie giovanili: “ Ritengo che il mio impegno in quest’annata ciclistica  sia stato totale, così come nelle stagioni precedenti. Quindi mi sono sembrati inopportuni alcuni comportamenti di chi mi è stato vicino in questi ultimi anni. Quando vengono a mancare la fiducia e il rispetto non ci sono più le basi per continuare una collaborazione con un team. Facendo questa vita, fatta di trasferte, sacrifici e restrizioni è necessario che almeno sia riconosciuto l'impegno,  la professionalità e il rispetto. Valori che pensavo fossero scontati, ma che purtroppo ho sentito mancare su di me in prima persona. Io che ho sempre pensato prima agli obiettivi della squadra che al risultato personale. ”  La giovane varesina continua: “Il ciclismo femminile non è certamente una disciplina sportiva ricca, sta attraversando in Italia anche un momento particolare con sempre meno gare che costringono squadre a atlete a lunghe trasferte all’estero per potere gareggiare. Quello che anima noi ragazze e la grande passione per la bicicletta, quella passione che mi ha visto in sella dall’età di sette anni, quella passione che ci porta a compiere sacrifici nella nostra gioventù, ma lo facciamo con il sorriso sulle labbra se chi ci è vicino ci sostiene. “ Valentina continua: “ Questa vicenda mi ha aperto gli occhi. Ci sono rimasta talmente male che non ho saputo subito reagire, poi però ho deciso in piena serenità che era giunto il momento di smettere, senza aspettare la fine della stagione. Al ciclismo ho dato tanto, ma mi ha anche dato molto con molte giornate da ricordare e tanti amici che porto nel cuore. Lascio con tranquillità anche se questo ambiente mi mancherà, nonostante tutto. Mi piacerebbe restare nel mondo delle due ruote, vedremo. Per il momento ho raccolto l’invito degli amici della Società Ciclistica Alfredo Binda che mi hanno proposto di entrare nel team organizzatore della Tre Valli Varesine. Parte da qui la mia nuova esperienza di vita”.  

divider
Image News

27/06/2014

“APERITIVO TRICOLORE”  PER   IL CAMPIONATO  ITALIANO  DONNE  ELITE E JUNIORES
A Varese anche alcune “Ragazze Sprint”


Varese. Quella al Caffè Biffi in Piazza Podestà, in pieno centro Varese, voleva essere una festa aspettando il Campionato Italiano Donne Elite e Juniores di domenica 29 giugno a Varese. E cosi è stato. L’Aperitivo Tricolore promosso dalla Società Ciclistica Alfredo Binda ha permesso ai biancorossi del  pedale di incontrare autorità, sponsor e i tanti simpatizzanti che la sfida tricolore di Varese ha trovato durante il suo percorso di avvicinamento: “ Le manifestazioni proposte dalla Società Ciclistica Alfredo Binda vanno sempre oltre l’aspetto agonistico – ha affermato Renzo Oldani – la corsa ciclistica dev’essere il pretesto per mandare in scena altri eventi atti a promuovere il territorio e ad aggregare diverse componenti”. Il numero un biancorosso continua. “ La nostra società ciclistica ha come obiettivo anche quello di creare delle collaborazioni che di volta in volta vengono consolidate tanto da fare entrare Enti e Associazioni a peno titolo nel gruppo organizzatore”. Non a caso all’Aperitivo Tricolore erano presenti i rappresentanti di alcune associazioni che collaborano attivamente con i biancorossi nelle dieci manifestazioni allestite durante la stagione ciclistica come  Valceresio Bike, A.S. Casalese, Comitato Provinciale di Varese della Federciclo, Gruppo Alpini Varese, Panathlon International Club Varese e G.C.Avis Luino: “ Non pensavo in una partecipazione così ampia – conclude Oldani – sono soddisfatto così come i miei collaboratori”.  Nelle città giardino per le due gare tricolori di domenica prossima giungeranno anche alcune “Ragazze sprint” , così come venivano chiamate un tempo le donne che gareggiavano in bicicletta, per una festa al femminile che vuole essere sempre più ampia. Passerella dunque per Daniela Arrighi ,  Nicoletta Benetollo,  Patrizia Pozzi, Gianna Brovedani, Lella  Micheletti, Giovanna  Oriani , Mary  Cressari, Graziella Dal Bello e Edvige Pettinato .     


Programma

SABATO 28 Giugno
VARESE:         Camera di Commercio - Piazza Monte Frappa, 5
ore 14.00 - 18.00    Accrediti: Giuria - Organizzazione - Personale Tecnico - Stampa - Seguito ufficiale
ore 14.00 - 16.00    Verifica licenze - Conferma dei partenti - Consegna numeri dorsali
ore 16.30        Riunione Tecnica Direzione Organizz.- Giuria e Direttori Sportivi gara Donne Junior
ore 17.00        Riunione Tecnica Direzione Organizz. - Giuria e Direttori Sportivi  gara Donne Elite
ore 18.00        Riunione Tecnica Direzione Organizzativa - Giuria – TV e Fotografi in corsa

DOMENICA 29 Giugno
VARESE:         Piazza Monte Grappa
ore 8.15        Ritrovo Campionato Italiano Donne Junior
ore 8.30 - 9.15        Presentazione squadre ed inizio firma foglio firma di partenza
ore 9.30        PARTENZA del CAMPIONATO ITALIANO DONNE JUNIOR
ore 13.15        Ritrovo Campionato Italiano Donne Elite
ore 13.30 - 14.15    Presentazione squadre ed inizio foglio firma partenza
ore 14.30        PARTENZA del CAMPIONATO ITALIANO DONNE ELITE

VARESE:         Camera di Commercio - Piazza Monte Grappa,
ore 8.00 – 19.00    Apertura Segreteria e Permanence delle gare
ore 8.00 – 19.00    Apertura Sala Stampa per giornalisti accreditati
ore 17.45        Conferenza stampa della Campionesse Italiane (Junior e Elite) in Sala Stampa

divider
Image News

26/06/2014

TUTTO E’ PRONTO PER   IL CAMPIONATO  ITALIANO  DONNE  ELITE E JUNIORES
Questa sera nel centro di Varese “Aperitivo Tricolore”


Varese. La macchina organizzativa della Società Ciclistica Alfredo Binda sta compiendo le prove generali in vista dell’allestimento della prova unica di Campionato Italiano Donne Elite e Juniores in programma domenica 29 giugno con partenza e arrivo nel centro di Varese  Le atlete iscritte alla rassegna tricolore sono 62, per quanto riguarda la categoria Elite, e 108 tra le Juniores. Un numero di partecipanti atteso dagli organizzatori che rispecchia quanto il movimento femminile italiano offre attualmente in queste categorie. Nel centro di Varese sono in corso i lavori di asfaltatura del rettilineo di arrivo che domenica sarà bardato a festa nel segno della donna in bicicletta. I dirigenti della Binda hanno accolto la troupe della RAI guidata dalla regista Francesca Portinari che domenica gestirà la trasmissione di circa un’ora che verrà irradiata domenica 29 giugno  in differita con il commento di Pier Giorgio Severini e Gigi Sgarbozza, Questa sera in Piazza Podestà presso il Caffè Biffi, in pieno centro Varese, è previsto l’Aperitivo Tricolore, un momento di incontro tra organizzatori, autorità e simpatizzanti dell’iniziativa tricolore al femminile che ha riscosso grandi consensi. Sul tracciato di gara, intermente disegnato nel comune di Varese e già segnalato dagli organizzatori con la classica frecciatura griffata Binda, si susseguono le squadre per la prova del tracciato che viene definito impegnativo, ma adatto a una gara femminile. La manifestazione voluta dai biancorossi del presidente Renzo Oldani è inserita nel contesto delle manifestazioni per l'85º anno di fondazione del team bosino. La presenza del Panathlon International Club Varese sarà legata ad entrambe le competizioni con l’assegnazione del traguardo del sessantesimo chilometro; anche il Comitato di varese della federazione Ciclistica Italiana sarà parte attiva della festa tricolore con alcune iniziative. La giornata tricolore sarà inoltre scandita dalla diretta di Radio Village Network che trasmetterà aggiornamenti da diversi punti del percorso e, come partner dell’evento, racconterà le diverse fasi della manifestazione con la base in piazza Monte Grappa.


Programma

SABATO 28 Giugno
VARESE:         Camera di Commercio - Piazza Monte Frappa, 5
ore 14.00 - 18.00    Accrediti: Giuria - Organizzazione - Personale Tecnico - Stampa - Seguito ufficiale
ore 14.00 - 16.00    Verifica licenze - Conferma dei partenti - Consegna numeri dorsali
ore 16.30        Riunione Tecnica Direzione Organizz.- Giuria e Direttori Sportivi gara Donne Junior
ore 17.00        Riunione Tecnica Direzione Organizz. - Giuria e Direttori Sportivi  gara Donne Elite
ore 18.00        Riunione Tecnica Direzione Organizzativa - Giuria – TV e Fotografi in corsa

DOMENICA 29 Giugno
VARESE:         Piazza Monte Grappa
ore 8.15        Ritrovo Campionato Italiano Donne Junior
ore 8.30 - 9.15        Presentazione squadre ed inizio firma foglio firma di partenza
ore 9.30        PARTENZA del CAMPIONATO ITALIANO DONNE JUNIOR
ore 13.15        Ritrovo Campionato Italiano Donne Elite
ore 13.30 - 14.15    Presentazione squadre ed inizio foglio firma partenza
ore 14.30        PARTENZA del CAMPIONATO ITALIANO DONNE ELITE

VARESE:         Camera di Commercio - Piazza Monte Grappa,
ore 8.00 – 19.00    Apertura Segreteria e Permanence delle gare
ore 8.00 – 19.00    Apertura Sala Stampa per giornalisti accreditati
ore 17.45        Conferenza stampa della Campionesse Italiane (Junior e Elite) in Sala Stampa

divider
Image News

24/06/2014

PRESENTATO  IL CAMPIONATO  ITALIANO  DONNE  ELITE E JUNIORES


Varese. Vernissage per il Campionato Italiano Donne Juniores ed Élite questa mattina presso la sede dell'Agenzia del Turismo della Provincia di Varese. Grandi consensi per la manifestazione organizzata dalla Società Ciclistica Alfredo Binda inserita nel contesto delle manifestazioni per l'85º anno di fondazione del gruppo presieduto da Renzo Oldani. Nel centro di Varese domenica sarà una festa del ciclismo in rosa che avrà come contorno numerosi eventi collaterali nell'arco della giornata. “La Binda fa tanto per Varese e il suo territorio – afferma Paola Della Chiesa Direttore Agenzia del turismo della Provincia di Varese -  e permette al nome di Varese di varcare i confini della nostra provincia. E’ una grande soddisfazione avere sul nostro territorio una manifestazione così importante”. Entusiasta dell’iniziativa anche Maria Ida Piazza, Assessore allo Sport del Comune di Varese: “ Il ciclismo è uno sport fondamentale per Varese, va dato merito ai dirigenti biancorossi di sapere coinvolgere istituzioni, sostenitori e volontari per formare una squadra che si è dimostrata vincente”. Un ruolo primario nell’evento tricolore è quello della Fedrciclo varesina come sottolinea il presidente del Comitato di Varese Massimo Rossetti: “Questa società cha ha in Renzo Oldani il suo presidente è presente nel ciclismo a tutti i livelli ,dai ragazzini ai professionisti, è sinonimo  di grande passione , applicazione, e attaccamento a territorio. Siamo orgogliosi di avere un team così nelle nostre file e di potere collaborare attivamente a questi momenti importati per il nostro ciclismo”. Domenica prossima sarà festa anche per il Panathlon International Club Varese come annuncia il presidente Lorenzo Benzi: “ La nostra associazione compie quest’anno sessant’anni e siamo contenti di essere stati coinvolti dagli organizzatori in questa festa che ci consentirà di dare visibilità la nostro club con un traguardo dedicato al Panathlon  posto al 60° chilometro di gara in ognuna delle due competizioni”.Conclusione al numero uno della Società Ciclistica Alfredo Binda:
"Lo sport visto come promozione del territorio è il credo della nostra società - afferma Oldani - specialmente in questo 2014 che vede il nostro 85º compleanno. Un ringraziamento va alle istituzioni, alla Federazione Ciclistica Italiana in particolare al Comitato di Varese, al Panathlon, alle Forze dell'Ordine e a tutti coloro che ci sostengono in questa manifestazione che ci consente di avvicinarci al mondo dello sport femminile". Sergio Gianoli e Roberto Casnati hanno poi esaminato ne dettaglio percorsi e iniziative della rassegna tricolore.
Il percorso, interamente disegnato sul territorio del Comune di Varese, misura poco più di 10 km per tornata e ha come punti di riferimento lo strappo di via Trentini e la salita di via Marzorati con pendenze che vanno dall'8% al 10%. Negli ultimi giri la parte in salita sarà allungata da un'ascesa supplementare che porterà le atlete in gara a transitare dalla località Scuola Europea. La parte finale del circuito è quasi totalmente in discesa con l'arrivo in via Volta, arteria che sbocca nella centralissima piazza Monte Grappa di Varese. La gara della categoria Juniores partirà alle 9.30 e si svilupperà su un percorso di 71 km. Le Élite partiranno alle 14.30 e si confronteranno su 113 km di gara.
Il prossimo appuntamento degli organizzatori biancorossi con gli appassionati di ciclismo è per giovedì 26 giugno presso il Caffè Biffi in piazza del Garibaldino a Varese dove si svolgerà l'aperitivo tricolore dalle ore 19.30 alle 21.

Programma

SABATO 28 Giugno
VARESE:         Camera di Commercio - Piazza Monte Frappa, 5
ore 14.00 - 18.00    Accrediti: Giuria - Organizzazione - Personale Tecnico - Stampa - Seguito ufficiale
ore 14.00 - 16.00    Verifica licenze - Conferma dei partenti - Consegna numeri dorsali
ore 16.30        Riunione Tecnica Direzione Organizz.- Giuria e Direttori Sportivi gara Donne Junior
ore 17.00        Riunione Tecnica Direzione Organizz. - Giuria e Direttori Sportivi  gara Donne Elite
ore 18.00        Riunione Tecnica Direzione Organizzativa - Giuria – TV e Fotografi in corsa

DOMENICA 29 Giugno
VARESE:         Piazza Monte Grappa
ore 8.15        Ritrovo Campionato Italiano Donne Junior
ore 8.30 - 9.15        Presentazione squadre ed inizio firma foglio firma di partenza
ore 9.30        PARTENZA del CAMPIONATO ITALIANO DONNE JUNIOR
ore 13.15        Ritrovo Campionato Italiano Donne Elite
ore 13.30 - 14.15    Presentazione squadre ed inizio foglio firma partenza
ore 14.30        PARTENZA del CAMPIONATO ITALIANO DONNE ELITE

VARESE:         Camera di Commercio - Piazza Monte Grappa,
ore 8.00 – 19.00    Apertura Segreteria e Permanence delle gare
ore 8.00 – 19.00    Apertura Sala Stampa per giornalisti accreditati
ore 17.45        Conferenza stampa della Campionesse Italiane (Junior e Elite) in Sala Stampa

Foto di Claudio Cecchin

divider
Image News

23/06/2014

VERNISSAGE PER LE DUE GARE TRICOLORI


Varese. E' tempo di presentazione ufficiale per la prova unica di Campionato Italiano di ciclismo su strada per le categorie Donne Juniores e Donne Élite in programma domenica 29 giugno a Varese con l'organizzazione della Società Ciclistica Alfredo Binda. Domani, martedì 24 giugno, l'appuntamento per il vernissage tricolore e' previsto per le ore 11.30 presso la sede dell'Agenzia del Turismo della Provincia di Varese in viale Ippodromo. Sono 170 le atlete iscritte alle due gare che assegneranno le maglie tricolori; gare che prevedono il via alle ore 9.30 (Juniores) e 14.30 (Élite) dalla centralissima Piazza Monte Grappa a Varese: "Abbiamo messo nell'organizzazione di questa gara tricolore al femminile lo stesso impegno e lo stesso entusiasmo che ci anima nell'annuale allestimento della Tre Valli Varesine per professionisti - afferma patron Renzo Oldani - le istituzioni ancora una volta ci hanno supportato e ai nostri sponsor abbiamo dato la possibilità di avere un’ulteriore visibilità. Abbiamo buoni riscontri anche per quanto riguarda la parte legata alla presenza nella nostra provincia con praticamente tutte le formazioni in gara e il loro seguito che soggiorneranno almeno per due giorni nel varesotto" . Si gareggerà su un percorso cittadino, così com'era stato per il Campionato del Mondo di Varese 2008 che ha visto la "Binda” curare la parte organizzativa: "Nelle nostre manifestazioni - continua Oldani - abbiniamo sempre la parte agonistica alla promozione del territorio con percorsi validi tecnicamente e che nello stesso tempo mettono in risalto quello che la nostra terra offre. Portare una gara così importante nel centro di una città come Varese significa gratificare le atlete  che potranno gareggiare in un contesto che darà visibilità alla loro attività agonistica e nello stesso tempo portare il pubblico a stretto contatto con le bellezze della città di Varese. Devo ringraziare la Federazione Ciclistica Italiana che ci ha dato l'opportunità di organizzare questo evento".

divider
Image News

22/06/2014

Campionato Italiano Donne Elite e Juniores


Varese. A una settimana dalle sfide che a Varese assegneranno le maglie tricolori delle categorie Donne Juniores e Elite continuano i test sul tracciato di gara delle formazioni che il 29 giugno saranno protagoniste nelle manifestazioni volute dalle Società Ciclistica Alfredo Binda. Oggi  nel centro della città giardino c’erano le ragazze de team Astana BePink guidate dal team manager Walter Zini. A pedalare Silvia Valsecchi e  Ana Maria Covrig con Roberto Casnati e Sergio Gianoli a fare gli onori di casa e  a guidare i rappresentanti del team sul percorso di gara. Alla festa tricolore di domenica 29 giugno parteciperà anche il Panathlon International Club Varese che assegnerà un premio particolare. Il  club varesino presieduto da Lorenzo Benzi quest’anno festeggia il 60° anniversario di fondazione e in occasione della corsa tricolore metterà in palio per entrambe le categorie il premio del 60° chilometro all’atleta che per prima transiterà sotto il traguardo al termine della sesta tornata.     

divider
Image News

21/06/2014

IL CICLISMO FEMMINILE PROTAGONISTA NEL CENTRO DI VARESE


Varese. In quella Piazza Monte Grappa nel centro di Varese che nel mese di giugno ha visto più volte protagonisti i calciofili a fine mese, domenica 29, sarà il  ciclismo protagonista. O meglio il ciclismo femminile grazie all'intraprendenza organizzativa della Società Ciclistica Alfredo Binda che ha avuto il merito e il coraggio di portare nel centro città una doppia sfida tricolore, per le

ragazze della categoria Juniores e per le Élite. Sventolerà, dunque, il tricolore del ciclismo con l'assegnazione di due maglie tricolori  che daranno la possibilità alle atlete di potere portare il simbolo del primato  per un anno intero. La Società Ciclistica Alfredo Binda festeggia il suo 85°
anno di unione con il ciclismo portando orgogliosamente il nome del tre volte Campione del Mondo. Per il team biancorosso di Renzo Oldani sarà come rivivere  per una giornata l'emozione di quel mondiale del 2008, gestito dal punto di  vista tecnico dai bindiani, che ha saputo entusiasmare e coinvolgere anche chi non segue abitualmente le gesta degli atleti in bicicletta. Sarà festa vera
perché gli organizzatori come loro consuetudine hanno costruito attorno all'evento agonistico una serie di iniziative rivolte ai non ciclisti e al  pubblico che vorrà vivere in prima persona l'evento. Una domenica diversa per la città giardino con le atlete padrone di alcune arterie viabilistiche
cittadine e il pubblico che avrà il compito di spronare chi insegue il sogno tricolore. Per il ciclismo una giornata da ricordare per la Società Ciclistica Alfredo Binda un appuntamento speciale, un ritorno al Campionato Italiano con la donna protagonista.  Per la “Binda” sarà il quinto tricolore dopo quelli per professionisti organizzati nel, 1950, 1960, 1973 e 1982 con rispettivamente come vincitori Antonio Bevilacqua, Nino Defilippis, Enrico Paolini e Pierino Gavazzi. Mentre si sta concretizzando il programma degli eventi collaterali a Varese è certa la presenza di numerose ex “ragazze sprint”. Per quanto riguarda il programma agonistico il via per la prova Juniores è previsto per le ore 9.30 e la partenza per la gara elite alle ore 14.30. Domani gli organizzatori della Società Ciclistica Alfredo Binda saranno presenti alla gara Juniores in programma a Gorla Maggiore, nel varesotto.

divider
Image News

20/06/2014

Campionato Italiano Donne Elite e Juniores


Varese. Manca poco più di una settimana al Campionato Italiano Donne e continua a crescere l'attenzione intorno a questa manifestazione che, domenica 29 giugno, porterà sulle strade di Varese le ragazze delle categorie Elite e Juniores per contendersi la maglia tricolore. Una vittoria gli organizzatori della Società Ciclistica Alfredo Binda l'hanno già ottenuta: portare la sfida rosa nel cuore della città giardino e disegnarne il tracciato interamente nei confini del suo comune. Una intenzione, quella dei biancorossi, che si rifà ai principi cardine di quest'organizzazione: la promozione dello sport del ciclismo e quella del territorio. "Volevamo offrire una vetrina importante sia per Varese che per il ciclismo femminile - afferma il presidente Renzo Oldani - inoltre i continui passaggi delle ragazze sulle vie del centro riusciranno a coinvolgere anche coloro che non seguono abitualmente il ciclismo". Tanti gli eventi collaterali alla manifestazione agonistica che graviteranno intorno a Piazza Monte Grappa, già sede di partenza della Tre Valli Varesine dello scorso anno, che avranno anche il compito di intrattenere il pubblico nell'arco di tutta la giornata rosa. "Ringrazio il Comitato di Varese della Federazione Ciclistica Italiana e il suo presidente Massimo Rossetti - continua Oldani - che sin dall'inizio ha lavorato in sinergia con noi per la realizzazione di questo importante progetto per il ciclismo del varesotto".
Questa manifestazione rientra nel gruppo di quegli eventi speciali che quest'anno la "Binda", per festeggiare i suoi 85 anni di fondazione, ha voluto organizzare e comprendono anche la Tre Valli Varesine per professionisti del 18 settembre che quest'anno avrà una valenza premondiale.

divider
Image News

15/06/2014

JUNIORES – DAVIDE PLEBANI CAMPIONE REGIONALE LOMBARDO


Villadosia di Casale Litta (Varese). E’ Davide Plebani (Team LVF) il nuovo campione regionale lombardo juniores; l’atleta bergamasco ha anticipato i colleghi sulla linea d’arrivo della 38° Piccola Tre Valli Varesine - 5° Trofeo Giacomo Besani a.m. organizzata dalla Società Ciclistica Alfredo Binda in collaborazione con l’Associazione Ciclistica Casalese.

Giornata dalle temperature autunnali con pioggia e vento a infierire sui 144 corridori in corsa, in rappresentanza di 27 team lombardi, osservati dal responsabile regionale di categoria Giovanni Riva. Da affrontare 123,7 chilometri di tracciato disegnato su tre tipologie di circuito nei dintorni di Casale Litta per un totale di 9 giri. Assolte le formalità del foglio firma gli atleti si sono trasferiti, scortati dalla banda Corpo Musicale di Villadosia e dai piccoli pedalatori dell’A.S. Casalese, fino al cimitero cittadino per rendere omaggio a Giacomo Besani. A pochi minuti dal via ufficiale dato dal sindaco Graziano Maffioli ha cominciato a scendere una leggera pioggia che ha accompagnato tutta la gara. Corsa da subito movimentata con una fuga di nove corridori, poi il gruppo di testa si riduce a sei atleti: Todaro (Biringhello), Buga (Biassono), Mariani (Busto Garolfo), Martinelli (Feralpi), Trimboli (Energy Team) e Colnaghi ( Team Giorgi). A brillare in questo gruppetto è Lucian Buga (Biassono) che resta solo al comando con 1'07" sul gruppo a meno cinque giri dal termine. A inseguire si pongono Prati (Brugherio) e Broggini ( Team Giorgi) ai quali si aggiunge Meloni (Team LVF). Dopo 88 chilometri di corsa a meno quattro giri dalla conclusione Buga ha un vantaggio di 9" sui tre inseguitori e di 30" sul gruppo . Al comando si forma poi  un quartetto con  Buga, Prati, Broggini e Meloni con il gruppo a 20". Dopo 100 chilometri di corsa sono in sei a condurre la competizione: Dotti (Canturino), Giacomelli (Cene), Pedretti (Cremonese), Buga (Biassono), Meloni (LVF) e Cancarini (Team Mazzano).  Buga e Meloni prima perdono contatto ma riescono a rientrare a meno due tornate dalla conclusione. Tutto da rifare a otto chilometri dall’arrivo: i sei battistrada sono riassorbiti da quello che rimane del gruppo e provano a scattare Rocchetti (Otelli), Pedretti (Cremonese) e Dotti (Canturino) ma all’inizio dell’ultima tornata alla testa della gara transita un gruppetto di una ventina di corridori. Tutti si aspettano un arrivo in volata:  all'ingresso dell'ultima curva che porta al traguardo in leggere ascesa e' Pedretti davanti a tutti, poi esce di prepotenza Plebani che contiene con autorità il ritorno di Galimberti. Davide Plebani, già Campione Regionale Lombardo degli Studenti, firma con questa vittoria il suo quarto successo stagionale.


Ordine di arrivo: 1) Davide Plebani (Team LVF) km. 127,300  in 3h11'25" Media 39, 2) Marco Galimberti (Feralpi Monteclarense), 3) Filippo Rocchetti ( Aspiratori  Otelli), 4) Simone Piccolo (GB Junior Team), 5) Ottavio Dotti ( Canturino 1902), 6) Paolo Prandini ( Feralpi Monteclarense), 7) Nicola Martinelli ( Feralpi Monteclarense), 8) Cristian Scaroni ( Feralpi Monteclarense), 9) Thomas Calzaferri (S.C. Cene ), 10) Raul Colombo ( GB Junior Team).

divider
Image News

14/06/2014

DOPPIO IMPEGNO ORGANIZZATIVO PER LA S.C. ALFREDO BINDA


Varese. Un doppio impegno organizzativo attende domani, domenica 15 giugno, la Società Ciclistica Alfredo Binda. Due manifestazioni di primo livello che saranno un grande banco di prova per la collaudata struttura organizzativa biancorossa. Domani pomeriggio a Villadosia di Casale Litta si disputerà la prova unica di Campionato Regionale Lombardo su strada per la categoria Juniores valida come  38^ Piccola Tre Valli Varesine – 5° Trofeo Giacomo Besani alla memoria. La gara, organizzata in collaborazione con la Casalese di Giorgio Brebbia, vedrà al via 155 concorrenti in rappresentanza di ventisette società. Il via alle ore 14 per percorrere 124 chilometri con tre circuiti che porteranno di volta in volta i contendenti a scalare le salite di Bernate e del centro di Casale Litta, con pendenze che vanno dall’8 al 12%, particolarmente impegnativo il finale con un circuito di soli cinque chilometri da ripetere tre volte. La Piccola Tre Valli Varesine permetterà di festeggiare a Casale Litta i 25 anni di fondazione  dell’Associazione Sportiva Casalese. La competizione su strada sarà anticipata nella mattinata dalla competizione riservata ai rampichini in programma a Cavagnano di Cuasso. Si tratta della seconda edizione della granfondo “Tre Valli Varesine Off Road”,  organizzata in collaborazione tra la Società Ciclistica Alfredo Binda e il team Valceresio Bike, gara fa parte delle prove promosse dalla Federciclo ed è inserita nel contesto delle tappe della Coppa Lombardia. Sono 400 i bikers iscritti che si confronteranno sui due percorsi, di 48 e 33 chilometri. Il programma della  Granfondo Tre Valli Varesine Off Road prevede la partenza dal campo sportivo di Cavagnano, frazione di Cuasso al Monte , Via Pian Cavagnano, alle ore 10.00 con l’apertura delle  griglie prevista alle ore 9.30. Grande attesa per i due eventi inseriti nel programma delle manifestazioni per festeggiare gli 85 anni di fondazione della Società Ciclistica Alfredo Binda: “ Organizzare due manifestazioni così diverse  per la loro tipologia è una nuova sfida - afferma il presidente della “Binda” Renzo Oldani – un impegno reso possibile dalla collaborazione con A.S.Casalese e Valceresiobike alle quali va il nostro ringraziamento oltre agli elogi ai tanti volontari che permettono alla nostra società di essere protagonista su più fronti”.   

divider
Image News

11/06/2014

PRESENTATA LA 38^ TRE VALLI VARESINE
CAMPIONATO REGIONALE LOMBARDO JUNIORES


Villadosia di Casale Litta (Varese) Domenica 15 giugno la provincia di Varese ritorna ad ospitare la prova unica di Campionato Regionale Lombardo su strada per la categoria Juniores in occasione della disputa della 38^ Piccola Tre Valli Varesine – 5° Trofeo Giacomo Besani alla memoria. La gara titolata Juniores sarà nel varesotto grazie all’intraprendenza del Comitato Provinciale FCI di Varese,  all’ organizzazione della Società Ciclistica Alfredo Binda che si avvarrà della collaborazione dell’Associazione Sportiva Casalese. A Villadosia di Casale Litta con il sindaco Graziano Maffioli, il presidente della Casalese Giorgio Brebbia, il presidente provinciale della Federciclo Massimo Rossetti e Renzo Oldani, numero uno della Binda , a fare gli onori di casa si è svolta la presentazione ufficiale dell’evento che ricorderà per la quinta volta la memoria di Giacomo Besani: “In quest’annata dove festeggiamo gli 85 anni di fondazione della società - afferma Renzo Oldani – è stata nostra intenzione ampliare le nostre collaborazioni per fornire un prodotto organizzativo sempre più  valido. Sarà così anche il prossimo 15 giugno con la gara titolata a Villadosia di Casale Litta dove al nostro fianco ci sarà la Casalese di Giorgio Brebbia” . La gara che vedrà in gara dalle ore 14 i migliori Juniores lombardi si disputerà su 124 chilometri con tre circuiti che porteranno di volta in volta i contendenti a scalare le salite di Bernate e del centro di Casale Litta, con pendenze che vanno dall’8 al 12%, particolarmente impegnativo il finale con un circuito di soli cinque chilometri da ripetere tre volte che dirà chi si aggiudicherà la 38° Piccola Tre Valli Varesine valida come 5° Memorial Giacomo Besani. La “piccola” ha una storia che inizia nell’ anno 1967 quando  i dirigenti della Società Ciclistica Alfredo Binda, dopo avere già organizzato per quarantasei anni la Tre Valli Varesine dei professionisti, decisero di affiancare alla tradizionale Tre Valli  una manifestazione per i ragazzi della categoria dilettanti . La denominazione? Piccola Tre Valli Varesine. Si corse il 30 luglio con la vittoria di Roberto Sorlini, in maglia Velo Club Varese Luigi Ganna davanti proprio ad un corridore della Società Ciclistica Alfredo Binda: Arnaldo Caverzasi, con il milanese Vincenzo Tessari (Salus Seregno) a completare il podio. La “piccola” ritorna a Casale Litta dov’era già stata protagonista nel lontano 1991 anche per festeggiare il 25 anni di matrimonio con il ciclismo dell’Associazione Sportiva Casalese.

divider
Image News

06/06/2014

GLI 85 ANNI DELLA SOCIETA’ CICLISTICA ALFREDO BINDA


Varese. 85 anni e non dimostrarli, è la Società Ciclistica Alfredo Binda che questa mattina a Varese, nella bella cornice della settecentesca Villa Recalcati sede della Provincia, ha presentato una serie di iniziative legate all’importante anniversario: “Per la nostra società è un traguardo importante che stiamo festeggiando con molti eventi – ha affermato il presidente Renzo Oldani – come sempre il nostro team che porta il nome del tre volte Campione del Mondo Alfredo Binda è attento sia agli avvenimenti agonistici sia a una serie di iniziative che ruotano attorno allo sport e che hanno come fine la promozione del nostro territorio”. Durante la mattinata bosina è stata presentata ufficialmente la maglia celebrativa degli 85 anni del team che ha raccolto unanimi consensi, su tutti quello della direttrice dell’Agenzia del Turismo della Provincia di Varese Paola Della Chiesa: “La Società Ciclistica Alfredo Binda è sempre presente sul territorio della provincia di Varese non solo in quest’anno così importante per la storia biancorossa ma da sempre, con una serie di iniziative che dal Campionato del Mondo del 2008 si sono intensificate. Un insieme di manifestazioni che promuovono il nostro territorio e sviluppano il turismo nella nostra provincia”. E’ toccato a Sergio Gianoli illustrare le iniziative bindiane: “Stiamo entrando nella parte più importante dell’annata della Binda. Nel mese di giugno proporremo il Campionato Lombardo Juniores, il Campionato Italiano femminile, la Tre Valli Varesine Off Road in avvicinamento alla Tre Valli Varesine, premondiale per professionisti del 18 settembre. Accanto gli eventi agonistici sono state create numerose iniziative che vanno dalla maglia celebrativa, made in Varese, degli 85 anni, dell’annullo filatelico con la cartolina di Poste Italiane che prenderà forma il 29 giugno, della partecipazione a numerose iniziative della Federciclo tra le quali la challenge Varese in Rosa. E’ un’annata importante che vede presente la Binda nel ciclismo dalle categorie giovanili ai professionisti oltre che in numerosi eventi di contorno. La particolarità è il coinvolgimento di numerose realtà che di volta in volta collaborano con lo staff biancorosso” . Il vicepresidente della Binda Roberto Casnati e Anna Pezzi, che rappresenta la quota rosa nel direttivo della Binda, hanno fatto gli onori di casa nella mattinata che ha visto la presenza di Luigi Trevisan del Gruppo UBI  e del presidente del Panathlon International Club Varese Lorenzo Benzi che ha sottolineato il legame di collaborazione con i biancorossi del pedale.

divider
Image News

03/06/2014

CAMPIONATO ITALIANO FEMMINILE
VALENTINA CARRETTA SUL CIRCUITO TRICOLORE


Varese. Valentina Carretta, una testimonial d’eccezione per il Campionato Italiano femminile in programma a Varese il prossimo 29 giugno. La ragazza di Caravate, portacolori del team Alè Cipollini, ha visionato con i dirigenti della “Binda” Roberto Casnati e Sergio Gianoli il percorso della sfida tricolore: “E’ un bel tracciato con le giuste difficoltà, senza essere particolarmente impegnativo – afferma Valentina – che però darà la possibilità alle migliori di mettersi in evidenza”. Partenza e arrivo dalla centralissima Piazza Monte Grappa a Varese  e circuito interamente disegnato sul territorio della città giardino, poco più di dieci chilometri per tornata: “Bisogna dare il giusto merito alla Società Ciclistica Alfredo Binda Binda  - continua Valentina -  che ha voluto portare una manifestazione di ciclismo femminile nel centro di Varese.  Sicuramente questo garantirà grande visibilità al nostro sport e l’attenzione anche di coloro che non sono degli addetti ai lavori”.  La ragazza varesina, già più volte azzurra della squadra femminile al Campionato del Mondo analizza il tracciato: “La prima parte attraverso via Sacco, Casbeno e Colle Campigli è pedalabile e consentirà al gruppo di tenere una buona andatura su strade ampie, il punto di riferimento è sicuramente la salita di via Marzorati. Un’ascesa non lunga, con la pendenza dell’8%, che offrirà la possibilità a chi volesse attaccare di potere fare la selezione  anche perché verrà affrontata a breve distanza”. La parte finale del tracciato segnerà la corsa: “Dopo nove giri con la salita di via Marzorati le ultime due tornate sono state previste con il prolungamento della salita fino alla Scuola Europea. Un’ulteriore ascesa con la pendenza del 5% che però costringerà le atlete a dosare bene le forze per non arrivare in cima al primo strappo senza energie. Dal culmine della salita all’arrivo ci saranno meno di tre chilometri senza difficoltà, una discesa velocissima, quella del Montello, e il finale nel centro di Varese pianeggiante, quindi chi sarà davanti anche solo di pochi metri al culmine della salita potrebbe arrivare al traguardo”.  La varesina conclude: “Sarà un Campionato Italiano bello e suggestivo con l’aggiunta del grande pubblico che la città di Varese potrà garantire. Appuntamento al 29 giugno” .

divider
Image News

03/06/2014

ASPETTANDO IL CAMPIONATO ITALIANO DONNE – GRANDE PARTECIPAZIONE ALLA  PEDALATA DI MONVALLE


Monvalle (Varese) C’è stata una partecipazione oltre ogni più rosea aspettativa alla 10^ Biciclettata di Monvalle, il primo dei numerosi eventi denominati “Aspettando il Campionato Italiano”, organizzata sulle rive del Lago Maggiore dal Gruppo Ciclistico Contini di Monvalle in collaborazione con la Società Ciclistica Alfredo Binda e la Cicli Romeo di Ispra. 200 pedalatori si sono ritrovati in località Gurèe di Monvalle e tra loro gli ex professionisti Silvano Contini, Stefano Zanini, Tupak Casnedi e Simone Zucchi per dare vita alla pedalata andata in scena in piena sicurezza grazie al perfetto lavoro della Polizia Locale e dei Carabinieri che hanno scortato il lungo serpentone multicolore di ciclisti. Nella mattinata monvallese c’è stato modo di illustrare l’attesa gara tricolore femminile per le categorie Juniores ed Elite in programma il 29 giugno a Varese voluta dalla “Binda”. Sergio Gianoli, con la collaborazione delle ex ciclogirls Moira Tararan e Rossana Turconi (in allegato foto Carlo Vaj) è entrato nel dettaglio della sfida tricolore che porterà sul circuito bosino, interamente disegnato nel territorio del comune di Varese, tutte le migliori atlete italiane per contendersi le due maglie tricolori in palio. Un evento che renderà Varese partecipe dell’iniziativa ciclistica al femminile per tutta la giornata.

divider
Image News

30/05/2014

ASPETTANDO IL CAMPIONATO ITALIANO DONNE -  PEDALATA A MONVALLE IL 2 GIUGNO


Monvalle (Varese) “ Il Campionato Italiano Donne sarà una festa per tutto il ciclismo varesino”. Queste le parole del presidente della Società Ciclistica Alfredo Binda, Renzo Oldani, all’assegnazione dell’organizzazione della rassegna tricolore femminile Juniores e Elite in programma a Varese il prossimo 29 giugno. La filosofia dei dirigenti biancorossi e quella di coinvolgere nell’evento associazioni e realtà anche non ciclistiche del territorio per creare un evento che vada oltre al solo aspetto ciclistico agonistico. Ecco allora il primo dei numerosi eventi programmati denominati : “ Aspettando il Campionato Italiano”, si inizierà sabato 31 maggio con la presenza in collaborazione con il Gruppo Ciclistico Contini di Monvalle alla notte bianca di Sangiano, per proseguire lunedì 2 giugno  a Gurèe di Monvalle con la 10^ Biciclettata di Monvalle con la presenza di numerosi ex professionisti come Contini, Zanini e Andriotto, con alle ore 10 un momento di educazione stradale per i più piccoli in collaborazione con la Polizia Locale, a seguire l’illustrazione della gara tricolore femminile per le categorie Juniores e Elie, per finire con  la partenza alle ore 11 della Biciclettata a iscrizione gratuita per tutti. Durante la manifestazione ci sarà il concorso “Bicicletta in fiore”. La volata tricolore è partita.

divider
Image News

19/05/2014

IN 330 ALLA CRONOSCALATA BRUSIMPIANO - ARDENA
prima prova CICLOVARESE CHALLENGE CICLOSCALATE


Brusimpiano (Varese) Ciclismo è solidarietà di nuovo insieme grazie all’iniziativa della Società Ciclistica Alfredo Binda e del Gruppo Amici de Cuvignone. Ieri la nona edizione della  cronoscalata Brusimpiano-Santuario di Ardena, prima prova della Ciclovarese Challenge Cicloscalate, ha visto la partecipazione di  trecentotrenta concorrenti. E' record assoluto: mai nelle edizioni precedenti era stato raggiunto questo numero. Complice la bella mattinata la manifestazione a scopo benefico ha attirato numerosi concorrenti, la maggior parte dei quali naturalmente in bicicletta. Miglior tempo assoluto quello di  Matteo Barloggio che ha fermato il cronometro sul tempo di 7.37. Dopo di lui da segnalare le prestazioni di Francesco sardo ( 8.08), Alfredo Colombo (8.12) e Mirco Froehlicher (8.18). Tra i corridori a piedi si è distinto Thomas Fondrini (13.51). Tra le donne, Anita Menafoglio (16.18). Non è però certamente l'aspetto sportivo a caratterizzare in primo luogo la manifestazione della Società Ciclistica Alfredo Binda e degli Amici del Cuvignone. Chi ha percorso i tre chilometri dell'ascesa (anche col tandem, gli ski-roll, o camminando tranquillamente come e' accaduto per molte famiglie), ha voluto contribuire a dar vita a una giornata di amicizia e sport, il cui ricavato verrà devoluto all’Associazione Banco di Solidarietà Alimentare Nonsolopane Onlus per dare un aiuto a chi si trova in difficoltà.
Tra i partecipanti, oltre al "solito" don Silvano parroco di Bisuschio, ecco anche qualche novità. E' il caso di chi si è messo in bici con tanto di borsoni per simulare quanto andrà a fare nei prossimi giorni, un "giretto" di 2300 km. fino al Lazio e ritorno. Si sono visti anche diversi gruppi sportivi. Tra gli over 70 bella prestazione di Claudio Albizzati (77 anni), mente tra i più giovani da ricordare la performance di Stefano Duca.
Nota di colore, tra i primi partenti c'era anche un signore dal nome importante: Fausto Coppi. Il ciclismo ha vinto ancora una volta nel segno di questo tipo di manifestazioni che nel varesotto hanno trovato terreno fertile.

divider
Image News

15/05/2014

CICLOSCALATA  BRUSIMPIANO - MADONNA DI ARDENA
domenica   18  maggio


Brusimpiano (Varese) Domenica 18 maggio la Cicloscalata Brusimpiano – Ardena, valida come Memorial Giannino Colombo e prima prova della Ciclovarese Challenge Cicloscalate, festeggia la nona edizione. Negli anni la manifestazione proposta dal gruppo Amici del Cuvignone e dalla Società Ciclistica Alfredo Binda si è ritagliata un posto di rilievo nel panorama ciclistico varesino e nel sociale. Gli organizzatori hanno definito il programma della  nona cronoscalata non competitiva Brusimpiano - Madonna di Ardena: il ritrovo dei partecipanti è previsto per le ore 8.00 di domenica 18 maggio in via Martiri della Libertà a Brusimpiano mentre la partenza del primo concorrente è prevista per le ore 8.30 e ci sarà la possibilità di partire fino alle ore 12.30. La manifestazione si propone  di rivalutare una località già meta o luogo di passaggio di ciclisti agonisti o amatori, una sorta di balcone sul lago di Lugano e principalmente di perseguire un fine benefico con il ricavato che verrà devoluto all’Associazione Banco di Solidarietà Alimentare Nonsolopane onlus. Non  ci saranno classifiche di merito, ma i ciclisti  che regolarizzeranno con la quota associativa (Euro 10) la loro partecipazione all’evento ciclistico riceveranno alcuni omaggi e avranno la possibilità di essere cronometrati sui tre chilometri del tracciato. Per gli amanti della bicicletta la possibilità quindi di divertirsi e di contribuire a un fine benefico con gli organizzatori che sperano di superare la quota di 300 partecipanti fatta registrare lo scorso anno.

divider
Image News

02/05/2014

PRESENTATA LA CRONOSCALATA BRUSIMPIANO - ARDENA


Varese. Ciclismo, solidarietà  e promozione del territorio queste le caratteristiche della cronoscalata Brusimpiano – Ardena, manifestazione presentata questa mattina a Villa Recalcati a Varese, sede della Provincia (foto Claudio Cecchin). La nona edizione della cronoscalata Brusimpiano - Santuario della Madonna di Ardena “Memorial Giannino Colombo”, evento ciclistico aperto a tutti in calendario domenica 18 maggio, con partenze libere dalle 8.30 alle 12.30,  è voluta dagli  Amici del Cuvignone e dalla Società Ciclistica Alfredo Binda. “ Ci sono angoli del nostro territorio che sembrano fatti su misura per chi ama pedalare. Soprattutto in salita. Bisogna poi dare il giusto merito agli organizzatori che hanno saputo coniugare la passione per il ciclismo alla valorizzazione del nostro territorio e il fatto che
questa formula sia quella giusta lo dimostra il numero dei partecipanti, che certamente vogliono mettere alla prova "la gamba", a non mancheranno di gustare il bello che
offre il percorso. Infine vorrei ricordare che la nostra provincia è terra di ciclismo, in tutte le sue declinazione e senza dimenticare l'aspetto solidale”. Queste le parole rivolte agli organizzatori da
Dario Galli, Commissario straordinario della Provincia di Varese. L’evento a scopo benefico devolverà il ricavato all’Associazione Banco di Solidarietà Alimentare Nonsolopane Onlus: “ E’ un prezioso aiuto per la nostra associazione – ha affermato Andrea Benzoni – che è vicina in questo momento particolare a 2700 persone e 700 famiglie nel nord della provincia di Varese”.  La crono in salita aprirà la serie della terza edizione della Ciclovarese Challenge: “ Si tratta di una manifestazione in quattro prove – ha affermato il promotore Sergio Gianoli – che hanno come caratteristiche quelle della non competitività e soprattutto il fine benefico”. Paolo Costa è il portavoce degli Amici del Cuvignone: “ “Abbiamo cominciato - ha detto - quasi in sordina come fosse una scommessa, ma abbiamo velocemente saputo coinvolgere ciclisti e appassionati tanto che ormai possiamo considerare l’appuntamento una classica provinciale. Siamo alle porte del decimo anno e siamo soddisfatti che il nostro messaggio sia stato recapito da tanti appassionati della bicicletta”. Il presidente della “Binda” Renzo Oldani ha concluso: “ Per il nostro team è un piacere promuovere questo tipo di eventi a scopo benefico. E’ una nuova dimostrazione della nostra attenzione al territorio e alle sue problematiche sociali, la Società Ciclistica Alfredo Binda non  è solo Tre Valli Varesine, ma ciclismo a tutti i livelli e soprattutto attenta alle manifestazioni con un fine sociale”.    

divider
Image News

31/03/2014

LA VOLATA VERSO IL TRICOLORE FEMMINILE DI VARESE E’ PARTITA DA CITTIGLIO


Cittiglio (Varese)  E’ partita da Cittiglio la lunga volata verso il Campionato Italiano femminile in programma a Varese il prossimo 29 giugno. E’ stato un fine settimana intenso per i dirigenti della Società Ciclistica Alfredo Binda che presso l’Hotel La Bussola di Cittiglio hanno allestito il “Punto Tricolore” per promuovere la sfida tricolore al femminile.  Il presidente Renzo Oldani e il suo vice Roberto Casnati hanno avuto la possibilità di stabilire contatti con giornalisti, addetti ai lavori, e le squadre che daranno vita alla rassegna tricolore oltre che avere il piacere di colloquiare con molti tifosi e sostenitori del team che porta il nome del tre volte Campione del Mondo Alfredo Binda. “Abbiamo ricevuto numerosi complimenti da coloro che hanno riconosciuto il nostro impegno anche nel ciclismo femminile – afferma Renzo Oldani – questo ci sprona a continuare sulla strada intrapresa e non è detto che il Campionato Italiano di fine giugno sia l’unico atto della presenza della Binda nel ciclismo rosa”. Già numerose le adesioni: “Siamo rimasti soddisfatti che molti dirigenti delle squadre femminili abbiano accolto bene il fatto che la gara si svolga nel centro di una città importante come Varese che potrà dare la giusta visibilità alla manifestazione. Inoltre il tracciato che abbiamo proposto alla Struttura Tecnica Nazionale sembra sia stato ritenuto idoneo dalle  squadre che poi dovranno partecipare e alcune di loro hanno chiesto la nostra disponibilità per una prova del percorso”. A Cittiglio è stato siglato anche un accordo importante di collaborazione: “Con i Bike Hotels Lago Maggiore abbiamo sottoscritto un accordo che permetterà loro di gestire la logistica alberghiera; una collaborazione che si integra nella nostra visione di promozione del territorio e della valorizzazione delle strutture che operano sullo stesso”. A tre mesi dalla sua messa in scena la rassegna tricolore bindiana inizia a pedalare a gran ritmo.

divider
Image News

27/03/2014

PRESENTATO IL LOGO UFFICIALE DEL CAMPIONATO ITALIANO FEMMIILE
Sabato e domenica “Punto Tricolore” a Cittiglio


Varese. E’ stato presentato il logo ufficiale del Campionato Italiano femminile, categorie Juniores e Elite, che si svolgerà a Varese il prossimo 29 giugno a cura della Società Ciclistica Alfredo Binda. Il logo è nato dalla collaborazione tra il team ciclistico presieduto da Renzo Oldani e il Liceo dello Sport Marco Pantani di Busto Arsizio. Tra i numerosi  studenti che hanno aderito all’iniziativa atta a disegnare il logo ufficiale della sfida tricolore, l’apposita commissione ha deciso di gratificate il lavoro di Erika Di Lascio, l’alunna del liceo bustese particolarmente legata allo sport in quanto capitano e punta di diamante dell’ ACFD Tradate, squadra che milita nella serie B del Campionato di Calcio femminile. La promozione per l’attesa sfida che assegnerà le prestigiose maglie di campionesse italiane è già iniziata e Renzo Oldani e i suoi collaboratori questo fine settimana saranno presenti all’Hotel La Bussola di Cittiglio, nelle giornate di sabato (pomeriggio) e domenica con un Punto Tricolore: “Per i dirigenti delle squadre, gli addetti ai lavori e i tanti appassionati di ciclismo femminile - afferma Oldani – sarà l’opportunità per iniziare a scoprire quello che stiamo preparando per la grande giornata di fine giungo nel centro di Varese. Saremo lieti di incontrare tutti in un momento amichevole di sport in occasione dell’annata che segna l’85° di fondazione della nostra storica società ciclistica”.

divider
Image News

24/03/2014

VARESE IN ROSA con la S.C. ALFREDO BINDA


Varese. E' stata presentata all'hotel La Bussola di Cittiglio l'iniziativa rivolta al ciclismo giovanile femminile "Varese in Rosa" che vedrà la collaborazione tra il
Comitato Provinciale di Varese della Federazione Ciclistica Italiana e la Società
Ciclistica Alfredo Binda. La challenge è rivolta alle ragazze delle categorie Esordienti, Allieve e Juniores tesserate presso le società varesine che entreranno a fare parte di una graduatoria di merito, in base ai punteggi ottenuti nelle gare durante tutta la stagione, con la premiazione finale che si terrà al Gran Gala del Ciclismo Varesino in programma sabato 15 novembre a Gavirate. "Sono soddisfatto che una società come la Alfredo Binda dimostri interesse per il settore giovanile, in modo particolare per quello femminile - afferma il presidente provinciale della FCI Massimo Rossetti - dopo l'assegnazione del Campionato Italiano donne Élite e Juniores è questo un nuovo segnale dell'attenzione che la Binda rivolge al ciclismo giovanile". Per quanto riguarda il team biancorosso rappresentato dal vicepresidente Roberto Casnati la collaborazione con la Federciclo varesina ha basi solide: "La Società Ciclistica Alfredo Binda taglia quest'anno il traguardo dell'85º anno di fondazione - affermano i dirigenti bindiani - ed è nostra intenzione festeggiare questo evento oltre che con manifestazioni di grande prestigio come la Tre Valli Varesine per professionisti e il Campionato Italiano femminile con iniziative rivolte al ciclismo giovanile come Varese in Rosa che non si concluderanno quest'anno ma avranno una continuità nel tempo per incentivare chi, con sacrifici e tanta passione, opera nel ciclismo di base".

divider
Image News

17/03/2014

INIZIATO L’AVVICINAMNETO AL CAMPIONATO ITALIANO FEMMINILE


Varese. La macchina organizzativa della Società Ciclistica Alfredo Binda si è messa in movimento per l’organizzazione del Campionato Italiano Femminile delle categorie Juniores e Elite previsto per domenica 29 giugno a Varese. Nella città giardino, già sede del Campionato del Mondo del 2008, sono giunti il Commissario Tecnico della nazionale italiana femminile Edoardo Salvoldi e il suo collaboratore Paolo Sangalli per incontrare i dirigenti della Società Ciclistica Alfredo Binda e mettere a punto il tracciato della sfida tricolore. I dirigenti biancorossi hanno proposto alcuni percorsi, con partenza e arrivo nel cuore di Varese, e la scelta è caduta su un circuito di poco più di dieci chilometri per tornata interamente nel territorio del comune di Varese. Punto di ritrovo, presentazione squadre e partenza sarà la centralissima Piazza Monte Grappa, già teatro della scorsa edizione della Tre Valli Varesine. Il percorso toccherà poi alcune strade cittadine già teatro del mondiale e della Tre Valli , con due punti di riferimento, lo strappo di via Trentini e la salita di via Marzorati con tratti oltre il 10%, il più impegnativo del tracciato. Le ragazze Juniores percorreranno  sette giri , le elite undici giri. Nelle ultime tornate ci sarà una variante, per l’ultimo giro Juniores e gli ultimi due giri elite si percorrerà dopo l’erta di via Marzorati la salita fino in locaità “ Scuola Europea” per poi ritornare sul percorso dei giri precedenti. 72 chilometri per le Juniores e 114 per le elite. Presenti per la “Binda” il presidente Renzo Oldani, Roberto Casnati e Sergio Gianoli e il presidente della Federciclo varesina Massimo Rossetti. “Sarà un tracciato che consegnerà due degne campionesse italiane – ha affermato Salvoldi – è un percorso completo reso poi difficile dalle ultime tornate” gli fa eco Sergio Gianoli: “ Non è stato facile fare combaciare esigenze tecniche, problemi viabilistici e necessità della società organizzatrice, ma alla fine abbiamo allestito un percorso che ha permesso di condividere le varie esigenze”. Entusiasta il presidente provinciale Massimo Rossetti: “Per la nostra provincia è un vanto potere ospitare due prove tricolori. Ringrazio la S.C.Binda che per il suo 85° di fondazione ha voluto fortemne queste manifestazioni”,  conclude Renzo Oldani: “ Pensiamo che il ciclismo femminile debba avere una giusta visibilità qual è una città come Varese. E’ un percorso spettacolare e valido tecnicamente. Se ci saranno i tempi tecnici per l’approvazione presenteremo l’evento a fine mese”.

divider
Image News

11/02/2014

JUNIORES – DEFINITO IL PROGRAMMA DEL CAMPIONATO REGIONALE LOMBARDO – PICCOLA TRE VALLI VARESINE


Villadosia di Casale Litta (Varese) Questa mattina il tecnico regionale lombardo della categoria Juniores Giovanni Riva ha incontrato i dirigenti della Società Ciclistica Alfredo Binda e dell’Associazione Sportiva Casalese per la definizione del programma e del tracciato della prova unica di Campionato Regionale Lombardo su strada della categoria Juniores in programma domenica 15 giugno. Alla presenza del vicepresidente biancorosso Roberto Casnati ,del presidente casalese Giorgio Brebbia e dei tecnici Armando Zuin e Virgilio Ballardini è stato appontato un percorso impegnativo in preparazione  alla prova tricolore. La gara valida come Piccola Tre Valli Varesine – 5° Trofeo Giacomo Besani alla memoria si correrà nel pomeriggio con partenza e arrivo a Villadosia di Casale Litta. Inizialmente verrà percorso per tre volte il circuito attraverso Villadosia, Casale Litta (comune), località Rogorella di Bodio Lomnago, Galliate Lombardo, Daverio, Crosio della Valle, San Pancrazio e Villadosia. A seguire per quattro volte il circuito passando da Villadosia, località Mulini, Bernate di Casale Lita, salita “ sette tornanti”, Rogorella, Galliate Lombardo, Daverio, Crosio della Valle, San Pancrazio e Villadosia e il giro finale con l’inserimento della salita che porta nel centro di Casale Litta, la successiva discesa dalla strada che costeggia il Comune di Casale Litta e l’arrivo a Villadosia di Casale Lita. Il tutto per 125 chilometri sicuramente molto impegnativi e selettivi.

divider
Image News

09/02/2014

ROBERTO PAVARIN IN CATTEDRA A LUINO


Luino (Varese) La prima parte delle iniziative del 2014 della Società Ciclistica Alfredo Binda saranno legate al Campionato Italiano donne Elite e Juniores che il team biancorosso organizzerà il prossimo 29 giugno. E’ stato così anche a Luino nella serata organizzata in collaborazione con il Gruppo Ciclistico Avis Luino sul tema: “Uso corretto e segreti delle bicicletta”. L’ottima riuscita dell’evento va riconosciuta al relatore Roberto Pavarin che oltre ad essere apprezzato per l’indubbia approfondita conoscenza del mezzo meccanico ha sfoggiato delle ottime doti oratorie che hanno tenuto viva l’attenzione degli intervenuti nella sala luinese gremita al limite della capienza. Il meccanico ciclista che ha la sua bottega artigiana a Calcinate del Pesce dall’alto della sua esperienza pluriennale come meccanico dalla nazionale azzurra ha prima accompagno il pubblico in sala nell’esame delle varie componenti della bicicletta da corsa, con particolare attenzione sul cambio elettronico, il telaio e le ruote e poi ha risposto con dovizia di particolari alle numerosissime domande che gli sono state poste in una serata che definire un successo è forse riduttivo.  Sorride soddisfatto il patron della Binda Renzo Oldani per la buona riuscita  delle  due serate luinesi legate al ciclismo, così come Gianni Cazzaro e Alessandro Ippoliti, rispettivamente presidente e vicepresidente del gruppo ciclistico AViS Luino, che nel commentare il successo della serata hanno evidenziato il fatto che poche altre volte si è avuto un pubblico così numeroso e partecipe. La collaborazione tra Binda e AVIS Luino continuerà il prossimo 4 maggio con la realizzazione di una gara per la categoria Giovanissimi nel centro di Luino.

divider
Image News

06/02/2014

LA S.C. BINDA FA ROTTA VERSO LAIGUEGLIA


Laigueglia (Savona). La Società Ciclistica Alfredo Binda collaborerà con il Gruppo Sportivo Emilia, titolare dell'organizzazione del 51° Trofeo Laigueglia per professionisti in programma venerdì 21 febbraio 2014. L'incontro a Laigueglia (foto allegata) tra Adriano Amici, Renzo Oldani, l’ex professionista Bruno Zanoni e Lino Bersani, Assessore allo Sport della cittadina  ligure,  è servito per gettare le basi della collaborazione: “La Binda è sempre disponibile per delle collaborazioni proficue, leali e costruttive nel nome del ciclismo - afferma Renzo Oldani - è per questo che abbiamo accettato di buon grado l'invito di Adriano Amici per contribuire ad allestire una manifestazione di grande prestigio e richiamo come il Trofeo Laigueglia”. Il numero uno della società varesina che nel 2014 festeggia gli 85 anni della sua fondazione continua: “Per la Società Ciclistica Alfredo Binda sarà un'annata molto impegnativa che ci vedrà impegnati nell'organizzazione del Campionato Italiano Donne Elite e Juniores, a Varese il 29 giugno, e la Tre Valli Varesine il 18 settembre".

divider
Image News

05/02/2014

DOPPIO IMPEGNO PER LA SOCIETA’ CICLISTICA ALFREDO BINDA


Varese. Si prospetta un fine settimana intenso per la Società Ciclistica Alfredo Binda. Nell’ambito degli eventi collaterali in avvicinamento al Campionato Italiano Donne Juniores ed Elite in programma a Varese il prossimo 29 giugno i biancorossi bindiani propongono, in collaborazione con il Gruppo Ciclistico AVIS Luino, per Venerdì 7 Febbraio alle ore 21 presso la sede del G.C. AVIS Luino in Viale Rimembranze 2 una serata che vedrà in cattedra il meccanico ciclista Roberto Pavarin che dall’alto della sua esperienza pluriennale come meccanico dalla nazionale azzurra intratterrà gli intervenuti sul tema: “Uso corretto e segreti delle bicicletta”.

Per promuovere la granfondo in mountain bike “Tre Valli Varesine Off Road” in programma a Cavagnano di Cuasso, nell’alto varesotto, domenica 15 giugno la Società Ciclistica Alfredo Binda e il team Valceresio Bike saranno da venerdì 7 a domenica 9 febbraio al “Swiss Bike Show” di Lugano: “La manifestazione ticinese servirà per promuovere le nostre attività – afferma Luca Calderara – oltre alla Granfondo Tre Valli varesine Off Road avremo modo di pubblicizzare i Bike Hotels Lago Maggiore e le altre nostre iniziative quali il corso di introduzione alla mountain bike per ragazzi e la “Spazzatura Kmetrica off road” realizzata in collaborazione con l’associazione On- Varese di Max Laudadio”.

Orari apertura Swiss Bike Show - padiglione Conza del Centro Espositivo di Lugano
Venerdì 7 febbraio 2014
dalle 10.00 alle 16.00 Ingresso riservato accrediti e stampa
dalle 16.00 alle 20.00 Apertura al pubblico
Sabato 8 febbraio 2014
dalle 11.00 alle 22.00 Apertura al pubblico
Domenica 9 febbraio 2014
dalle 11.00 alle 19.00 Apertura al pubblico

divider
Image News

31/01/2014

A VARESE IL CAMPIONATO ITALIANO STRADA DONNE JUNIORES E ELITE


Varese. Sarà la Società Ciclistica Alfredo Binda di Varese ad allestire il Campionato Italiano su strada Donne Juniores e Elite il prossimo 29 giugno. E’ questo quanto ha deciso il Consiglio Nazionale della Federazione Ciclistica Italiana che ha voluto così sottolineare l’ottantacinquesimo di fondazione della società biancorossa che porta il nome de tre volte Campione del Mondo Alfredo Binda: “ Potere organizzare due Campionati Italiani per noi è motivo di grande soddisfazione in quest’annata significativa per la nostra società – afferma Renzo Oldani -  con i miei collaboratori abbiamo deciso di inoltrare la richiesta per alcune manifestazioni di prestigio e siamo particolarmente soddisfatti che il Comitato Regionale Lombardo ci ha assegnato la realizzazione del Campionato Regionale Juniores su strada e successivamente il Consiglio Nazionale abbia accettato la nostra richiesta per il tricolore femminile. Ringrazio in modo particolare il presidente Renato Di Rocco che anche in questa occasione ha tenuto in considerazione la Società Ciclistica Alfredo Binda”. Il numero uno biancorosso continua: “ Ho rilevato particolare entusiasmo nei miei collaboratori per questa manifestazione tricolore, così come nelle istituzioni alle quali il nostro progetto è stato presentato.  Porteremo il ciclismo femminile nel centro della città giardino per dare la giusta considerazione a questo settore sempre più importante nel ciclismo moderno. Abbiamo già programmato alcune iniziative collaterali che sveleremo nei prossimi giorni e che coinvolgono attivamente il Comitato Provinciale di Varese della Federazione Ciclistica Italiana. Questa manifestazione così come tutti gli altri eventi  voluti dalla Binda si propone di valorizzare il territorio della nostra provincia e alcune componenti del tessuto sociale che alcune volte non hanno il giusto risalto”. La Società Ciclistica Alfredo Binda nel ciclismo ad ogni livello: “ Ritengo che una società ciclistica che vive attentamente sul territorio  non debba solo pensare a manifestazioni di primissimo piano del panorama internazionale come nel nostro caso la Tre Valli Varesine, ma debba vivere il ciclismo in ogni sua espressione. Per questo noi siamo presenti nel ruolo di organizzatori sia nelle diverse manifestazioni  riservate ai  Giovanissimi ai bikers o ai cicloamatori, con particolare attenzione agli eventi a scopo benefico”. Per il team “Binda” sarà questo il quinto Campionato Italiano individuale realizzato dopo quelli per professionisti del 1950 (primo Antonio Bevilacqua), 1960 (Nino Defilippis), 1973 (Enrico Paolini) e 1982 (Pierino Gavazzi). Inoltre quando il tricolore per professionisti si disputava in più frazioni la Tre Valli Varesine per otto volte ha fatto parte delle prove di Campionato Italiano.

divider
Image News

27/01/2014

BUON  COMPLEANNO SOCIETA’ CICLISTICA  ALFREDO BINDA


Varese. Festa di compleanno per la Società Ciclistica Alfredo Binda. Il 27 gennaio è, infatti, una data importante per i biancorossi del ciclismo. Quel giorno del 1929 per la prima volta comparve il nome del team varesino nel ciclismo con l’affiliazione a quella che poi sarebbe diventata la Federazione Ciclistica Italiana. Qualche giorno prima Antonio “Togn” Ambrosetti, grande tifoso di Alfredo Binda tanto da dare il nome Alfredo al suo primogenito, diede appuntamento al campionissimo di Cittiglio al Caffè Sport di viale Aguggiari a Varese e gli propose di fondare una società con il suo nome. Nacque così la prima vera società ciclistica della città giardino con Rodolfo Giangrandi nel ruolo di presidente e Togn Ambrosetti in quello di direttore sportivo. I soci all’inizio furono 380, aumentarono anno dopo anno tanto da arrivare a 1404, nel 1951, l’anno del Campionato del Mondo a Varese. Mentre il numero massimo di tesserati è stato raggiunto nel 1931 con 275 atleti in maglia Binda.  Ottantacinque anni di ciclismo ai massimi livelli con l’attuale direttivo composto dal presidente Renzo Oldani, dal vice presidente Roberto Casnati e dai  consiglieri Attilio Bianchi, Alberto Caleffi, Sergio Gianoli, Pierclemente Gino e Anna Pezzi pronto ad affrontare una stagione densa di impegni: “ La Società Ciclistica Alfredo Binda penso ricopra un ruolo importante sia nel mondo sportivo internazionale sia nel tessuto sociale varesino – afferma il presidente Renzo Oldani – il ciclismo è uno degli strumenti principali per la promozione de territorio e la nostra società tramite la Tre Valli Varesine e gli altri eventi e senza dubbio la maggiore espressione del connubio sport e turismo. Siamo orgogliosi di essere al vertice della Binda in questo anniversario particolare per la nostra società ciclistica e pronti per affrontare una serie di impegni e di collaborazioni che ci permetteranno di suggellare al meglio questa annata”. Nella storia bindiana ci sono l’organizzazione di due Campionati del Mondo, di numerosi Campionati Italiani e di manifestazioni per tutte le categorie, dai Giovanissimi ai Professionisti.  Nel prossimo mese di febbraio verranno svelati tutti i momenti di un 2014 all’insegna del ciclismo biancorosso.  

divider


Indietro

LE EMOZIONI DEI CAMPIONI

up

La Granfondo Tre Valli Varesine per tanta gente sarà un test ma per me sarà una nuova esperienza. Ho vissuto in questa zona per tanto tempo, conosco le strade e la gente. In bocca al lupo ai partecipanti!

Oscar Freire

down
up

L’evento è molto più che ciclistico. Ha valenza sociale, turistica, territoriale, e la risposta del pubblico è fantastica. La Granfondo Tre Valli Varesine unisce professionisti del mestiere ad amatori, è bellissimo.

Ivan Basso

down
varese granfondo place map

COME VISIT US

Airport iconAir Links

  • Airport Milano Malpensa
  • Airport Linate
  • Airport Bergamo Orio al Serio

Car iconRoad Links

  • motorway A8 Milano / Varese
  • motorway A26 Genova-Gravellona / Varese
  • motorway A9 Como-Svizzera / Varese

Rail iconRail Links

  • Milano Centrale Station / Varese
  • Milano Cadorna FN Station / Varese